Castelmassa ‘7Up news’ maggio 2020, tra emergenza Covid-19 e “Diario Daily” by assessora Carta/ Quasi Porta a Porta by ’dati’ Bilancio di Previsione , tra problema strade, ecocentro, cimitero, libri via web…


19/05/2020

Si completa oggi con Castelmassa ‘7Up News’ il nostro mensile viaggio, da metà aprile a metà maggio, nell’enclave altopolesano, partito da Melara, Berantino, Castelnovo Bariano.
Praticamente un ‘mosaico ‘ in tempo di coronavirus, ma che al di là anche delle altre problematiche quotidiane, trova la sua ‘considerazione e relative impostazioni e soluzioni nel Bilancio di Previsione 2020, che va considerato in termini progettuali partendo come ‘base di lancio’ dai DATI che diventano il ‘binario’ su cui il treno della comunità del più grande Comune dell’enclave altopolesano deve viaggiare in sicurezza …oltre l’ostacolo e l’emergenza coronavirus.

Tutto questo promosso e segnalato dalle seguenti “7Up News” trasmesseci by Franco Rizzi, storico cronista dell’enclave altopolesano, e che vi proponiamo tout court , invitando i nostri lettori ad una considerazione d’insieme, ma tenendo conto dell’importanza del “Diario Daily” relazionato dall’assessora Alessandra Carta a tutto il primo Consiglio Comunale ‘quasi pos Covid-19’ riunitosi ‘all’inglese’ .
Anche perché riunitosi all’aperto nel Mercato della città di Castelmassa, che ha dato i natali un secolo fa ad Arnaldo Porta ( vedi sua  eccezionale Storytelling in 3 puntate già pubblicato su questo sito www.polesinesport.it nella rubrica Memoria & Futuro ) , il primo oriundo in Italia e best score all time come capitano del Verona Hellas in Serie A fino alla stagione 1929/30.
Un amarcord che vi prego di non considerare superficiale, anche perché il ricordo dell’emigrazione d’inizio secolo scorso ci ricorda…l’emergenza attuale in tempo di coronavirus.

 

 

 

PRIMA FLASH NEWS ( di Franco Rizzi, mail 20.04.2020) / CASTELMASSA : 9° CASO DI CORONAVIRUS
Lunedì 20 aprile scorso il sindaco Luigi Petrella (FOTO ALLEGATE) ha comunicato formalmente che "una nona persona nostra concittadina è risultata positiva al test del Covid-19".
Sono state immediatamente attuate dall'autorità sanitaria le misure di controllo e il Comune ne è solo, al solito, stato informato. Si invita la cittadinanza, nel rispetto della privacy, a non creare inutili allarmismi ma a collaborare, rispettando rigidamente le prescrizioni di legge. Il primo cittadino a nome dell'amministrazione che rappresenta augura una pronta guarigione al concittadino risultato positivo.

 

 

 

SECONDA FLASH NEWS ( di Franco Rizzi, mail 20.04.2020) / CASTELMASSA: VIA FRATI INTERROTTA DA 1 ANNO; PIAZZA REPUBBLICA RADICI PERICOLOSE
Alcuni cittadini si rivolgono al sindaco Luigi Petrella (FOTO ALLEGATA) in qualità pure di assessore ai lavori pubblici (lo è dal 2014) per due situazioni di degrado-pericolo che riguardano il centro urbano.
LA PRIMA / Almeno cinque persone sono cadute accidentalmente in piazza Repubblica nei pressi del distributore pubblico dell'acqua, causa una radice che sporge assai dalla sede stradale. Basterebbe isolarla e tagliarla.
LA SECONDA/ Da almeno un anno in fondo a via Frati, provenendo dalla rotatoria della regionale 482 Eridania, superando l'accesso in Cargill, proprio di fronte alla chiesa di Ca' Matte, un tratto della Frati (FOTO ALLEGATE) sembra un  percorso di guerra. Asfalto sparito, un paio di volte scavi per i sottoservizi in alcuni mesi e sede stradale non riasfaltata. Di norma un cantiere, se asporta l'asfalto, poi lo rimette. Al contrario da un anno tutto è in abbandono, pure le transenne: quando piove laguna accidentata; col solo balzi inconsulti delle automobili. A quando un intervento risolutore?

 

 

 

TERZA FLASH NEWS (di Franco Rizzi, mail 29.04.2020) / CASTELMASSA: IL SINDACO DETTA LE REGOLE COVID 19
Sindaco Luigi Petrella: Le ultime ordinanze in merito al Covid 19.
LA PRIMA ORDINANZA/ Il Comune ha attivato un conto corrente bancario presso il proprio tesoriere locale Mps in cui far confluire le "donazioni finalizzate ad incrementare le azioni di solidarietà e di sostegno all'acquisto di beni di prima necessità. le donazioni potranno essere effettuate tramite bonifico sia dall'Italia che dall'estero in virtù delle seguenti coordinate bancarie: BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA FILIALE DI CASTELMASSA INTESTATO A COMUNE DI CASTELMASSA CONTRO COVID 19 IBAN IT 58 01030 0000 1051 0771 BIC PASCITM1C61.

LA SECONDA ORDINANZA / Misure restrittive per l'uso dell'ecocentro tornato alla normalità: solo utenze domestiche; all'interno solo 2 utenti per volta; attendere il proprio turno in macchina (no 2 persone) muniti di carta di identità; rispettare le indicazioni dell'operatore; conferire solo materiali spostati dall'utente e già differenziati; non abbandonare rifiuti fuori dall'ecocentro.
LA TERZA ORDINANZA/ Il cimitero comunale riaprirà lunedì 4 maggio.

 

 

 

QUARTA FLASH NEWS  ( di Franco Rizzi, mail 03.05.2020 ) / CASTELMASSA : APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020
Il consiglio comunale ha dato l'ok formale al Bilancio di Previsione 2020, dopo le relazioni del sindaco Luigi Petrella (FOTO ALLEGATE) e dell'assessore esterno al bilancio Eugenio Boschini (FOTO ALLEGATE). Niente aumenti tariffari e alcuni lavori pubblici strategici come il recupero completo del teatro Cotogni chiuso dopo il sisma del 2012 (cantiere aperto per quasi 1,5 milioni di euro di spesa). Pareggio di legge per 16.450.991.

LE ENTRATE: Correnti 2.585.000; trasferimenti 365.000; extratributarie 931.330; conto capitale 1.344.500; anticipazioni della tesoreria 938.650; partite di giro 1.108.000. Totale: 7.259.880.
LE SPESE : correnti 3.584.600; conto capitale 1.341.500; rimborso prestiti 287.070; chiusura anticipazioni da tesoreria 938.650; partecipazioni 1.108.000: Totale 7.259.880.

 

 

 

Tasse comunali: Irpef 491.000; Iuc 1.355.000 (Imu 710.000; Tasi 90.000; Tari 555.000). Icp 12.000; Tosap 45.000; tot. 57,000. Recupero evasione tributaria: Ici-Imu-Tasi 50.000; Tari 20.000: totale 70.000. Recupero credito di dubbia esigibilità 59.593,50. Multe stradali: 110.000; relativo recupero 80.000; Cds 50.000: TotalE 240.000. Canone affitti caserme: carabinieri 30.900: vigili del fuoco 58.000; attività mercato coperto... Totali 129.830.

Entrate dai servizi alla persona: mense scolastiche 25.000; teatri 6.500; impianti sportivi 1.200; lampade votive 25.000. TotalE 57.700.
Spese correnti 3.584.660; personale 847.880. Fondo di riserva 18.360 per lo 0,512% delle spese correnti. Spese in conto capitale: contributo da privati per opere pubbliche 518.000; dalla Regione pro Cotogni 812.000. Opere pubbliche: centro infanzia 350.000; recupero sismico del Cotogni 980.000. Totale di 1.330.000.
Debiti-mutui: residuo di 9.584.094, 75. Rata 2020 rimborsabile 70.810,94. Ammortamento prestiti totale di 590.153,54.

 

 

 

QUINTA FLASH NEWS  ( di Franco Rizzi, mail 09.05.2020 ) / CASTELMASSA : PRIMO CONSIGLIO COMUNALE VERO AL TEMPO DEL CORONAVIRUS
Per la prima volta in tempo di Covid-19 il sindaco Luigi Petrella, stanti le questioni operative da approvare istituzionalmente, ha convocato un consiglio comunale tradizionale, considerate le opzioni di sicurezza sanitaria negli edifici comunali ad hoc. 
Il mercato coperto, struttura all'avanguardia, ha spazi idonei per qualsiasi evento, specie per un civico consesso di circa 15 persone.
Per tal motivo il primo cittadino massese (FOTO ALLEGATE) ha convocato la locale assemblea amministrativa plenaria giovedì 14 maggio p.v. alle ormai classiche 19.

QUESTO l'O.D.G.:
Dopo le comunicazioni del sindaco:
1-lettura ed approvazione verbali delle sedute precedenti (28 novembre e 30 dicembre scorsi);
2-ratifica deliberazione di giunta n. 47 del 31 marzo u.s. ad oggetto "emergenza coronavirus, risorse per la solidarietà alimentare, variazione in via d'urgenza, n. 1 al bilancio di previsione dell'esercizio finanziario 2020 (art. 175, comma 4, del Tuel).
3-nuovo regolamento generale delle entrate, esame ed approvazione;
4-esame ed approvazione della convenzione con la Provincia di Rovigo per l'esercizio associato della funzione statistica dei Comuni.

 

 

 

SESTA FLASH NEWS ( di Franco Rizzi , mail 14.05.2020) / CASTELMASSA: LIBRI VIA WEB BY BIBLIOTECA ENRICO FORNASARI /
Con un pubblico invito si "avvisano gli utenti che per agevolare il prestito-libri, il sistema bibliotecario provinciale ha impostato il nuovo servizio Utente Web. In merito è stata impostata una funzione che permette di inviare direttamente da Fluxus (agli utenti che faranno richiesta di attivazione dell'utente web) una mail contenente le credenziali per l'accesso all'area utente di OpenWeb, ciò con la conseguente possibilità di prenotazione di materiali. Nel momento in cui si procede alla richiesta il sistema invierà all'utente una mail contenente le credenziali per l'attivazione dell'utente web, unitamente ad un testo standard. Inoltre questa opzione permette di consultare da casa il proprio scadenzario e il personale storico di libri presi in prestito dalla Fornasari. Nella pagina di OpenWeb è presente anche una guida per l'attivazione di utente web. La biblioteca rimane aperta con il solito orario solo per restituzione e prestito-libri".

 

 

 

SETTIMA FLASH NEWS  ( di Franco Rizzi, mail 16.05.2020) / CASTELMASSA : CONSIGLIO COMUNALE SUL COVID-19 ; LA RELAZIONE “DIARIO STORY” DELLA ASSESSORA ALESSANDRA CARTA
Giovedì 14 maggio. Mercato coperto ore 19. Primo consiglio comunale dell'era Covid-19.
Approvati in senso unanime tutti i punti all'o.d.g. per necessità urgenti.
La seduta si è concentrata sulla lunga relazione dell'assessora alle politiche sociali Alessandra Carta (FOTO ALLEGATA), che ha esposto tutta la strategia dell'amministrazione Petrella sulla pandemia ancora in atto.
"Il sindaco Enrico Fornasari dopo l'alluvione del 1951 - ha esordito - elaborò una prima relazione a dicembre e un'altra a febbraio... Su quell'esempio abbiamo stilato un documento storico alle future generazioni".
Già il 31 gennaio u.s. il "nostro primo cittadino ha partecipato alla conferenza dei sindaci con l'Uls 5 e là si sono presi i primi provvedimenti".
Il 7 febbraio al mercato coperto affollata conferenza sui primi effetti epidemici.
Il 13 febbraio il vescovo Pavanello ha inaugurato il centro d'ascolto vincenziano.
Il 23 febbraio chiusura della scuole. Annullate messe, carnevale e altro locale.
Il 1° marzo le prime misure limitative in paese.
Si impone l'autocertificazione e vengono chiusi gli uffici pubblici.

 

 

 

L'11 parte il servizio di consegna a domicilio di beni di prima necessita, ciò a cura di Avp, Vincenziano e dell'assessorato alle politiche sociali e il collaborazione con gli esercizi commerciali.
Sospeso il mercato del sabato.

Il 15 il primo massese affetto dal virus.
Il 19 il sindaco chiude parchi, giardini e aree verdi.
Sino al 2 aprile ogni famiglia riceve le mascherine arrivate dalla Regione.
Il 27 prima sanificazione del centro urbano.
Il 28 "il sindaco rilascia un'intervista al Tg di Ra3 Veneto denunciando l'irreperibilità e i prezzi esorbitanti di mascherine e Dpi".
Dal 3 al 14 aprile il Comune distribuisce buoni spesa alimentati agli indigenti.
l'11 tamponi generalizzati all'Rsa S. Martino.
Il 29 il Comune apre un conto corrente bancario per donazioni ai bisognosi,

 

 

 

IL 2 maggio riapre il mercato del sabato.
Il 4 riaprono cimitero e biblioteca Fornasari.
Il Vincenziano continua l'assistenza generalizzata a una quarantina di famiglie bisognose.
L'Avp è sempre rimasta operativa secondo le disposizioni in essere.
L'Avis ha donato all'Rsa strumentazioni antivirus.
La protezione civile ha collaborato sempre con il Comune, la polizia locale e i carabinieri,  ciò in senso lato.
Il Cat ha proseguito il proprio servizio telefonicamente.
Il sindaco in videoconferenza giornaliere è sempre stato in contatto con l'autorità sanitaria.

L'amministrazione Petrella ha collaborato con il volontariato onde sostenere i più deboli.
"Consapevoli del fatto che via via  la crisi sanitaria lascerà il posto ad una tragica crisi economico-sociale, auspichiamo - ha concluso - un forte intervento statale e regionale onde scongiurare il peggiore degli scenari. L'amministrazione comunale di Castelmassa, unitamente al fondamentale e concreto impegno dei volontari e alla responsabilità di tutti i cittadini, ha dato prova (nei limiti delle proprie risorse) di poter far fronte a questi imprevedibili eventi e si impegna a sostenere coloro che hanno maggiormente risentito di questa crisi".

 

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover il sindaco Luigi Petrella perché con ‘fascia tricolore’ rappresentativo della comunità di Castelmassa, nel giorno della Liberazione 2020 festeggiata onorando insieme a don Stefano Marchesini ( entrambi con ‘mascherina vs Covid 19 ), gli ‘italiani’ protagonisti nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.
Quindi in fotogallery partiamo da … Castelmassa propostavi in poker flash rappresentativa di tutta la città dell’enclave altopolesano.
A seguire le immagini trasmesseci sui ‘problemi stradali’ sopracitati in Via Frati.
Con riferimento al Bilancio di Previsione, partiamo da un trittico flash istituzionale con al centro della scena Eugenio Boschini, attuale assessore esterno al Bilancio ma già precedentemente sindaco di Castelmassa ( perciò con tanto di fascia tricolore nel cerimoniale dl taglio del nastro con i noti rappresentanti istituzionali, e poi in trio seduto e sul palco mentre premia con diploma nel 2011 la giovane Sara Rosi.
A questo punto, giusto per entrare nel tempo attuale e sperando di andate presto ‘oltre Covid19’ , ecco in amarcod 2019 la piazza e il centro di Castelmassa in versione ‘free’ dai problemi contagio e quindi ‘tutti di corsa insieme’ durante la corsa podistica 2019.

E dulcis in fundo il tandem istituzionale formato da Luigi Petrella attuale sindaco e Alessandra Carta ‘redattrice’ del Diario Daily su quanto successo durante l’emergenza coronavirus, perché …il nostro impegno attuale deve sempre imparare dal passato se vuole affrontare al meglio il prossimo futuro.

Franco Rizzi & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it