Al Centro Sportivo Murazze di Porto Viro nel 4° memorial “Brenno con noi” in campo tre squadre di calcetto/ Emozionante la “Lettera a Brenno” e l’Ave Maria cantata ai suoi genitori


La pioggia non ha fermato il 4° memorial “Brenno con noi” organizzato dagli amatori calcio Porto Viro/  Nonostante il tempo minaccioso, si è svolto sabato 4 giugno il 4° memorial “Brenno con noi”. Due le fasi che hanno contraddistinto la kermesse che si è svolta al centro sportivo Murazze.

La prima prettamente calcistica nel corso della quale si è svolto il triangolare di calcetto, disputato  tra gli Amatori calcio Porto Viro, la rappresentativa amatori Uisp e gli amici di Brenno e la seconda fase, quale momento per ricordare lo scomparso Brenno.

A vincere il triangolare la rappresentativa amatori Uisp, seguita dagli amici di Brenno e per ultimi gli Amatori calcio Porto Viro, organizzatori dell’evento.

Nel corso delle premiazioni, oltre alla consegna  dei presenti alle tre squadre partecipanti, è stato premiato Federico Cattin, quale migliore giocatore del torneo, l’arbitro Maurizio Pozzati e a Lino Soncin per le indiscusse qualità morali e umane, oltre che per la sua opera nell’ambiente calcistico.

Il momento speciale  dedicato a Brenno, è avvenuto nella seconda parte della manifestazione, quando dopo la lettura di una lettera dedicata a Brenno, Matteo Moretto , che vanta  un passato da vocalist e una collaborazione con Milva (la pantera di Goro) ha intonato tra un brano e l’altro, l’ave Maria ai genitori di Brenno, Gloria e Giuseppe.
Un momento seguito  dalla consegna dei trofei e di un pallone firmato dai tre capitani delle tre squadre ai genitori di Brenno.

Nell’ambito della manifestazione patrocinata dal comune di Porto Viro, sono stati sorteggiati tra una canzone e l’altra,  i diversi premi offerti da alcuni sponsor: un cesto alimentare, una bicicletta e un soggiorno per una notte e due giorni in Italia.La serata è terminata con una pizzata per tutti i partecipanti, soddisfatti di aver rinnovato il ‘ricordato’ di Brenno, rimasto indelebile nei cuori degli amici, dei famigliari e dei giocatori.

EXTRATIME by Sergio Sottovia/ In cover e in fotogallery pubblichiamo senza didascalie tutte le immagini trasmesseci nel ricordo di Brenno ( tanto LUI li conosce tutti... ) , giusto per onorarlo nel rispetto dei suoi Amici e dei suoi Genitori ai quale con speciale ‘sentimento’ è stata cantata l’Ave Maria e letta la significativa “Lettera a Brenno” , l’amico prematuramente scomparso.

Guendalina Ferro
www.polesinesport.it