BosaroEmic doppia gioia/ “Esordienti” in luce nel “5° Mem. Bampa” a Palù, “Giovanissimi” sul podio “12° Tr. Idrotermical” a Campagna Lupia


20/06/2012

Due corse da protagonisti. Questo ha prodotto la trasferta dei giovani corridori della BosaroEmic, in terra veronese a Palù e in terra veneziana a Campagna Lupia.
Per la gioia del suo presidente Vittorino Gasparetto, del ds Roberto Secchiero e dell’inossidabile segretario/dirigente Luigi Milan, di cui una ‘leggenda metropolitana Made in Grignano & Dintorni racconta che “assomigliasse a Poblet , lo spagnolo che sapeva vincere allo sprint sia nel Giro d’Italia che nel Tour de France…
Ma restiamo in tema  “Week End sugli scudi per i baby corridori della Bosaro Emic” e così eccovi l’interpretazione autentica di quanto è successo nelle due sopracitate corse ‘secondo il vangelo/comunicato’, datato 19.06.2012 e trasmessoci dalla società stessa.

ESORDIENTI IN CORSA A PALU’ (VR), GIOVANISSIMI A CAMPAGNA LUPIA (VE)/ DUE CORSE DA PROTAGONISTI PER LA BOSARO EMIC.
<< Nella giornata di domenica i giovani corridori della Bosaro Emic si sono impegnati lungo i tragitti di due gare, infatti mentre gli Esordienti si recavano a correre a Palù (VR) per il 5° TROFEO IMPRESA EDILE SALAROLO GIUSEPPE - 5° MEM. ARMANDO BAMPA, i Giovanissimi si davano battaglia lungo le strade di Campagna Lupia (VE) per il 12° TROFEO IDROTERMICAL
In rispettoso ordine d'età, partendo quindi dagli ESORDIENTI, bisogna registrare una incredibile affluenza di corridori in PALU’, tanto che gli esordienti primo anno risultavano essere oltre 180 partenti e 160 per quelli del secondo anno.
I giovani corridori della Bosaro EMIC però non si facevano certo intimorire da un parterre tipo Tour de France, ed approfittando di un sorteggio di partenza tutto sommato positivo, non si facevano scappare l’occasione di mettersi in luce lungo entrambe le gare riuscendo per il primo anno ad arrivare nella parte alta del gruppo con il generoso Fabio Saltarin ed il solito Nicolò Tessari, mentre per il secondo anno Matteo Scarietto anticipava di alcune posizioni l' arrivo di Ilario Meneghello.
Alla fine soddisfazione espressa dal tecnico Fortunato Saltarin per l’ottimo impegno dimostrato in gara dai suoi ragazzi.

Più fortunati i GIOVANISSIMI che correndo la mattina a CAMPAGNA LUPIA (VE) pensavano di avere gare più fresche, ma una caduta nella categoria G1, comunque risoltasi senza gravi problemi, faceva posticipare le gare di oltre un ora, e pertanto anche in tale contesto a farla da padrone risultava sempre il gran caldo.
Senza perdersi d'amico i giovani corridori del Presidente Vittorino Gasparetto e del direttore sportivo Roberto SECCHIERO, accompagnati dall'inossidabile Milan Luigi, hanno combattuto su tutti i fronti, riuscendo a cogliere pregevoli risultati.
Più specificatamente nella categoria G1 la piccola Maria Giulia Rossi non riusciva ad avere la meglio sull' unica rivale presente, ma comunque portava a casa un buon secondo posto, mentre nella categoria G2 maschile ottimi i risultati ottenuti dai piccoli Umberto Rossi e Fabio Brancaglion che riuscivano ad arrivare a ridosso dei primi.
Splendide anche le prestazioni nella categoria G3 maschile e femminile, dove la solita Anna Rondina riusciva a cogliere una splendida medaglia di bronzo mentre Marco Rondina entrava con merito ed impegno nella top ten seguito a ruoto dall'instancabile Giacomo Bordin.

Nella categoria G4 ancora una volta bisogna registrare in questa categoria la grande prova del generosissimo Giacomo Panin, alla fine settimo, che ha provato in tutti i modi a vincere la gara, cercando più volte la fuga, ma senza riuscire nello spunto vincente anche e soprattutto a causa della scarsa collaborazione dei compagni di fuga, che lo vedeva arrivare alla volata ormai troppo stanco avendo di fatto tirato tutta la gara in cerca della vittoria.
Top ten anche  nella G5 maschile per il solito indomito Alberto Dainese, che riusciva ad lottare per il podio sino alla fine della gara.

Nella categoria dei "Grandi", ovviamente per età, ottima la prestazione di  Riccardo Rizzato e Lorenzo LUCCHIN, giunti sempre a ridosso dei primi, ed ancora una volta bisogna registrare l'ottima prova della solita Ana Maria Moraru che ancora una volta riusciva a giungere al secondo posto, portandosi a casa ancora una volta una fulgida medaglia d'argento, presentandosi ancora una volta come una futura Esordiente di successo.>>

EXTRATIME by SS/ La cover è per Matteo Scarietto che, come in corsa a Palù,  ‘precede’ in fotogallery Ilario Meneghello. A seguire Maria Giulia Rossi ‘protagonista’ a Campagna Lupia, come lo è stato Riccardo Rizzato che mostriamo poi in testa ‘a tirare il gruppo’.
Last photo è , da sx a dx, per il trio Nicolò Tessari, Fabio Saltarin, Masetti col berrettino.


Vittorino Gasparetto & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it