Chiara Rossi, Miss Italia - basket e ”Campione a Scuola al Conservatorio di Rovigo”. E voleva fare l'attrice...


30/04/2010

Come gli Harlem globetrotters. Guardate Chiara, Guardate la palla a spicchi, le sue mani a ‘giostra’, i suoi occhi a ..cerchio. E la sua entry al di sotto e a schivare la giostra del Saraceno, per andare …nell’aldilà. Metteteci il suo background sportivo, il suo e quello della sua famiglia. E allora, dal vaso di Pandora al mito di Fetonte , beh per Chiara Rossi  il suo pomeriggio sportivo non poteva che essere ‘azzurro Italia’. Ma poiché di Lei, potete trovare ‘tanto’ navigando dentro le rubriche specifiche di questo www.polesinesport.it oltre che nelle rubriche che parlano della ‘mission’ sportiva del Polesine in Mischia pro L’Aquila, di cui il papà Davide ‘busker’ Rossi ( un passato da calciatore e una vita da dirigente di basket, ora presidente FIP Rovigo) è presidente del relativo Comitato, ecco che Vi lascio alla cronaca raccontata dall’amico Roberto Giannese ( il nostro addetto stampa by Provincia) relativamente alla visita – playmaker da ‘Campione a Scuola”. Integrata dal relativo Chiara Rossi - curriculum.

<<E’ molto giovane Chiara Rossi, ha solo 22 anni ma vanta già una lunga carriera nel basket femminile. Lunedì mattina (26 aprile 2010) è stata ospite presso la scuola media del conservatorio "Venezze" di Rovigo, dove nell’auditorium ha risposto alle numerose domande poste dai ragazzi delle tre classi medie, nell’ambito dell’iniziativa “Un campione a scuola” promossa dall’assessorato allo sport della Provincia di Rovigo. Iniziativa che è giunta all’ultimo appuntamento per quanto riguarda l’edizione 2009-10.

Chiara Rossi è una giocatrice di pallacanestro a livello professionistico e milita nel “Basket Umbertide” in provincia di Perugia. Con molta semplicità, Chiara si è presentata agli studenti parlando del suo percorso sportivo, iniziato all’età di 5 anni quando iniziò a praticare  questo sport nel CSF Rovigo, squadra con cui ha giocato anche in serie B  e con cui ha vinto il titolo regionale nel 2002. Nel 2004 c’è stato il debutto in serie A con la Reyer di Venezia. Nel 2005 ha invece giocato in serie B con il Basket Treviso, vincendo il campionato e salendo in A2. Nel 2008 è stata capitana della nazionale italiana di basket under 20 ai campionati europei che si sono svolti a Pescara.

Da gennaio di quest’anno è arrivata anche la convocazione nella nazionale maggiore. “Ho deciso anche di non abbandonare lo studio – ha detto Chiara – perché se magari un giorno non potessi più giocare per un infortunio o comunque per limiti di età, almeno avrò la possibilità di svolgere un altro lavoro». Chiara Rossi frequenta infatti la facoltà di Scienze della Comunicazione. Tra le domande rivolte dagli studenti che hanno partecipato con molto interesse, c’era quella sul suo sogno nel cassetto: «Sicuramente quello di partecipare alle Olimpiadi, ma non vi nascondo neanche che mi sarebbe piaciuto fare l’attrice».

La Rossi ha parlato della sua giornata tipo, fatta di allenamenti, di studio e di molte rinunce. «Per riuscire nello sport ci vuole molta tenacia, ma è importante anche il ruolo della famiglia» -  ha detto Chiara - , ricordando anche i molti chilometri che ha percorso il papà, Davide,  per accompagnarla alle partite. Non potevano mancare le domande sul suo rapporto con la musica. «Ascoltare musica è molto utile anche per allenarsi – ha detto Chiara – perché ti trasmette energia».
Su quale sia il suo cantante preferito… «Mi piace molto Elisa». Ed infine su quale strumento le sarebbe piaciuto suonare… «La chitarra ed il pianoforte».
 La Rossi al termine dell’incontro ha donato alla scuola una maglia autografata della nazionale italiana>>.

CURRICULUM DI CHIARA ROSSI
Nata a Rovigo il 20 aprile 1988
Disciplina: Pallacanestro
Società di appartenenza: Basket Umbertide (PG) - serie A1

Curriculum basket:
Incontra il basket all’età di 5 anni nella Csf Rovigo sotto la regia di Paola Bordon. Con la società rodigina gioca nelle categorie giovanili e poi in serie B. Nel 2002 con la nazionale italiana giovanile vince il titolo Europeo categoria Bam a Novi Sad, in Serbia. Sempre nello stesso anno conquista il campionato regionale di serie B con il Rovigo. Nel 2004 debutta in serie A con la formazione Reyer di Venezia.

Nel 2005 con il Basket Treviso, vince il campionato di serie B salendo in serie A2. Sempre nella stessa stagione conquista il titolo italiano Juniores. Titolo riconquistato anche nel 2006. Nell’estate 2008 è capitana della nazionale italiana under 20 ai campionati europei che si giocano a Pescara. A gennaio di quest’anno è arrivata la convocazione nella nazionale maggiore di basket.

EXTRATIME/ Aggiungo solo che oltre alla fotogallery relativa alla Chiara Rossi ‘playmaker “campione a Scuola” , lei in cattedra, lei a firmare autografi, lei a regalare la maglia ‘azzurro’ Italia, lei e la scuola a colloquio,  ho voluto aggiungere le ‘Foto Family & Fair Play”, di Chiara ( con big Saverio Girotto e papà Davide Rossi) che regala la sua maglia ‘Pro L’Aquila’ nella serata alla Romanina Country.

Quindi la foto della “Rossi All Family” a Palazzo Celio (da sx, papà Davide con mamma e sorella, poi Tiziana Virgili presidente della Provincia, Luigi Ziviani sindaco di Crespino, Chiara Rossi, il sottoscritto, Alberto Cristini).nel giorno della  presentazione ufficiale, nella sede della Provincia di Rovigo, del progetto “Polesine in Mischia per L’Aquila” . Per …un anno d’amore.



Sergio Sottovia
www.polesinesport.it