CHI PIANGE CHI RIDE 2001-02/ Calcio Stories/ Ride Vidali pararigori. E Zanaga, Colognesi, Miari…


04/06/2010

Ride Emiliano Vidali, portiere dello Scardovari che ha rifilato quaterna fuori casa. E a giusta ragione, perché ha parato un rigore al Fossò. Non che fosse determinante, perché i pescatori erano già sul 3 a 0, ma proprio per questo merita gli elogi: è stato bravo a restare concentrato e a mettere in angolo. Evidentemente il vecchietto ne ha fatto di strada, da quando aveva esordito agli inizi degli anni '90, quando lo Scardovari di Scabin era passato dalla Promozione in Eccellenza, con Piero Carnicina allenatore giovane. Ma la ragione di ridere per Vidali è doppia, perché il portierone della Sacca è pure dirigente.
Piange Roberto Zaia, ds del Porto Viro. Il fatto che la sua squadra sia stata progettata in fretta dopo il cambio gestione dell'ultima ora è solo un'attenuante. Ma il fatto che il Porto Viro allenato da Nasti abbia preso 10 gol nelle due ultime partite , allora questo è un'aggravante. E' anche vero che gli ultimi due gol li ha presi quando era rimasto in dieci per l'espulsione di Frasson, ma resta pur sempre una debacle cui necessita porre rimedio: E questo è il compito di Roberto Zaia, oltre che del presidente Fracasso e del mister Nasti.
Ride Zanaga, match winner della Villanovese. Hanno appena aperto la caccia, e lui ha dimostrato che la sua doppietta vale eccome. Specie quando gli altri hanno la testa negli spogliatoi, visto che lui Zanaga ha segnato al 44' del primo tempo e al 47' del secondo.
Per di più il suo <riso> vale proprio tanto, visto che lui era in trasferta quando ha …riso, e per di più a Isola della Scala, proprio la patria del …riso.
Piange Nicola Zanni, per un infortunio proprio grave. Era il 43' del primo tempo quando il difensore del Badia ha avuto la peggio da un contrasto di gioco con Faccioli. Che l'infortunio fosse grave lo si è capito subito: probabilmente frattura alla tibia. Peccato e auguri, il Badia di Piccinardi, che tra l'altro ha perso 1 - 0 dalla capolista Minerbe, ne sentirà la sua mancanza.
Ride Colognesi , rigorista del La Gazzella. Di solito quando si dice rigore si pensa già ad un gol fatto. Ma non è certo così, specie quando chi lo batte la fa al 94', come ha fatto Colognesi. Bravo e freddo lui ha realizzato il gol del 3 a 3 per la sua squadra, mentre l'avversaria, la Lendinarese di Rauli, rimpiange una vittoria sfumata all'ultimo secondo.
Piange Fantoni, marcatore dell'unico gol del Trecenta. Aveva messo dentro la palla dell'1 - 1 nel primo tempo e non pensava certo che poi l'Eridano nella ripresa andasse in gol altre due volte. E così il Trecenta SB di mister Targa piange quanto la sua classifica: occupa l'ultima posizione a quota zero punti.
Ride Tullio Miari, mister dell'Arquà che ha battuto 3 - 0 lo Zona Marina. Ride primo per la vittoria, ma soprattutto perché la capolista Beverare è stata battuta a Boara Pisani. Il mister Miari mi aveva detto che dopo il capitombolo col Beverare, in settimana lui e i suoi giocatori avevano fatto autoanalisi nel chiuso  degli spogliatoi, lontano da orecchie indiscrete. Evidentemente <tirar fuori > tutto quello che si ha dentro aiuta a vivere e a …convivere.
Piange Campaci, attaccante del Beverare. Quando al 10' del primo tempo proprio Campaci ha portato in vantaggio la squadra di mister Brunello contro il Boara Pisani, le cose si erano messe bene per la capolista. Ma non aveva fatto i conti con la grinte dei padovani e con …Lissandrin, che nel secondo tempo è stato match winner con una doppietta al fulmicotone.

10.10.2001


Sergio Sottovia
www.polesinesport.it