Comunità Villa S.Francesco e “L’OLTRE” con la Festa del Volontariato Sociale e …il Mattone del Mondo/ In fuga dai tanti Mali verso il Bene


16/05/2019  

“Oltre nella vita e nella città” . Più che un viaggio è un modo di essere e di pensare al servizio dell’Uomo universale. Fermo restando che il nostro ‘punto infinito’ in questa nostra rubrica Fair Play ha la sua base nella Comunità Villa San Francesco a Facen di Pedavena. Dove va in scena una “Tre Giorni di incontri” diretti da Ennio De Poi con Francesca Avanzo  & Friends promotori e coordinatori di tanti ‘Oltre’ raccontati dai diretti interessati, prendendo spunto anche da particolari fatti che recentemente hanno scosso la sensibilità umana,  a partire dalla ragazzina ‘partita’ dal Mali per andare ‘Oltre la vita’ e …riconosciuta per la ormai nota pagella.
Ma la serie di testimonianze che stanno alla base dei vari incontri programmati nella Comunità Villa San Francesco non ha bisogno del mio prologo, perché le varie tematiche approfondite rappresentano pienamente “L’OLTRE” che ci circonda, ma che la nostra sensibilità by heart e mind può far diventare più umano.
Come dimostra il Programma in partenza da domattina e la decisione che nella Festa del Volontariato Sociale andrà ad indicare dove potrebbe essere destinato IL MATTONE DEL MONDO riservato all’Italia. Secondo le ‘desiderata’ della grande sensibilità di oltre 300 persone che dal mese di ottobre 2018 hanno indicato il relativo ‘posto giusto’.
In considerazione di una serie di Storie da cui ripartire con un ‘Mattone del Mondo” che …tutto nuovo sorgerà per essere la nostra casa di domani.

MAIN NEWS ( by comunitavillasanfrancesco, maggio 2019) / FESTA DI GIOVANI-FESTA DI TUTTI :  L’OLTRE  ( Il troppo umano / XXIV Edizione Festa del Volontariato Sociale
17-18-19 maggio 2019  / Coop. Sociale Arcobaleno ‘86 – Feltre (BL) /


<< CORTESE COMUNICAZIONE : INVITO  / Con grande sensibilità oltre 300 persone dal mese di ottobre 2018 hanno indicato dove potrebbe essere destinato IL MATTONE DEL MONDO riservato all’Italia.
La Comunità ringrazia di cuore per la sensibilità  espressa. Segnala  che la comunicazione ufficiale avverrà come da nota segnata.
 
Cordiali  saluti. / LA DIREZIONE >>

FESTA DI GIOVANI-FESTA DI TUTTI
Venerdì 17 maggio
 
Ore 20:30
APERTURA DELLA XXIV EDIZIONE DELLA FESTA DEL VOLONTARIATO SOCIALE
SOLO PIU’ UMANI, NON TROPPO UMANI
Annuncio della destinazione del Mattone del Mondo, quello riservato alla Repubblica Italiana.
I Sindaci dei Comuni di Santo Stefano di Cadore, Pedavena, Agordo, Trebaseleghe, Lentiai, concludono in loro mandato di pubblici amministratori.
I ragazzi e i giovani della Comunità di Villa San Francesco desiderano ringraziarli per essere stati a loro molto vicini e per lungo tempo.
Consegna simboli di terre, sassi, presepi, acque, stole.
5 storie di Catechesi incarnata e affamata.
Conduce: Fabio Dal Canton

 

 

 
Sabato 18 maggio
 
Ore 9:00
IL CUORE OLTRE LA SIEPE
Racconto di 5 esperienze solidali e di coraggio presenti in 5 continenti.
Padre Rick l’angelo di Port- Au- Price – Haiti - America Latina
A Kylolo la farina sconfigge la povertà – Tanzania - Africa
Rachana e le “grandi sorelle” – Nepal - Asia
La giustizia è un chicco di grano duro – Italia -Europa
Effetà, l’istituto che dà voce (e speranza) ai bimbi sordi – Betlemme – Medio Oriente
Illustrano 5 giovani.
Ricordo del prof. Mario Morales, già Provveditore agli Studi di Belluno e critico d’arte.
Presentazione di 5 opere d’arte realizzate dagli studenti di III Media dell’Ist. Comprensivo di Puos d’Alpago e di Limana e destinate una per continente.
Al termine il grazie a suor Marana Saad, religiosa maronita, che ha fondato all’Istituto Santa Rafqa in Libano, una corale di bambini e di adulti, quasi 200 persone, che cantano nel mondo.
Il grazie le sarà trasmesso, con la luminosità del vetro, dai ragazzi e giovani della Comunità di Villa San Francesco, per la loro iniziativa
UN CORO PER NUTRIRE IL BENE.
Conduce: Francesca Avanzo
 
Ore 15:30
CIOTTOLI SROTOLATI
So-stare con i CERCATORI DI SENSO, l’oltre nel mondo
Visita guidata, aperta a tutti, al Museo dei Sogni, della Memoria, della Coscienza, dei Presepi.
 
Ore 16:45 – Sala della bussola
L’OLTRE DEL BENE
Ri-vivere l’amore solidale, anche con l’Oltre, meraviglia senza fiato
10 Giusti per il mondo
Intervento di ragazzi e giovani che hanno meditato e vissuto le motivazioni.
Conduce: Giulio Bellocchio
 
Ore 18:00 – Sala blu
L’OLTRE NELLA VITA DELLA CITTÀ  
La donazione di sangue, cattedra di vita, senza tempo
A cura della sezione di Zermen e Nemeggio
Ore 20:30 - Tunnel dei “poveri cristi”
VERSO L’OLTRE con Maria di Nazareth
Rosario “nomade”
Conclusione dell’iniziativa partita con la Madonna dell’Accoglienza e la candela realizzata con 100 sassi provenienti da altrettanti Santuari mariani in varie parti dell’Italia e del mondo, la sera del 21 settembre 2018 dalla Comunità “Villa San Francesco”.
Il rosario è stato donato alla Comunità dal card. Konrad Krajewski, elemosiniere di Papa Francesco, per i 70 anni di vita della Comunità (1948-2018), su interessamento di don Attilio Riva fdp, direttore delle Poste Vaticane.
Ha coordinato il nomadismo orante di questo rosario dal 21 settembre 2018, il sindaco di Pedavena Teresa De Bortoli.
Riflessioni e preghiera con le litanie mariane del vescovo don Tonino Bello, opere di artisti italiani, commenti di Giancarlo Frison, scultore in Padova, autore della Madonna dell’Inutile, posta a dimora alla Cooperativa Sociale Arcobaleno ’86 onlus in Feltre.
Coro: Le chitarre della parrocchia di Pedavena.
Conduce: Giulio Vallese
Ore 21:30  - Tunnel Nicodemo
VERSO L’ALBA – L’OLTRE DI OGNI GIORNO
La notte fatica a chiedere di Gesù di Nazareth
Notte di preghiera al Tunnel Nicodemo, presso il Frutteto Biblico e dei Pensieri, Zona del silenzio, dove sono messe a dimora tutte le 26 piante e fiori citati nei 4 Vangeli, in compagnia dei temi educativi della Comunità dal 1980.

 

 

 
Domenica 19 maggio
 
Ore 10:00 – Laboratori dell’arte
EDUCARE ALL’OLTRE, CON L’ARTE E PER SEMPRE
Laboratori liberi di ceramica, raku, vetro, opere di scultura, pittura, qualsiasi altra tecnica.
Realizzazione anche di piccole opere d’arte, tema sui fiori (misure massime 15 x 10), che verranno poste dai 5 cresimandi della Comunità, al vespro del 20 settembre 2019, prima della loro CRESIMA INCARNATA AFFAMATA NOMADE, su tombe di bambini e ragazzi sepolti nei cimiteri di Pedavena e Feltre, a memoria del miracolo di Gesù con il figlio della vedova di Nain.
Gli artisti che desiderano disegnare un fiore e sono impossibilitati a essere presenti, se gradiscono, possono trasmettere la loro opera alla Comunità.
Il fiore sarà la carezza dei ragazzi in difficoltà che vivono in Comunità, fatta assieme alla carezza degli artisti che accoglieranno il nostro cortese invito.
Coordina: Fiorenza De Bacco
 
 Ore 10:45 – Sala Blu
“UNA STELLA DALL’ARCOBALENO”
Riconoscimento annuale a 10 “Giusti per il mondo”
Conduce: Alberto Gaz
 
Ore 15:00 – Sala della bussola
L’OLTRE DEL PIU’ UMANO
Analisi e rendiconto annuale del F.I.E. Fondo di Investimento Educativo della Comunità “Villa San Francesco”, diretto dall’avv. Enrico Gaz.
Sostegno a 3 posti di lavoro creati in Comunità e all’Arcobaleno ‘86, supporto allo studio di giovani arrivati al 18°anno e che debbono ultimare il percorso scolastico intrapreso.
Creazione anche di due posti di lavoro estivo per altri 2 ragazzi che debbono mantenersi.
L’OLTRE IL TROPPO UMANO
Colloquio con il futuro
Intervengono 5 giovani
•         Ortografia e sintassi, racconti di futuro
•         Accorgersi di essere nati
•         Va sparendo l’indicativo, l’oltre il tutto e il nulla
•         Sentieri e ponti verso l’Oltre
•         La contemplazione: dono nel quaggiù, per l’Oltre di lassù
Moderatore: Tommaso Tonet
CERCATORI “NELL’OLTRE”
La pagella “sdogana”
E’ orfana la pagella del migrante di 14 anni del Mali, morto nel naufragio del 2015.
L'ha trovata la dott.ssa Cristina Cattaneo, medico legale e dirigente del laboratorio Labanof in Milano.
Ora 12 studenti di terza media, di 12 scuole della provincia di Belluno e Treviso, già in visita al Museo dei Sogni e della Memoria, studieranno una materia a testa, superando assieme un significativo esame.
I ragazzi della Comunità di Villa San Francesco la restituiranno per via diplomatica, a sua memoria, al Presidente della Repubblica del Mali.
Conduce: Francesca Avanzo

 

 
Ore 17:00 - Laboratorio Sogni antichi
L’ARTE DELL’ANIMA
Con la vita degli ultimi
Vita di una mostra incarnata e spirituale,
17 ragazzi e giovani delle nostre Comunità, illustreranno le tele dipinte.
Conduce: Vico Calabrò, direttore artistico della Comunità.
 
Ore 18:30 - Casa Emmaus a Facen – Sala del Tesoro del tempio
UOMINI E ANIME PER SEMPRE
Il Pastore dell’Oltre (Gv 10,11) Buon e Bel
Santa Messa concelebrata alla  Casa Emmaus in Facen, a memoria di tutti i volontari, collaboratori e amici defunti.
Presiede:
Anima la concelebrazione il coro VOCINCANTO di Feltre
Catechesi incarnata e affamata: utopia o profezia?
Consegna simboli e preghiera di Erik, Samuel, Nadia, Manuele, Jasmine.
Introduce: Giancarlo Ren
 
Ore 20:00 – Comunità Villa San Francesco in Facen
AGAPE IN COMUNITA’ VILLA SAN FRANCESCO  
Alla mensa della bellezza
Cena comunitaria aperta a tutti, verso la Cresima incarnata e nomade, del 20 settembre 2019
Coordina: Yodit Lemma
Ore 21:30
RESPIRARE L’OLTRE
I polmoni della festa e della ricerca di senso
Pezzo di pane – contapassi – impastato con il lievito della riconoscenza della Comunità, a quanti hanno speso collaborazione e sensibilità, per la XXIV Festa del Volontariato Sociale.
 
Direttore della Festa del Volontariato Sociale: Ennio De Poi.

 

 

 
NOTA:
La Festa del Volontariato Sociale è realizzata senza contributi pubblici.
Alle Tavole Rotonde dibatteranno e modereranno solo giovani.
50 ore con L’Arcobaleno, torneo di calcio non competitivo a 5.
Laboratori di decorazione ceramica, ceramica, raku, pittura, anche per la preparazione dei simboli alla Cresima di 5 ragazzi della Comunità in programma il 20 settembre 2019.
 
EXTRATIME by SS/ In cover mettiamo direttamente al Comunità Villa San Francesco di Facen – Feltre, diretta da Ennio De Poi, in viaggio verso L’Oltre e …Oltre il vivere quotidiano.
Quindi in apertura di fotogallery la certificazione  che il Museo dei Sogni è stato certificato nel Guinness dei Primati , grazie all’impegno e passione costante da parte di Francesca Avanzo ( originaria di Adria) e ai tanti giovani volontari in ‘mission’ a Facen di Pedavena.
Nella Comunità di Villa San Francesco dove il senso della inclusione e non della esclusione è stato ampiamente divulgato ed evangelizzato, come dimostra anche quel Museo dei Sogni e Mattone del Mondo non a caso visitato ( vedi foto) da Mons Francesco Moraglia , patriarca di Venezia , e di Vera Baboun sindaco di Gerusalemme.

 

E di cui proponiamo anche la News by sito www.comunitavsfrancesco.it relativa alla visita al Papa Francesco ad agosto 2018, perché –come diceva Vinicius De Moraes – ‘la vita amico è l’arte dell’incontro’, come dimostra anche la foto dulcis in fundo con un gruppo di turisti indiani in visita al Museo dei Sogni appunto nella Comunità Villa San Francesco diretta da Ennio De Poi & Friends a Facen di Pedavena.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it