Castelnovo Bariano in Summertime & Poker Stories by Franco Rizzi/ Dal ‘ricordo’ del maestro Renzo Gregori all’apertura ’ambulatorio infermieristico’, dal tour a Villa Momi’s alla Fiera di San Rocco by Pro Loco


28/08/2016

Metà pirata e metà artista, il ‘chansonnier’ Franco Rizzi da Castelnovo Bariano.
Sempre in viaggio tra riflessioni e speciali focus su Eventi & Testimonianze di vita note tra Enclave & Dintorni a tutti e che meriterebbero una Storytelling completa da un ‘giornalista vero’ piuttosto che da un ‘condomino web site’ su www.polesinesport.it palesemente incapace di rendere onore come meritato i “Fatti & Persone” cantati dal chansonnier  Franco e perciò …libero di nome e di fatto.
Anche per questo eccomi in viaggio tra Oracolo di Delfi & Filo di Arianna nel labirinto degli Eventi proposto by Rizzi, giusto per proporvi comunque il suo recente “Poker Story” che prese singolarmente magari restavano ‘professionalmente’ incompiute giornalisticamente parlando, ma che proposte in sequenza hanno comunque ‘autorevolezza informativa’ al di là di una fotogallery incompiuta.

Insomma, passando dal teorico al pratico, sarebbe stato giusto proporvi il maestro Gregori nel pieno delle sue funzioni anche perché definito by Rizzi come “maestro in missione didattica e umana” , però … non posso pretenderlo da nessuno , fermo restando che se i familiari /friends ci manderanno foto relativa, allora completeremo doverosamente questa nostra Storitelling dedicata alla poker News by Castelnovo Bariano ( vale anche per la foto “ambulatorio infermieristico”).
Pertanto, in attesa di ricevere e onorare anche in flash il maestro Gregori from Pro Loco &  Friends da Castelnovo Bariano eccovi in sequenza Poker Story work in progress tutto il Summertime altopolesano fino all’apertura della Fiera di San Roco con la premiazione dei baby pescasportivi dell’enclave tra Po e Cavo Bentivoglio con vista Fissero-Tartaro-Canalbianco.

PRIIMA NEWS  ( di Franco Rizzi, by mail 26.07.2016 ) / CASTELNOVO BARIANO: I FUNERALI DI RENZO GREGORI, IL VERO MAESTRO ELEMENTARE DI INTERE GENERAZIONI
( Si sono svolti i funerali dell'87enne Renzo Gregori, già maestro elementare, fulgido esempio di vera e propria missione didattica ed umana e non è retorica la mia espressione. Prego, quando possibile, di dare degno spazio alla news. Grazie./ Franco Rizzi)/
Martedì mattina 26 luglio u.s. nella parrocchiale di S. Antonio di Padova si sono svolti con doverosa partecipazione i funerali di Renzo Gregori, spentosi a 87 anni dopo annosa infermità. Ne hanno dato il triste annuncio la moglie Brunella Munari, la sorella Bettina, i figli Roberto, Guidalberto, Fulvia, Giorgio, Francesco, Cinzia e Claudia, ciò insieme a nuore, generi, cognati, nipoti e parenti tutti. Dopo l’ufficio funebre la salma è stata cremata a Ferrara.

Il sindaco Massimo Biancardi  ha ricordato con affetto il suo maestro elementare: “Mi ha insegnato dalla prima alla quinta e ne porto un ricordo indelebile a livello umano e didattico, il maestro Gregori (così da sempre è conosciuto da noi) per me è eterno presente”.
Accanto al manifesto funebre familiare (in cui si richiedevano non  fiori ma opere di bene) un secondo a firma della comunità di Castelnovo Bariano così recitava: “Ciao maestro Gregori. Per tutti il maestro insegnante di cultura, educatore di vita e di coscienze. L’intero paese ti ringrazia per il tratto gentile, la disponibilità illimitata, il rigore professionale e l’affetto che ci hai sempre dimostrato”.

Nato a Casina (paesone collinare non distante da Reggio Emilia in cui ritornò sempre per la vacanze estive) Renzo Gregori arrivò giovanissimo in Polesine dopo aver vinto il concorso magistrale su base nazionale e negli anni ’50 cominciò la carriera castelnovese nell’odierna residenza municipale, che allora ospitava le elementari. Intanto, dopo aver trovato l’amore nostrano, metteva su famiglia qui e nel tempo dal suo matrimonio nacquero ben sette figli: scuola e affetti familiari con numerosa prole furono per lui sempre valori consolidati.
Nel 1961 nella capiente aula di quinta elementare cominciò a gestire, su incarico comunale, una piccola biblioteca pubblica (si chiamò centro di lettura, poi Csep), ciò per parecchi anni.

 

Qui da ottobre a maggio prima di cena Renzo Gregori ospitava tanti bambini e ragazzi: a loro istillava l’amore per la lettura e li aiutava nei compiti a casa, naturalmente gratis.
Negli anni ’80, insieme al collega William Moretti, diede vita per un quinquennio (dalla prima alla quinta, un intero ciclo elementare) ad un originale progetto didattico, accolto con favore dal competente Ministero: due insegnanti per un’unica classe, Gregori curava le materie scientifiche, Moretti le letterarie. Gli esiti furono brillanti e detta sperimentazione fu d’esempio per altre innovazioni sul territorio interprovinciale.
Poi la meritata pensione e la stima generale che lo ha sempre accompagnato e resterà for ever.

SECONDA  NEWS ( di Franco Rizzi, mail 24.08.2016 )/ CASTELNOVO BARIANO-AMBULATORIO INFERMIERISTICO COMUNALE
Da lunedì 5 settembre sarà operativo l’ambulatorio infermieristico comunale a cura del Comune e dello Studio Associato Infermieristico Mantovano.
Orari.
A Castelnovo Bariano presso l’ambulatorio comunale: lunedì 14-15; mercoledì 16-17; giovedì 9-10.
A San Pietro Polesine presso l’ambulatorio del dott. Buzzacchi: martedì e venerdì 14-15.
Prestazioni gratuite: rilevazione pressione; rilevazione frequenza cardiaca; educazione alla rilevazione della glicemia; medicazioni; educazione alla gestione delle stomie; applicazione e/o rimozione del catetere vescicale; prenotazione visite specialistiche; consulenze relative all’assistenza. Solo con prescrizione medica: terapia iniettiva; terapia endovenosa.
Disponibile il servizio infermieristico domiciliare con tariffe agevolate.
Infermiera referente Gloria Guandalini (348 875 23 02; e-mail guandalinigloria@gmail.com).
Per prenotazioni e info: numero verde 800 97 44 21; e-mail info@studioinfermieristico.org
Soddisfatto il sindaco Massimo Biancardi: “Un altro obiettivo raggiunto dall’amministrazione che rappresento, ciò come da programma elettorale 2014. In un paese di anziani questo servizio aggiuntivo offerto gratuitamente ci voleva proprio”.

 
TERZA MAIN NEWS ( di Franco Rizzi , mail 17.08.2016 ) / CASTELNOVO BARIANO-BELLA SERATA IN COMITIVA A VILLA MOMI’S A CAVARZERE
Venerdì sera 12 agosto u.s. una cinquantina di persone (la corriera era piena) hanno trascorso una bella serata a cena presso Villa Momi’s in quel di Cavarzere dove pesce, catalana, ballo, giochi d’acqua e mondanità l’hanno fatta da padrone.
Il ristorante Villa Momi’s è una barchessa novecentesca totalmente ristrutturata: pizza, piatti veneti, pesce tra colonne di mattoni e soffitti di legno in un casale elegante con giardino, piscina, fontane.
L’organizzatore Galliano Ferioli si dichiara “soddisfatto della serata! Ne facciamo tre-quattro all’anno di eventi a Villa Momi’s e la compagnia ormai è collaudata. La gente ama il posto, famoso per eventi importanti tipo Miss Italia, preferisce il pullman alla macchina, data la distanza serale (specie in autunno-inverno), attirata dalla suggestione del ristorante, dalla buona enogastronomia, dai prezzi competitivi e dalle attrazioni proposte. Da qualche anno organizzo in tal senso una corriera. In autunno avanzato altra serata simile”.

ANTEPRIMA QUARTA MAIN NEWS ( di Franco Rizzi, mail 08.08.2016)/ CASTELNOVO BARIANO-147A FIERA DI SAN ROCCO, IL PROGRAMMA
E’ stato ufficializzato il programma della 147a Fiera di San Rocco da venerdì 26 a martedì 30 agosto, ciò a cura della Pro Loco tramite il patrocinio comunale.
Il presidente Francesco Lazzarini osserva che “come già nel 2015 abbiamo allungato di un giorno, cominciando il venerdì anziché il sabato, un ritorno alla tradizione; gli eventi sono nel segno della continuità e speriamo in un meteo favorevole”. Il sindaco Massimo Biancardi fa “i complimenti alla Pro Loco per l’impegno profuso anche stavolta a favore della nostra comunità; certo la fiera è l’evento clou dell’intera annata”.

IL PROGRAMMA
Venerdì 26 agosto. Alle 19.30 apertura dello stand gastronomico con panini, piadine, porchetta e patatine; alle 21 concerto dal vivo con il gruppo Sildenafil, tributo ai Nomadi e altri classici (in caso di  maltempo lo spettacolo si terrà al teatro Indipendenza).
Sabato 27. Alle 15 7a gara di pesca per bambini e ragazzi divisi in categoria (iscrizioni da Giorgio Guagnalini al 333 737 0001 entro giovedì 28), ritrovo alle 14 presso il Bar Rosa (distributore Chiozzini). Alle 18 inaugurazione fiera con mostre e pesca di beneficenza e alle 18.30 premiazione della gara di pesca, il tutto presso la scuola media. Alle 19.30 apertura stand gastronomico e alle 21 musica dal vivo con Mirko & Elisa (in via Municipale).

Domenica 28. Alle 9 3° motoraduno Svalvolati a Castelnov, giro turistico, ritrovo davanti alla chiesa; per informazioni e iscrizioni 348 035 9668 (Riccardo) e 346 366 1938. Alle 13 pranzo aperto a tutti presso lo stand Pro Loco. Alle 17 giochi del passato sul piazzale della chiesa per ragazzi dai 10 ai 13 anni, iscrizioni al 348 242 2931. Alle 19.30 apertura stand gastronomico. Alle 21 musica dal vico con l’orchestra Las Vegas Band (in  Municipale).
Lunedì 29. Alle 19.30 apertura stand gastronomico. Alle 21 commedia 47 morto che parla a cura della compagnia Magic’attori all’Indipendenza. Sempre alle 21 per i bambini intrattenimento del Mago Svalvolino con giochi, palloncini e mangiafuoco (in Municipale).
Martedì 30. Alle 19.30 apertura dello stand gastronomico. Alle 21 musica dal vivo con Paolo Group & Angela (in Municipale). Alle 23 estrazione tombola da 1.500 euro (piazza Municipale). A mezzanotte spettacolo pirotecnico della Parente Firework.
Per tutta la durata della fiera funzionerà lo stand gastronomici (menù: primi, grigliate di carne e pesce, stracotto di somarino, fritto misto, baccalà), il luna park per bambini e ragazzi. Un lungo percorso fieristico con espositori di prodotti tipici.

QUARTA MAIN NEWS ( di Franco Rizzi, mail 27.08.2016)/CASTELNOVO BARIANO-TAGLIO DEL NASTRO IN FIERA-PREMIATI I PESCATORI BABY
Sabato scorso alle 18 è stata inaugurata ufficialmente la 147a  Fiera di San Rocco, ciò nell’atrio delle scuole medie: taglio del nastro; discorso delle autorità; visita alle mostre: pesca di solidarietà.
Sono intervenuti il sindaco Massimo Biancardi, il presidente Pro Loco Francesco Lazzarini, il vice sindaco dei ragazzi Sebastiano Caramori, i  consiglieri delegati Vanni Libanori e Damiano Filippi.
Gli oratori hanno rilevato l’efficace sinergia Comune-Pro Loco, il grande lavoro dei soci e del direttivo Pro Loco per un evento tradizionale che unisce l’intera comunità, il ritorno della pesca di beneficenza a favore del restauro della chiesa.

Molto belle le MOSTRE in aula  magna. Gli espositori: Davide Mantovani (integratori, caffè e macchine per caffè); Cristiano e Damiano Filippi (riscaldamento e condizionatori); Ivana Masiero (decorazioni); dame di S. Vincenzo (pesca di beneficenza); Roberto Sadocco (modelli dinamici di treni: plastico); Mattia Mantovani (ritratti); Barbara e Sonia Fioreria (palloncini); Nadio Lanzoni (ricostruzioni in scala); Gilberto Liberti (Joel Italia).

Momento clou la classica PREMIAZIONE della GARA DI PESCA per bambini e ragazzi svoltasi sul campo di gara del Collettore Padano ed organizzata da Massimo Bianchi e Giorgio Guagnalini. Gli stessi hanno osservato d’”essere soddisfatti della qualità del campo di gara, del numero dei partecipanti e del loro livello tecnico. C’era un gran caldo ma tutti i concorrenti, assistiti dai genitori,  si sono affrontati con serietà e passione, gareggiando sportivamente nell’esaltazione dell’ambiente e delle regole agonistiche.
Sono stati catturati in gran quantità breme e carassi, rimessi in acqua dopo la pesatura. Un bel pomeriggio all’insegna della socializzazione e della natura”.

I PREMIATI/
Categoria Pulcini. 1° Adam Zerlottin peso pescato 2605 2° Davide Bertolani 1996 3° Francesco Bettini 1945 4° Stefano Losi  1720 5° Tecla Pellicciari 1621.
Categoria Giovani. 1° Nico Saccenti  240 2° Valentina Sivieri  230 3° Davide Sivieri 210 4° Marco Barbini 201 5° Alessandro Bertesina 200.
Categoria Ragazzi. 1° Michele Menani 560 2° Diego Cavobianchi 476  3° Riccardo Bonfatti 440.

EXTRATIME by SS/ In fotogallery ( restando sempre in attesa di foto maestro Gregori e ambulatorio infermieristico) intanto vi proponiamo innanzitutto un poker di immagini by Villa Momi’s che mostrano i castelnovesi Ferrioli & Friends tra un trionfo di catalana a tavola e a bordo piscine fino al ballo con le luci della ribalta a Cavarzere.

A seguire tutta una serie di immagini da Castelnovo Bariano nel giorno dell’inaugurazione della Fiera di San Rocco, con yellow Vincenzo Lazzarini & Pro Loco Friends e poi sindaco Biancardi & rappresentanti istituzionali (che non hanno più bisogno di didascalie) impegnati nelle premiazioni dei baby castelnovesi.
Come in last flash con Massimo Biancardi che premia …chi di dovere.

Franco Rizzi & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it