Cinti e lode al Delta Rovigo di Pera, as Adriese con Marangon & Guccione. E Ray Tomlinson “Mister @” chiocciolina come... “El Biso” Furlan


07/03/2016

E’ appena morto Ray Tomlinson , Mister @, “chiocciolina” fin dal 1971 , segno universale per spedire la mail …  Oggi 4 miliardi di indirizzi e-mail. Ma è deceduto anche Benito Furlan , cuore tajante. Due “Campioni & Signori” che saluto , ma al “Biso” di Taglio di Po e globetrotter da giocatore e allenatore in tante squadre del Delta del Po  vanno i ringraziamenti per quello che ha fatto di vivo. Come ho fatto a suo tempo su un News Magazine e di cui vi proporrò as soon as possible la ‘replica’ aggiornata ed integrata come merita il “Biso” , anche per i tanti dialoghi sportivi a partire da quelli coi Cavalieri della Vallina ( vedi reportage su altra rubrica qui su www.polesinesport.it)
Erano dialoghi di Calcio- passione e fantascienza al tempo stesso, targati Delta del Po, dove gli artisti sono ‘sempre in campo’ a recitare e 'girare' ogni domenica il loro film da ‘attori’ protagonisti.
Già, come nei film di fantascienza, domenica al Bettinazzi di Adria: punizione di Marangon a scavalcare la barriera e la palla “come fosse punta da un’ape”, si affloscia e s’ammoscia entrando rasoterra in porta lasciando ‘piantato sulle gambe’ Luca Boscolo portiere della Piovese.

 

 

Così mentre Guido Fraccon de Il Gazzettino per la serie ‘ubi major minor cessat’ è andato in servizio giornalistico alla Cattedrale di Adria nel giorno in cui il neo vescovo Pierantonio Pavanello ha assunto ufficialmente la guida della chiesa polesana ( cioè Diocesi di Adria e Rovigo) , il sottoscritto ha visto più prosaicamente ‘Sua Eccellenza” l’Adriese winner all’inglese vs la Piovese.

 

 

Coincidenze ‘religiose’ che per gli amanti della cabala , fanno il paio con quanto è successo ‘positivamente’ per le squadre tra PolesineSport & Dintorni in the world.
Mentre c’è l’amarezza di segnalare questa settimana le ‘intemperanze' dei tifosi a Bari ( vs la propria squadra) e quelle tra i tifosi del Mantova e del Padova prima e durante la sfida di Lega Pro appunto tra Mantova e Padova.

 

 

In una LEGA PRO dove è importante ricordare sia il Cittadella che la Spal perché si sono confermate capolista nei rispettivi gironi della LEGA PRO vincendo rispettivamente 1-0 vs Albinoleffe e 5-1 per gli estensi in casa della Lupa Roma. Fermo restando che il Bassano winner 1-0 a Busto Arsizio vs Pro Patria si avvicina a -1 dal Pordenone secondo in classifica ma che ha impattato 1-1 in casa vs Lumezzane.

 

 

Ma considerando il trio veneto Cittadella - Bassano – Padova meritano di essere proposti i seguenti significativi titoli su Il Mattino di Padova che vi proponiamo in sequenza.
“Giocano tutti per il Citta, che adesso è a +9. Pari-sorpresa del Pordenone, Serie B in pugno. Il crocevia: Spal in Coppa e poi Alessandria” .
Quindi: “Finocchio&Altinier, Padova avvicina i playoff; Biancoscudati a -5 dall’Alessandria”. E poi il mister bianco scudato Pillon:<< Ora ce la giochiamo, Bravi nel fare pressing>>

 

 

 
Restando in casa “Il Mattino di Padova” e prima di parlarvi della Serie D, voglio , a margine del big match tra Abano e Campodarsego, voglio proporvi i seguenti titoli-commenti by rispettivi tecnici.
Vale a dire “Zeman:<< Abbiamo dominato, il pari mi va stretto>>. E poi …”Andreucci non si arrende : il nostro portiere Merlano ci ha tenuti in partita, lotteremo fino alla fine”.
Sena contare ch con riferimento alla vittoria dell’Este in casa del Giorgione , il Mattino ha titolato “Este, la dolce vita di Ferdinando Mastroiannii. Doppietta a Castelfranco, il bomber trascina i giallorossi al successo. E Caporali firma la terza rete” .

 

 

Tornando invece a viaggiare all’interno della nostra consueta panoramica settimanale, segnaliamo in SERIE D, Girone D, la buona vittoria by Delta Rovigo targata neo mr Passiatore per 3-1 in Toscana a Borgo San Lorenzo vs Fortis Juventus sempre più ultima.
Da segnalare il gol iniziale di Cinti e la doppietta di bomber Pera nel Delta Rovigo post Antonelli, anche perché rinfocolano speranze play off per la  squadra di patron Mario Visentini & Family.

 

 

Anche se “quelle che stanno davanti alla polesana” hanno dimostrato ( salvo il pari 1-1 nel big match tra Altovicentino e San Marino ) di non …perdere colpi. Vedi appunto le vittorie del Forlì-terzo ( 4-2 vs Legnago), vedi la vittoria della Imolese-quarta ( 2-0 a Chioggia vs Clodiense-penultima), vedi la vittoria del Ribelle-sesto ( per 2-1 in casa vs Lentigione).

 

 

A completamento e con implicazioni play out segnaliamo i seguenti altri risultati: ArzignanoChoampo – Sanmaurese 1-0; Correggese-Romagna Centro 1-0; Mzzolara – Ravenna 1-2; Villafranca VR – Bellaria Igea Marina 3-1 ed infine come da pronostico in favore della capolista Parma – Virtus Castelfranco 3-0.

 

 

Restando in SERIE D, ma nel Girone C, è sempre più Venezia capolista , visto che i lagunari hanno battuto 2-0 il Tamai, mentre il Campodarsego è stato bravo soltanto a 0recuperare’ il pareggio 3-3 in casa dell’Abano di r Karel Zeman. In un girone che vede in trend positivo l’Este –terzo ( 3-0 a Castelfranco Veneto vs Giorgione) ma anche il Belluno –quarto (winner 2-0 in casa Sacilese). Solo pari invece per la Virtus Vecomp VR-quinta (2-2 vs Fontanafredda) che così viene avvicinata dal Mestre di mr Luca Tiozzo winner 1-0 a Dro.

 

 

Tra le squadre di centro classifica segnaliamo la Luparense San Paolo vincente 1-0 vs Calvi Noale  e l’Union Ripa La Fenadora che ha sbancato per 1-0 la Triestina al ‘Nereo Rocco’ …sotto il castello di Miramare.
A completamento con implicazioni play off segnaliamo Liventina – Montebelluna 2-0 e Fincantieri Monfalcone – Levico Terme 1-3.

 

 

Passando al campionato di ECCELLENZA, ripartiamo dall’Adriese di mr Oscar Cavallari che ho visto vincere 2-0 ( un gol per tempo con Marangon e Guccione, ma anche un palo di Scarpi –testa e una paratona di Boscolo vs Marangon) . Ottima partita che ho raccontato in cronaca diretta per Delta Radio, con un primo tempo equilibrato ( anche tre ‘buoni’ tiri by Piovese con capitan Deinite , Morandi e Ivo Bez…, però con MIlan portiere sempre pronto) , ma con un’Adriese che nella ripresa ha fatto ripartenze speciali .

 

 

Come la palla ‘rubata’ a centrocampo da baby Dall’Ara che ha ‘innescato’ bomber Guccione, bravo in dribbling su Mantovani e convergenza alla sua maniera per calciare rasoterra ‘a giro’ sul secondo palo per il sigillo-gol che ha chiuso la partita. Per la cronaca ( me la sono appena riguardata) segnalo ‘come da distinta ufficiale’ la formazione pubblicata su Il Gazzettino by E.M. mentre per i numeri di maglia assegnati sul tabellino de La Voce di Rovigo ‘chissà perché’ l’unico esatto è quello del portiere Luca Boscolo. 

 

 

Come per la cronaca segnalo che è stata una gran bella partita, vinta sulla forte Piovese di mr Michele Florindo che veniva da 6 vittorie consecutive; una vittoria che permette all’Adriese del prsidente Scantamburlo e del ds Longato di ‘allungare’ a + 3 sulla seconda; vale a dire sul Caldiero winner 5-2 a Bresseo vs Thermal Abano e che così ha sorpassato il Vigasio ( solo 0-0 nel derby veronese ad Oppeano).

 

 

Più staccate nel sottopodio segnaliamo il pareggio 1-1 dell’Ambrosiana in casa Euromarosticense, mentre hanno vinto sia il Bardolino ( per2-1 in casa Cerea) e sia il Pozzonovo ( largo 4-1 vs San Martino Speme).
Buon pareggio invece per il Loreo d mr Anali, per 1-1 in casa Santa Lucia di Golosine dove peraltro era andato in vantaggio con Neodo.

 

 

Però è comunque ‘un punto buono’ per i loredani , se consideriamo che Il Gazzettino col cronista locale , segnala le paratone di Broglio oltre ad un palo colpito dai veronesi.
Anche perché nella sfida salvezza è stato solo pari 1-1 tra il fanalino di coda Mestrino e l’Azzurra Sandrigo.

 

 

Scendendo in PROMOZIONE, Girone C, per quanto riguarda la vetta è sempre più un ‘affare’ padovano – veneziano, mentre tra le polesane solo il Badia di mr Damiano Susto si assesta a centro classifica anche perché pur in formazione rimaneggiata ( assenti Petrosino e Travaglini) ha sbancato per 1-0 il campo della Robeganese Salzano grazie a match winner Viaro.
Non è andata bene invece all’Altopolesine di Lunati giocatore-allenatore che a Castelmassa ha perso 0-1 vs la capolista Borgoricco, che così mantiene le distanze +4 sul Trebaseleghe winner  2-1 nel big match vs Spinea.

 

 

Giornata negativa anche per l’altra polesana Union Vis del neo mister Giovanni Tibaldo, perché da ultimo ha perso 0-1 v Sitland Rivereel , mentre la padovana Solesinese – penultima di mr Romanin ha fatto colpo grosso battendo 2-0 il Camisano con reti di Rubello e Matteo Verza. Peccato per la Solesine che abbia vinto anche il Loreggia di mr Valeriano Fiorin ( rocambolesco 4-3 sul Mellaredo) , mentre a completamento segnaliamo in zona tranquilla sia il 2-2 tra Torre – Maerne e sia 1-1 tra Union Graticolato e Dolo.

 

 

Novità al vertice invece in PRIMA CATEGORIA, Girone D, dove peraltro per impraticabilità di campo non si è disputata l partita tra Papozze e Due Stelle.
Ma la novità l’ha ‘creata’ Giorgio Fiammanti match winner fotofinish per l’10 del Boara Pisani di mr Gregnanin che, non certo come da pronostico, ha sbancato il campo della capolista Porto Viro di mr Augusti.  Buon per la capolista che in scia hanno perso sia Azzurra Due Carrare ( 1-2 vs Pontecorr) e sia il Cavarzere di mr Guarnieri  ( perso altrettanto 2-1 a Scardovari).

 

 

Così si ripropone in zona play off l Tagliolese di mr Geminiano winner in sorpasso 2-1 in casa contro il Crespino Guarda Veneta di mr Puozzo ( successione reti Baazaoui per gli ospiti, Roncon-rigore e Benazzi per i locali). Tutti equilibrati gli altri match, ma risultati che lasciano inguaiato l’Audace Bagnolo ( perso 2-1 in casa Castalbaldo Masi), il Cartura (solo pari 1-1 a Ceregnano vs Medio Polesine)   e La Rocca Monselice ( perso 1-3 vs Stroppare).

 

 

Tanti risultati equilibrati anche in SECONDA CATEGORIA , Girone H , salvo la vittoria tennistica della Turchese per 6-1 in casa San Vigilio sempre ultimo a quota zero.
Così la capolista Porto Tolle di mr Sandro Tessarin ha impattato 2-2 vs la Stientese di mr Enrico Ferrarese, registrando la ‘caduta’ della imbattibilità i Luca Passarella, portiere portotollese, battuto dai gol di Ghidotti e Munari bravi a recuperare il doppio vantaggio bassopolesano capitalizzato dalle reti di Luca Piombo e bomber Michele Grandi.

 

 

Intanto in scia si conferma la Fiessese ( ah, se non avesse perso entrambi gli scontri diretti con la capolista) adesso a -9  perché winner 2-1 vs Boara Polesine.
Ma che partita è stata? Ve lo spiega , come da missione reporter alla Michelangelo Antonioni e by heart fiessese V.Z. che spiega tutto come segue: “ Un gioco lento e  poco esaltante ieri al B.Bezzi  nella partita Fiessese vs Boara Polesine: pochi i tiri in porta, uno - forse due - i rigori negati ai padroni di casa…. / Un Boara Polesine difficile da dominare ma una Fiessese difficile da scoraggiare! Infatti conquista la partita negli ultimi minuti di gioco con il  gol vantaggio di Bignardi  (dopo il gol della Fiessese con Marchesano  e il gol pareggio del Boara P. con Palmieri).  Trasmetto foto dei bomber!! ( vedi fotogallery) “.

 

 

Da segnalare  in zona play off, anche se più staccate, la Turchese winner 6-1 ad Adria vs San Vigilio ( sempre a quota zero) , quindi il Pettorazza winner 3-1 vs Villanovese ( doppietta Matteo Zanghierato)  , infine il Granzette winner 2-1 vs Villadose.
Con implicazioni zona play out segnaliamo il Cà Emo vincente 3-1 sulla Lendinarese-penultima ( in gol ancora il 53enne Dario Ferrarese), quindi Zona Marina winner 1-0 a Salara, mentre  hanno perso il Rosolina ( 0-1 vs Grignano) .

 

 

Scendendo in TERZA CATEGORIA/ ROVIGO segnaliamo il salomonico 0-0 tra Bosaro e Frassinelle nel big match. Così resta in vetta a +2 il Bosaro di mr Nasti, ma il Frassinelle di mr Saterri può salire in vetta se vincesse il recupero ( praticamente ha giocato una partita in meno).
Attenzione però al Pontecchio che si conferma terzo ( a -4 dal Frassinelle) per effetto della vittoria per 3-2 a Roverdicrè, bravo come peraltro il Canalbianco winner 1-0 vs Buso.

 

 

Rallenty invece del Polesine Camerini (1-1 a Baricetta), , mentre a centro classifica l’Adige Cavarzere ha vinto con lo scoppiettante 4-3 sul fanalino di coda Trecenta.
A completamento tra i fuori corsa segnaliamo Ficarolese – San Pio X 1-1 e Union San Martino – Duomo altrettanto 1-1.

 

 

Male invece per la polesana Beverare nella TERZA CATEGORIA / PADOVA, visto la sconfitta per 2-1 in casa Atletico Noventana, tant’è che si stacca da zona play off.
Dove invece sono protagonisti la capolista San Fidenzio Polverara ( pari 3-3 vs Murialdina), quindi il Borgoforte-secondo e winner 1-0 in casa Real Padova. Prevista peraltro la vittoria del San Marco-terzo ( 7 – 0) , mentre il Codevigo ha fatto più fatica a battere per 2-1 in trasferta il Brusegana, stesso discorso del Mortise che ha vinto 3-2 vs Atletico 2000 .  A riposo invece il Pegolotte –penultimo.

 

 



EXTRATIME by SS/ La cover è per Marangon Senior in tandem by Porto Tolle con ombrelli perché …Piove, ma non sulle loro sciarpe granata-adriesi.
Insomma …Granfondo sul lungo PO, come la corsa ciclistica ( vedi tabellone segnaletico a Fetonte City) partita da Ferrara e che nel ‘tratto polesano , ha attraversato il ponte da Bottrighe verso Corbola, per fare poi ritorno domenica a mezzogiorno davanti al Castello Estense di Ferrara.
Tanto più che …sono in tanti a correre sulla Sinistra Po da Bergantino fino a Panarella di Papozze, come dimostra la mappa territoriale “Itinerario Ciclabile Intercomunale della Sinistra Po” con tanto di logo coi Comuni di riferimento territoriale.

 

 

Ma ad Adria, anzi al Bettinazzi di Adria dove gioca l’Adriese, si è fermata anche la corsa ( dopo 6 vittorie consecutive) della Piovese di mr Michele Florindo, che in stile fair play vi propongo al centro del tandem Scantamburlo, con a ds Luciano ‘il presidente-patron’ della capolista.
Quindi, passando al campo, ecco la TOP 11 della Piovese nel saluto iniziale pre-partita.
E poi una serie di flash significativi, compresi i festeggiamenti a golden boy Giacomo Marangon post gol su punizione. E compresi i sorrisi di tifosi a fine match , dal baby Mattia ‘uomo ragno’ come saracinesca Milan al mitico Baratella player storico della Portotollese ( in tandem col noto signore coi baffi) .

 

 

Per un ‘big match’ sul quale ha fatto i dovuti commenti anche mister Florindo intervistato da Luigi Franzoso-smile de La Voce di Rovigo e da Simone Andriotto de Il Resto del Carlino, mentre il sottoscritto intervistava Sante Longato ds Adriese in diretta per Delta Radio.
Ma in settimana , nella solita ‘giornata di tennis a Taglio di Po, ero passato a salutare i dirigenti della Tagliolese, da Roberto Mancin a Pierluigi Rossi  che voglio onorare mostrandoli insieme sulla panchina della Tagliolese nella passata stagione, con mister Encio Gregnanin ‘attore’ come peraltro questa settimana che ha vinto due partite in sequenza, prima vs Papozze e poi sbancando Porto Viro sempre grazie a match winner Giorgio Fiammanti ‘copparese’ con dna Made in Polesine ( suo padre è buon tennista).
Però con riferimento a Pierluigi Rossi voglio onorarlo riproponendolo al centro del trio premiato by Figc a Roma , anche perché in data 5.12 2015 è stato premiato insieme a Donatello Tessarin ( del PSG San Giusto Porto Viro) e Lino Ravagnani ( primo a dx, di cui ‘avrei’ una story speciale da raccontarvi).

 

 

 

 

Poi in fotogallery vi propongo tutte le photo team della Tagliolese ( con la ‘categoria’ indicata nei fil) trasmesse by ‘gran segretario’ Pierluigi Rossi perché , partendo dai più grandi fino ai più Piccoli , cioè i Pulcini della allenatrice Corina Perazzolo, certificano la storica ‘grande dimensione’ del Movimento “Settore Giovanile” della società Tagliolese che , vedi anche foto home page face book, da ‘affiliata’ Chievo vediamo sventolare bandiere giallorosso allo Stadio Bentegodi di Verona.
Un movimento giovanile che tra l’altro ha come allenatore degli Esordienti quel Luigi Telloli ‘mental coach’ che mercoledì sera in Sala Europa ( perciò eccolo tra Veronica Pasetto –assessore ed Emiliano Milani  ‘cronista’ e Il Gazzettino ) ha presentato i suo Libro “ BLU” ( vedi reportage by ottimo Umberto Maggi su You Tube.
Insomma, siamo stati contenti di pubblicare tutte le foto tajanti trasmesseci, come peraltro la foto del tandem Fiessese formato dai bomber Bignardi & Marchesano ( flash by V.Z. a fine match vs Boara Polesine).

 

 

Infine , in stile amarcord ma con tanti Personaggi protagonisti anche questa domenica sui Campi Sportivi di … Polesine Sport in the world, vi proponiamo in foto poster azzurro le Vecchie Glorie Tagliolesi anche perché oltre a PL Rossi ci sono anche Bertucci & Bonzi, un Campione d’Italia “Master” sui 200 mt, oltre al presidente Marchesini del Cavarzere e a Cristian Boscolo vie mister del Como attuale.
E giusto per onorare la scomparsa di “El Biso“ Benito Furlan vi proponiamo altresì la foto in bianconero della Tagliolese 1966 anche perché oltre a Furlan ( già allora 'chioccia' dei vari Rosestolato & player Delta Po e secondo in piedi da sx) ci sono pure altre due colonne tajanti recentemente scomparsi; cioè i mitici Edoardo Duò & Bruno Bonzi ( al centro col pallone) in prima fila tra gli accosciati.

 

 



Sergio Sottovia
www.polesinesport.it