Centri Coni di Orientamento e Avviamento allo sport per alunni delle ‘Scuole primarie’ in promotion con le Federazioni/ A ROVIGO nelle “‘DUE GIORNATE” al campo ‘Tullio Biscuola’, Pattinodromo e palestra; a FELTRE con Sette Province Venete


28/09/2019

Coinvolti a rotazione in tante discipline, gli alunni delle Scuole Primarie di Rovigo hanno dato ‘sostanza’ alle aspettative di successo che il Coni Point Rovigo del presidente Lucio Taschin ma messo in campo a Rovigo grazie alla partecipazione di diverse Scuole del capoluogo.
Stesso discorso per gli alunni in rappresentanza del Polesine che , assistiti da Enrico Pozzato, coordinatore tecnico del Coni Point di Rovigo e formatore per il progetto Centri Coni a livello provinciale, hanno partecipato alla Festa regional andata in scena a Feltre.

 

 

Come ben spiegano in sequenza News i reportage trasmessici da Paolo Romagnolo ( responsabile ufficio stampa Coni Rovigo, sia per quanto riguarda le “Due Giornate” del capoluogo polesano, che per ciò che il Polesine , attraverso le tre società Qui Sport Trecenta, Basket Badia e Confindustria Atletica Rovigo, ha  prodotto nel vernissage bellunese delle “Sette Province del Veneto”, andato in scena a Feltre con tante discipline sportive utilizzate a  rotazione dagli alunni presenti.

 

 

 

PRIMA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, mail Rovigo, 19 settembre 2019 ) / SPORT VILLAGE BATTE ANCHE IL MALTEMPO/ SUCCESSO PER LA PRIMA GIORNATA DELL’EVENTO DI PROMOZIONE SPORTIVA DEDICATO ALLE SCUOLE PRIMARIE
Il cielo grigio non ha frenato il “day one” di Sport Village, evento di promozione sportiva organizzato dal Coni Point di Rovigo con la collaborazione del Comune di Rovigo e dell’Ufficio Scolastico provinciale.

 

 

 

Ieri mattina si è alzato regolarmente il sipario sulla seconda edizione, che ha avuto come protagonisti circa 200 bambini delle scuole primarie di Rovigo e delle più vicine frazioni. Quartier generale il campo di atletica “Tullio Biscuola” di Rovigo, dove dalle prime ore del mattino sette società sportive, coordinate dalle rispettive Federazioni, hanno allestito i loro campi di gara lungo buona parte dell’anello azzurro dell’impianto.

 

 

 

Un’unica gigantesca area gioco per consentire ai giovani studenti della città di provare tutte le discipline sportive a rotazione. Ad accogliere le classi al campo di atletica il delegato provinciale del Coni, Lucio Taschin, affiancato dall’assessore comunale allo sport Erika Alberghini.

 

 

 

“Benvenuti a Sport Village. Oggi avrete la possibilità di provare uno dopo l’altro molti sport – il saluto del numero uno dello sport polesano alla giovane platea inizialmente seduta in tribuna - Tutto questo grazie alle federazioni, agli enti di promozione e alle società sportive che anche quest’anno hanno deciso di aderire a questo innovativo progetto mettendo a disposizione i loro istruttori e i loro materiali. Dopo il successo dello scorso anno, abbiamo voluto riproporre Sport Village collocandolo sempre in un periodo strategico dell’anno in cui molti di voi scelgono la disciplina da provare nei mesi autunnali e invernali”.

 

 

 

Anche l’assessore si è unita nel saluto ai tanti bambini e alle loro insegnanti: “Grazie al Coni Point di Rovigo per aver organizzato un evento unico nel suo genere, che offre l’opportunità ai nostri studenti di provare tante discipline in due diverse mattinate. Sono sicura che ci sarà da divertirsi moltissimo”, ha aggiunto.
Poi sui campi da gioco si sono riversati i tanti bambini arrivati dalle scuole primarie “Sichirollo”, “Giovanni XXIII”, “Pascoli” “Mattioli” e dalla primaria di Boara Polesine.

 

 

 

La prima giornata di Sport Village ha avuto tra gli sport protagonisti il tennis, con i maestri del Circolo Tennis Rovigo impegnati in due diversi campi allestiti sul rettilineo d’arrivo.
E poi il judo con le lezioni del Duomo Judo. Nel corso della mattinata la Pugilistica Rodigina ha insegnato i rudimenti della noble art, poco più avanti il saccone di Area Sport ha permesso agli alunni di cimentarsi con il kick boxing.

 

 

Non poteva mancare l’atletica leggera, con la società Discobolo Atletica impegnata a far provare salto in lungo e lancio del vortex. Apprezzatissimo anche il percorso di simulazione disabilità allestito dall’associazione Pettirosso, in rappresentanza della Federazione nuoto.

A chiudere la rotazione le avvincenti sfide organizzate dal Baseball Softball Club Rovigo.

 

 

 

Tra uno sport e l’altro i tanti bambini hanno ricaricato le energie con l’acqua gentilmente offerta da Alì & Alìper, partner della manifestazione, e con le merende dell’Emporio Borsari di Badia. E poi tanti gadget a cinque cerchi per ogni classe partecipante. Domani, venerdì 20 settembre, la seconda giornata di Sport Village con altri piccoli protagonisti e tante nuove discipline sportive da provare grazie al Coni Point di Rovigo.

 

 

 

SECONDA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, mail Rovigo, 20 settembre 2019 ) / SPORT VILLAGE FA DOPPIETTA. ANCHE LA SECONDA GIORNATA DELL’EVENTO DEDICATO ALLE SCUOLE PRIMARIE E’ STATA UN SUCCESSO Va in archivio tra tanti sorrisi e commenti soddisfatti la seconda edizione di “Sport Village, evento di promozione sportiva che il Coni Point di Rovigo, con la collaborazione del Comune di Rovigo e dell’Ufficio Scolastico provinciale, ha voluto dedicare alle scuole primarie della città.

 

 

 

Se la prima giornata dell’evento ieri ha avuto come protagoniste le classi seconde, il “day two” andato in scena oggi, venerdì 20 settembre, ha portato sull’azzurro anello del campo “Tullio Biscuola” e nei vicini pattinodromo “Ponzetti” e palestra di scherma le classi terze.

 


 

Ad accoglierli a braccia aperte di buon mattino tante federazioni, e di promozione e società sportive pronte a far provare ai giovani studenti le rispettive discipline in un contesto di grande festa e divertimento. Proprio per favorire una prova più approfondita dei vari sport, le federazioni protagoniste ieri hanno lasciato spazio odierno ad altre completamente diverse.

 

 

 

I circa 180 alunni delle scuole primarie “Sichirollo”, “Giovanni XXIII”, “Pascoli” “Mattioli” e dalla primaria di Boara Polesine, questa volta si sono messi alla prova con il calcio, grazie ai tecnici della Polisportiva San Bortolo, con il tiro con l’arco, praticato in totale sicurezza grazie agli accorgimenti e ai consigli degli Arcieri delle due tigri. Singolare la proposta del Csi Rovigo che ha coinvolto i bambini nell’orienteering.

 

 

 

E poi il ciclismo con i percorsi ideati dall’Us Acli.
Al pattinodromo “Ponzetti” lo Skating Club Rovigo ha messo le ruote ai piedi dei giovani studenti, mentre Sar Ritmica Gimnasia li ha coinvolti in esercizi di ginnastica ritmica. Grande entusiasmo anche per le sfide in pedana proposte dal Centro Scherma Rovigo e per le simulazioni equestri organizzate da Ca’ di Nini con la sua carrozza.

 

 

 

L’unica disciplina presente in entrambi i giorni è stata l’atletica leggera, rappresentata oggi da Confindustria Atletica Rovigo.
Come nella prima mattinata, a metà rotazione pausa merenda con l’acqua gentilmente offerta da Alì & Alìper, partner della manifestazione, e con le brioche dell’Emporio Borsari di Badia. A bambini e maestre sono stati consegnati anche tanti gadget del Coni Point di Rovigo.

 

 

 

La mattinata è stata impreziosita anche dalla presenza dell’associazione MondOvale che ha approfittato di Sport Village per presentare in un contesto unico il concorso scolastico dedicato alla figura del grande ex rugbista rossoblù Maci Battaglini.

 

 

TERZA MAIN NEWS (di Paolo Romagnolo, mail Rovigo, 27 settembre 2019 ) / ANCHE IL POLESINE PROTAGONISTA A FELTRE PER LA FESTA REGIONALE DEI CENTRI DI ORIENTAMENTO E AVVIAMENTO ALLO SPORT
Giornata da ricordare quella di domenica scorsa per circa cinquanta giovani sportivi polesani. A Feltre si è tenuta la tradizionale Festa regionale di lancio dei Centri Coni di Orientamento e Avviamento allo sport.

 

 

 

Il centro storico della città bellunese è stato invaso da giovani provenienti da tutto il veneto reduci dalla precedente edizione del progetto del Coni Veneto finalizzato all’interscambio di professionalità ed esperienze tra le varie discipline sportive.
Il Polesine ha partecipato con tre società delle sette protagoniste dei recenti Centri di orientamento e avviamento allo sport: Qui Sport Trecenta, Basket Badia e Confindustria Atletica Rovigo.

 

 

 

Un pullman di giovani sportivi, organizzato dal Coni Point di Rovigo, si è messo in marcia dall’alba per partecipare alle tante attività organizzate. La mattinata è stata dedicata ad attività promozionali che hanno messo l’una di fronte all’altra le province partecipanti: ne sono uscite avvincenti sfide sugli otto campi da gioco allestiti nel cuore della città.

 

 

 

Poi durante il pomeriggio ogni bambino ha avuto la possibilità di cimentarsi in una delle tante discipline proposte: dall’arrampicata al parapendio, dalla ginnastica al tiro con l’arco, dal calcio alla pallavolo e molti altri sport ancora.

 

 

 

A guidare la spedizione rodigina Enrico Pozzato, coordinatore tecnico del Coni Point di Rovigo e formatore per il progetto Centri Coni a livello provinciale: “E’ stata una bella occasione per aprire nel migliore dei modi un’altra edizione di un progetto che anche nella nostra provincia sta dando ottimi risultati – osserva - Attraverso i Centri Coni le società hanno la possibilità di intrecciare le loro competenze e scambiare per qualche ora i loro tesserati. Ai tecnici vengono garantiti momenti di formazione provinciale e regionale, mentre i ragazzi iscritti a ogni società vengono coinvolti a rotazione in discipline diverse da quelle abitualmente svolte”.

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover e nella prima parte della fotogallery proponiamo le immagini ‘agganciate’ alla Prima Main News dedicate alla “One Day” dello Sport Village andato in scena allo stadio “Tullio BIscuola”  di Rovigo, insieme ai vari ‘maestri’ delle Federazioni sportive polesane.

 

 

 

 

Lo stesso dicasi per le immagini agganciate alla “Two Day” con gli alunni delle Scuole impegnate in modo interdisciplinare, e salutati sia da Lucio Taschin

( al microfono ) che da Enrico Pozzato ed Erica Alberghini.

 

 

 

Come peraltro nella Terza Main News con relative immagini della Festa regionale andata in scena a Feltre , con i polesani ‘condotti’ da Enrico Pozzato, mentre al microfono vediamo Gianfranco Bardelle presidente del Coni Veneto.

Paolo Romagnolo & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it