ECCELLENZA & 8^ G/ Calvisano surclassa Lazio 54-10; in scia Rovigo Delta sbanca “I Medicei” 31-18, bene anche Petrarca e Fiamme Oro


03/12/2017

Tutto come previsto nella VIII Giornata del Campionato di Eccellenza. Schiacciante la vittoria di leader Calvisano vs Lazio, larga la vittoria dei Bersaglieri a Firenze vs i Medicei con tanti ex in campo, bene anche il Pre.
Etrarca che ha conquistato il bonus vs Viadana, mentre a livello di play off si propongono le Fiamme Oro winners di misura 27-21 a Roma vs il più titolato Lafert San Donà.
Fermo restando che in Europa , Guinness PRO14 2017/18, Round 10, le Zebre hanno vinto a Parma Vs Connacht 24-10, mentre il Benetton ha perso vs Leinster 10-36, vi proponiamo altresì by sito www.federugby.it i seguenti relativi significativi titoli:  “LA DETERMINAZIONE DELLE ZEBRE PORTA ALLA VITTORIA I BIANCONERI CONTRO CONNACHT A PARMA”  e poi “BENETTON RUGBY 10 LEINSTER RUGBY 36, AI LEONI NON BASTA LA META DI BREX PER RIAPRIRE IL MATCH”.

Mentre con riferimento al Campionato di Eccellenza sono andato a vedere a Firenze la sfida tra “I Medicei’ e i Bersaglieri della Rugby Rovigo Delta, anche perché tra le fila dei ‘fiorentini’ c’erano tanti ex Bersaglieri rossoblu.
E precisamente , come hanno sottolineato tutti i Mass Media , per la storia e la statistica cronaca li citiamo con relativo pedigree rossoblu: << Matteo Maran (5 campionati, 59 presenze), Jean Francois Montauriol (5 campionati 74 presenze), Giacomo Riedo (3 campionati 14 presenze), Giacomo Brancoli (1 campionato, 5 presenze), Lorenzo Lubian (5 campionati, 29 presenze), Ross McCann (4 campionati, 60 presenze) e Stefan Basson (10 campionati, 195 presenze).>>.

 

 

 

Ed è stato uno spettacolo che valeva la pena di vedere e di certificare ai nostri lettori come da Fotogallery e relativi commenti nell’Extratime.
Mentre con riferimento a tutto quanto è successo in questa 8^ Giornata del campionato di Eccellenza ve ne diamo conto come sempre attraverso i reportage ufficiali di Silvia Stievano , addetto stampa della società rodigina, sia per quanto riguarda le aspettative che la cronaca e commenti da Firenze, mentre per le altre partite vi proponiamo tutti i Tabellini snocciolati nei reportage by www.federugby.it dove il Calvisano di coach Massimo Brunello meritatamente si conferma leader, ma in scia non demorde il tandem veneto targato Rugby Rovigo Delta e Petrarca Padova,

 

 

 

ANTEPRIMA NEWS ( di Silvia Stievano, Comunicato n. 56 del 01.12.2017 ) / FEMI-CZ RRD: I BERSAGLIERI PER LA TRASFERTA A FIRENZE CONTRO I MEDICEI
Dopo la pausa dello scorso weekend, domani si torna in campo per l’ottava giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta, dopo la bella prova tra le mura di casa con il Calvisano, è alla ricerca di un’altra vittoria al “Ruffino Stadium Mario Lodigiani” di Firenze dove incontrerà la Toscana Aeroporti I Medicei. A dirigere il match, in diretta streaming su therugbychannel.it con fischio d’inizio alle ore 15, sarà Elia Rizzo coadiuvato dai giudici di linea Riccardo Angelucci e Giacomo Giovanelli, il quarto uomo sarà Marco Masetti.

 

 

 

Non sarà una partita facile, avverte l’head coach dei Bersaglieri Joe McDonnell alla vigilia della sfida: “Domani affrontiamo una squadra che, tra le sue fila, ha ben sette giocatori che hanno vestito recentemente la maglia rossoblù. Giochiamo contro degli amici e questo mentalmente può essere difficile, perciò sarà importante focalizzarci sulle stesse cose che ci hanno stimolato nella partita con Calvisano e scendere in campo con la stessa attitudine di due settimane fa, restando concentrati sui nostri due obiettivi principali: vincere la partita e vincere il Campionato. Il bello del rugby è che in campo è una guerra mentre fuori siamo tutti amici e amanti di questo sport, quindi sarà importante avere lucidità per tutti gli 80 minuti e restare concentrati sul nostro lavoro”.

 

 

 

Dopo il lungo periodo di stop per infortunio, domani farà il suo esordio stagionale il rossoblù Van Niekerk che andrà ad affiancare il compagno di reparto Majstorovic.
“Sono contento per il rientro di Joe, ha completato la lunga riabilitazione con tenacia e senza abbattersi, dimostrando in allenamento di avere fame e tanta voglia di tornare in campo. Welcome back, Joe – continua McDonnell – In questo momento abbiamo solo due infortunati, Ruffolo che è di lungo corso e Robertson-Weepu prossimo al rientro. Tutti i ragazzi sono in forma e stanno lavorando bene, nella squadra si è creata la giusta competizione nei vari ruoli che rende più difficile per me e Umberto Casellato la scelta per formare il XV titolare”.

 

 

Confermati Odiete estremo, Barion e Cioffi all’ala. Nessun cambio anche in mediana, con la coppia Mantelli-Chillon, e nella terza linea di rodigini composta da capitan Ferro, Lubian e De Marchi. In seconda torna Parker a dare man forte ad Ortis e in prima linea confermati D’Amico, Momberg e Brugnara.
Questi, quindi, i Bersaglieri che scenderanno in campo domani a a Firenze: Odiete; Barion, Majstorovic, Van Niekerk, Cioffi; Mantelli, Chillon; Ferro (cap.), Lubian, De Marchi; Parker, Ortis; D’Amico, Momberg, Brugnara. A disposizione: Cadorini, Cincotto, Balboni, Boggiani, Zanini, Loro, Biffi, Modena.



MAIN NEWS ( di Silvia Stievano, Comunicato n. 57 del 02.12.2017 ) / FEMI-CZ RRD: I BERSAGLIERI VINCONO CON BONUS CONTRO I MEDICEI
La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vince la battaglia al "Ruffino Stadium Mario Lodigiani" di Firenze battendo la Toscana Aeroporti I Medicei 31-18 e conquistando un punto di bonus prezioso.
La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta parte subito forte, confinando i padroni di casa nei propri 22 fin dai primi minuti di gioco.

 

 

 


 

Dopo vari tentativi in attacco sui 5 metri e una prima ottima prova in mischia chiusa, i rossoblù riescono a schiacciare oltre la linea con Majstorovic e Mantelli trasforma per lo 0-7. Pochi istanti dopo un errore di trasmissione rossoblù innesca un'azione rocambolesca dei Medicei che riescono ad andare in meta con Baruffaldi e ad accorciare le distanze sul 5-7. I rossoblù non demordono e continuano a mettere pressione sui padroni di casa, forti della supremazia del proprio pacchetto di mischia.

 

 

 

Ma è con un'ottima azione al largo, nata al 25' da touche nei pressi dei 10 metri avversari, che arriva la seconda marcatura dei Bersaglieri a firma di Odiete. Nonostante il forte vento Mantelli non fallisce la trasformazione e porta il risultato sul 5-14. Al 31' i padroni di casa riescono ad accorciare le distanze grazia ad un piazzato messo a segno da Newton. Prima della fine del primo tempo i rossoblù, con un'altra bella azione al largo, vanno a segnare la terza meta di giornata con Cioffi, anche questa trasformata da Mantelli per l'8-21 con cui le squadre tornano agli spogliatoi.

 

 

 

La ripresa vede i Bersaglieri, ancora agguerriti, conquistare la meta del bonus dopo appena 4 minuti dal fischio d'inizio grazie ad un'altra grande prova del pack. Un minuto dopo però i Medicei accorciano le distanze grazie ad una meta d'intercetto di Boccardo che Newton trasforma per il 15-28. Nei minuti successivi i padroni di casa iniziano a mettere pressione sui rossoblù, confinandoli nei propri 22, ma è ancora una volta la mistica rodigina a togliere le castagne dal fuoco e ad impedire ai Medicei di segnare.

 

 

 

La squadra di Firenze riesce comunque ad accorciare le distanze al 20' grazie al piede di Newton che manda l'ovale in mezzo ai pali per il 18-28. I rossoblù non si fanno scoraggiare e spostano il gioco nella metà campo avversaria dove ottengono un piazzato, sempre grazie al pack, che Mantelli mette a segno per il 18-31. Negli istanti finali del match i rossoblù sfiorano la quinta meta senza però riuscire a concretizzare e l'arbitro fischia la fine sul 18-31.

 

 

 

"Abbiamo giocato un buon primo tempo, abbiamo messo molta pressione soprattutto con la mischia e costruito ottime fasi con i trequarti - afferma l'head coach rossoblù Joe McDonnell alla fine del match - non è stata una partita facile, i Medicei hanno messo il cuore in campo nonostante abbiano perso il loro capitano, Maran, dopo appena 10 minuti. Nel secondo tempo, dopo aver ottenuto la quarta meta, noi ci siamo un po' troppo rilassati e di conseguenza abbiamo perso disciplina. Nel complesso comunque è stata una bella partita, sono felice del risultato e di aver ottenuto il punto di bonus".

 

 

 

TABELLINO MATCH MEDICEI VS RUGBY ROVIGO DELTA 18-31
FIRENZE/ Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” - sabato 2 dicembre
Toscana Aeroporti I Medicei v Femi-CZ Rugby Rovigo Delta 18 - 31  (8-21)
Marcatori: p.t. 7’ Majstorovic tr Mantelli (0-7); 9’ m Boccardo nt (5-7); 24’ m Odiete tr Mantelli (5-14); 32’ cp Newton (8-14); 38’ m Cioffi tr Mantelli (8-21); s.t.  44’ m punizione Rovigo (8-28); 46’ m Boccardo tr Newton (15-28); 60’ cp Newton 18-28; 69’ cp Mantelli 18-31.
Toscana Aeroporti I Medicei: Basson; Lubian, Rodwell, McCann, Morsellino (8’ Cornelli); Newton, Fusco; Greeff, Boccardo, Brancoli (60’ Chianucci); Montauriol, Maran (cap.) (11’ Cemicetti); Montivero (51’ Battisti), Baruffaldi (74’ Corbetta), Schiavon (60’ Cesareo).
All. Presutti, Basson

 

 

 

FEMI-CZ Rugby Rovigo: Odiete; Barion, Majstorovic, Van Niekerk (79’ Biffi), Cioffi; Mantelli, Chillon; Ferro (cap.) (56’ Zanini), Lubian, De Marchi; Parker (58’ Boggiani), Ortis; D’Amico (79’ Cadorini), Momberg (79’ Balboni), Brugnara.
All. McDonnell, Casellato
Arb. Rizzo (Ferrara)
AA1 Angelucci (Livorno), AA2 Giovanelli (La Spezia)
Quarto Uomo Masetti (Arezzo)
Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 3/4; Mantelli (FEMI-CZ Rugby Rovigo) 5/5.
Note: giornata nuvolosa, temperatura 8°, campo in buone condizioni. Spettatori 1100.
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 0; FEMI-CZ Rugby Rovigo 5
Man of the Match: Chillon (FEMI-CZ Rugby Rovigo)



PRIMA APPENDICE FLASH STORY ( by Federugby.it, 02.12.2017) / ECCELLENZA, ANTICIPI VIII GIORNATA: SUCCESSI PER ROVIGO, PETRARCA E FIAMME ORO
Roma – Balza momentaneamente in testa il FEMI-CZ Rovigo che nell’anticipo dell’ottava giornata di campionato batte 31-18 a domicilio il Toscana Aeroporti I Medicei salendo a quota 32 punti in classifica in attesa del match tra Calvisano e Lazio in calendario nel pomeriggio di domani. Gara saldamente in mano agli ospiti che mettono in archivio il risultato già al termine della prima frazione subendo nella ripresa il ritorno del XV di Presutti che riesce a rendere il passivo meno amaro.

 

 

 

 

A Padova partita al cardiopalma con il risultato costantemente in bilico dal fischio iniziale. La squadra di Marcato riesce a ribaltare definitivamente il risultato con la meta di Vannozzi al 50’ che vale il secondo posto momentaneo alle spalle dei Bersaglieri.
Gara combattuta anche a Roma dove le Fiamme Oro superano 27-21 il Lafert San Donà salendo al quarto posto in classifica. Match che la formazione di Guidi ha messo nella propria direzione a metà del secondo tempo con la meta di Fragnito. Il ritorno in partita degli ospiti nel finale porta ad un punto bonus importante ai fini della corsa ai play-off per il XV di Ansell.
Domani alle 15 in diretta streaming su therugbychannel.it le altre due partite dell’ottava giornata di campionato: Patarò Calvisano – S.S. Lazio Rugby 1927 e Conad Reggio – Mogliano Rugby.

 

 

 

 
TABELLINI DELLE PARTITE “VIII GIORNATA DI CALENDARIO)

PADOVA, Stadio “M. Geremia” – sabato 2 Dicembre 2017
PETRARCA PADOVA VS RUGBY VIADANA 1970  22 – 20  (15–10)
 Marcatori: p.t. 5’ m. Vannozzi (5-0); 7’ cp Rojas (5-3); 18’ m. Fadalti (10-3); 23’ m. Rossi (15-3); 32’ m. Caila tr Rojas (15-10); s.t. 43’ cp Rojas (15-13); 48’ m. Finco tr Rojas (15-20); 50’ m. Vannozzi tr Rizzi (22-20)
Petrarca Padova: Menniti Ippolito; Fadalti (49’ st Benettin), Bettin, Riera, Rossi; Rizzi, Su’a (41’ st Francescato);  Trotta (58’ st Cannone), Conforti,  Lamaro; Saccardo (cap) (44’ st Salvetti), Gerosa; Vannozzi (67’ Acosta), Santamaria, Scarsini (35’ Borean).
All. Marcato

 

 

 

Rugby Viadana 1970: Manganiello; Amadasi, Finco, Rojas, O’Keeffe (68’ st Spinelli); Biondelli (68’ st Tizzi), Gregorio (68’ st Bacchi); Gelati (51’ st Anello), Moreschi, Denti (cap); Caila, Orlandi; Denti A., Ceciliani (50’ st Silva), Breglia (68’ Bergonzini).
All. Frati
Arb. Emanuele Tomò (Roma),
AA1 Claudio Blessano (Treviso), AA2 Nicola Franzoi (Venezia)
Quarto Uomo: Vittorio Favero (Treviso)
Calciatori: Fadalti (Petrarca Padova) 0/3; Rojas (Rugby Viadana 1970) 3/3; Rizzi (Petrarca Padova) 1/2
Note: campo buono, spettatori 800
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 5, Rugby Viadana 1970 1
Man of the Match: Vannozzi (Petrarca Padova)

 

 

 

ROMA, Caserma “Stefano Gelsomini” – Sabato 2 dicembre 2017
FIAMME ORO RUGBY VS RUGBY SAN DONA’ 27-21 (13-9)
Marcatori: p.t. 15’ cp Ambrosini (0-3), 22’ m. Ngaluafe tr Roden (7-3), 29’ cp Ambrosini (7-6), 32’ cp Roden (10-6), 37’ cp Ambrosini (10-9), 40’+2’ cp Roden (13-9); s.t. 41’ m. Ngaluafe tr Roden (20-9), 45’ m. Fragnito tr Roden (27-9), 65’ m. Dal Sie (27-14), 73’ m. Dal Sie tr Ambrosini (27-21)
Fiamme Oro Rugby: Edwardson, Ngaluafe, Seno, Gabbianelli (42’ Sepe), Bacchetti, Roden, Parisotto, Amenta (Cap.), Cristiano, Favaro (57’ Zitelli), Caffini (56’ Cornelli), Fragnito, Di Stefano (54’ Iacob), Moriconi (60’ Kudin), Zago (71’ Iovenitti)
All. Guidi

 

 

 

Lafert San Donà: Reeves; Rigo (47’ Pratichetti), Iovu (47’ Lupini), Bertetti, Falsaperla; Ambrosini, Rorato (61’ Crosato); Derbyshire (cap.), Vian, Catelan (57’ Bacchin); Van Vuren, Wessels (41’ Erasmus); Michelini (57’ Ros), Bauer (41’ Dal Sie), Ceccato (54’ Zanusso).
All. Ansell
arb. Liperini (Livorno)
AA1 Meconi (Livorno), AA2 Pier’antoni (Roma)
Quarto uomo: Paluzzi
Cartellini: 14’ giallo a Gabbianelli (Fiamme Oro Rugby)
Calciatori: Ambrosini (Lafert San Donà) 4/5, Roden (Fiamme Oro Rugby) 5/5
Note: Cielo nuvoloso con un po’ di vento. Osservato un minuto di silenzio per giornata contro la violenza sulle donne. Spettatori: circa 600.
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 4, Lafert San Donà 1
Man of the Match: Junior Ngaluafe (Fiamme Oro Rugby)

 

 

 

SECONDA APPENDICE FLASH STORY ( by Federugby.it, 03.12.2017) / ECCELLENZA, POSTICIPI VIII GIORNATA: CALVISANO TORNA IN TESTA. SORRIDE REGGIO

Roma – Vittoria e ritorno in vetta alla classifica per il Patarò Calvisano che in uno dei due posticipi dell’ottava giornata di campionato batte 50-10 la Lazio tra le mura amiche. Partita in bilico soprattutto nella prima frazione dove i padroni di casa soffrono l’intraprendenza degli ospiti e di Ceballos. Nella ripresa il XV di Brunello dilaga e a mettere nella propria direzione il risultato.

 

 

Gara simile nell’andamento a Reggio dove la formazione guidata da Manghi trova la seconda vittoria stagionale superando 34-14 il Mogliano, ancora a secco di successi in questa stagione. Match molto equilibrato nel primo tempo e padroni di casa che centrano il bottino pieno grazie ad una bella prestazione.

 

 

 

 
TABELLINI DELLE PARTITE DOMENICALI
CALVISANO (Bs), PATAStadium - domenica 3 dicembre 2017
Eccellenza, VIII giornata
Patarò Calvisano v S.S. Lazio Rugby 1927 54-10   (14-10)
Marcatori: p.t.  6' m Cicchinelli tr Ceballos (0-7), 17' m Rimpelli tr Novillo (7-7), 21' drop Ceballos (7-10), 32' m Tuivaiti tr Novillo (14-10); s.t. 45' m Susio tr Novillo (21-10), 49' m Lucchin tr Novillo (28-10), 64' m Mortali tr Dal Zilio (35-10), 73' m D'Onofrio tr Dal Zilio (42-10), 78' m Fischetti tr Dal Zilio (49-10), 81' m Balocchi (54-10).
Patarò Calvisano: Dal Zilio; Balocchi, De Santis, Lucchin, Susio (64' Paz, 65' Consoli); Novillo (64' Mortali), Casilio; Tuivaiti (69' Zdrilich), Martani, Casolari; Venditti, D'Onofrio; Biancotti (50' Gavrilita), Morelli (C)(50' Luccardi), Rimpelli (50' Fischetti).
All. Brunello

 

 

 

S.S. Lazio Rugby 1927: Anti; Lombardo (41' Guardiano), Di Giulio (72' Pagani), Vella (48' Calandro), Bonavolontà F; Ceballos (80' Lombardo), Bonavolontà D (48' Romagnoli); Cicchinelli, Pagotto, Ercolani; Riedi (48' Giangrande), Freytes; Forgini (53' Gloriani), Cugini (74' Marsela), Amendola (48' Di Roberto).
All. Montella
Arb. Bolzonella (Cuneo)
AA1: Falzone (Padova),AA2: Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Salafia (Milano)
Calciatori: Novillo (Patarò Calvisano) 4/4, Dal Zilio (Patarò Calvisano) 3/4, Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/1
Note: giornata soleggiata, campo in buone condizioni.  900 spettatori
Punti conquistati in classifica: Patarò Calvisano 5 ; S.S. Lazio Rugby 1927 0
Man of the Match: D'Onofrio  (Patarò Calvisano)



Reggio Emilia (RE), stadio  “Mirabello” – domenica 3 dicembre 2017
Eccellenza,  VIII giornata
CONAD Reggio v Mogliano Rugby  34- 14  (8-7)
Marcatori: p.t. 5’ m. Visentin tr Giabardo (0-7); 11’ m. Panunzi (5-7); 40’ cp Gennari (8-7); s.t. 45’ m. Visagie tr Gennari (15 - 7); 55’ m. Suniula tr Gennari (22-7); 62’ m. Du Preez (27-7); 69’ m. Ferrarini F. tr Gennari (34-7); 78’ m. Maso tr Mornas (34-14)
CONAD Reggio: Farolini (cap); Costella, Paletta (79’ Canali), Suniula, Gennari; Rodriguez (71’ Ferrarini A.), Panunzi (75’ Daupi); Ferrarini F., Balsemin (35’ Dell’Acqua), Mordacci; Du Preez, Visagie (68’ Perrone); Celona (79’ Fiume), Manghi (73’ Gatti), Quaranta (57’ Bordonaro).
All. Manghi

 

 

 

 

Mogliano Rugby: D'Anna; Masato, Visentin, Da Re (52’ Zanon), De Masi; Giabardo A. (69’ Mornas), Endrizzi (Cap.)(57’ Guban); Padrò, Halvorsen (44’ Carraretto), Baldino; Maso, Bocchi (59’ Flammini); Bigoni (44’ Stefani), Nicotera (44’ Giazzon), Vento (44’ Buonfiglio).
All. Dalla Nora
Arb.: Chirnoaga (Roma)
AA1.: Boaretto (Rovigo) AA2.: Cusano (Vicenza)
Quarto Uomo: Lazzarini (Rovigo)
Cartellini: 39’ giallo a Visentin (Mogliano Rugby)
Calciatori:  Gennari (Conad Reggio) 4/6 ; Giabardo (Mogliano Rugby) 1/1; Mornas (Mogliano Rugby) 1/1
Note: giornata fredda e serena, terreno in buone condizioni. Spettatori: circa 750
Punti conquistati in classifica:  CONAD Reggio 5 ; Mogliano Rugby 0
Man of the match:  Ferrarini Filippo (CONAD Reggio)

 

 

 

TERZA APPENDICE FLASH STORY ( by www.federugby.it, 03.12.2017) / RISULTATI, CLASSIFICA GENERALE, PROSSIMO TURNO

GLI ALTRI RISULTATI DELL'8° GIORNATA
Petrarca – Viadana 22 - 20
Fiamme Oro – Lafert S. Donà 27 - 21
DOMENICA 3 DICEMBRE
Conad Reggio – Mogliano 34 - 14
Patarò Calvisano – Lazio 54 - 10

 

 

 

 


LA CLASSIFICA

Patarò Calvisano 34 ; FemiCz Rovigo 32; Petrarca 31; ; Fiamme Oro 23; Viadana 21; Lafert S. Donà 19; I Medicei Firenze 17; Conad Reggio 10; Lazio 6; Mogliano 4.

PROSSIMO TURNO
Eccellenza - 9. giornata - 23.12.17 - ore 15.00
Viadana - Medicei Firenze
San Donà - Conad Reggio
Mogliano - Calvisano
FemiCz Rovigo - Petrarca Padova
Lazio - Fiamme Oro

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover quello che ho considerato il ‘padrone di casa’ allo stadio di Firenze, dove c’ero già stato 3 anni fa , una sera che sono andato a mangiare al Rugbier ( insieme ad un calciatore della Fiorentina-Primavera dove giocava anche Chiesa, prima di andare a salutare gli ‘Old ’dei Medicei che giocavano in amichevole.
Praticamente dirimpettai dello stadio Franchi dove è stato parcheggiato il pullman delle ‘Posse Rossoblu’ con le quali ho pensato di ‘viaggiare ‘insieme’ giusto per capire il loro ‘vissuto domenicale’ , per una trasferta dal sapore amarcord visti i tanti Bersaglieri Ex Rossoblu in campo tra i Medicei.
Il pullman da dove ho fotografato il fiume Arno verso mezzogiorno, con tutto il suo significato …Dantesco.
A questo punto vi propongo le Quattro Immagini trasmesseci by S.S. –Addetto Stampa  della società rodigina – a corredo del suo reportage finale; con protagonisti in sequenza Edo Lubian, Momberg, Cioffi & Martelli, con lo stesso Martelli ‘calciatore’.
Proponendovi a seguire tutte le immagini che ho scattato personalmente tra ‘Campo & dintorni’.

 

 

 

 

Partendo dal Rugbier visto dall’esterno e poi dall’interno, col noto Five gruppetto delle Posse Rossoblu con writer Stefano Padovan ( scrive di rugby con competenza) in piedi tra i fotografi GC Zanini e Stefano Tenaggi.
E dopo le DISTINTE Formazioni messe in tandem kit per i nostri lettori, subito Babbo Natale in tribuna e in Campo per una storia di Beneficenza che , grazie a Roberto Giacinti & i suoi 30 amici , dal 2007 aiuta le Famiglie bisognose e anche Enti che le sostengono.
Per una sfida tra Medicei e Bersaglieri che vi proponiamo per quanto è successo a Firenze, partendo dalle due formazioni impegnate nel saluto iniziale al centro del campo.
E con riferimento alle ‘azioni di gioco by rugby’  ne ho scelto alcune, le più caratteristiche del match con varie situazioni da ‘Mono Ovale’.
Perciò eccovi eccovi una classica mischia con Chillon man of the match primo a sinistra.

 

 

 

 

Quindi una situazione pre-touche con Parker & De Marchi  in alzata parallela col ‘mediceo’ Jeff Montauriol. Una touche che poi vediamo vinta da Ortis, mentre protagonista in maul ritroviamo Parker.
Mentre Mantelli lo proponiamo in versione calciatore ‘assistito, da ben 7 amici Bersaglieri.
Per un match che ho visto lungo la ‘staccionata’ per fotografare le azioni come nei film .
E così eccovi la meta tecnica della Rugby Rovigo Delta con la quale i Bersaglieri nella ripresa hanno praticamente ‘chiuso‘ il match.
Per la gioia della tifoseria delle Posse Rossoblu che vi propongo fotografate in tribuna , col presidente Stefano Padova, il vice Marco Vitulo infreddoliti ma contenti tra i loro friends.

 

 

 

 

Per una partita che si è conclusa 18-31 come la Tabellone Ufficiale che abbino alla bandierina targata Medicei 1931 perché …quasi identica nel risultato, visto che la fondazione dei Medicei risale al …19-31.
Insomma un sabato del villaggio nel mondo ‘Ovale & fair Play. Come è successo tra le due squadre in campo col classico corridoio da cui ‘escono’ capitan Matteo Ferro e il bersagliere Cioffi in prima fila, prima della premiazione di Chillon man of the match.
A questo punto è stato tanto fair play anche a bordo campo, partendo da Martelli & family che …ringrazio per il ‘berretto viola’  regalatomi a sorpresa dopo che gli ho snocciolato la formazione vincente –scudetto “ Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Orzan , Segato, Julinho, Gratton, Virgili, Montuori, Prini”, perché …il sottoscritto è tifoso storico della Viola che poi ha vinto anche lo scudetto col polesano Eraldo mancin.
Ma lasciamo stare il Calcio e torniamo alla Palla Ovale, con tanto di Fair Play tra Momberg & Basson, Van Niekerk & Basson, Basson & pres Zambelli.
Ma anche tra Jeff Montauriol e gli Amici di Boara, con Moreno & Quelli della staccionata euforici e …finger-OK, coi quali ho visto la partita , più pazienti che … Medicei.

 

 

 

Come la ‘sempre presente’ coppia Family che vi proponiamo con sciarpa rossoblu.
Mentre nel finale di giornata, dal buffet davanti allo stadio Franchi , onoriamo le super organizzate Posse Rossoblu in doppio trio affettuoso.
Nel primo flash assieme Joe McDonnell & Igino Bagatello, nel secondo flash col trio Stefano Padoan, Joe Mc Donnell, Umberto Casellato contento del loro viaggio tra Firenze e …brindisi.
Come quello che dedichiamo al nostro sito www.polesinesport.it perché , senza pubblicità e senza sollecitazioni social ha già superato 560_mila contatti e oltre 900_Mila pagine viste, grazie alle nostre Story & Storytelling.
Ma last in flash onoriamo leader Calvisano con la foto che tra l’altro gli ha dedicato il sito delle Federugby riferita alla meta di Tuvaiti vs Lazio.

Silvia Stievano & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it