Coni Point Rovigo by Lucio Taschin in promotion for Liceo Scientifico Sportivo a Rovigo/ Collaborativo l’incontro work in progress al “Paleocapa” tra Mondo Scuola e Federazioni Sportive


La esigenza di uno “Sport Formativo” non può che passare attraverso la Scuola e le realtà Associative Istituzionali del territorio. Discorso questo che parte dal fatto noto che il Liceo Scientifico ad Indirizzo Sportivo non è ancora diventato ‘soggetto principale’ nella realtà socio-economica del Polesine. E allora per passare dal ‘problema’ alla ‘soluzione’ c’è bisogno di …operatività sul campo. Insomma , le cose possono essere ‘giuste’ ma se non c’è una ‘andata e ritorno ‘ coinvolgente dal basso verso l’alto e viceversa, allora le tante Lettere di Intenti  e i tanti Convegni dei Professori e dei Tecnici restano soltanto …autoreferenziali.

Vale per il Mondo della Scuola, vale per il Coni sia nazionale che locale, vale per le Associazioni Sportive  e le Istituzioni preposte alla gestione della ‘Polis’ in quanto … Città completa di tutte le sue risorse.
Perciò ha significato speciale l’impegno del Coni ‘verso il Mondo della Scuola affinché ‘teacher’ and ‘student’ si ritrovino operativi assieme ognuno protagonista nel proprio ruolo.

E visto che lo Sport è ‘materia’ , allora , per lavorarla e diventare ‘opera d’arte’ bisogna diventare ‘mecenati dei suoi artisti principali.
A questo può e deve servire un Liceo Scientifico ad Indirizzo Sportivo, e allora ben venga la ‘promozione’ sportiva’ targata Coni Rovigo con presidente Lucio Taschin in prima fila a fianco del Licie Paleocapa di Rovigo, ma insieme alle Federazione del Territorio opportunamente coinvolte perché ‘motore’ di Sport e di Vita sociale fondata su Valori ni quali l’Uomo si ritrova a ‘correre’ rapportandosi con gli Altri.

Così , per farlo al meglio, con adeguata professionalità ‘occorre’ anche gli STUDENTI ad indirizzo SPORTIVO, quali appunto quelli di un Liceo che faccia da ‘istruttore’ pe runa professionalità alta e propedeutica al livello Universitario e successivo.
Così , per poter primeggiare in the world e per passare dal promozionale alla Story eccovi il trittico Main News trasmessoci by Paolo Romagnolo – responsabile Coni Point Rovigo  per la Comunicazione e Rapporti coi Media – che vi proponiamo in sequenza cronologia,
con relativa fotogallery che ne certifica  il processo produttivo in corso, frutto di volontariato e organizzazione by heart e mind a dimensione uomo..

PRIMA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, by Coni Point Rovigo, 2 dicembre 2015 ) / LICEO SCIENTIFICO SPORTIVO, IL CONI POINT DI ROVIGO SCENDE IN CAMPO.
TASCHIN: “L’OBIETTIVO E’ FAR CONOSCERE LE TANTE OPPORTUNITA’ CHE QUESTO INDIRIZZO OFFRE”. PASSATEMPI: “PRESTO UNA CONVENZIONE CON IL CONI PER FORMALIZZARE IL PERCORSO SCUOLA-LAVORO DEI NOSTRI RAGAZZI”
Una fucina in grado di generare figure capaci di realizzarsi in ogni settore dell’universo sportivo. Un’eccellenza a portata di mano, unica in tutta la provincia. Il liceo scientifico “Paleocapa” ad indirizzo sportivo ha scelto il Coni Point di Rovigo per rilanciarsi in vista del prossimo anno scolastico e lasciarsi così alle spalle una “falsa partenza” dettata forse dal fatto che le reali potenzialità dell’offerta didattica non erano state colte dai ragazzi chiamati a scegliere tra le varie scuole secondarie presenti in Polesine. Ora, dietro la regia del Comitato a cinque cerchi polesano e grazie alla prossima stipula di un’apposita convenzione, si sta formando una vera e propria squadra che mira a promuovere il liceo sportivo rodigino in tutto il territorio provinciale, entrando nelle federazioni, negli enti e nelle singole società.
“L’aspetto di criticità dello scorso anno scolastico è stato quello di non aver fatto passare correttamente il messaggio che tale indirizzo coinvolga in realtà tutti gli ambiti sportivi – ha ammesso Alessandra Andreotti, referente dell’orientamento al ‘Paleocapa’, nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina nell’istituto scolastico – Per il prossimo anno vorremmo focalizzarci sul profilo di uscita dei nostri ragazzi: lo scopo del liceo sportivo è quello di preparare ogni aspetto che abbia a che fare con lo sport, da quello strettamente fisico a quello scientifico, da quello linguistico a quello umanistico e giornalistico, da quello gestionale a quello economico, solo per citarne alcuni”.

La fiducia in una consistente risposta dei giovani polesani resta alta, soprattutto ora che al fianco del liceo rodigino si è schierato il Coni Point locale. “Crediamo molto in questo indirizzo sportivo – conferma il dirigente scolastico del ‘Paleocapa’ Paola Passatempi – Le difficoltà iniziali sono dipese anche da fattori contingenti. In periodi di crisi gli istituti tecnici forse sono ancora più appetibili. Siamo l’unico liceo sportivo del Polesine, gli studenti che ci hanno già scelto sono molto motivati e l’impronta didattica è di grande qualità. Con il Coni Point di Rovigo siamo anche pronti a firmare una convenzione per formalizzare il percorso scuola-lavoro dei nostri ragazzi”.
Marco Gregnanin, docente di discipline sportive al “Paleocapa”, è stato tra i primi a mettersi in contatto con Lucio Taschin per instaurare un dialogo produttivo che potesse portare ad un definitivo decollo del liceo sportivo. “Questo indirizzo ha la necessità di collegarsi al territorio – ha ribadito – Per questo ho subito coinvolto il Coni per avere nuove proposte da integrare al bagaglio scolastico già a disposizione degli studenti. Ne è nata, per esempio, una collaborazione con la Fipav per la realizzazione di un corso per arbitri”.
“La promozione del liceo scientifico di Rovigo è uno dei punti sui quali il Coni Point ha deciso di mettersi in gioco – ha ammesso il delegato provinciale del Comitato olimpico Lucio Taschin – E’ arrivato il momento di dire che l’offerta formativa di questo indirizzo è unica. Il mondo dello sport offre tantissime opportunità e questo liceo dà la possibilità di coglierle tutte. Questo è il fondamentale messaggio che abbiamo intenzione di divulgare incontrando le federazioni, gli enti e le società del territorio entro la data prevista per le preiscrizioni all’anno scolastico 2016/2017. Il primo obiettivo deve essere quello di diffondere interesse per il liceo sportivo. Ma da soli non avremo risultati, servirà un lavoro di squadra”.

E, non a caso, ieri nell’ufficio del dirigente scolastico del ‘Paleocapa’ erano presenti anche il presidente della Figc provinciale Luca Pastorello, il presidente del Panathlon di Rovigo Federico Cogo, il presidente Csain Rovigo Mauro Pregnolato. In qualità di testimonial c’erano anche il giocatore della FemiCz Rugby Rovigo Delta Lorenzo Lubian e la giocatrice della Beng Rovigo Silvia Fiori, accompagnata dal rappresentante della società giallonera Michele Pasello. Da parte di tutti la promessa di un aiuto concreto affinchè il liceo sportivo di Rovigo possa davvero avere numeri proporzionati alla qualità della proposta didattica che mette a disposizione dei ragazzi polesani e delle loro famiglie.

SECONDA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, by Coni Point Rovigo, 14 gennaio 2016 ) / LICEO SPORTIVO “PALEOCAPA”, SABATO L’INCONTRO CON FEDERAZIONI, ENTI DI PROMOZIONE E DICIPLINE ASSOCIATE
Ogni promessa è un debito. Pochi giorni prima di Natale il delegato provinciale Lucio Taschin aveva assicurato che il Coni Point non si sarebbe tirato indietro e avrebbe recitato la sua parte nel processo di promozione e rilancio dell’indirizzo sportivo del liceo scientifico “Paleocapa” di Rovigo. E così sarà. Dopo settimane di contatti e telefonate, si è arrivati a pianificare un incontro tra dirigenza scolastica e classe docenti dell’istituto di via De Gasperi e Federazioni, Enti di promozione sportiva e Discipline associate della provincia.
Il confronto si terrà sabato mattina, 16 gennaio, nella sede del “Paleocapa” e di tradurrà innanzitutto in una prima occasione per valutare e verificare ipotesi di future collaborazioni da inserire nell’ambito dell’offerta didattica del liceo sportivo. I rappresentanti di Federazioni ed Enti avranno la possibilità di apprezzare nel dettaglio l’ampio ventaglio di opportunità garantite dall’indirizzo scolastico in questione, nella speranza che anche i referenti stessi dello sport polesano possano farsi portavoce e testimoni di un’eccellenza scolastica finora non valorizzata a dovere.
“Mia auguro che quanto prima il liceo sportivo di Rovigo possa raccogliere i consensi e i numeri che merita – spiega il delegato del Coni Point di Rovigo Lucio Taschin – Abbiamo iniziato questo percorso di sostegno all’istituto e sono sicuro che presto la proposta didattica di questo indirizzo incuriosirà tanti giovani polesani e la nostra provincia si allineerà agli standard regionali e nazionali. Attraverso il liceo sportivo i ragazzi hanno la possibilità di esplorare davvero tutti gli ambiti legati al professionismo che gravitano attorno al mondo dello sport”.
Proprio la giornata di sabato coincide con uno degli “Open day” durante i quali il liceo scientifico “Paleocapa” propone attività di orientamento per i futuri iscritti. Quale occasione migliore per scoprire da vicino anche l’indirizzo sportivo.

 

TERZA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, Coni Point  Rovigo, 16 gennaio 2016 ) / FEDERAZIONI ED ENTI DI PROMOZIONE FANNO SQUADRA PER RILANCIARE IL LICEO SPORTIVO “PALEOCAPA” DI ROVIGO
Federazioni ed Enti di promozione sportiva sono pronti a “entrare in classe” per far crescere il liceo sportivo “Paleocapa” di Rovigo. La strada ormai è tracciata e una nuova squadra è pronta a raccogliere la sfida. Grazie all’impegno del delegato del Coni Point di Rovigo Lucio Taschin, ieri mattina si sono riuniti attorno allo stesso tavolo molti rappresentanti dello sport polesano, tutti disponibili a collaborare con l’istituto rodigino per dar vita a future collaborazioni che si inseriscano nella proposta formativa che l’indirizzo sportivo del liceo scientifico rodigino offre ai suoi iscritti.
Al confronto, tenutosi nella sede stessa del “Paleocapa” in via De Gasperi, erano presenti Remo Zanellato (Cip), Fabrizio Gazzignato (Fijlkam), Nicola Raisi (Acsi Rovigo), Federico Simonetta (Federazione Canoa), Natascia Vianello (Fipav), Raffaele Rugin (Federazione Cronometristi), Luca Pastorello (Figc), Antonella De Angeli (Federazione Sport Equestri), Samuele Lazzari e Lorenzo Stocco (Compagnia Arcieri Rovigo), Massimo Gasparetto (Uisp Rovigo), Antonio Pizzo (Csi Rovigo) e Federico Cogo (Panathlon Rovigo).
“C’è spazio per interessanti collaborazioni nel nostro orario scolastico, sia al mattino e soprattutto al pomeriggio – ha confermato la dirigente scolastica Paola Passatempi – Purtroppo non disponiamo di una nostra palestra, ma mi è stata promessa una convenzione che dovrebbe meglio regolare il nostro utilizzo del Palazzetto dello sport e attendo una risposta entro la fine di gennaio. Il prossimo anno il nostro indirizzo sportivo inizierà ad esplorare discipline giuridiche ed economiche con nuovi docenti e, anche in questa ottica, ogni Federazione o Ente di promozione potrebbe essere utile portando le proprie esperienze concrete. Si possono creare veri e propri cicli di collaborazione. Pensiamoci tutti insieme da ora in avanti”.


Come sottolineato da Alessandra Andreotti, referente dell’orientamento del liceo scientifico “Paleocapa”, l’intenzione dell’indirizzo sportivo è proprio quella di “toccare ogni aspetto connesso con ogni singola disciplina, da quelli scientifici a quelli legati ai materiali utilizzati, fino agli aspetti giornalistici e della comunicazione”. Alla luce di ciò un contatto diretto con federazioni, enti e singole società, direttamente in orario scolastico, potrebbe arricchire non poco il percorso formativo degli studenti. Senza contare il conseguente effetto, non meno importante, di promozione verso l’esterno di un’eccellenza scolastica unica in Polesine. “L’importante è pensare in prospettiva al tipo di contributo pratico o anche solo teorico che potrete dare al nostro liceo – ha aggiunto Alessandra Andreotti rivolgendosi a Federazioni ed Enti – Lo scopo ultimo deve essere quello di dare ai nostri ragazzi una formazione il più ampia possibile nel mondo dello sport”.
“Purtroppo il Coni Point di Rovigo formalmente non può stipulare una convenzione con il liceo scientifico per sostenerlo in questo percorso. Però, al di là dei pezzi di carta e delle firme, l’intesa c’è già ed è già solida – spiega Lucio Taschin – La prima cosa da fare è informare tutto lo sport polesano, in primis gli ambienti dove gravitano ragazzi che escono dalle scuole medie, per far conoscere questo indirizzo sportivo. Facciamo squadra e promuoviamo forme di collaborazione a tale scopo anche tra singole società”.
Il liceo scientifico “Paleocapa” aprirà le sue porte anche oggi per far conoscere a tutti le sue offerte didattiche. Gli “Open Day” proseguiranno poi il 30 e 31 gennaio.

 



EXTRATIME by SS/ La cover è per Lucio Taschin ( sx) in quanto ‘Delegato Coni Rovigo’ in sinergia con Gianfranco Bardelle presidente Coni Veneto.
Poi per quanto riguarda la fotogallery vi proponiamo innanzitutto le immagini datate dicembre 2015 che mostrano i ‘noti presenti’ ( vedi in trio Lubian-rossoblu con Pastorello-Figc e Cogo-Panathlon Rovigo) a quell’importante incontro che ha visto Lucio Taschin al tavolo dei relatori insieme agli Insegnanti e Dirigenti targati Liceo Scientifico ‘Paleocapa’.
Tanti dei quali ritroviamo anche nel poster datato 2016 relativo all’incontro con le Federazioni Sportive Made in Polesine.
In cui tra gli altri oltre ai nomi citati nella Trilogia Main News segnaliamo anche Bruno Nissotti anche perché oltre che ‘cronometrista’ è stato anche vice presidente Coni all’epoca di Camillo Norbiato ( vedi sua Story qui su www.polesinesport.it) poi pluripresidente Coni Veneto.
E dulcis in fundo, visto il nuovo ‘stile’ Coni nato con Giovanni Malagò, ecco la sua nomina presidenziale di cui peraltro abbiamo già dato straordinariamente conto sempre qui su questo sito.

Paolo Romagnolo & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it