Ciclismo Allievi & 34° GP Scandolara Cima Schiavon/ Vince Stefano Ciardo (Vigor-Cycling Team) su Rocchetti e Dalla Betta, 11° Salmistraro della EsteBosaro


02/07/2012

Hanno sempre fatto sognare le corse in salita. Così essere nella TOP TEN dell’ordine di arrivo vale molto, ma ‘altrettanto’ vale lo 11° posto di Stefano Salmistraro tanto più se consideriamo che il corridore della EsteBosaro , visto la ottima prova a Scandolara, è stato subito scelto dalla C.T.Regionale per partecipare alla successiva corsa di Pieve di Soligo, gara valida per il campionato italiano.

Ma ecco ciò che è successo nel “34° GP Scandolara – Cima Schiavon” così come ci viene raccontato nella interpretazione griffata Team EsteBosaro, che tante soddisfazioni sta  dando a tutto lo staff del presidente Gianmaria Zarantonello.
ALLIEVI & 34° GP SCANDOLARA – CIMA SCHIAVON/ THE WINNER IS STEFANO CIARDO ( 11° POSTO PER SALMISTRARO DELLA ESTEBOSARO) 
<< Domenica mattina, in quel di Scandolara (TV) si è svolto il 34 G.P. Scandolara - Cima Schiavon, che ha visto impegnati i giovani ciclisti della categoria Allievi, tra i quali si sono fatti onore i rappresentanti del Team EsteBosaro del Presidente Gianmaria Zarantonello e dei Tecnici Gianfranco Pizzardo, Maurizio Degli Stefani con la collaborazione di Mirvano Mazzetto.

La gara, organizzata dalla GS Scandolara, si è svolta con partenza in pianura nel predetto comune e con arrivo a Pianezze, a circa 900 metri di altitudine, con passaggi nei vari Comuni Trevigiani tra cui Montebelluna e Valdobiadene.
Proprio a Voldobiadene, al termine della parte in pianura, si è dato inizio alla fase cruenta della gara; difatti all'inizio della salita che da tale comune portava, dopo 12 chilometri, all'arrivo di Pianezze, il giovane cuneense Stefano Ciardo iniziava ad imporre il proprio ritmo, sgranando il gruppo dei corridori e venendo emulato da tutti i migliori specialisti presenti, tra cui il solito alfiere della EsteBosaro Stefano Salmistraro.
Tanto che all'arrivo si registrava la vittoria in solitaria del giovane Ciardo seguito da tutti gli altri e dove si assisteva al piazzamento all' 11° posizione di Stefano Salmistraro.

I complimenti, oltre che ai primi, vanno anche a tutti i componenti della EsteBosaro che sono riusciti comunque a portare a termine la dura gara nel gruppo dei migliori.
Ennesima soddisfazione per la società, ed in primis per i due direttori sportivi, Franco Pizzardo e Maurizio Degli Stefani, è venuta dalla ufficializzazione della scelta di Stefano Salmistraro, da parte della Commissione Tecnica Regionale, a svolgere la gara valida per il Campionato Italiano che si terrà domenica 1 luglio a Pieve di Soligo  (TV), in un circuito difficile ma dove, si spera, il giovane rappresentante della EsteBosaro possa esprimersi al  meglio delle sue potenzialità.

CLASSIFICA FINALE E ORDINE DI ARRIVO DEL “34° GP SCANDOLARA – CIMA SCHIAVON”/
Tempo: 1.39.31   Km: 52,800    Media: 31,834 km/h         Iscritti: 122      Partiti: 109       Arrivati: 79

ORDINE DI ARRIVO:
1° Ciardo Stefano (Vigor - Cycling Team)
2° Rocchetti Filippo (Free Photobike Team) a 1’25”
3° Dalla Betta Michele (Sprint Vidor Edilsoligo)
4° Cantoni Daniele (Alzate Brianza)
5° Martinelli Nicola (Alzate Brianza)
6° Forcolin Gianluca (Sprint Vidor Edilsoligo)
7° Copetti Angelo (ABS Team Danieli Friuli) a 2’21”
8° Mazzucco Claudio (Cartura Nalin) a 3’46”
9° Maguolo Enrico (Robegano)
10° Cataudella Lorenzo (S.Marco Caneva Renault)
11° Salmistraro Stefano (Team Estebosaro)>>



EXTRATIME by SS/ In cover il monumento dedicato al ciclista Silvano Schiavon, cui è dedicato altresì la relativa Cima Schiavon.
In apertura di fotogallery proponiamo il poker Allievi delle Este Bosaro nel pre-gara a Scandolara. Quindi il sorridente Pavel – occhialuto e a seguire Daniele Turri & compagno griffato Este Bosaro sulla Cima Schiavon.
Infine Stefano Salmistraro e il suo arrivo in salita, per una gara che lo ha visto promosso dalla CT Regionale, in vista del successivo appuntamento ‘nazionale’ a Pieve di Soligo.



Vittorino Gasparetto & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it