Brilla il Made in Polesine con Adriese in Coppa e arbitri AIA & raduno OTP a Rovigo/ Come Alessia Maurelli ‘farfalla azzurra’ a Rio 2016


21/08/2016

C’è stata la Festa ‘verde-oro’ alle Olimpiadi di Rio 2016, ma è stata anche la Festa dello Sport fondato sui valori che vale sempre la pena di ricordare.
Anche per questo ne parliamo su questa rubrica Polesine Gol sottolineando che il Brasile, come paese organizzatore ha fatto la sua parte. Certo ha problemi, certo è partito ‘balbettando’, ma poi è stata ‘festa grande’ per tutti gli Sport e per tutte le Nazioni del Mondo ( ben 82 le partecipanti) compreso gli atleti ammessi  a partecipare  nel team della Nazionale dei Rifugiati che non aveva nessuna bandiera da sventolare se non quella dello Sport.
Detto questo , possiamo dire che è stata anche l’olimpiade di Usain Bolt nell’atletica con la sua tripletta d’oro e i 9 complessivi nelle tre Olimpiadi disputate, come peraltro Carl Lewis e come Paavo Nurmi.
Ma sono tanti i nomi noti che hanno ‘primeggiato’ , a partire da Phelps nel nuoto ( triplo golden medal) per finire alle ‘squadre’ che nell’ultima giornata hanno regalato due ORI al Brasile: cioè nel Calcio con Neymar & Friends e poi nel Volley con Sergio & friends verde-oro a scapito dell’Italvolley che ha sfiorato l’impresa.
Discorsi da PolesineSport targato Sergio ( Sottovia) & Friends , dove merita segnalazione speciale il ‘quasi podio’ di Alessia Maurelli & le farfalle azzurre che nella Ginnastica Ritmica hanno soltanto sfiorato il bronzo.

Per una ITALIA che è entrata nella TOP TEN del medagliere con le stesse 28 medaglie complessive conquistate a London 2012, mentre qui a Rio 2016 ha stravinto USA con 46 ORI davanti a Gran Bretagna ( 27) e Cina (26) Più staccate Russia (17) e Germany ( 17), mentre Giappone (12), Francia (10), Corea del Sud (9) hanno preceduto l’ITALIA che ha conquistato 8 Ori ( come Australia, Paesi Bassi, Ungheria) oltre a ben 12 argenti e 8 bronzi ( splendido by pallanuoto in last day come Chamizo nella lotta libera).

Discorsi che approfondiremo nelle specifiche rubriche , come abbiamo fatto per Marta Menegatti nel beach volley , e come faremo per Andrea Borgato nel ping pong quando gareggerà nelle prossime Olimpiadi Paralimche di settembre 2016 sempre in Brasile.

Peccato per gli azzurri dell’Italvolley, sconfitti per 3-0 ma sempre in equilibrio. Speravo vincessero per dedicare la loro vittoria a Vigor Bovolenta il pallavolista Made in Polesine che … ha tifato per l’Italia dall’alto dei cieli, visto che nella sua prima Olimpiade di Atlanta ’96 aveva anche lui vinto l’argento con tanto rammarico.

Dette questo rientriamo nel Calcio giocato, parlandovi dell’Adriese che ha giocato in Serie D la sua prima partita ufficiale , battendo ai rigori il Calvi Noale ( 1-1 d.t.s) nel primo turno di Coppa Italia. Certo il team di mr Oscar Cavallari era andato in vantaggio con Adriano e poi è stato raggiunto su rigore al fotofinish, ma poi …i rigori hanno fatto felici i polesani.
Come è successo a capitan Thiago Motta & PSG winner  3-0 vs Metz (sigillo finale by Verratti) nel secondo turno di Ligue 1 disputato in Francia.

Tutto questo mentre il nostro Calcio Dilettanti partirà domenica prossima con la Coppa Italia & Coppa Veneto,  ringraziando gli arbitri che… se non ci fossero bisognerebbe inventarli, perché indispensabili.

Tanto più che sono preparati e si stanno preparando per essere pronti anche con le novità regolamentari, come ben spiegano le due seguenti Appendici News trasmesseci by Aia Rovigo e che seguiremo fin dal mattino direttamente da bordo campo allo stadio Gabrielli di Rovigo , come da invito ricevuto, saltando peraltro la ‘fase pranzo’ ma non gli approfondimenti’ regolamentari in programma nel pomeriggio.

Senza contare che nelle ultime amichevoli delle squadre polesane hanno fatto prove tecniche di laboratorio sia il Loreo di mr Dorino Anali ( Eccellenza) che il Badia di mr Damiano Susto ( Promozione) , mentre in questo week end  registriamo il 4-1 dello Scardovari di mr Nico Moretti vs Polesine Camerini, quindi il 2-0 del Porto Viro di mr Pino Augusti vs Pontecorr.

E poi il 4-0 della Tagliolese di mr Geminiano Franzoso vs Zona Marina e il 2-1 del Boara Pisani di mr Encio Gregnanin vs Granzette.
Ma da domenica si fa sul serio tra Coppa Italia e Trofeo Veneto, a tutta birra quindi anche dalla Seconda categoria fino alla Eccellenza con la Serie D a pieno regime.

PRIMA APPENDICE NEWS ( di Samuel Vegro, mail 18.08.2016)/ LE SEZIONI ARBITRALI POLESANE PRONTE AL VIA DELLA STAGIONE 2016/17
Nuovo campionato al via per gli arbitri di calcio polesani e se i fischietti delle Sezioni A.I.A. di Rovigo ed Adria stanno ultimando sul campo la preparazione atletica, i loro dirigenti non sono meno attivi. Il 10 Agosto scorso si sono ritrovati infatti, presso la sala conferenze di un noto locale rodigino, il Presidente della Delegazione Provinciale F.I.G.C. di Rovigo Luca Pastorello, i Presidenti delle Sezioni A.I.A. di Rovigo ed Adria Massimiliano Moretto e Amedeo Bordina ed i rispettivi designatori Loris Coltro, Simone Ghirotto e Valleriano Mantovan.

L’incontro ha trovato il vivo interessamento dei Presidenti delle due Sezioni, che a breve collaboreranno nel dirigere le gare di tutto il campionato provinciale e non solo: forte è anche l' esigenza che gli associati delle due Sezioni polesane tendano all' uniformità di giudizio all' interno del rettangolo di giuoco.

Proprio questa è stata la finalità dell’evento che ha visto i convenuti confrontarsi su: calendari, designazioni arbitrali, disposizioni tecniche da impartire ai propri arbitri, identificazione dei giocatori e gestione di eventuali imprevisti che potranno accadere sui campi di gioco. 
Il lavoro entrerà ora nel vivo presso le rispettive Sezioni , dove gli arbitri polesani saranno impegnati ai primi giorni di settembre nei raduni di inizio stagione.

Vivo apprezzamento è stato espresso da Pastorello, che oltre a fare il proprio “in bocca al lupo” alle giacchette nere, ha auspicato che la strada del dialogo così intrapresa possa dar luogo ad una collaborazione sempre più stringente fra tutti gli arbitri polesani.

SECONDA APPENDICE NEWS ( by AIA Rovigo) / PROGRAMMA RADUNO DELL’ORGANO TECNICO PROVINCIALE AL CAMPO SPORTIVO DI VIALE TRE MARTIRI – ROVIGO ( sabato 3 settembre 2016)

SPORTIVA 2016/17 /// PROGRAMMA RADUNO DELL' ORGANO TECNICO PROVINCIALE
del 03/09/2016
 08.30 Inizio test atletici c/o campo SPORTIVO di Viale Tre Martiri Rovigo
 11.00 Break
 11.30 Disposizioni per arbitri e osservatori
 12.30 Pranzo presso "Le Tre Rose del Tennis" c/o Circolo Tennis di Viale Tre Martiri
 14.00 circa ripresa attività: Relazione sulle novità regolamentari apportate dalla Circolare nr. 1
IFAB per la stagione 2016/17, a cura di un Componente del Settore Tecnico dell’A.I.A.
 17.00 Coffee Break
 17.30 Interventi degli ospiti: Presidente del Comitato Regionale Veneto Dino Tommasi,
Delegato Provinciale FIGC Rovigo Luca Pastorello, Sindaco e/o Assessore allo Sport del
Comune di Rovigo, Consigliere Regionale Veneto L.N.D. Argentino Pavanati.
 18.30: Chiusura lavori del raduno

EXTRATIME by SS/ In cover mettiamo il keniota Kipchoge perché è stato il maratoneta che ha vinto a Rio 2016 e ci fa ricordare la partecipazione polesane di Tullio Biscuola alla maratono olimpica di Parigi 1924 , lo stesso anno in cui si è giocato  rugby prima che fosse riammesso quest’anno a Rio 2016 anche se nella formula Seven vinta dal team dell’Isola Fjgi.

Quindi nella prima parte della fotogallery tutta una serie di immagini che ho scattato direttamente by tv e che certificano le performance più significative dell’ultima giornata olimpica brasiliana.
E che non hanno bisogno di speciali didascalie perché le hanno incorporate nel flash.
Partendo dall’arrivo di Kipchoge sul traguardo di Rio e ‘rifiatamento’ post traguardo.

Quindi onoriamo Alessia Maurelli e le ‘farfalle’ azzurre della Ginnastica Ritmica, che mostriamo smile quando sono ancora ‘terze’ mentre a giochi fatti e post golden medal della Russia si ritrovano  a…piangere per il mancato bronzo.
Come contraltare ecco poi la gioia della pallanuoto italiana , dal portiere-paratutto alle interviste smile.
Salendo dal bronzo all’argento ecco due flash by finale di pallavolo, con l’azzurro Ivan Zaytsev ‘caricatissimo’ post punto appena vinto e poi il ‘libero’ brasiliano Sergio che abbraccia il suo champion Wallace Souza.

A questo punto ecco il verde-oro Neymar nel momento decisivo in cui calcia il ‘suo’ rigore pro Brazil golden medal vs Germany.
E dopo il ‘Closing Ceremony , in foto con tanto di fuochi d’artificio, eccoci in zona-calcio con capitan Thiago Motta oriundo italo-brasiliano ‘celetrato’ by PSG prima e dopo il match vinto vs Metz in Ligue 1 francese già arrivata al secondo turno.

Arrivando alla Coppa Italia di serie D ecco i due protagonisti della vittoria by Adriese vs Calvi Noale, cioè capitan Colman Castro e il portiere Bertasini ch ha parato l’ultimo rigore a Fantinato.
E dulcis in fundo per onorare l’AIA Made in Polesine  ( cioè la Sezione di Rovigo e quella di Adria) ecco in foto da sx: Valleriano Mantovan, Amedeo Bordina, Luca Pastorello, Massimiliano Moretto, Simone Ghirotto, Loris Coltro .

Personaggi che sicuramente ‘accendono’ la fiaccola olimpica dello Sport mettendosi al servizio del calcio giocato di week end in week end, su tanti campi con tutte le condizioni metereologi che e … alte pressioni relative.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it