Arquà Pol. & “Incoronazione BV Maria e del Bambino” by Vescovo Adria-RO/ Thank you Luigi Barion & “Polesani nel Mondo” by Lombardia


17/05/2014  

Nella parrocchiale di Arquà Polesine, domenica 11 maggio, il cuore dei “Polesani nel Mondo” ha dimostrato ancora una volta quanto siano profonde le sue ‘radici’ e quanto siano inscindibili i rapporti con le Persone, Associazioni e Istituzioni che rappresentano quel mondo da dove gente come Luigi Barion è dovuta partire per cercare …fortuna altrove.
Ecco allora che la presenza di S.E. Monsignor Lucio Soravito de Franceschi in chiesa ad Arquà ha reso onore a tutto questo quando, in qualità di Vescovo di Adria-Rovigo, ha incoronato la Beata Vergine Maria e il Bambino con le due corone offerte appunto dal cav. Luigi Barion di Gavirate.
Come peraltro comunicatoci nella prima mail datata 12 marzo 2014 trasmessaci a firma dello stesso Luigi Barion & Tina De Stefani Bertizzolo, responsabile del “Coordinamento Lombardo Polesani nel Mondo”, sottolineando l’importanza ‘devozionale mariana’ dell’evento.

Tra l’altro poi la stessa Tina de Stefani Bertizzolo ci ha tenuto informati dell’evolversi della situazione con altre mail , di cui vi proponiamo in sequenza le ultime due perché hanno evidenziato altresì l’importanza delle relazioni ‘intessute’ a margine dell’Evento, giusto per promuovere il Polesine e fare progetti per ‘rivivacizzare’ i Polesani nel Mondo.

Vale inoltre la pena di ricordare che ( vedi fotogallery) in data 2 aprile 2014 addirittura Papa Francesco aveva benedetto le ‘due corone’ destinata alla Beata Vergine Maria e al Bambino. Un evento per il quale peraltro abbiamo ricevuto documentazione della richiesta televisiva tramite il romano “Ufficio Nazione per le Comunicazioni Sociali” effettuata in data 10 febbraio dal Coordinamento Regionale Lombardo.

Per la cronaca questo il testo ufficiale della “Richiesta Diretta Televisiva” : << Diversi soci e simpatizzanti della nostra Associazione, nati ad Arquà Polesine, Rovigo e poi emigrati a seguito della devastante alluvione del 1951, in varie località d’Italia, si sono fatti promotori in accordo con l’Arciprete Gianesella Don Angelo parroco di Arquà Polesine, di realizzare due preziose corone per incoronare la statua della Madonna con Bambino sita su un altare laterale della chiesa matrice.

Un fatto epocale e particolarmente significativo.
Per l’occasione infatti molti di loro saranno presenti alla Santa Messa domenicale del 11 maggio 2014, dove il Vescovo della Diocesi di Adria-Rovigo S.E. Monsignor Lucio Soravito de Franceschi incoronerà la statua della Santa Vergine.
L’iniziativa da parte dei promotori vuole essere un atto devozionale a ricordo dei defunti e di ringraziamento degli emigrati.
Sarà un momento solenne e importante per la comunità Arquatese ed è proprio per questo che saranno presenti le massime Autorità.

Vogliamo qui sottolineare che la richiesta della diretta RAI assumerebbe un duplice significato, primo dare la possibilità ai molti Polesani sparsi sul territorio nazionale e no di poter assistere alla Santa Messa, secondo solennizzare l’evento, e sarebbe la prima volta nel Polesine di una diretta per la Santa Messa.
Fiduciosi nell’accoglimento, porgiamo cordiali saluti. / La coordinatrice regionale/ Tina De Stefani >>

ANTEPRIMA MAIN NEWS ( di Tina De Stefani Bertizzolo, by mail 6 Maggio 2014 ) / TUTTO PRONTO PER LA CERIMONIA DI INCORONAZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA E DEL BAMBINO AD ARQUA’ POLESINE
<< L’Associazione Polesani nel Mondo informa che il socio cav. Luigi Barion di Gavirate, insieme ai propri familiari, ha commissionato ai Maestri Orafi Lombardi la realizzazione di due corone in oro e pietre preziose da donare alla Parrocchia di Arquà Polesine in ricordo degli emigrati polesani e defunti della propria famiglia.

La cerimonia di incoronazione della statua della Beata Vergine Maria e del Bambino sarà presieduta dal Vescovo di Adria-Rovigo S.E. Monsignor Lucio Soravito de Franceschi il giorno 11 Maggio corrente nel corso della Santa Messa delle ore 10,30. L’arciprete Don Angelo Gianesella ha espresso viva soddisfazione per l’iniziativa sottolineando l’importanza di un atto di fede devozionale che ben si riallaccia all’antica devozione mariana dei polesani.

 

Saranno presenti Don Valentino Tonin, Autorità Religiose e Istituzionali e rappresentanti dell’Associazione di Piemonte e Lombardia (Milano, Arconate, Legnano e Varese).
Al Castello di Arquà presentazione dei prodotti del territorio a cura di Renato Maggiolo con la collaborazione della CCIAA di Rovigo, incontro con le delegazioni di Piemonte e Lombardia che illustreranno le iniziative dedicate al Polesine in vista di Expo. Lo spazio culturale sarà dedicato a Rem di Paolo Spinello e Ventaglio 90 di Lino Segantin.
L’invito alla cerimonia è esteso a chi vorrà partecipare a questo importante momento./ Mail firmata Tina De Stefani Bertizzolo & Cav. Luigi Barion.>>

MAIN NEWS ( di Tina De Stefani Bertizzolo, mail by Coordinamento Lombardo
Polesani nel Mondo, 17 Maggio 2014 ) / EMOZIONI DAL CERIMONIALE DI INCORONAZIONE DI ARQUA POLESINE E CONSIDERAZIONI SULLA GIORNATA PARTICOLARE VISSUTA DAI “POLESANI DEL MONDO”
<< Gentili amici, commossi per la celebrazione dell’incoronazione della Beata Vergine Maria e del Bambino celebrata Domenica 11 Maggio ringraziamo di cuore i presenti e chi ci ha espresso il proprio sostegno.

Le parole dell’omelia del Vescovo di Adria-Rovigo S.E. Monsignor Lucio Soravito de Franceschi sono state sentite e toccanti e il tempo passato in sua piacevole compagnia ci ha dato misura dell’apprezzamento nei confronti dei Polesani nel Mondo e delle iniziative da loro promosse.
A Don Angelo Gianesella i complimenti per l’organizzazione della cerimonia che è stata all’altezza dell’evento: coro, organo e violino hanno sottolineato i momenti salienti e contribuito a creare un’atmosfera suggestiva.
Il signor Sindaco Claudio Rosa ci ha messo a disposizione Il Castello per riunioni e pranzo conviviale ed è stato piacevole compagno per tutta la giornata.

Il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Colonnello Giovanni Baudo e il Comandante della stazione dei Carabinieri di Arquà Polesine Maresciallo Dario Salomone, oltre a partecipare personalmente alla cerimonia, hanno predisposto la presenza della guardia d’onore in alta uniforme.

Gli Sbandieratori Arquatesi ci hanno accompagnati dalla Parrocchia al Castello dove si sono esibiti in uno spettacolo di rara maestria degno del loro titolo di Campioni d’Italia.
La giovane ed entusiasta Giulia, perfetta castellana, ci ha raccontato con passione la storia del Castello e fatto ammirare i pregevoli affreschi restaurati.

La giornata si è conclusa a Lusia dove abbiamo visitato l’Ortodidattico Il Profumo della Freschezza di Renato Maggiolo, un giardino di profumi e colori ritrovati dove ognuno ha potuto raccogliere gli ortaggi naturali prodotti secondo l’insegnamento dei nonni.

Grazie ancora a tutti, alla stampa, ai Polesani nel Mondo arrivati da Piemonte e Lombardia, agli amici rodigini e in particolare al vicepresidente vicario Gianfranco Tessarin che ha seguito in ogni dettaglio la preparazione dell’evento. A don Valentino l’augurio che il suo stato di salute migliori e gli consenta di tornare presto insieme a noi.

A Luigi Barion che, oltre ad aver donato le due corone raccogliendo il contributo dei familiari e dedicata una a tutti i Polesani nel Mondo, si è preoccupato di curare l’ufficialità della cerimonia e raccogliere la ricca rassegna stampa che è a disposizione di tutti gli interessati, i complimenti di tutti noi. >>


EXTRATIME by SS/ La cover è per la ‘INCORONAZIONE’ effettuata da S.E. Monsignor Lucio Soravito de Franceschi , nel suo momento canonico e religioso più ‘doppiamente significativo’ visto che la statua nella Chiesa Parriocchiale di Arquà Polesine è dedicata alla Beata Vergine Maria e al Bambino.
Poi per quanto riguarda la fotogallery con relative didascalie partiamo dalla straordinaria benedizione delle ‘corone’ in Piazza San Pietro da parte di Papa Francesco, sotto lo sguardo emozionato di Luigi Barion & family.
A seguire la foto poster cerimoniale in Chiesa ad Arquà con, da dx, il cavalier Luigi Barion e Tina De Stefani Bertizzolo al fianco delle massime istituzioni presenti, sotto la statua ‘incoronata’.
Quindi per quanto riguarda i successivi flash scattati dal sottoscritto, ecco in sequenza due fasi della “incoronazione” con da sx Tina De Stefani Bertrizzolo, Luigi Barion, don Angelo Gianesella, S.E. Lucio Soravito de Franceschi.

A seguire un flash al coro e un flash ai Polesani nel Mondo in prima fila con sfondo Paolo Avezzù/ Comune di Rovigo e Fabio Ortolan/ Cassa Risparmio Veneto
Infine due foto gruppo Polesani nel Mondo & Vescovo sotto lo sguardo degli ‘incoronati’ Beata Vergine Maria e Bambino.
Passando al cerimoniale ‘fuori chiesa’ ecco in sequenza un trio flash dedicato agli Sbandieratori di Arquà nei loro costumi tradizionali e , dulcis in fundo, la foto panoramica col Vescovo di Adria-Rovigo attorniato da tanti rappresentanti dell’Associazione Polesana nel Mondo Made in Piemonte e Lombardia, tra cui il benefattore Luigi Barion sul sagrato della Chiesa Parrocchiale dedicata alla Beata Vergine Maria ora ‘incoronata’ assieme al suo Bambino.



Tina De Stefani Bertizzolo & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it