CICLISMO/ Team Andreotti sul podio con Dovigo sabato a S. Martino (MO)


I corridori del Team Andreotti Auto Tecnoplast di Villadose hanno corso due gare in due giorni, nell’ultimo week end. E, sottolineato il secondo posto di Alessandro Dovigo ( in foto) la cronistoria ce la fa come sempre Roberto Giannese, titolare della cattedra di ciclismo, cui cediamo la parola perché ci racconta le aspettative della vigilia e i relativi risultati – gare.

PRIMA NEWS/ LA VIGILIA : ASPETTATIVE E SPERANZE SUL VERONESE E SUL MODENESE
<<Due gare attendono i ragazzi del Team Andreotti Auto Tecnoplast, questo fine settimana. domani 1 maggio, gli atleti della società di Villadose saranno in gara a San Martino di San Prospero in provincia di Modena mentre domenica 2 maggio saranno in scena a Castel d’Azzano nel veronese.  Il primo appuntamento è il 53’ Gran Premio di San Martino organizzato dall’Unione Ciclistica “Sozzigalli”. Da percorrere 103 km che saranno compiuti su un percorso cittadino di km 6,100 che verrà ripetuto per 17 volte. Il Team Andreotti Auto Tecnoplast ritorna in questa gara forte della vittoria ottenuta proprio l’anno scorso con Marco  Merlin.
Domenica a Castel d’Azzano, dunque prenderanno parte al 7’ Trofeo Banca di Verona, la gara è organizzata dalla Fdb Car Diesel Vc Schio 1902 e prenderà il via alle 14.30. E’ prevista la partecipazione delle migliori squadre veronesi, venete e da fuori regione, che si confronteranno su un circuito di km 5.100 da ripetersi 20 volte per un totale di 102 chilometri. Un circuito dunque non particolarmente lungo ma la cui ripetitività metterà a dura prova i corridori. Sarà dunque un weekend impegnativo, per i portacolori del Team di Villadose, ma saranno anche due buone occasioni per mettersi in luce ancora una volta dopo un buon inizio, con la vittoria di Marco Zamboni ad Errano di Faenza ed altri prestigiosi piazzamenti. Questa la formazione al via domani e domenica: La squadra sarà presente al completo con Stefano Colò (passista), Alberto Ambrosi (passista veloce), Mirco Fornasiero ( passista veloce), Alberto Pasutto (passista veloce), Giovanni Renesto (passista), Daniele Salin (velocista), Andrea Ginato (passista veloce), Davide Chiodin (passista), Matteo Marola (passista scalatore), Marco Zamboni (passista), Alessandro Dovigo, (passista). Ad accompagnare i ragazzi ci saranno i tecnici Damiano Albertin, Loredano Ghirardi e Ivo Masola.>>

SECONDA NEWS/ RISULTATI-GARE: TEAM ANDREOTTI SUL PODIO CON DOVIGO (A SAN MARTINO). INVECE ARRIVO IN GRUPPO PER MAROLA, DOVIGO E SALIN A CASTEL D’AZZANO
 
<<L’Andreotti Auto-Tecnoplat ritorna dal fine settimana con un buon secondo posto conquistato sabato a San Martino di San Prospero in provincia di Modena, ottenuto da Alessandro Dovigo. Al 53’ Gran Premio di San Martino,  organizzato dall’Unione Ciclistica “Sozzigalli” la squadra di Villadose è sempre stata all’attacco per tutti i 103 km  compiuti sul percorso cittadino di km 6,100 ripetuto per 17 volte. La gara è stata caratterizzata da una fuga con quattro corridori, tra cui Marco Zamboni della Andreotti Auto-Tecnoplast che è durata fino al quarantesimo chilometro. A quel punto il gruppetto è stato raggiunto da altri otto atleti, tra loro anche Marco Marola ed Alessandro Dovigo della formazione polesana. Si è formato così un drappello di corridori. Da questi attorno al settantesimo km se ne sono andati in quattro tra cui appunto Dovigo che in volata ha conquistato il secondo posto. Matteo Marola è arrivato nel gruppo degli immediati inseguitori classificandosi al decimo posto. Domenica pomeriggio c’è stata un’altra buona prestazione a Castel d’Azzano dove si è corso il 7’ Trofeo Banca di Verona anche se è mancato il piazzamento nei primi posti. La gara è stata portata a termine da cinque atleti, con Marco Zamboni che invece ha risentito della fatica fatta il giorno prima. La gara è stata caratterizzata da una fuga di quattro corridori, poi da questi se n’è andato Nicola Bevilacqua della Sandrigo Sport che ha vinto in solitudine. Dietro dei quattro c’era un gruppo di 15 corridori con dentro Dovigo,  Marola e Salin. «Stiamo ottenendo dei buoni risultati – dice il vice presidente Tolmino Balestri – ed il fatto positivo è che sono stati ottenuti da tutti i ragazzi, non c’è sempre lo stesso fa il risultato ed è quello che ci fa più piacere perché la cosa importante è che tutti abbiano la possibilità di crescere e questo è grazie soprattutto al buon lavoro che stanno svolgendo i nostri tecnici». >>



Roberto Giannese
www.polesinesport.it