Carrera Cup Nights/ Il tip tap di Alex Balzan a Milano e poi a Weissach premiato by mister Wolfang Porsche


Nella Carrera Cup Night Alessandro Balzan è stato proclamato per la terza volta campione della Carrera Cup Italia. Questo il sottotitolo by Michele Guerra, il resto è storia. Quella di Alessandro Balzan ‘primus inter pares’ tra Ebimotors Varese e Porsche Carrera Cup. Una stella cometa winner con in scia Mapelli e Monti. E tanto basta per ballare il tip tap, ovviamente in frac. Ieri mi hanno dato una foto di baby Alex a fianco di Valentinoe , poco più il là Capirossi, ma …questa è un’altra storia agganciata ad un altro ‘Polesano nel Mondo’ e ne parleremo più avanti nella location giusta.
Qui mettiamo subito su il …disco dei Platters, così si ballerà in tutte le ‘case automobilistiche’ per fare un ‘applauso coi tacchi’ ad Alessandro Balzan, tanto “anche se Tu (Alex) partirai per altri mondi e ti perderai tra gente e strade sconosciute” , noi , cioè Fetonte & Friends di www.polesinesport.it, saremo con Te (Alex) dove andrai.
Ovviamente in scia di Papà Gianni & Friends, scrivendo la tua storia dal “Meridiano dell’Isola del Giorno Prima’ negli Anni che verranno.

PORSCHE CARRERA CUP ITALIA ( by Michele Guerra) / INEDITO ALESSANDRO BALZAN IN SMOKING NEI GRAN GALA’ PORSCHE DI MILANO E WEISSACH

<<Nella splendida cornice del Centro Porsche Milano Nord, la moderna struttura ultimata in questi giorni, si è svolta sabato sera la Carrera Cup Night, vale a dire la cena di gala che ha chiuso la stagione 2011 con la premiazione dei vincitori della Carrera Cup Italia, il monomarca riservato alle 911 GT3 Cup giunto alla quinta edizione.
La serata è stata animata da Guido Schittone e Mauro Gentile, i due volti che hanno raccontato nelle dirette televisive i tredici Round del calendario, ha avuto in Marco Trevisan, responsabile marketing di Porsche Italia, il padrone di casa. Si è celebrato il terzo successo consecutivo in Campionato di Alessandro Balzan (Ebimotors - Centro Porsche Varese) che quest'anno ha frantumato ogni record della serie, collezionando 8 vittorie (ha infilato tutte e sette le Gare 1 a cui ha aggiunto la storica doppietta di Monza nell'appuntamento di chiusura).

Il rodigino ha portato il suo bottino a 15 successi, collezionando anche 4 pole position (10 in totale) e 8 giri più veloci (14 è il suo record in tre anni). Il 31 enne pilota di Rovigo era commosso sul palco: "Ho vissuto tre anni fantastici nel Campionato - racconta Alessandro Balzan molto emozionato dopo aver ricevuto l'esclusivo trofeo di cristallo - la Carrera Cup Italia mi ha regalato soddisfazioni indimenticabili, rilanciando la mia carriera grazie anche al grande supporto mediatico che la serie mi ha garantito. Voglio dividere il merito con l'Ebimotors che mi ha sempre dato una vettura molto competitiva".
Parole di miele che sembrano un commiato dalla Carrera Cup Italia, ma non dal mondo delle corse legato a Porsche e al team di Enrico Borghi. Saranno felici gli altri protagonisti della categoria nell'apprendere che il "cannibale" lascia libera la piazza del monomarca più apprezzato in Italia.
La squadra di Enrico Borghi ha monopolizzato la serata perché ha vinto anche la speciale classifica dei Team e ha piazzato il debuttante Marco Mapelli al secondo posto nella graduatoria assoluta: il pilota di Seregno (che ha centrato due gare e firmato una pole) ha meritato anche l'affermazione nell'Under 25, la classifica riservata ai giovani.

Il podio dell'assoluta è stato completato da Massimo Monti (Antonelli Motorsport). Alla conclusione della serata è stato consegnata a tutti gli ospiti una copia dell'edizione 2011 del libro della Carrera Cup Italia: la pubblicazione offre uno spaccato del Campionato con le immagini più belle e significative non solo in pista, ma anche nel paddock e nel Village Porsche.
Chiuso il sipario nella notte milanese, per il forte driver di Rovigo si è aperta la prestigiosa passerella tedesca alle porte di Stoccarda, dove in una sola notte si sono visti sfilare tutti i campioni che hanno trionfato alla guida di una Porsche.

Nella tradizionale 'Night of Champions' che si è tenuta sabato al Porsche Development Center di Weissach (Germania) Alessandro Balzan è stato premiato per aver concluso il 2011 in modo trionfale con la vittoria, terza consecutiva per lui, nel Campionato Porsche Carrera Cup Italia, oltre come miglior italiano nelle due prove in cui ha preso parte del Campionato Porsche Mobil 1 Supercup, dodicesimo nella gara tedesca al Nurburgring e il fantastico terzo posto nella gara di Monza dopo essere partito dalla Pole position.
Balzan si è così piazzato nella Top-list della classifica stilata dalla prestigiosa casa tedesca in base ai risultati conseguiti dai suoi piloti in tutto il mondo. Il riconoscimento è stato consegnato direttamente dal dr. Wolfang Porsche, discendente del fondatore Ferdinand Porsche.>>

EXTRATIME by SS/ La cover è per il frac o per la Porsche bianca? Ma no! E’ per Alex Balzan e ‘quella coreografia’ è il suo habitat naturale da “Campione & Signore” della Porsche Carrera Cup Italia in quanto triplo winner. Poi nella fotogallery è… la ‘festa dei fiori per un miracolo che vale di più’. Dal book- black milanese al badge-colors Made in Weissach, con relativo retro-badge ‘invitation’ to Porsche Motorsport Night Champions 2011.
Il rip tap finale fotografico è una passerella sequenza “from Milano to Weissach”, prima riproponendo “full screen’ il bianco-Porsche & blach Alex-smile, infine il palco holliwoodiano-tedesco con Alex festeggiato by Wolfang Porsche & poker d’assi nel cerimoniale della casa madre.


Michele Guerra & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it