Ass. San Vincenzo De Paoli di Rovigo & progetto “Fatemi studiare” pro famiglie e studenti.../ Le 'domande' sostenute by Adriatic Lng


30/08/2019  

L’iniziativa ha lo scopo di offrire alle famiglie di Rovigo e dei Comuni limitrofi un contributo per l’acquisto di materiale didattico o per l’accesso dei ragazzi ad eventuali attività formative a pagamento organizzate nel contesto scolastico, come ad esempio la partecipazione a visite guidate e viaggi d’istruzione.
Così nel segno del Fair Play promosso by Adriatic Lng a sostegno delle iniziative della San Vincenzo di Rovigo, segnaliamo che , già dal 27 agosto e fino a fine anno, circa 200 famiglie con minori che vivono in situazione di povertà e a rischio emarginazione possono chiedere supporto all’Associazione San Vincenzo De Paoli di Rovigo, grazie al progetto “Fatemi studiare”.
Come ben spiega Francsco Astolfi – nel C.S. By Adriatic Lng – e nel reportage che vi proponiamo corredato dalla foto poster con i volontari della Associazione rodigina.

 
MAIN NEWS ( di Francesco Astolfi, mail 29.08.2019) / “Fatemi studiare”: Adriatic LNG sostiene l’iniziativa dell’Associazione San Vincenzo De Paoli

Rovigo, 29 agosto 2019 – Dal 27 agosto fino a fine anno, circa 200 famiglie con minori che vivono in situazione di povertà e a rischio emarginazione possono chiedere supporto all’Associazione San Vincenzo De Paoli di Rovigo, grazie al progetto “Fatemi studiare”.

Promossa dall’associazione rodigina, impegnata da anni nel supporto alle situazioni di bisogno ed emarginazione, e con il sostegno di Adriatic LNG, l’iniziativa ha lo scopo di offrire alle famiglie di Rovigo e dei Comuni limitrofi un contributo per l’acquisto di materiale didattico o per l’accesso dei ragazzi ad eventuali attività formative a pagamento organizzate nel contesto scolastico, come ad esempio la partecipazione a visite guidate e viaggi d’istruzione.

Il progetto è gestito interamente dai volontari dell’Associazione San Vincenzo De Paoli di Rovigo, che grazie alla collaborazione con gli insegnanti e i genitori valuteranno i singoli casi. Erogati in base al numero di figli e al grado di scuola frequentata, i buoni potranno essere utilizzati entro il 31 dicembre, presso la rete di soggetti partner coinvolti nel progetto.

 

“Come impresa responsabile e integrata nel territorio, ci impegniamo a sostenere iniziative di solidarietà sociale. La crescita e l’integrazione dei giovani passano attraverso la formazione: ci auguriamo dunque che il nostro contributo riesca a fare la differenza nelle piccole grandi sfide che le famiglie in difficoltà affrontano per garantire un’adeguata formazione ai propri figli”. Ha dichiarato Alfredo Balena, delle Relazioni Esterne di Adriatic LNG.

Il progetto “Fatemi studiare” si inserisce nell’ampio programma di attività e iniziative che Adriatic LNG sostiene a favore della comunità locale e dei più giovani.


NOTE/ Il terminale di rigassificazione Adriatic LNG dal 2009 assicura all’Italia circa il 10% dei consumi nazionali di gas, la fonte di energia fossile più sostenibile. È una infrastruttura strategica per il Paese, per il suo contributo alla diversificazione dell’approvvigionamento energetico: ad oggi ha contribuito a soddisfare i consumi nazionali di gas naturale immettendo nella rete nazionale gasdotti oltre 58 miliardi di metri cubi di gas (pari ad oltre la metà del consumo nazionale del 2018) proveniente via nave da 8 Paesi (Qatar, Egitto, Trinidad&Tobago, Guinea Equatoriale, Norvegia, Nigeria, Stati Uniti e Angola).


EXTRATIME by SS/ In cover e in fotogallery versione poster i volontari della Associazione San Vincenzo di Rovigo.

Francesco Astolfi & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it