Alessandro Fioratto ‘amato’ a Mardimago col 1° Memorial di Calcio a 5 “Ale nel cuore” by New Ascaro Rovigo vinto dai Milan Brothers & Friends


02/07/2018  

Ale è stato ‘abbracciato’ da tanti suoi ‘compagni di tante battaglie sportive’ che hanno voluto onorarlo ‘giocando per Lui’ , a Mardimago, questo primo Memorial di Calcio a 5, intitolato giustamente “Ale nel cuore”.
Come ben spiega Raffaello Franco , ‘anima’ della New Ascaro Rovigo Asd che ha organizzato la manifestazione che ha visto la partecipazione di tanti ‘vincitori’, spalmati nelle sottostanti squadre ‘raccontate’ nel reportage che spiega tutto quanto è successo tra campo ed emozioni che  …hanno dipinto poi la notte della Festa Contadina nel momento conviviale che ha chiuso il torneo.

ANTEPRIMA MAIN NEWS ( di Raffaello Franco, mail 26.06.2018)/ TEAM NEW ASCARO: TUTTO PRONTO PER IL MEMORIAL “ALE NEL CUORE “ IN PROGRAMMA A MARDIMAGO
Sabato 30 Giugno la New Ascaro Rovigo asd lascerà da parte, per una volta, sport gaelici e rugby per partecipare con una propria squadra al torneo "Ale nel cuore", prima edizione della competizione di calcio a 5, che si disputerà presso la Palestra Comunale di Mardimago (RO),  dedicata alla memoria di Alessandro Fioratto, deceduto lo scorso 23 gennaio in un tragico incidente stradale avvenuto nella prima periferia di Rovigo tra la località Spianata e Grignano Polesine dove il trentottenne risiedeva con la famiglia.

Alessandro era un giovane amante della vita. Divenuto da poco padre, si dedicava con amore alla sua bella famiglia ed al lavoro.
Grande sportivo aveva gareggiato diversi anni, ottenendo ottimi risultati, per la Rovigo Nuoto prima di passare al calcio dove aveva giocato a buoni livelli.

 

 

 

 

Negli ultimi anni, con la stessa passione, era tornato all'antico amore per la piscina dedicandosi nuovamente al nuoto ed arrivando anche ad ottenere piazzamenti più che lusinghieri nelle gare riservate alle categorie master.

Il classico bravo ragazzo insomma. Uno di quelli che quando accadono questi tragici eventi ti portano a chiederti del "perché sia toccata proprio a lui?" Non c'è una spiegazione logica a tutto questo, se non quella che ogni evento, bello o brutto, che caratterizza la vita di ognuno di noi è già scritto nel destino che è stato assegnato a ciascuno fin dal primo momento in cui è stato concepito nel grembo materno.

La vita però deve andare avanti e questo torneo è un bel modo per ricordare un ragazzo, un grande sportivo, che ha lasciato troppo presto questo mondo, una maniera che i suoi amici, primo su tutti Giampietro Zonzi amico fraterno di Ale nonché socio nell'impresa che gestivano assieme, hanno voluto fortemente organizzare in sua memoria.

 

 

 

Sicuramente Alessandro Fioratto, da lassù, guarderà con le consueta passione e gradirà l'agonismo che i suoi amici e tutti i componenti delle 8 squadre che nel tardo pomeriggio di sabato prossimo, dalle ore 18.00, metteranno in campo nella Palestra di Mardimago andando a caccia di questo 1° Memorial "Ale nel cuore", un evento sportivo che alla fine avrà, com'è giusto che sia, il suo vincitore sul campo ma che vedrà comunque tutti i protagonisti: organizzatori, atleti e tecnici coinvolti "campioni" perché l'obiettivo vero di questo torneo è quello di promuovere una raccolta fondi a fine benefico e questo è il modo migliore per ricordare Alessandro.
Siamo certi che lui avrebbe voluto così: sport e solidarietà prima di tutto!

 

 

 

MAIN NEWS ( di Raffaello Franco, mail 02.07.2018) / TORNEO CALCIO A 5 A MARDIMAGO/ ALL’AUTOCARROZZERIA F.LLI MILAN IL PRIMO MEMORIAL “ALE NEL CUORE”

Amicizia, Assistenza ed Agonismo, le “tre A del cuore” che possono riassumere in tre parole lo straordinario pomeriggio vissuto sabato a Mardimago dove nella locale Palestra Comunale, grazie alla collaborazione della Polisportiva Mardimago e del Gruppo “La Zampogna” organizzatore della “Festa Contadina”, si è svolto il 1° Memorial “Ale nel Cuore”, torneo di calcio a 5 che ha visto 8 formazioni contendersi il trofeo messo in palio dagli organizzatori per ricordare la figura di Alessandro Fioratto, un grande sportivo prematuramente scomparso lo scorso gennaio in un tragico incidente automobilistico.

 

 

 

A spuntarla in finale, con il punteggio di 4 a 2 sulla fortissima compagine di Adria, sono stati i ragazzi dell’Autocarrozzeria F.lli Milan capaci di compiere, se vogliamo, una vera e propria impresa. Presentatisi con soli 5 elementi a referto, hanno saputo razionalizzare le forze e sfruttare tutta la loro esperienza per riuscire a superare compagini ben più attrezzate per numero di giocatori e tecnica individuale grazie ad un gioco di squadra concreto ed efficace, un gioco che non prevede sprechi rafforzato dalla sicurezza di avere le spalle coperte da un portiere straordinario che nel corso di tutta la competizione si è prodigato in interventi che hanno del miracoloso.

 

 

 

A dir poco impegnativo l’esordio assoluto nel calcio a 5 per il team New Ascaro Rovigo che, sfortunato nel sorteggio della vigilia, si è trovato ad affrontare proprio gli “etruschi”, una delle squadre più attrezzate e che hanno espresso forse il gioco tecnicamente migliore anche se alla fine non è servito a garantirsi la vittoria nel torneo.
I rossoblu hanno comunque provato a rompere le trame avversarie come hanno potuto, ma il gap tecnico tra le due sfidanti si è rivelato troppo evidente e così i bianchi del team adriese alla fine si sono imposti con il punteggio di 9 – 1.

 

 

 

Da segnalare l’ovazione del pubblico presente al gol della bandiera realizzato, nel corso del secondo tempo, da Mirko Monti, un’esultanza che ha voluto premiare l’impegno e la volontà dimostrata dai rossoblu che si sono cimentati in uno sport che se con il football gaelico ha ben poco a che fare, ne ha ancor meno con l’handball. Ma in questo caso l’importante era davvero partecipare e gli “Ascari” hanno voluto onorare la memoria di Ale Fioratto gettando sul campo la loro leggendaria forza di volontà, cosa che si è chiaramente percepita e che ha conquistato il rispetto e suscitato la simpatia tra gli avversari ed i presenti all’evento.

 

 

 

La prima edizione del Memorial “Ale nel cuore” va in archivio con le toccanti immagini delle premiazioni, dove gli organizzatori, prima di tutto, hanno voluto omaggiare la mamma visibilmente commossa del compianto Alessandro Fioratto, immagini che hanno provocato tra i presenti tutta una serie di incontenibili emozioni e che non hanno risparmiato la discesa di qualche lacrima dagli occhi. I tanti colori delle T-shirt celebrative realizzate per l’occasione (l’incasso della vendita andrà devoluto in beneficenza, n.d.A.) hanno dipinto poi la notte della Festa Contadina nel momento conviviale che ha chiuso il torneo.

 

 

 

Siamo certi che Ale, dalla sua nuova dimensione, avrà apprezzato quanto realizzato dai suoi amici. Sicuramente avrà esultato ad ogni gol realizzato e sussultato per ogni occasione mancata, in attesa di riassaporare le emozioni della prossima edizione del Memorial di calcio a 5 a lui dedicato che tornerà nell’Estate 2019 con molte novità visto l’inaspettato, quanto straordinario, successo ottenuto in questa prima straordinaria e ben organizzata edizione.

 

 

 

 

1° MEMORIAL “ALE NEL CUORE” DI CALCIO A 5
GLI AMICI DI ALE vs ALE NEL CUORE 1 – 2

VECCHIE GLORIE BOARA 1 vs AUTOCARROZZERIA F.LLI MILAN 0 – 5

VECCHIE GLORIE BOARA 2 vs POLESELLA  4 – 3

NEW ASCARO ROVIGO vs ADRIA 1 – 9

SEMIFINALI
VECCHIE GLORIE BOARA 2 vs ADRIA 2 – 6

ALE NEL CUORE vs AUTOCARROZZERIA F.LLI MILAN 1 – 4

FINALE
AUTOCARROZZERIA F.LLI MILAN vs ADRIA 4 – 2

 

 

 

EXTRATIME by SS/In cover e in apertura  della fotogallery onoriamo Alessandro Fioratto ( vedi manifesto) e gli organizzatori del Memorial “Ale nel cuore” ( vedi striscione con dedica allo scomparso Ale e i premi del Torneo di Calcio a 5).
Quindi il tandem deus ex machina organizzativo formato da Andrea Astolfi e Giampietro Zonzi.
Poi passiamo a presentarvi le squadre partecipanti , partendo dal saluto a centrocampo delle squadre di Adria e New Ascaro Rovigo ( rossoblu).
Le stesse compagini che a seguire presentiamo in versione poster disaggregato, vedi team Adria e poi New Ascaro Rovigo ( terzo da sx Raffaello Franco tra i noti rossoblu) .

 

 

 

 

Quindi il team Vecchie Glorie Boara e le squadre degli Amici di Ale , concludendo con la trionfante squadra della Autocarrozzeria F.lli Milan con tanto di trofeo-premio.
Mentre dulcis in fundo onoriamo tutto lo staff del Torneo di Calcio a 5 a Mardimago, con presidente Princi ( signore coi baffi) tra il noto poker d’assi organizzativo.

Raffaello Franco & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it