A Bellusco (MB) nella 5^ tappa Tr. Italian Inline Tour ottimo bronzo Marco Giandoso by Skating Rovigo/ E Filippo Santato in finale...


Era a ranghi ridotti la presenza dello Skating Club Rovigo a Bellusco (MB)  , dove peraltro ha vinto la squadra di casa davanti al Gruppo Pattinatori Savonesi, terzo il Gruppo Sportivo Scaltenigo.
A comporre il team rodigino segnaliamo Marco Giandoso, Emma Trovò e Filippo Santato, accompagnati dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti, dal diesse Michele Santato e dalla dirigente Luigina Campanati.
E la soddisfazione maggiore è arrivata dal terzo posto di Marco Giandoso nei 200 mt sprint, come ben spiega Paolo Ponzetti, vicepresidente della società rodigina, nel seguente reportage completo di tutti i risultati gara.

MAIN NEWS ( di Paolo Ponzetti, mail 25.06.2019) / GIANDOSO TERZO A BELLUSCO
Conclusa anche la quinta tappa del Trofeo Italian Inline Tour, gara nazionale di pattinaggio corsa, disputata a Bellusco (MB) lo scorso fine settimana, con gare svolte sia nella giornata di sabato 22 giugno, con modifiche al programma causa maltempo per concludersi nella tarda serata di domenica 23.
Una grande manifestazione di pattinaggio che ha ospitato ancora una volta, dopo le tappe di Bologna, Rovigo, Ferrara e Siena centinaia di atleti provenienti da tutto il territorio nazionale con ben 64 sodalizi partecipanti, valevole anche come 19. Memorial Lorenzo Brioni, e quinta tappa del CNO.
Lo Skating Club Rovigo si è presentato sul campo di gara a formazione ridotta, presenti Marco Giandoso, Emma Trovò e Filippo Santato, accompagnati dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti, dal diesse Michele Santato e dalla dirigente Luigina Campanati.

 

Partendo dalla categoria Ragazzi 12, ottima performance di Marco Giandoso, giunto terzo nei 200 metri sprint, mentre in gara lunga, dopo aver dominato la batteria qualifica, in finale a pochi giri dal traguardo è stato coinvolto da una rocambolesca caduta che gli ha fatto perdere la testa del gruppo concludendo i 3.000 metri ad eliminazione in undicesima posizione, quinto in classifica combinata (sommatoria delle due prestazioni).
Salendo di categoria, nei Ragazzi, per Emma Trovò prestazione da incorniciare nei 300 metri sprint, con un’ottima prova di qualificazione, pur non centrando la finale, ma corsa con grinta e determinazione.

 

Infine negli allievi, altra buona prestazione per Filippo Santato, con la migliore performance nei 5.000 metri a punti dove è riuscito a qualificarsi alla fase finale, il quale al termine delle gare si dice complessivamente soddisfatto: “le gare sono andate bene. Nei prossimi giorni spero ulteriormente di migliorarmi. Ci saranno delle sessioni di allenamento più intense, proprio in vista del campionato italiano di settembre”. Questa quinta tappa del circuito Italian Inline Tour è stata dominata dalla squadra di casa, la polisportiva Bellusco, secondo il Gruppo Pattinatori Savonesi, terzo il Gruppo Sportivo Scaltenigo. Appuntamento a Martinsicuro (TE) per la finale il 3 e 4 agosto.

 

Continuano intanto al Pattinodromo delle Rose tutti gli eventi estivi organizzati dallo Skating club Rovigo con in particolare le Roller Nights, ogni lunedì e giovedì dalle 21 alle 22.30, con la possibilità di sfruttare le tre piste dell’impianto sportivo pattinando liberamente, con possibilità di noleggio attrezzatura per chi ne fosse sprovvisto e di utilizzare l’ampia area relax immersa nel verde. Ingresso da via Muratori, nel quartiere Commenda a lato del Palasport. Tutte le informazioni relative agli appuntamenti in essere e ai corsi di pattinaggio attivi sono reperibili sulla pagina facebook Skating Club Rovigo, sul sito  www.skatingclubrovigo.it, oppure telefonando al numero 347.0013300.

 

EXTRATIME by SS/ In cover Marco Giandoso medaglia di bronzo nell’Italian Inline disputato a  Bellusco.
E dopo avervi proposto due immagini notturne dal Pattinodromo dlle Rose a Rovigo durante la Roller Nights, vi proponiamo in sequenza ancora da Bellusco due azioni gara con Marco Giandoso protagonista, come infine Filippo Santato in versione poker corsa.

Paolo Ponzetti & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it