CHI PIANGE CHI RIDE 2001-02/Calcio Stories/ E Tomaini, Sturaro, Piccinardi...


28/03/2010

Chi reggeva allora il timone della redazione de "Il Resto del Carlino" di Rovigo mi disse:"Sergio Sottovia, perchè non fai una rubrica tra 'top e flop' del Campionato di Seconda categoria".

D'altra parte allora, tra Delta Radio e Il Resto del Carlino, quasi tutte le domeniche vedevo una partita di quel campionato.

Dissi di sì e nacque la rubrica settimanale "CHI PIANGE E CHI RIDE" che Vi riproporrò in sequenza , partendo dall'inizio per completare il 'mosaico storico di quella stagione 2001-02.

il tutto senza anticiparvi il finale, per cui eccoVi...

CHI PIANGE CHI RIDE / PRIMA PUNTATA (04.09.2001)


Piange TOMAINI ERMES: Che le prime partite di Coppa siano indicative fino ad un certo punto, questo è risaputo. Ma che Ermes Tomaini allenatore dell'Azzurra 2000 si aspettasse una batosta del genere questo proprio no! Contro l'Eridano la squadra di Tomaini ha preso 6 gol segnandone solo 1. Se chi parte bene è a metà dell'opera , allora questo non è il caso dell'Azzurra 2000, anche se il suo obiettivo dichiarato è una salvezza tranquilla.
Ride BRUNELLO VANNI: In settimana il suo Beverare aveva bloccato sul 2 - 2 l'Arianese, squadra di Eccellenza ( nella foto baby Mirko Chiarion col senatore Nico Moretti a dx). Niente male davvero. Nell'esordio in Coppa poi il Beverare di mister Brunello ha battuto il sempre ostico Zona Marina, senza risentire della stanchezza accumulata nell'amichevole. Allora quest'anno il Beverare potrebbe dire la sua per la lotta al vertice, anche se Fiessese, Lendinarese, Fulgor Crespino e Arquà sono da pole position. 

Piange STURARO: Era giustamente soddisfatto mister Tumiatti per la buona prestazione del suo Loreo contro l'Abano. Però ci deve essere rimasto malissimo il portiere Sturaro quando gli aponensi hanno siglato il 4 -3 sugli sviluppi di una punizione , a tempo ormai scaduto. Indubbiamente la difesa loredana , sulle palle ferme deve stare più attenta.
Ride RUZZA: Lo ha detto a fine match Beppe Nasti, allenatore del Porto Viro:" Il nostro portiere è stato straordinario" Stesso parere espresso da Maurizio Menegatti, allenatore della Tagliolese. Gran merito di Ruzza quindi se il Porto Viro ha portato a casa l'1 - 0. Infatti il bravo estremo ha addirittura parato il rigore calciato da Ferro. Le cronache hanno parlato di ennesimo miracolo da parte di Ruzza.

Ride PICCINARDI: Andare a vincere 4 - 2 in quel di Minerbe vuol dire che il Badia ha buone prospettive, ma soprattutto vuol dire che il suo allenatore-giocatore Piccinardi ha ancora piedi buoni, visto che ha segnato una doppietta. Ma Piccinardi può essere ancor più contento perché in attacco può contare sull'appoggio di Baratella, pure lui autore di una doppietta.
Ride Vaccari: Il mister emiliano ha portato a Canaro diversi giocatori della sua terra e le cose gli hanno dato subito ragione, perché sabato ad Ariano ha vinto la Supercoppa Martellato, grazie alle reti di Gollini e Cristofori. Con Gino Vaccari il Canaro era salito in Promozione giocando a zona, adesso con lo stesso mister il presidente Rodolfo Garbellini può fare bella figura in Prima categoria.

 

04.09.2001

Sergio Sottovia

www.polesinesport.it