Associazione Down Dadi Onlus di Adria & “Quant’è bello giocare con i genitori”/ Relatrici Segato, Spitaleri, Mesini, Paparella, Roncon


22/10/2016  

Una tavola rotonda, anzi un seminario organizzato dall'Associazione Down Dadi di Adria e da Adriatic LNG, tenutosi questa mattina ad Adria, dal titolo “Com’è bello giocare con i genitori”.  Tutto come da reportage trasmessoci da Francesco Astolfi – addetto stampa Adriatic Lng – che ce l’ha proposto così con questo prologo significativo e che perciò riportiamo tout court, compreso il relativo Programma tra titoli e sottotitoli.
“ L'incontro si è aperto alle ore 9.00 con il saluto della dott.ssa Lisa Roncon di Adriatic LNG. Moderato dall'educatrice Giorgia Mingardo, il seminario ha visto gli interventi tecnici di Anna Segato, psicologa e coordinatrice tecnica del progetto "Ludoteca Dadi Adriatic LNG", Chiara Spitaleri, neuropsichiatra infantile ULSS 19, Maila Benetti, rappresentante del Centro territoriale inclusione del basso Polesine, e Laura Mesini, psicologa e psicoterapeuta nonché presidente dell’associazione Down Dadi”.  

ANTEPRIMANEWS / PROGRAMMA / Ore 9.00 – 11.00 ADRIA- CASA DELLE ASSOCIAZIONI in via Dante 13/ A ALLE ORE 11.00 PREMIAZIONE DEL CONCORSO RIVOLTO ALLE SCUOLE PRIMARIE “Quant’è bello giocare con i genitori!”
Associazione Down Dadi Adria Onlus nell’ambito del progetto ludoteca Adriatic Lng

 

 

PRESENTA
9.00 APERTURA DEI LAVORI
DOTT.SSA MARIA CHIARA PAPARELLA- Direttrice sociale ULSS 19;
DOTT.SSA LISA RONCON – Responsabile delle relazioni esterne sul territorio di Adriatic LNG;
PATRIZIA OSTI – Assessore ai servizi sociali del comune di Adria
9.30-11.00 INTERVENTI
9.30: “Il gioco: crescere è divertente” - DOTT.SSA ANNA SEGATO – Psicologa e coordinatrice tecnica del progetto Ludoteca Dadi Adriatic Lng;

10.00:”Il gioco nello sviluppo del bambino” - DOTT.SSA CHIARA SPITALERI – Neuropsichiatra Infantile ULSS 19;
10.30: “Relazione genitori-bambini: struttura dello sviluppo” - DOTT.SSA M.LAURA MESINI – Psicologa e psicoterapeuta, presidente dell’associazione Down Dadi Adria;
“COM’E’ BELLO GIOCARE CON I GENITORI” Una tavola rotonda per parlare e discutere del progetto ludoteca Dadi Adriatic Lng e dell’importanza del gioco nella relazione genitori-bambini 22.10.2016 Ore 9.00 – 11.00 ADRIA- CASA DELLE ASSOCIAZIONI in via Dante 13/ A ALLE ORE 11.00 PREMIAZIONE DEL CONCORSO RIVOLTO ALLE SCUOLE PRIMARIE “Quant’è bello giocare con i genitori!”

 

 

MAIN NEWS ( di Francesco Astolfi, by Adriatic LNG , mail 22.10.2016)/ L’ASSOCIAZIONE DOWN DADI ADRIA ONLUS PREMIA QUATTRO CLASSI PRIMARIE
Bambini di prima e quarta elementare, vincitori del concorso “Quant’è bello giocare con i genitori”.
L’associazione Down Dadi Onlus di Adria ha tenuto una conferenza nell’ambito della ludoteca Adriatic Lng lo scorso sabato ad Adria, presso la casa delle Associazioni, dal titolo “Quant’è bello giocare con i genitori. Una tavola rotonda per parlare e discutere del progetto ludoteca Dadi Adriatic Lng e dell’importanza del gioco nella relazione genitori-bambini”.

Tale conferenza ha visto la sinergia di diversi partner quali l’azienda Adriatic Lng, il Comune di Adria, l’Ulss 19 e il CTI del Basso Polesine. Il progetto ludoteca dadi Adriatic Lng è stato sostenuto e finanziato da Adriatic Lng e Adriano Gambetta, responsabile della base di terra di Adriatic LNG, la società che gestisce il rigassificatore al largo delle coste venete, spiega: “Grazie alla Ludoteca Dadi Adriatic LNG, è ora disponibile nel nostro territorio uno spazio per sostenere l’inclusione dei bambini con disabilità cognitiva e delle loro famiglie. Ringraziamo l’associazione Down Dadi per averci fatto conoscere questa realtà e averci permesso di contribuire alla realizzazione di un progetto così importante. Il supporto a Down Dadi va ad aggiungersi ai numerosi progetti e associazioni che Adriatic LNG sostiene nel Polesine, per dare una concreta risposta alle richieste della comunità locale”.

 

 

Al termine della tavola rotonda è avvenuta la premiazione del concorso “Quant’è bello giocare con i genitori?”, indetto dall’associazione e rivolto alle classi primarie del Basso Polesine. Gli alunni accompagnati dalle loro insegnanti e dai loro genitori hanno mostrato i lavori prodotti, quali video, disegni, audio. Hanno partecipato sei classi e ad aggiudicarsi il primo posto è stata la classe IV della scuola primaria “Anna Frank”, il secondo posto le classi I A-B della scuola “G.Pascoli” e il terzo posto ex aequo la classe IV A-B della scuola primaria “Vittorino da Feltre” e la classe IV della scuola “Marconi” di Ariano.

I bambini hanno vissuto il concorso come un’occasione importante per mandare un messaggio “d’amore” a tutti: “Il dono più grande è il tempo; spendi bene il tempo con chi ami”. Altre parole rubate dai lavori dei bambini:“Il tempo più bello è quello che trascorriamo con i nostri cari. Non è sempre facile stare insieme perché tutti abbiamo tanti impegni. Anche se breve ogni momento è prezioso”.

Alle classi vincitrici è stato consegnato dal nuovo presidente dell’Associazione Down Dadi Adria Onlus, Leonardo Peretto, l’attestato di merito e come premi del materiale scolastico e giochi didattici.
La mattinata si è conclusa con un piccolo buffet aperto all’assemblea. Erano presenti anche i ragazzi che partecipano alle attività dell’Associazione.

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover onoriamo innanzitutto l'Associazione Down Dadi Adria Onlus.
Ricordato che le relatrici Maria Chiara Paparella & Company sono istituzionalmente note personalmente al sottoscritto oltre che in foto precedenti su questo sito www.polesinesport.it, partiamo in fotogallery dal kit tandem "Relatrice + Lisa Roncon" per completare il quadro con altri flash di giornata tra il pubblico ...con sfondo Croce Verde e infine in versione poster il 'promo-invito' della giornata-seminario.

Oltre ovviamente alle premiazioni delle Scuole di cui vi proponiamo in sequenza una serie di foto gruppo, con bambini e insegnati smile insieme.

 

Francesco Astolfi & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it