ECCELLENZA/ Leader Calvisano sprinta ma Petrarca resta in scia, come Rugby RO Delta sbanca Mogliano dove Bebe Vio premia M.O.M.


08/01/2017

Tutto come previsto anche se ci sono state delle seppur minime variazione sul tema ‘alta classifica’ . Certo si conferma leader il Calvisano winner in sorpasso a Roma sulle Fiamme Oro, però non ha guadagnato il bonus. Certo il Petrarca Padova ha vinto alla grande come da pronostico contro Lafert San Donà 48 – 19. Però la classifica si è ben delineata per quanto riguarda i play off, visto che la Femi CZ Rugby Rovigo Delta, seppur rimaneggiata, ha vinto con bonus a Mogliano , dove peraltro la paralimpica Bebe Vio “ORO a Rjo de Janeiro 2016”  ha premiato Muccignat come Man of the match.
Per tutto questo sembra proprio che per i primi “Tre Posti” la battaglia nel girone di ritorni sia riservata al trio di testa, mentre per l’ultimo posto play off ha dimostrato di essere in corsa alla apri della altre anche il Viadana ci coach Pippo Frati.
Per quanto riguarda il nostro consueto blow up settimanale sulla Rugby Rovigo Delta e’risultati completi di giornata’ , partiamo dalla consueta Anteprima News trasmessaci by Silvia Stievano, solerte addetta stampa della società rodigina che peraltro ci ha trasmesso anche il reportage da Mogliano con tanto di fotogallery che vi proponiamo nella prima parte, mentre a seguire vi proponiamo una serie di flash personalissimi che fo scattato al “Quaggia di Mogliano” compreso qualche immagine da ‘terzo tempo’ che dimostra la serenità e il fair play in casa Bersaglieri & Friends, perché tali possono considerarsi alcune guest star presenti all’evento stesso.

 

 

ANTEPRIMA MAIN NEWS ( di Silvia Stievano, Comunicato n. 50 del 06.01.2017 ) / FEMI-CZ RRD: IL XV ROSSOBLÙ PER IL PRIMO MATCH DEL 2017 CONTRO MOGLIANO
Archiviate le feste natalizie, il Campionato Italiano d'Eccellenza riprende il suo cammino nel nuovo anno con la settimana giornata di regular season in programma domani, sabato 7 gennaio, alle ore 15. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta è chiamata alla fondamentale trasferta in casa del Mogliano Rugby, che sarà arbitrata dal sig. Vincenzo Schipani (BN) e trasmessa in diretta su therugbychannel.it.

 

 

I Bersaglieri devono fare i conti con l'infermeria piena: Basson e Barion influenzati, De Marchi precauzionalmente ai box per pubalgia, Majstorovic, Iacob e Momberg infortunati dall'ultima partita contro i Lyons, e Biffi, Van Niekerk e McCann in via di recupero.

 

 

Una situazione che, però, non scoraggia l'head coach rossoblù Joe McDonnell: “Dopo lo stop natalizio c'è molta voglia di tornare in campo a giocare. Questa è un'occasione importante per far vedere la nostra determinazione, perché giocheremo fra le mura del Mogliano, una squadra molto giovane e in crescita esponenziale, in piena corsa per un posto nei play-off. Sarà quindi fondamentale tenere in mano il gioco ed essere mentalmente solidi.

 

 

Sono molto contento perché saranno in campo dal primo minuti sia Francesco Modena che Filippo Cadorini, i quali dovranno sfruttare questo momento per far vedere le proprie abilità. Inoltre, dopo un periodo di duro lavoro in questi anni, sarà in campo al posto di Iacob anche il nostro Bordonaro, da cui mi aspetto una prestazione di alta qualità e tanta solidità in mischia: dovrà essere la nostra àncora”.

 

 

Questo, quindi, il XV rossoblù che scenderà in campo domani: Mantelli; Arrigo, Apperley, Modena, Pavanello; Rodriguez, Chillon; Ferro, Lubian, Ruffolo (cap.); Parker, Cicchinelli; Bordonaro, Cadorini, Muccignat. A disposizione: Cincotto, Balboni, Pavesi, Boggiani, Ortis, Lucchin, Panetti, Pasini.

 

 

 

PRIMA MAIN NEWS ( di Silvia Stievano,  Comunicato n. 51 del 07.01.2017 ) / FEMI-CZ RRD: I BERSAGLIERI ESPUGNANO IL "QUAGGIA", MOGLIANO BATTUTO 34-16

TABELLINO DEL MATCH/ by www.federugby.it , Sabato 07 Gennaio 2017
Mogliano Veneto, Stadio "Maurizio Quaggia"- Sabato 07 gennaio 2017
Eccellenza, VII Giornata
Mogliano Rugby v FEMI-CZ Rovigo 16-34 (6-17)
Marcatori: pt. 9’ cp. Bonifazi (3-0); 13' m. Cadorini (3-5); 17’ m. Arrigo (3-10); 23’ cp. Bonifazi (6-10); 36' m. tecnica tr. Rodriguez (6-17); st. 43' cp. Bonifazi (9-17); 47’ m. Lubian (9-22); 50' m. Chillon (9-27); 54' m. Almela tr. Bonifazi (16-27); 63' m. Mantelli tr. Mantelli (16-34)
Mogliano Rugby: D'Anna (52' Almela); Masato, Bonifazi, Zanon, Marcaggi; Giabardo, Fabi (52' Gubana); Ferrarini (56' Bocchi), Corazzi (Cap.), Manni; Baldino (71' Orso), Van Vuren; Trejo (52' Stefani), Ferraro (56' Nicotera), Buonfiglio (52' Vento)
all.: Eigner/Rouyet

 

 

 

FEMI-CZ Rovigo: Mantelli; Arrigo, Apperley, Modena (69' Pasini), Pavanello; Rodriguez, Chillon (57' Lucchin); Ferro (64' Ortis), Lubian, Ruffolo (Cap.); Parker, Cicchinelli; Bordonaro (61' Pavesi), Cadorini (72' Balboni), Muccignat (72' Cincotto)
all.: McDonnel
Arb.: Schipani (Benevento)
AA1: Blessano (Treviso), AA2: Cusano (Vicenza)
Quarto Uomo: Merendino (Udine)
Calciatori: Bonifazi (Mogliano Rugby) 4/4; Chillon (FEMI-CZ Rovigo) 0/4; Rodriguez (FEMI-CZ Rovigo) 1/1; Mantelli (FEMI-CZ Rovigo) 1/1
Note: Giornata fredda ma soleggiata, campo in discrete condizioni, circa 1000 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 0; FEMI-CZ Rovigo 5
Man of the match: Muccignat (FEMI-CZ Rovigo)

 

 

 

CRONACA/
La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vince 34-16 contro il Mogliano Rugby, tornando a casa con un bonus prezioso per la classifica.

I padroni di casa partono subito forte, costringendo i rossoblù a difendere i propri 22 per i primi dieci minuti. Il buon lavoro della difesa dei Bersaglieri non permette al Mogliano di superare la linea di meta e la squadra trevigiana concretizza i suoi sforzi con un piazzato messo a segno da Bonifazi.

 

 

La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta reagisce subito, ottenendo una touche sui 5 metri avversari da cui nasce la maul avanzante che porta in meta Cadorini. La trasformazione di Chillon viene stoppata dagli avversari: 3-5. Rovigo mette il turbo aprendo il gioco al largo e i giovani trequarti rossoblù sorpassano tutti in velocità, portando al 19' Arrigo a segnare la seconda meta di giornata che Chillon però non trasforma.

 

 

Mogliano risponde poco dopo, sfruttando un'imprecisione in touche dei Bersaglieri, e accorcia le distanze dalla piazzola con Bonifazi al 23'.
Negli ultimi minuti della prima frazione di gioco, la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta decreta la sua supremazia in mischia chiusa ottenendo una meta tecnica che Rodriguez trasforma per il 6-17 su cui le squadre tornano agli spogliatoi.

 

 

I primi minuti della ripresa sono la fotocopia dell'avvio del match, con Mogliano agguerrito che cerca di sfondare la difesa rossoblù riuscendo però ad ottenere solo tre punti grazie alla precisione al piede di Bonifazi. I Bersaglieri non si fanno intimorire e dopo 8 minuti dal fischio dell'arbitro, a seguito di una touche sui 5 metri avversari, Lubian trova il varco e schiaccia la meta del bonus. Chillon non trasforma ma si fa perdonare l'errore al piede segnando la successiva quinta marcatura rossoblù al 12' e portando il punteggio sul 9-27.

 

 

Pochi istanti dopo una leggerezza dei Bersaglieri viene sfruttata al meglio da Almela, appena entrato in campo, che mette a segno la prima meta del Mogliano. Bonifazi trasforma per il 16-27 ma sono i rossoblù ad avere l'ultima parola. Al 24', infatti, con un'ottima azione Mantelli segna la sesta meta rodigina, chiudendo il match: sua è anche la trasformazione per il definitivo 16-34.

 

 

COMMENTI/ Alla fine della partita l'head coach rossoblù Joe McDonnell non può che dirsi soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi: "Oggi è stata una buona opportunità per i nostri giovani, chiamati a sostituire i diversi infortunati. Durante la settimana si sono allenati bene ed oggi ho visto una buona performance da parte loro, sono molto contento.

 

 

 

Abbiamo messo pressione fin da subito sugli avversari, lavorando bene con la mischia e in difesa, rimanendo concentrati per tutti gli 80 minuti e mantenendo il nostro piano di gioco: sono molto soddisfatto. Facendo bene le cose semplici possiamo raggiungere ottimi risultati, come oggi, dobbiamo concentrarci su questo in vista delle prossime partite. Gennaio sarà un mese difficile ma la strada è quella giusta".

 

 

SECONDA MAIN NEWS ( by www.federugby.it, 07.01.2017) / ECCELLENZA, VII GIORNATA: CALVISANO SOFFRE E VINCE. DERBY VENETI A ROVIGO E PETRARCA

ROMA – Conquista una vittoria sofferta nelle ultime battute del match il Patarò Calvisano che batte 29-22 le Fiamme Oro nella settima giornata del Campionato di Eccellenza. Gara che ha visto gli uomini di Casellato avanti per gran parte del match per poi essere superati nella ripresa dalla capolista.

 

 

 

Vittorie senza particolari affanni per Petrarca Padova e FEMI-CZ Rovigo che si aggiudicano i due derby veneti battendo rispettivamente Lafert San Donà e Mogliano Rugby. Si conferma al quarto posto il Rugby Viadana 1970 che espugna il campo dei Sitav Rugby Lyons per 28-18. Successo col brivido per il Conad Reggio che vince 30-29 sul campo della Lazio grazie ad una trasformazione sbagliata da Calandro all'ultimo minuto che avrebbe assegnato la vittoria ai padroni di casa.
Gli highlights delle partite saranno visibili sul tg sportivo di Premium Sport nella giornata di domani.

 

 

TABELLINO DEL MATCH / Calvisano (Bs), "Pata Peroni Stadium" - sabato 7 gennaio 2017 / Eccellenza, VII giornata

PATARO’ RUGBY CALVISANO v FIAMME ORO RUGBY 29-22 (9-12)
Marcatori: p.t. 6' M De Gaspari tr Buscema (0-7), 23' cp Novillo (3-7), 29' cp Novillo (6-7), 37'  cp Novillo (9-7), 40' M Wilbore (9-12). s.t. 52' m.De Gaspari tr Buscema (9-19), 57' m. Minozzi tr Novillo (16-19), 68' cp Novillo (19-19), 70'  cp Novillo (22-19), 75' m. Novillo tr Novillo (29-19), 80' cp Azzolini (29-22).
PATARO’ CALVISANO: Chiesa (c)(76' De Santis); Bruno, Paz (49' Dal Zilio, 53' Paz), Lucchin, Minozzi; Novillo, Semenzato; Tuivaiti, Giammarioli (61' Zdrilich), Pettinelli, Andreotti, Calvalieri (77' Zanetti), Riccioni (72' Biancotti), Luus (37' Giovanchelli), Panico 63' Rimpelli).
All. Brunello

 

 

 

FIAMME ORO RUGBY: Wilbore; De Gaspari, Seno, Di Massimo (43' Sapuppo), Bacchetti; Buscema (70' Azzolini), Marinaro (61' Calabrese), Amenta, Cristiano (c), Zitelli (61' Bergamin, 77' Cornelli), Caffini, Fragnito; Di Stefano (69' Tenga), Moriconi (73' Kudin), Cocivera (65' Iovenitti).
All. Casellato
Arb. Spadoni (Padova)
AA1 Bolzonella (Cuneo), AA2 Giacomini (Treviso)
Quarto Uomo: Borsetto (Varese)
Calciatori: Novillo (Patarò Calvisano) 7/7 ; Buscema (Fiamme Oro Rugby) 2/3, Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 1/1
Note: cielo sereno, clima gelido, campo in buone condizioni, spettatori circa 750
Punti conquistati in classifica: Patarò Calvisano 4, Fiamme Oro Rugby 1
Man of the match: Juan Novillo (Patarò Calvisano)

 

 

 

APPENDICE FLASH STORY  ( by www.federugby.it , 07.01.2017)/ RISULTATI DELLA 7^ GIORNATA
Sitav Lyons Piacenza – Viadana 18 – 28
Lazio – Conad Reggio 29 – 30
Petrarca – Lafert San Donà 48 – 19
Patarò Calvisano – Fiamme Oro 29 – 22
Mogliano – FemiCz Rovigo Delta 16 – 34

 

 

 

CLASSIFICA GENERALE
Patarò Calvisano 33; Petrarca 28, FemiCz Rovigo Delta 25; Viadana 18; Conad Reggio 16; Mogliano 14; Fiamme Oro 13; Lafert San Donà 10; Lazio 8; Sitav Lyons Piacenza 6

PROSSIMO TURNO 14 gennaio 2017
Conad Reggio – Patarò Calvisano
Lafert San Donà – Sitav Lyons Piacenza
Petrarca – Mogliano
Fiamme Oro – FemiCz Rovigo
Viadana - Lazio

 


EXTRATIME by SS/ In cover Bebe Vio , perché ORO paralimpico a Rjo de Janeiro e guest star intervistata a Mogliano quando a fine match ha premiato Muccignat come Man of the match della sfida tra Marchiol Mogliano e Femi Cz Rugby Rovigo Delta.
Poi nella prima parte della fotogallery vi proponiamo innanzitutto le “Cinque Immagini” trasmesseci by S.S. in gonnella.

 

 

 

 

A seguire la distinta del match Marchiol Mogliano vs Rugby Rovigo Delta e tutte le mie personalissime immagini che ho scattato da bordo campo allo stadio “Quaggia” di Mogliano, di cui non è a questo punto necessario proporvi le relative didascalie , visto anche quanto indicato direttamente nel ‘file’. Come peraltro la Momberg Family, praticamente poker d'assi coi due fratelli insieme ai loro genitori in tribuna a Mogliano con tanto di sciarpa rossoblu.
E dopo avervi proposto il player Chiesa gran calciatore del Patarò Mogliano winner a Roma e leader del Campionato di Eccellenza, vi propongo come trittico finale tre speciali flash del post match.

 

 

 

Partendo dal simpatico trio composto da Matteo Ferro, Bibi Quaglio ( ora pilone nel Benetton Treviso) e il bersagliere Parker.
Quindi insieme nel Terzo Tempo i fratelli Pavanello; vale a dire Antonio gran Ds del Benetton Rugby e Peter ‘titolare’ e protagonista tra i Bersaglieri winners a Mogliano.

 

 

 

 

Da dove vi proponiamo in last flash ancora Bebe Vio intervistata a fine match , ma  stavolta in versione poster con sfonda il tabellone con indicato il risultato finale della sfida vinta dai Bersaglieri rossoblu vs Marchiol Mogliano.

Silvia Stievano & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it