Curtarolo & “28° GP LINO BATTISTON”/ Per la Bosaro Emic "Giovanissime d'Argento" Maria Giulia Rossi e Anna Rondina. E la Dainese...


05/06/2012

Brillare d’argento, sul podio, dopo aver corso tra tanti partecipanti, inorgoglisce sia il singolo che la società di riferimento. Tanto più qaundo si parla delle “Giovanissime” Rossi & Rondina e della società Bosaro Emic.
Questo è successo a Curtarolo, come ci spiega peraltro Vittorino Gasparetto, presidente della Bosaro Emic che ci ha appena mandato questa mail esaustiva al riguardo.
Segnalandoci inoltre, in premessa, queste caratteristiche tecniche / organizzative della citata manifestazione ciclistica.
<< CAVINATO CURTAROLO (PD) – org. A.S.D. G.S. S. ANDREA - 28° G.P. ALLA MEMORIA LINO BATTISTON – cat. GIOVANISSIMI – ID 42108 – Percorso: circuito di Km. 1,10 da ripetersi più volte a seconda della categoria –
Iscrizioni: A.S.D. G.S. S. ANDREA -  / Ritrovo: CAVINATO CURTAROLO (PD) – zona industriale alle ore 7.00 –
Partenza: alle ore 9.00 – / Responsabile della manifestazione: Pier Giorgio Battiston -
Giuria: Pettenello L., Salvadego T., Gottardello R.A.>>,
CURTAROLO & “28° GP ALLA MEMORIA LINO BATTISTON” ( mail by V.G.)/ TRA I GIOVANISSIMI “ARGENTO” SIA PER MARIA GIULIA ROSSI ( G1) CHE PER ANNA RONDINA (G3)

<< La prima domenica di giugno ha visto una vera e propria invasioni di baby ciclisti che hanno preso d'assalto le strade di Curtarolo per il “28° G.P. ALLA MEMORIA LINO BATTISTON” sotto la direzione sportiva della G.S. S. ANDREA.  Difatti al via si sono presentati oltre 300 bambini che, di fatto, hanno dato spettacolo per tutta la mattinata ed anche oltre, stante il fatto che, per rispetto del regolamento, si sono dovute accorpare varie gare relative alle femminucce e suddividere tra dorsali pari e dispari le gare tra maschietti, tanto che alla fine invece delle classiche 6 gare si sono disputate 13 gare in tutto.
Nonostante però questa  inconsueta ed enorme affluenza i giovani atleti della Bosaro Emic non si sono voluti privare del podio e di vari ottimi piazzamenti, dando ancora una volta una enorme gioia al Presidente Vittorino Gasparetto ed al loro direttore sportivo Roberto Secchiero.
La prima gioia della giornata è arrivata subito con la G1 Femminile dove Maria Giulia Rossi è riuscita ad arrivare seconda, vedendo subito il suo argento doppiato dalla collega più grandicella, Anna Rondina, che nella categoria G3 è riuscita ad aver la meglio su quasi tutte le sue coetanee, ed al termine di una splendida gara è riuscita a strappare la medaglia d'argento.

Nella ben più impegnativa categoria G4 femminile la solita Anna Dainese non si è fatta spaventare dalle numerose ed agguerrite collega riuscendo ad ottenere uno splendido 5° posto in volata, molto vicina e giù dal podio solo per un soffio.
Ovviamente il reparto maschile non è stato da meno e nonostante la ben più numerosa concorrenza, non si è fatto assolutamente mettere sotto, riuscendo ad ottenere ottimi piazzamenti tra i quali svetta il 6° posto di un fulgido Giacomo Panin, nonché ottimi piazzamenti tra i primi anche per Umberto Rossi e Fabio Brancaglion nella categoria G2, Giacomo Bordin unitamente al collega Marco Rondina,  nella categoria G3, e Lorenzo Lucchin nella categoria G6, ove, unica nota stonata della giornata, si è registrata la caduta di Riccardo Rizzato, che mentre lottava tra i primi è caduto in una curva facendo spaventare genitori e dirigenti, ma riuscendo a cavarsela solo con alcune escoriazioni.
Il prossimi appuntamento con gli atleti della Bosaro EMIC è per domenica 17 dove i baby ciclisti vorranno sicuramente continuare con gli splendidi risultati sinora ottenuti.

EXTRATIME by SS/ La cover è per il poker ‘Giovanissimi’ della Bosaro Emic in relax. Quindi in fotogallery partiamo con le ‘indicazioni particolari’ trasmesse in partenza dal ds Roberto Secchiero ai suoi minicorridori griffati Emic. A completamento della straordinaria partecipazione della Bosaro Emic a Curtarolo ecco infine il caschetto rosso di Anna Rondina e poi Anna Dainese ‘sun glasses’ , entrambe sorridenti e pronte alla partenza-gara.


Vittorino Gasparetto & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it