Amichevoli speciali/ Benetton batte Zebre 22-12; Rugby Rovigo Delta batte Fiamme Oro 33-31, ricordando la morte di Umberto Nalio


24/08/2018

Tempo ancora di amichevoli, ma quando parliamo di sfide tra Benetton Treviso e Zebre e poi tra i Bersaglieri’ della Rugby Rovigo Delta e i Poliziotti delle Fiamme Oro Roma, allora ciò che succede sul campo è già materia d’esame…universale, per il Mondo della Palla Ovale Made in Itlaly.

PRIMA MAIN NEWS ( by www.benettonrugby.it , 24.08.2018)/ IN AMICHEVOLE BENETTON TREVISO BATTE ZEBRE 22-12/ BENETTON RUGBY LIVE MATCH

#BENvZEB Dopo la vittoria della scorsa settimana contro i Tigers, i Leoni battono anche le Zebre 22 a 12
#BENvZEB 73′ [22-12] Al termine di un’azione insistita all’interno dei 22 biancoverdi, le Zebre trovano la meta con Giammarioli. Palazzani sbaglia dalla piazzola

 

 

 

#BENvZEB 64′ [22-7] Zebre che vanno in touche sui 5 biancoverdi. I Leoni sono abili a rubare la rimessa laterale e cercare la ripartenza
#BENvZEB 57′ [22-7] I Leoni vanno in meta per la quarta volta! Questa volta ci pensa l’ala australiana Monty Ioane! Dalla piazzola Rizzi non è preciso

#BENvZEB 53′ [17-7] I Leoni vogliono alto il ritmo del gioco costringendo le Zebre a rimanere dentro i propri 22

 

 

 

#BENvZEB 48′ [17-7] Le Zebre accorciano le distanze con Ceciliani, dalla piazzola trasforma Canna
#BENvZEB 45′ [17-0] Leoni ancora in metaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! E’ perfetta la maul costruita dagli uomini di Crowley che guadagna metri e trova con Zani il varco giusto per varcare la linea! Rizzi non centra i pali
#BENvZEB 40′ [12-0] Allo Stadio Monigo riprende il match tra #BenettonRugby e Zebre

#BENvZEB Il primo tempo del derby italiano termina con i Leoni in vantaggio 12 a 0 grazie alle mete di Rizzi e Sperandio

 

 

 

 

#BENvZEB 23′ [12-0] Metaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa di Luca Sperandio! Mischia giocata veloce dai Leoni che portano subito l’ovale sull’out di destra, buona incursione di Ruzza che serve Hayward. Buono step e poi l’ala schiaccia in meta
#BENvZEB 21′ [7-0] Leoni di nuovo in zona rossa, Rizzi calcia in touche e si cerca nuovamente la via della meta.
#BENvZEB 20′ [7-0] Niente di fatto e termina così il primo quarto di gioco
#BENvZEB 19 [7-0] Fallo delle Zebre e Leoni sui loro 5. Makelara al lancio, ovale nelle mani Ruzza e Leoni che provano ad andare in meta

 

 

 

#BENvZEB 14′ [7-0] Zebre che tentano di perforare la difesa dei Leoni senza esito, è buona l’intensità dei biancoverdi
#BENvZEB 9′ [7-0] Errore in fase difensiva da parte delle Zebre, Rizzi è lesto ad approfittarne e vola in metaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Il mediano di apertura trasforma
#BENvZEB 7′ [0-0] Un ottimo calcio di Rizzi permette ai Leoni di alleggerire la pressione e portarsi dentro i 22 avversari
#BENvZEB 3′ [0-0] Prima mischia del match: le Zebre dopo aver rubato l’ovale sui 22 dei Leoni commettono in avanti.
#BENvZEB 0′ [0-0] Canna dà il calcio d’inizio al derby d’Italia.

 

 

 

ANTEPRIMA SECONDA MAIN NEWS ( di Silvia Stievano, by FEMI-CZ RRD, Comunicato n. 11 del 23.08.2018 ) / FEMI-CZ RRD: DOMANI AL “BATTAGLINI” L’AMICHEVOLE CON LE FIAMME ORO RUGBY
Domani allo Stadio “Mario Battaglini”, con calcio d’inizio alle ore 19, andrà in scena la seconda amichevole pre-Campionato della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta che affronterà le Fiamme Oro Rugby.
Alla vigilia del match, questo il commento dell’allenatore rossoblù Umberto Casellato: “Affrontiamo questa amichevole con lo stesso spirito che abbiamo messo in campo due settimane fa con la Polonia, con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di combattere per essere propositivi nel fare noi la partita.

 

 

 

 

L’avversario chiaramente è di una caratura diversa ma i nostri obiettivi rimangono gli stessi. Sarà una partita vera perché giocheremo 80 minuti e cercheremo di dare spazio a tutti i giocatori per valutare l’apporto di ognuno nel proseguo della Stagione. Rientrano con noi capitan Ferro e Brugnara, due giocatori importanti sia dal punto di vista tecnico sia della leadership in campo. Speriamo di fare una partita piacevole per il pubblico perché il nostro obiettivo primario è far divertire la tifoseria, che speriamo sia sempre più numerosa”.

 

 

 

Questa la formazione dei Bersaglieri che scenderà in campo dal primo minuto: Barion; Angelini, Modena, Van Niekerk, Odiete; Mantelli, Piva; Ferro (cap.), Lubian, Vian; Nibert, Cicchinelli; D’Amico, Cadorini, Brugnara. A disposizione: Pavesi, Rossi, Vecchini, Parolo, Venco, Mantovani, Chillon, Loro, Borin, Visentin, Lugato, Tellarini, Roncon, Bordin.
Non disponibili: Antl, Canali, Cioffi, Majstorovic, Momberg, Pomaro, Tveraga.
Assenti: Dominguez, Halvorsen.
Si potrà assistere alla partita dalla sola Tribuna Est “Quaglio”, il costo del biglietto è di 5 Euro (gratuito per i ragazzi con meno di 18 anni).

 

 

 

SECONDA MAIN NEWS  ( di Silvia Stievano , by Femi-Cz RRD, Comunicato n. 12 del 24.08.2018 ) / FEMI-CZ RRD: I BERSAGLIERI SUPERANO LE FIAMME 33-31 NEL SECONDO TEST PRE-TOP12
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – venerdì 24 agosto 2018
Amichevole pre-Campionato
FEMI-CZ ROVIGO v FIAMME ORO RUGBY 33-31 (14-7)
Marcatori: p.t. 5’ m. Cadorini tr. Mantelli (7-0), 26’ m. Vian tr. Mantelli (14-0), 36’ m. Zago tr. Ambrosini (14-7); s.t. 44’ m. Vecchini tr. Mantelli (21-7), 47’ m. tecnica (21-14), 52’ m. Moriconi non tr. (21-19), 62’ m. Cadorini non tr. (26-19), 66’ m. Vian tr. Borin (33-19), 70’ m. Gasparini tr. Buscema (33-26), 82’ m. Seno non tr. (33-31)

FEMI-CZ Rovigo: Barion; Angelini, Modena, Van Niekerk, Odiete; Mantelli, Piva; Ferro (cap.), Lubian, Vian; Nibert, Cicchinelli; D’Amico, Cadorini, Brugnara. Sono entrati: Pavesi, Rossi, Vecchini, Parolo, Venco, Mantovani, Chillon, Loro, Borin, Visentin, Lugato, Tellarini, Roncon, Bordin.
all. Casellato

 

 

 

FIAMME ORO RUGBY: Biondelli; D’Onofrio G., Quartaroli, Gabbianelli, Bacchetti; Ambrosini, Parisotto; De Marchi, Cristiano (cap.), Favaro; McCarthy, D’Onofrio U.; Iacob, Kudin, Zago. Sono entrati: Iovenitti, Moriconi, Vannozzi, Bergamin, Masato, Buscema, Fragnito, Nocera, Caffini, Asoli, Seno, Daniele, Valsecchi, Gasparini, Marinaro.
all. Guidi

ARBITRO: Sgardiolo (Rovigo)
Calciatori: Mantelli 3/4 (FEMI-CZ Rovigo), Borin 1/1 (FEMI-CZ Rovigo), Ambrosini 1/2 (Fiamme Oro Rugby), Buscema 1/2 (Fiamme Oro Rugby)
Note: serata calda, circa 30°, campo in buone condizioni. Nella ripresa campo pesante a causa di un acquazzone. Prima del fischio d'inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Umberto Nalio, stimato giornalista ed ex dirigente rossoblù scomparso improvvisamente ad inizio settimana. Spettatori circa 1000.

 

 

 

CRONACA E DICHIARAZIONI:
Buona anche la seconda! La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vince 33-31 la sfida amichevole con le Fiamme Oro Rugby allo Stadio "Mario Battaglini".

L'inizio del match è intenso con i rossoblù che riescono a spostare il gioco nella metà campo avversaria. Al 5' i Bersaglieri da rimessa laterale sui 5 metri avversari avanzano con drive fino a superare la linea di meta dove Cadorini schiaccia l'ovale. La meta viene trasformata da Mantelli per il 7-0.

 

 

 

 

Ottima la difesa dei Bersaglieri nei minuti successivi, quando i cremisi avanzano fino a pochi metri dalla linea di meta senza però riuscire a concretizzare gli sforzi di sfondare il muro rossoblù. Rovigo torna ad avere le redini del gioco nelle proprie mani e confina le Fiamme all'interno dei loro 22, dove vince anche la prova in mischia chiusa. La seconda meta di giornata arriva al 26' e porta la firma di Vian, bravo ad eludere la difesa cremisi sulla linea di meta; la trasformazione di Mantelli porta il punteggio sul 14-0.

Nei minuti successivi le Fiamme Oro tentano una nuova incursione nella metà campo rossoblù ma ancora una volta la difesa di casa riesce ad impedire agli ospiti di concretizzare.

 

 

 

 

I cremisi però non demordono e al 36', dopo una serie di tentativi, riescono a schiacciare oltre la linea con Zago. Ambrosini centra i pali accorciando le distanze sul 14-7 con cui si chiude il primo tempo.

La ripresa inizia sotto un forte acquazzone che non impedisce però ai rossoblù di andare a segnare, dopo appena 4' minuti dal fischio iniziale, con Vecchini. Nonostante il forte vento, Mantelli non fallisce la trasformazione e i Bersaglieri allungano sul 21-7. Le Fiamme tornano a farsi pericolose e al 47' ottengono una meta tecnica dopo una mischia sui 5 metri rossoblù. I cremisi continuano a mettere pressione ottenendo un'altra marcatura al 52', segnata da Moriconi ma non trasformata da Ambrosini, e portando il punteggio sul 21-19.

 

 

 

I Bersaglieri riescono a riconquistare terreno, spostando il gioco nei 22 delle Fiamme, dove al 62' Cadorini ruba l'ovale lanciato in rimessa laterale dai cremisi sui 5 metri e va a segnare la sua seconda meta di giornata. Mantelli stavolta non centra i pali per la trasformazione: 26-19. Cadorini è nuovamente protagonista al 66' quando con un bel break apre la strada ad una splendida azione rossoblù che porta Vian a segnare nuovamente, e Borin dalla piazzola mette a segno la trasformazione del 33-19.

 

 

 

Al 70' le Fiamme riescono a tornare in attacco nei pressi dei 5 metri rossoblù dove Gasparini trova il varco per andare a segnare, Buscema trasforma per il 33-26. Negli istanti finali del match gli ospiti tentano nuove incursioni nei 22 dei Bersaglieri e riescono a tempo scaduto a schiacciare sulla bandierina con Seno. La trasformazione di Buscema non va a segno e la partita termina con la vittoria della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta per 33-31.

 

 

 

Al termine della sfida l’allenatore dei Bersaglieri Umberto Casellato si dice soddisfatto: “Al di là della vittoria, che mi rende felice, sono molto contento dello spirito con cui i ragazzi hanno lottato dall’inizio alla fine. Ho detto loro, soprattutto ai nuovi e ai più giovani, che vestire la maglia rossoblù vuol dire dare sempre il 110% e oggi lo hanno fatto. Ho visto degli ottimi spunti ed un buon gioco al largo, soprattutto nel primo tempo poiché nel secondo le condizioni meteo non hanno reso facile il gioco: dobbiamo continuare a lavorare per migliorarci perché voglio questo atteggiamento combattivo per tutta la Stagione. Un ringraziamento ai tifosi, anche oggi numerosi e sempre pronti ad incitarci nei momenti del bisogno, spero di vederne sempre di più in futuro”.

 

 

 

Felice anche Filippo Cadorini, autore di una doppietta e un’ottima prova: “Sono molto contento per il risultato, nel nostro gruppo ci sono molti nuovi giocatori ma siamo già molto uniti e stiamo rodando gli ingranaggi. Oggi abbiamo fatto buone cose, dobbiamo migliorare qualche aspetto ma questa vittoria è un bel punto di partenza, le Fiamme Oro sono un avversario duro. Ringrazio i miei compagni e lo staff per il gran lavoro che stiamo facendo insieme”.

 

 

 

APPENDICE FLASH STORY ( di Silvia Stievano, by / Femi-Cz RRD, Comunicato n. 10 del 21.08.2018 ) / FEMI-CZ RRD: CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA NALIO
La Rugby Rovigo Delta esprime le più sentite condoglianze alla famiglia Nalio per l’improvvisa scomparsa di Umberto.
Stimato giornalista e grande appassionato di rugby, Umberto Nalio per oltre trent’anni ha seguito il Club rossoblù partecipando anche attivamente alla vita della Società per cui è stato a lungo dirigente accompagnatore e Direttore Sportivo nel 2006/2007.
Alla sua famiglia vanno il pensiero e l’abbraccio della Rugby Rovigo Delta e di tutta la comunità rossoblù.

 

 

 


 



EXTRATIME by SS/ In cover onoriamo Umberto Nalio giornalista e tifoso della Rugby Rovigo Delta dopo esserne stato anche dirigente e DS in tempi difficili e di …vacche magre.
Quindi in apertura di fotogallery onoriamo invece la Benetton Rugby Treviso proponendovi in sequenza by Sito societario alcuni flash by Home Page che certificano la ‘profssionalità’ el prsidnte Amrino Zatta, sel Ds Antonio Pavanello in kit con Enrico Ceccato team manager, infine quella dei giocatori neroverdi che tra l’altro proprio ieri sera , come da Anteprima News che vi abbiamo proposto…live, hanno vinto l’amichevole vs le Zebre, avversari storici anche in Pro 14, il Campionato nel quale peraltro  Kieran Crowley, il coach dei trevigiani é in corsa  per la nomination ‘ Coach of the year”.
A questo punto eccovi la fotogallery dedicata alla sfida allo stadio Battaglini tra la Rugby Rovigo e le Fiamme Oro Roma di cui vi proponiamo le relative formazioni come da Distinta by Mass Media.
E dopo il saluto di entrambe le squadre a Umberto Nalio nell’iniziale minuto di silenzio, eccovi post Tabellone 7-0 pro Femi CZ Rugby Rovigo Delta con sfondo … Chiesa della Rotonda nella Città delle Rose ‘icona’ della Palla Ovale.

 

 

 

Quindi alcuni flash trasmessoci by Silvia Stievano -Responsabile ufficio stampa della società rossoblu – e che mostrano in sequenza le performance di Filippo Cadorini ( metamen),  di Francwsco Modena ( scattante), di Gianmarco Piva ( altrettanto sprinter ), di 
Gianmarco Vian ( metamen slalomista), di Luca Borin ( in cerca di placcaggio) , di Matteo Ferro ( capitano …percussionista) , di Riccardo Brugnara ( permit player Benetton A-R, sfuggente al placcaggio) .
A questo punto ..il match era nelle mani della Rugby Rovigo Delta, come dimostra il Tabellone luminoso per il 33-19 al 27’ st, ma vi proponiamo anche due flash fasi mischia che ho scattato direttamente dalla Tribuna Est, come peraltro al Tabellone che sul finale vedeva avvicinarsi i Poliziotti in scia ai Bersaglieri fino al 33-26 al 31’ st.
Il resto lo spiega la cronaca , con la meta segnata in pieno recupero , ma senza aggancio al pareggio da parte dei Poliziotti perché hanno sbagliato la relativa trasformazione.

 

 

 

Anche per questo è ‘Festa Grande’ e …girotondo intorno al mondo rossoblu, da parte dei Bersaglieri e Umberto Casellato staff nel post partita e che certifichiamo volentieri, pensando che con i rientri dei ‘solidi’ assenti anche quest’anno i Rossoblu del presidente Nicola Azzi e di patron Francesco Zambelli  e con la regia tecnica di coach Casellato daranno tante soddisfazioni e  a tutti i tanti tifosi della Città in mischia, compreso Andrea Bimbatti che ha assistito alla partita insieme a Moreno e agli ‘Amici di Boara’.
Mentre il sottoscritto , fatta la tradizionale ‘tessera da scoio con le ‘Posso Rossoblu’ del presidente Stefano Padoan, si è poi gustato il Terzo tempo nella Casetta Rossoblu by Fausto …successo cum lode ai Bersaglieri per certe accelerazioni, come sul campo.

Silvia Stievano & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it