Bibione Open Waters – Trofeo Ocean Italian Cup 2024” by ANMI, gara di nuoto per salvamento: pro Sicurezza in mare, guest star Antonio Fantin ORO Paralimpiadi di Tokio/ Ecco tutti premiati sul podio


03/07/2024

La manifestazione si è svolta nella acque antistanti il camping Capalonga di Bibione Baseleghe , ed è stata di livello internazionale visto i tanti partecipanti prestigiosi sia a livello nazionale che internazionale, che perciò vi segnaliamo con relative indicazioni specialità per specialità natatoria, con tutti i campioni protagonisti tra podio e dintorni.

Anche per questo “Bibione Open Waters – Trofeo Ocean Italian Cup 2024” by ANMI, gara di nuoto per salvamento: pro Cultura della Sicurezza in mare – come ci racconta Guendalina Ferro , Ufficio Stampa – ha coinvolto tante Associazioni Sportive ed Enti Istituzionali , oltre ad aver avuto come guest star Antonio Fantin , il campione golden medal alle Paralimpiadi di Tokio 2020 ( disputate 2021 causa Covid).

ANTEPRIMA NEWS ( di Guendalina Ferro, mal 25.06.2024)/ Bibione Open Waters 2024 : la seconda edizione il 29 e 30 giugno di fronte al Capalonga/  Tra gli atleti in gara tanti Veneti

Bibione, 24 giugno 2024 – L’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di San Michele al Tagliamento organizza la seconda edizione dell’evento sportivo “BIBIONE OPEN WATERS - TROFEO OCEAN ITALIAN CUP” una gara di nuoto per salvamento che si svolgerà nelle acque antistanti il camping Capalonga di Bibione Baseleghe nei giorni di sabato 29 giugno, nel pomeriggio, e domenica 30 giugno, nella mattina.

L’evento ha ottenuto l’importante patrocinio ed il concorso del Comune di San Michele al Tagliamento, della Marina Militare Italiana e della Presidenza Nazionale dell’A.N.M.I.

Si svolgerà in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto sez. Veneto, che ha inserito l’evento nel calendario nazionale federale, e della Società Bibione Mare.

Avrà anche il supporto della Capitaneria di Porto di Caorle (Delegazione di Spiaggia di Bibione), della Guardia Costiera Ausiliaria Destra Tagliamento e della Protezione Civile di San Michele al Tagliamento. Ci sarà, inoltre, il concorso della CRI di Portogruaro per la prevista assistenza sanitaria alle gare, e sarà presente anche il personale della Sorveglianza Aerea Veneta di Chioggia per l’utilizzo del drone di salvataggio.

Anche quest’anno la BCC Prealpi San Biagio ha offerto un premio al miglior atleta della Marina Militare Italiana, distintosi recentemente nella disciplina natatoria del salvamento. L’iniziativa ha trovato anche il consenso ed il sostegno delle realtà turistiche bibionesi, in particolare l’Associazione Albergatori di Bibione (ABA) e del Consorzio di Promozione Turistica Bibione Live.

Ad elevare il livello tecnico della manifestazione ci saranno anche per questa edizione degli atleti appartenenti al Gruppo Sportivo della Marina Militare di ritorno dai mondiali di salvamento svoltisi a Montpellier nel maggio scorso. Saranno presenti ben sei atleti militari, reduci dal mondiale dove hanno ben figurato, e che a Bibione saranno di sprone per l’impegno dei giovani nuotatori di Veneto e Friuli che si cimenteranno in questa due giorni di salvamento.

L’evento sarà anche l’occasione speciale per salutare il campione paralimpico Antonio Fantin. Una figura di spicco nel panorama sportivo del Comune di San Michele al Tagliamento, atleta di livello internazionale molto amato a Bibione non solo per gli eccellenti risultati in vasca ma anche per le doti umane e di carattere, un grande esempio in particolare per le generazioni più giovani.

SCOPO DELL’EVENTO

La manifestazione Bibione Open Waters vuole promuovere la Cultura della Sicurezza in mare, in piena aderenza a quelli che sono gli scopi istituzionali dell’Associazione Marinai d’Italia. Si vuole offrire agli atleti l’opportunità di svolgere una gara di Nuoto per Salvamento in mare e dare ampia visibilità a questo importante Settore Formativo durante la stagione turistica nella splendida cornice del litorale di Bibione.

La manifestazione è rivolta agli Atleti tesserati FIN, FINP, FISDIR, Special Olympics.

Si stima la partecipazione di circa 50-60 atleti.

PERIODO

L’evento si svolgerà in due giorni, sabato 29 e domenica 30 giugno p.v.

LOCALITA’

La manifestazione sarà ospitata all’interno del campeggio “Capalonga” di Baseleghe, nelle acque antistanti il campeggio, dove la presenza di strutture adeguate in spiaggia, la vicinanza al porto e l’accesso alle principali articolazioni stradali rendono questa ubicazione particolarmente adatta all’iniziativa.

Al termine delle gare giornaliere sono previste delle dimostrazioni pratiche di salvamento in mare.

Il sabato saranno in azioni gli istruttori con i cani di salvamento ed il personale della Sorveglianza Aerea Veneta con un drone capace di trasportare un defibrillatore o altro dispositivo di salvataggio.

La domenica successiva il personale delle CC.PP. (Delemare Bibione) con la collaborazione della Guardia Costiera Ausiliaria, della CRI, della Protezione Civile e della SAV offrirà una dimostrazione di gestione emergenza in mare, simulando il soccorso di un’imbarcazione sinistrata al largo della spiaggia del CAPALONGA .

Festeggiamenti per Bibione Bandiera Blu 2024

Si consolida il legame tra l’evento Bibione Open Waters e il conseguimento della Bandiera Blu da parte della spiaggia di Bibione. Anche quest’anno la scelta del momento ideale per festeggiare il prestigioso riconoscimento è ricaduta sulla cerimonia di apertura della gara, che si terrà sabato 29 giugno alle 14:45,motivata dai valori che accomunano Bibione Open Waters e Bandiera Blu, tra i quali spiccano il rispetto per la natura e l’attenzione alle regole per vivere in sicurezza la spiaggia, in poche parole: cultura del mare.

APPENDICE FLASH – PROGRAMMA EVENTP

Argomento : Programma del BOW24.-

La presente nota ha lo scopo di condividere con tutti gli Elementi di Organizzazione il programma complessivo dell’evento in parola, al fine di coordinare nel modo più efficace tutte le fasi, sia sportive che collaterali e poi relative al cerimoniale.-

1. Programma Generale

 Sabato 29 giugno 

- Ore 14:00 Accredito degli atleti partecipanti

- Ore 14.30 Briefing tecnico per i concorrenti e controllo punzonatura

- Ore 1445 Cerimonia di apertura (alla presenza delle Autorità/Rappresentanti categorie del turismo presso teatro Capalonga) - Bandiera Blu a Bibione - Riconoscimento al merito sportivo dell’atleta locale Antonio Fantin.

- Alzabandiera del BOW24 (in spiaggia)

- Ore 15:00 Inizio gare (Bandierine categoria Esordienti A e Assoluti - Canoa categoria Assoluti)

- Ore 17:30 termine gare e inizio dimostrazione impiego cani di salvataggio(FIN Veneto)/utilizzo drone aereo per salvamento (cura SAV Chioggia)

- Ore 1800 Premiazione gare del giorno

- Al termine gli atleti potranno partecipare alle attività di intrattenimento offerte dal Campeggio Capalonga.

 Domenica 30 giugno - Ore 08:30 Accredito atleti partecipanti

- Ore 09:00 Briefing concorrenti e controllo punzonatura

- Ore 09:30 Inizio gare (gare nel frangente categorie Esordienti A e Assoluti, Ocean Man/Woman categoria Assoluti)

- Ore 12:00 termine gare - inizio Esercitazione emergenza in mare

- Ore 12:30 Cerimonia conclusiva BOW24 (con tutti i concorrenti) composta di: 

- Assegnazione del premio Marinai d’Italia al miglior atleta per salvamento della MMI

- Premiazione generale dell’evento (con tutti gli atleti partecipanti)

2. Inviti istituzionali

- Sindaco SMT e Assessori designati

- Comandante CC SMT, Comandante Circomare Caorle, Comandante Delemare Bibione, 

Rappresentante Marisport

- Consigliere Nazionale ANMI, Delegato Regionale ANMI, Presidente ANMI Caorle

- Presidente, Amministratore Delegato Bibione Mare

- Presidente ABA, Presidente Bibione Live, Presidente Locatori Privati Bibione, Presidente Pro Loco Bibione

A

- Presidente CRI Portogruaro, Presidente Guardia Costiera Ausiliaria D.T., Coordinatore 

Protezione Civile SMT, Comandante dei Vigili SMT

- Rappresentanti BCC Prealpi - San Biagio

- Rappresentanti Sostenitori dell’evento

- Inviti cura FIN Veneto

3. Premi/premianti

 Premiazione del sabato 29 giugno

Gara Autorità premiante

- Bandierine Esordienti A - Assessore Cultura SMT

- Bandierine Assoluti - Rappresentante Marisport

- Canoa Assoluti - Assessore Sport SMT

 Premiazione generale di domenica 30 giugno

- Riconoscimento al merito Antonio Fantin - Presidente ANMI SMT

- Premio ANMI all’atleta MMI - Rappresentante BCC Prealpi - San Biagio

- Frangente Esordienti A - Presidente ABA

- Frangente Assoluti - Rappresentante Sponsors

- Ocean Man Assoluti - Rappresentante Bibione Live

- Ocean Woman Assoluti - Presidente Bibione Mare

- Comandante Circomare Caorle - Presidente ANMI SMT

- Attestato di partecipazione CRI - Consigliere Nazionale ANMI

- GCA DT - Consigliere Nazionale ANMI

- Protezione Civile SMT - Consigliere Nazionale ANMI

- Ass. Cani Salvamento - Consigliere Nazionale ANMI

- SAV Chioggia - Consigliere Nazionale ANMI

- CN ANMI - Presidente ANMI SMT

- Presidente FIN Veneto - Presidente ANMI SMT

- Presidente ABA - Presidente ANMI SMT 

- Presidente Bibione Mare - Presidente ANMI SMT

- BCC Prealpi - San Biagio - Presidente ANMI SMT 

4. Comunicazione

- Sig.ra Marta Gregoratti - Speaker dell’evento

- Sig.ra Silvia Falcomer - Assistente Speak

- Sig.ra dott.sa Guendalina Ferro - Giornalista per International Radio

- Sarà disponibile una trasmissione podcast per Radio Hotel Voltaire (ANMI Ancona)

- Probabile copertura televisiva dell’evento cura Media 24, con interviste alle figure di spicco tra atleti e autorità.

5. Considerazioni e commenti

- Un evento sportivo di due giorni è un’occasione per riunire il movimento del nuoto per 

salvamento, fatto di atleti, giudici, figure istituzionali e imprenditoriali che possono contribuire ad una crescita nella promozione di questa importante disciplina.

- Come parte dell’organizzazione dell’evento ci si augura che questa due giorni divenga anche un’occasione di vacanza in spiaggia, di festa per gli atleti, coerentemente con il clima estivo di Bibione e il Camping Capalonga diventi una sorta di “Villaggio per il Nuoto di Salvamento”.

- Essenziale, per l’immagine complessiva dell’evento la presenza di tutti gli atleti alla cerimonia finale delle premiazioni di domenica 30 giugno, come anche all’apertura di sabato, per dare la giusta enfasi alla manifestazione.

8. Richieste

- Comitato FIN Veneto: elenco partecipanti e dettaglio premiazioni, inviti istituzionali.

- Comunicazione Comune SMT: concordanza per l’inserimento della Bandiera Blu, inviti 

istituzionali e comunicazione/copertura mediatica dell’evento.

- Delemare Bibione: coordinamento esercitazione di emergenza.

- Bibione Mare: Predisposizioni in spiaggia, teatro Capalonga (richiesta dettagliata a parte), inviti 

eventuali.

- Tutti: indicare, ove necessario, il nome dei premianti

 

MAIN NEWS ( di Guendalina Ferro, mail 02.07.2024)/ Antonio Fantin e il Gruppo Sportivo Marina Militare Protagonisti alla Bibione Open Water dell’ANMI

Si chiude con un successo di risultati e consensi la seconda edizione della Bibione Open Water, organizzata dall’ANMI di San Michele al Tagliamento in sinergia con il Comune  e la Federazione Italiana  Nuoto. Una due giorni di gare inserita  nel villaggio per il nuoto di salvamento creato dall’ANMI, guidata da Antonio Falcomer, insieme agli stakeholders: Croce rossa, Protezione civile, guardia costiera, Sorveglianza Area Veneta Chioggia, circomare Caorle, Bibione mare, Associazione Cani salvamento  

Una kermesse che ha registrato diversi momenti salienti che hanno arricchito la manifestazione, rendendola un evento significativo: Il riconoscimento  al merito sportivo per l’atleta di casa Antonio Fantin, che alla sua giovane età,23 anni ad agosto, ha già conquistato un oro, con tanto di record del mondo, nei 100 mt stile libero alle  paralimpiadi di Tokio, oltre a tre  argenti  e 1 bronzo. “Fantin portacolori della polizia di stato–ha evidenziato il presidente ANMI Antonio Falcomer- è un esempio concreto di un ragazzo che, con tanto sacrificio e forza di volontà, ha saputo cogliere  il meglio dalle situazioni che la vita  gli ha posto dinanzi. Con le sue vittorie ha dato lustro all’Italia del nuoto, una delle discipline praticate dalla gente di mare”.

Altra novità della seconda edizione della kermesse, l’istituzione del premio per la miglior atleta della Marina Militare Italiana, da parte del gruppo marinai d'Italia con il sostegno della Banca Prealpi San Biagio. Il premio è andato a Lucrezia Fabretti che ai mondiali di Montpellier, disputatosi a fine maggio di quest’anno, ha conquistato 5 ori individuali su 6 gare in piscina,  ottenendo 3 nuovi record del mondo CISM(Consiglio Internazionale dello Sport Militare). Risultati che si sommano alle vittorie conquistate dai compagni di squadra agli ultimi campionati mondiali in Francia. 26 medaglie che hanno fatto salire la Nazionale Italiana della Marina Militare sul podio della classifica generale  delle società   ai mondiali di Montpellier, che si sono disputati alcune settimane fa in Francia.

Nella due giorni di gare a Bibione, il Gruppo Sportivo Marina Militare si è contraddistinto per aver  dominato con una tripletta  nella Ocean Man, una  sorta di triathlon  che si sviluppa su circa 1400 metri, e include una frazione a nuoto, una con la tavola, una con la canoa e una frazione finale di sprint sulla spiaggia. A conquistare il podio per il Gruppo Sportivo Marina Militare sono stati i marinai graduati Mattia Faccinti, Lorenzo Giaccone e Flavio Feliciangeli, che insieme al resto dell'equipaggio, Gioia Mazzi, Lucrezia Fabretti e Masha Giordano,  hanno conquistato  altre 11 medaglie  nelle altre gare in programma.

A presenziare all’apertura della kermesse  nel camping Capalonga di Bibione il sindaco di San Michele al Tagliamento che, affiancato da alcuni membri di giunta, ha espresso parole di apprezzamento nei confronti dell’atleta paralimpico Antonio Fantin e per gli altri atleti in gara.

Nell’occasione dell’evento, il primo cittadino Flavio Maurutto, dopo aver ringraziato per l'organizzazione il gruppo marinai di Italia, ha annunciato il conferimento per il 33esimo anno consecutivo della bandiera blu, certificazione di qualità delle acque marine e dei servizi turistici erogati dalla località balneare, splendida location per la due giorni organizzata dall’ANMI di San Michele al Tagliamento.

A rappresentare la Presidenza Nazionale ANMI  il Consigliere Nazionale per il Veneto, il capitano di lungo corso  Roberto Spolaor,  che ha espresso parole di apprezzamento per gli ospiti  e  ha consegnato prestigiosi Crest agli atleti  del Gruppo Sportivo della Marina Militare, alla guardia costiera ausiliaria  Delta Tagliamento del Friuli Venezia Giulia e alla SAV di Chioggia.

Di seguito la classifica della due giorni di gare, disputate nello scorso week end a Bibione(San Michele al Tagliamento) Per la gara delle bandierine  doppietta del gruppo sportivo Marina Militare nella categoria assoluti maschi agonisti con Lorenzo Giaccone e Mattia Faccini, seguiti da Alessio Zuccherato dello sporting club di Noale.

Nella corrispondente categoria femminile, altro doppietta di squadra, ma questa volta dello sporting club Noale con Gaia Montin e Lia Bosticardo, sul terzo gradino del podio è salita Gioia Mazzi del gruppo sportivo Marina Militare.Per la categoria esordienti ha vinto Aurora Berti (Padovanuoto),seguita da Elettra Rotter Berton  (Orizzonti di Udine) e per i maschi è salito sul podio Zachary Rossi(Orizzonti Udine) seguito da Edoardo Crivellari (Padovanuoto) e Christian Tikulin (Orizzonti Udine)

Per la specialità Surf Ski Race, ha vinto per la categoria assoluti maschi, Pietro Nascimben (Orizzonti Udine), seguito dagli atleti del gruppo sportivo Marina Militare con Lorenzo Giaccone, Flavio Feliciangeli .Nella corrispondente categoria femminile, è salito sul gradino più alto del podio Maddalena Daraio (Sa-fa Torino), seguita da Gioia Mazzi della Marina Militare e Lia Bosticardo (Sporting club Noale).Per la gara nel Frangente questi i risultati:Per la categoria Esordienti ha vinto Elettra Rotter Berton (Orizzonti Udine)al secondo posto Aurora Berti (Padovanuoto) e Gioia Vidal Jacqueline(Sporting Club Noale).Man bassa per la Padovanuoto nella categoria Esordienti con Edoardo Crivellari, Matteo Mosca e Mattia Gugelmetto. 

A conquistare il gradino più alto del podio, nella gara nel frangente, con più partecipanti  è stata Maddalena Daraio (Sa-fa Torino),seguita dalle atlete  del gruppo sportivo Marina Militare Lucrezia Fabretti e Gioia Mazzi. Nella corrispondente categoria maschile, ha vinto Silvio Camerini (Natatorium Treviso), seguito da Mattia Faccinti (GS Marina Militare) e Alessio Zuccherato(Sporting Club Noale).Nella Ocean Woman ha  vinto Maddalena Daraio (Sa-fa Torino)seguita da Masha Giordano e Gioia Mazzi(GS Marina Militare)Intero podio per il gruppo sportivo della Marina Militare nella Oceanman con Mattia Faccinti, Lorenzo Giaccone e Flavio Feliciangeli. Per la classifica delle società per le categorie Esordienti è salita sul gradino più alto del podio la società Padovanuoto, seguita dalla Orizzonti di Udine e dallo Sporting club Noale. Società che ha conquistato il gradino più alto del podio delle società partecipanti agli Open Water Bibione, seguita  dal gruppo sportivo Marina Militare e dalla SA-FA di Torino

EXTRATIME by SS/ In cover la locandina della manifestazione “Bibione Open Waters 2024”, di cui proponiamo in apertura di fotogallery una Top Five di immagini pre-evento che mostrano esercitazioni e salvamento da parte dei nuotatori, con relativa attrezzatura.

A seguire la targa -premio ad Antonio Fantin , atleta Paralimpico campione e medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Tokio 2020, che poi riproponiamo insieme al sindaco Flavio Maurutto ( con tanto di fascia tricolore) e tutti i rappresentanti Istituzionali e Associativi presenti alla manifestazione, pe ri quali soprassediamo dalla indicazione delle relative didascalie perché indicate direttamente nello specifico file.

Ma che sono anche insieme nelle varie immagini tra esercitazioni spiaggia e premiazioni podio a fianco di tutti i premiati noti vincitori e protagonisti tra Sabbia & Mare a Bibione,  ovviamente con guest star Antonio Fantin paralimpico e Lucrezia Fabretti pluri-campionessa mondiale a Montpellier 

Guendalina Ferro & Sergio Sottovia

www.polesinesport.it