Coni Point Rovigo in promotion coi progetti “Sport @ Scuola” , poi ‘Sportivamente’ col bando by Fondazione Cariparo e “Fisco Sport”


Vi abbiamo già raccontato a parte del Galà dello Sport Veneto perché era giusto snocciolarvi in aggiunta al reportage trasmessoci anche tutto l’Elenco dei Premiati Veneti.
Anche perché tra i benemeriti e premiato by Giovanni Malagò con la Medaglia d’argento al valore atletico, valeva la pena di ricordare Alessandro Camisotti di Porto Viro, che nel corso del 2016 si è classificato al terzo posto nel Campionato mondiale di tiro a volo specialità fossa universale a squadre mentre in precedenza il Coni Point Rovigo lo aveva già premiato nel 2015 con la Medaglia di bronzo per il titolo europeo vinto nella stessa disciplina.
Però , anche per memorizzare storicamente quanto proposto e attuato pro Sport in generale da part del Coni Point di Rovigo, cioè da Lucio Taschin & staff relativo, valeva la pena di raccogliere in una specie di ‘testo unico’ queste seguenti ‘Poker News” trasmesseci by Paolo Romagnolo – addetto stampa – anche perché tra Scuola e Progetto Sportivamente sono interessanti le iniziative a sostegno delle Scuole e delle Associazioni polesane, anche dal punto di vista organizzativo, coinvolgendo altresì come insegnanti in classe i laureati in scienze motorie e al ‘regolarità’ amministrativa agevolata nel rapporto col fisco e lo Stato stesso.

FIRST MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo , mail Rovigo, 19 gennaio 2018 ) / PRONTA LA NUOVA EDIZIONE DI  “SPORT @ SCUOLA”,  PROGETTO SOSTENUTO DALLA FONDAZIONE CARIPARO. PORTE APERTE AI LAUREATI IN SCIENZE MOTORIE

E’ in rampa di lancio la nuova edizione di “Sport @ Scuola”, consolidato progetto inserito nel bando “Sportivamente” della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. In cabina di regia il Coni Point di Rovigo, che anche quest’anno si occuperà della gestione diretta dell’iniziativa, finalizzata a garantire interventi a sostegno dell’attività motoria nelle scuole primarie della provincia di Padova e Rovigo.

Lo scorso anno “Sport @ Scuola” si è chiuso con numeri molto importanti. Nelle due finestre, primaverile e autunnale, sono stati coinvolti 67 i plessi scolastici polesani, oltre 500 le classi, per un monte complessivo di ore di educazione motoria superiore a 4.500.  Una squadra di 35 esperti laureati in Scienze motorie ha consentito di incrementare la qualità dell’attività fisica proposta nelle scuole primarie del territorio.

 

Anche questa nuova edizione è destinata alle scuole elementari, dalle classi prime alle quinte. Come negli scorsi anni, l’Ufficio scolastico provinciale, che con il Coni Point di Rovigo si occupa della pianificazione del progetto, è stato invaso dalle domande provenienti dagli istituti scolastici della provincia. Al momento sono 350 le classi che si sono dette pronte a ospitare gli esperti di educazione motoria reclutati dal Coni Point, ma altre potrebbero aggiungersi prima della data di inizio del progetto, fissata al 19 febbraio 2018. In ogni classe saranno proposte 12 lezioni spalmate in altrettante settimane (un’ora a settimana).

Considerato l’ampio calendario di lezioni da completare, il Coni Point di Rovigo mantiene aperte le proprie porte a tutti i laureati in Scienze motorie interessati a partecipare all’edizione 2018 di “Sport @ Scuola”. Il titolo di studio universitario è requisito indispensabile per entrare nella grande squadra a cinque cerchi; non serve, invece, un’esperienza precedente nel settore scolastico-educativo, anzi il progetto ben si adatta a chi, uscito dall’università, intende muovere i primi passi nel mondo del lavoro. Per candidarsi è sufficiente contattare il Coni Point Rovigo scrivendo a rovigo@coni.it o chiamando lo 042522908 (orario 9-13.30).

 

SECONDA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, mail Rovigo, 23 gennaio 2018 ) / GRAZIE A “SPORTIVAMENTE” 140.000 EURO PER L’ATTIVITA’ SPORTIVA GIOVANILE POLESANA. IL CONI POINT ROVIGO PROMUOVE IL BANDO DELLA FONDAZIONE CARIPARO NEL TERRITORIO


E’ iniziata la corsa ai contributi di “Sportivamente”. L’ottava edizione del bando promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e coordinato dai Coni Point di Padova e Rovigo, si tradurrà anche quest’anno in linfa vitale per moltissime società sportive delle due provincie. E’ di 750.000 euro il contributo complessivo messo a disposizione dal generoso ente creditizio, 240.000 quelli destinati al solo sport polesano. Tra questi 100.000 saranno utilizzati per finanziare il progetto di sostegno all’educazione motoria “Sport @ Scuola”; i rimanenti 140.000 verranno suddivisi in buoni per l’acquisto di materiale sportivo e sanitario a uso sportivo da utilizzare nei settori giovanili (Under 18) delle società sportive locali.

La raccolta delle domande di partecipazione a quest’ultima parte del bando è iniziata lo scorso 22 dicembre e terminerà il 15 febbraio. Inizierà poi la fase di valutazione delle richieste da parte di un’apposita commissione, che porterà alla compilazione di una graduatoria tra tutte le società sportive. Per dare la massima diffusione al bando e favorire un’alta adesione da parte del mondo sportivo della provincia di Rovigo, il Coni Point ha organizzato una serie di incontri sul territorio per illustrare alle amministrazioni comunali e alle realtà sportive le finalità e modalità di partecipazione al progetto.

 

Sabato scorso si è tenuto il primo appuntamento a Occhiobello: in Comune si sono riuniti i rappresentanti di alcune delle principali società sportive rivierasche, accolte dal delegato provinciale Lucio Taschin e dal fiduciario di zona Mario Tosatti. Mercoledì 24 gennaio sarà la volta di Taglio di Po: i fiduciari per il basso Polesine, Michele Veronese e Nicola Fini, hanno chiamato a raccolta amministratori pubblici e società sportive del Delta alle 21 nella sala conferenze “Falcone” in vicolo Oroboni per svelare nel dettaglio le grandi opportunità connesse a “Sportivamente”. E’ già in calendario anche un incontro a Rovigo per il 29 gennaio, alle 19 nella Sala Mediateca del Palazzo delle Federazioni in viale Porta Adige (sopra c.c. Aliper). Ma altri appuntamenti potrebbero essere organizzati in provincia prima della scadenza del termine di presentazione delle domande.

Federazioni sportive e discipline associate, purché in possesso dei requisiti richiesti, potranno concorrere alla distribuzione di ben 50 buoni (8 dal 4.000 euro e 42 da 2.000 euro); agli enti di promozione sono destinati 10 buoni (2 da 2.000 euro e 8 da 1.000 euro); un buono (2.000 euro) per realtà sportive del Comitato paralimpico italiano. 10.000 euro saranno inoltre destinati a “Interventi speciali” nelle scuole (uno o due eventi) per affrontare tematiche legate al disagio giovanile e, in particolare, alla lotta e prevenzione dell’obesità.

Il bando completo è disponibile sul sito del Coni Veneto: veneto.coni.it.

 

TERZA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo , mail Rovigo, 31 gennaio 2018 ) / IL CONI POINT SI E’ SVELATO A FEDERAZIONI ED ENTI DI PROMOZIONE. LUNEDI’ SERA L’INCONTRO PER PROMUOVERE IL BANDO “SPORTIVAMENTE” E ILLUSTRARE IL NUOVO PROGRAMMA PER IL 2018


Anche nel 2018 il rafforzamento delle sinergie con federazioni sportive, enti di promozione sportiva e discipline associate resta tra le priorità del Coni Point di Rovigo. Lunedì, 29 gennaio 2018, alle 19 nella Sala Mediateca del Palazzo delle Federazioni di Rovigo il delegato provinciale Lucio Taschin ha chiamato a raccolta il mondo sportivo polesano per illustrare i cardini su cui poggeranno le attività pensate per i mesi a venire. Circa una ventina i rappresentanti di federazioni, enti e società sportive locali che hanno risposto all’appello.

L’incontro, primo di una serie che consentirà confronti periodici durante l’anno, ha consentito innanzitutto di promuovere il bando “Sportivamente” riproposto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che anche quest’anno consentirà alle società della provincia di concorrere all’assegnazione di buoni per l’acquisto di materiale sportivo desinato all’attività giovanile. Per illustrare le novità introdotte rispetto alle precedenti edizioni, Lucio Taschin si è avvalso della collaborazione di Maddalena Zanetti, consigliere della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nonché delegato provinciale della Federazione scherma. “Quest’anno la somma destinata alla provincia di Rovigo è salita a 140mila euro. E’ stato tolto il vincolo che imponeva l’esclusione dalla graduatoria di società che per due anni consecutivi avevano beneficiato dei contributi. Inoltre, una parte dei fondi sarà appositamente destinata alle realtà sportive che non hanno mai ricevuto alcun buono”, ha spiegato il delegato provinciale, ricordando che il termine per la consegna delle domande scade il 15 febbraio (il bando completo e i moduli sono disponibili anche sul sito veneto.coni.it).

 

Ampia la finestra dedicata al programma ideato dal Coni Point di Rovigo per l’anno appena iniziato. “Continueremo a lavorare per aumentare la capacità di relazione tra federazioni, enti di promozione, discipline associate e Cip, non solo tra loro ma anche con il Coni e con le amministrazioni comunali – ha spiegato Taschin – Insisteremo con la promozione dello sport giovanile e confermeremo tutte le attività in collaborazione con la scuola”. E’ imminente la partenza del progetto “Sport @ Scuola”, inserito sempre nel bando “Sportivamente”, ma sarà implementato anche “Be Active”, iniziativa finalizzata a sottolineare l’importanza dell’attività fisica quotidiana, i cui risultati verranno illustrati in un evento dedicato nel corso della “Settimana dello sport” di fine maggio.

“Riproporremo i Centri di avviamento allo sport, che quest’anno coinvolgono 5 società sportive – ha proseguito Taschin - Ad aprile la terza ‘Festa Young’ consentirà di riportare in vetrina i migliori atleti e le migliori squadre della provincia, segnalati direttamente da Comuni, federazioni ed enti di promozione. Non mancherà la formazione di alta qualità garantita dalla collaborazione con la Scuola regionale dello sport del Coni Veneto; a tal proposito, ci piacerebbe riportare a Rovigo un nuovo master di secondo livello”. La formazione riguarderà anche sindaci e assessori: grande attenzione sarà infatti dedicata al rafforzamento del dialogo con le amministrazioni pubbliche e a fine anno sarò riproposto un aggiornamento dedicato proprio ai rappresentanti dei Comuni, che tra le tante problematiche non trascurerà il sempre attuale tema dell’impiantistica sportiva.

Il 2018 sarà caratterizzato anche dalla tradizionale cerimonia delle benemerenze sportive (in questi giorni si raccolgono le ultime candidature), dalla presenza del Coni Point di Rovigo alla prossima edizione di “Rovigo Espone” e da un innovativo e stimolante progetto di fiera dello sport che dovrebbe coinvolgere le scuole rodigine e gli impianti sportivi del quartiere Commenda.

 

QUARTA MAIN NEWS ( di Paolo Romagnolo, mail Rovigo, 9 febbraio 2018 ) / IL CONI VENETO RINNOVA L’ABBONAMENTO CON LA RIVISTA ONLINE “FISCOSPORT”: CONSULTAZIONE GRATUITA ANCHE PER LE SOCIETA’ POLESANE

Il Coni Veneto rinnova anche per il 2018 un importante aiuto per le società sportive. E’ stato confermato l’abbonamento alla rivista online Fiscosport, apprezzato e consultato network di professionisti ed esperti in materia di fiscalità sportiva. Per federazioni, enti e società della provincia di Rovigo e per tutte le realtà sportive affiliate c’è la preziosa possibilità di avvalersi gratuitamente dei consigli forniti da www.fiscosport.it fino al 31 dicembre. Una ghiotta opportunità per rimanere aggiornati sulle novità normative e sulle interpretazioni legislative, per confrontarsi con situazioni meritevoli di approfondimenti e per poter usufruire della modulistica predisposta.

Un tema, quello dei rapporti tra sport e fisco, che rientra spesso anche tra le proposte formative del Coni, come dimostra il corso organizzato lo scorso autunno dal Coni Point di Rovigo, con la collaborazione della Scuola regionale dello sport del Coni Veneto, cui hanno partecipato molti dirigenti e operatori del mondo sportivo polesano.

Nulla cambia per chi era già registrato al servizio: si potrà continuare ad accedere con le credenziali in possesso. Invece per coloro che vorranno usufruire del servizio per la prima volta, sarà necessario provvedere a una nuova registrazione nell'apposita sezione di www.fiscosport.it; operazione completamente gratuita per tutte le associazioni aventi sede in Veneto e regolarmente iscritte al Registro Nazionale Coni delle associazioni sportive.

Rimanendo in tema di web, si informa che ha ripreso slancio anche il sito www.veneto.coni.it. Nella pagina dedicata al Coni Point di Rovigo è reperibile ogni informazione su progetti e attività proposte in Polesine.

 

EXTRATIME by SS/ In cover Lucio Taschin –Delegato coni Point Rovigo - al microfono con Gianfranco Bardelle presidente Coni Veneto.
Quindi in apertura di fotogallery le Medaglie del Galà dello Sport Veneto assegnate al polesano Alessandro Camisotti per i suoi successi internazionali nel Tiro a segno.
Poi , relativamente al progetto “Sport @ Scuola” vi proponiamo due significativi ‘momenti in palestra’ con gli studenti impegnati in esercizi e giochi sportivi.
A seguire due immagini con riferimento agli incontri “Sportivamente’ e le ultime due immagini relative all’incontro, sempre by Coni Point Rovigo di Lucio Taschin, con riferimento al progetto ‘Fisco on line’ , come servizio gratuito per le varie Associazioni sportive polesane.

Paolo Romagnolo & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it