Eurogol da Oscar by Cavallari for Rovigo winner derby vs Adriese/ Sfortunato Delta Pt, entrano a podio Union At, Loreo, Fulgor


26/11/2012

C’era derby storico Rovigo – Adriese e mi sono ritrovato domenica a commentarlo per Delta Radio dopo che in settimana avevo fatto ‘gancio’ per la ripresa tv by Prima Free e dopo che venerdì a Rovolon avevo salutato Albertino Bigon.
Sta di fatto che stavolta è il Rovigo Lpc di mister Carravieri, del ds Longato e del presidente onorario ad entrare nella storia a scapito dell’Adriese del trio tecnico Dal Col, Moretti, Lugarini ai quali il presidente Scantamburlo e il ds Vianello avevano affidato in settimana la ‘responsabilità tecnica’ della panchina dopo l’esonero di Beppe Pregnolato.
Per la verità a llo stdio Gabrielli avrei dovuto fare solo alcune interviste che ho subito puntualmente prenotato. Poi però mi sono ritrovato anche a fare l’altra metà del commento gara in alternanza a Cristofer Bido che del Gabrielli è il titolare della cronaca.
Ebbene, onore al Rovigo perché dopo essere stato ‘sotto di un gol’ nel pt ( Nonnato tap in su 'strisciata' di testa Natalicchio testa per l’Adriese su punizione dell’ex Antonelli) ha reagito nella ripresa meritando sul piano del gioco il 2-1 ( rigore guadagnato e trasformato da Alessio Sabatini ed eurogol di Oscar Cavallari) . Mettiamoci anche la traversa colpita nel pt sempre da Alessio Sabatini e allora la vittoria del Rovigo Lpc non fa una grinza, come ha commentato mister Stefano Turetta (ex Thermal e Union At) ai microfoni del sottoscritto per Delta Radio.

 

 

E come hanno ribadito soddisfati i massimi rappresentanti del Rovigo Lpc che sempre per Delta Radio ho intervistato a fine match: vale a dire il presidente onorario Malvi Cervati e il ds Sante Longato che …pensano adesso al ‘quinto posto da inseguire’.
Tutto questo nel campionato di ECCELLENZA, girone A, dove il trio di testa Marano, Vigasio e Montecchio fanno sempre più da capofila perché anche domenica è stato un trio vincente ( rispettivamente su Sarego, CastelnovoSandrà, Pozzonovo), come peraltro le inseguitrici Thermal Abano di mr Masitto e lo stesso Abano del post Pippo Maniero.

 

 

Insomma il Rovigo Lpc in sorpasso sull’Adriese ha ritrovato sogni di gloria .. da perfezionare però – penso – con due innesti, mentre nel frattempo il Pozzonovo di mister Fiorin resta penultimo per effetto della sconfitta per 2-1 in casa del Montecchio.
Ma l’apertura speciale che questa settimana ho riservato al derby storico Rovigo – Adriese voglio condividerla con la straordinaria performance della RUGBY ITALIA vs AUSTRALIA, visto che ha sfiorato lo storico pareggio sull’ultimo calcio piazzato.  Ma sopra tutto perché ha giocato una ottima ripresa il polesano Antonio Pavanello (gioca nel Benetton, e al quale promettiamo ...due flash complementari by rugby, from ‘doppio’ Warrios Glasgow fino all’azzurro Italia del Ct Brunet).

 

 

Tutto questo anche perché questo sito www.polesinesport.it  significativamente in format by Sergio Sottovia & FRIENDS, ricordo che ha appena avuto la fortuna di superare i 180/mila contatti  e le oltre 300/mila pagine viste, soprattutto in the word e perché l’Australia è particolarmente nel mio cuore, per la serie Polesani nel Mondo.
Così eccezionalmente il Delta Porto Tolle stavolta diventa la ‘second entry’ di questa rubrica, per una domenica peraltro sfortunata visto che è pur vero che ha pareggiato 1-1 a Cerea , ma ha pure colpito due pali con Pettarin e Zanardo.

 

 

Il gol dei polesani? Griffato Giacomo Marangon per la gioia di mr Zuccarin, ma anche di papà Claudio e mamma Alice che la settimana scorsa durante la trasmissione tv “Lunedì in campo”su Prima Free sono stati peraltro ‘signorili’ da mandare un Sms di saluto e complimenti a bomber Simone Braggion per il suo straordinario record di “300 gol in carriera” ( vedi foto gruppo by Prima Free che vi proponiamo).

 

 

Comunque il Delt PT ( che peraltro in settimana aveva ‘passato il turno’ in Coppa Italia battendo la Sacilese in zona cesarini) conferma il suo terzo posto alla pari col Real Vicenza che altrettanto ha pareggiato 1-1 vs Giorgione. Tutto questo in SERIE D, girone C. che vede i testa la Virtus Vecomp winner 2-0 sulla Sambonifacese, e secondo il Pordenone che ha impattato 1-1 in casa della Sacilese.
Male invece l’Este sconfitto 1-4 in casa vs SandonaJesolo , bene la Clodiense winner 1-0 sul San Paolo Pd, benino il Legnago che ha pareggiato 2-2 a Montebelluna.

 

 

Concluso il discorso Serie D & Eccellenza, eccoci a parlare del campionato di PROMOZIONE, dove tre polesane su quattro hanno fatto punti, mentre lo Scardovari ha subito una debacle casalinga.
Onore al merito quindi all’Union At di mr Merlin che con match winner Vertuani ha sbancato Vigodarzere ( intanto il ds Crisiano Masotti era a vedere Rovigo  vs Adriese, al fianco di mr Turetta e del sottoscritto… ma non abbiamo parlato di Guccione 'lasciato libero' dal Cerea).
Ma onore al merito anche al Porto Viro che grazie a Nordio e Codignola ha impattato 2-2 vs Loreggia ( peccato che gli ospiti abbiano raggiunto il pareggio a pochi minuti dal termine).

 

 

Positivo anche il pareggio in bianco dell’Altolesine di mr Osti vs il Conselve di mister Corrado Rodighiero, con i portieri Ganzerla e Simonato …poco impegnati.
E’ invece andata male allo Scardovari, se pensiamo all’eclatante 7-0 subito in casa vs la Vigontina( neo leader visto il sorpasso sul Campodarsego ko 0-1 vs Solesinese).
Attenuanti? L’espulsione di Al. Finotti che al 29’ pt ha lasciato lo Scardovari in dieci, quando peraltro era già sotto di due gol.

 

 

Passando alla PRIMA CATEGORIA c’è da registrale il ritorno alla vittoria del Loreo di mr Augusti che ha sbancato per 2-1 (doppietta di Poncina) il campo della San Vigilio ad Adria.
Così per la gioia dl ds Massimo Bovolenta il Loreo sale al terzo posto , in sorpasso sulla Stientese battuta in casa ( 1-4 vs l’ottimo Cavarzere , doppietta di Trombin) .

 


 

Ancora una volta trova lo spunto vincente sul finire la Fiessese di mr Manzanati (stavolta con N’Tsogo) che così ha sbancato Papozze per 3-2, rendendo vana la doppietta di Belaln per i locali.
Tutto questo mentre in vetta frena la capolista Arzergrande ( 3-3 vs Azzurra Due Carrare) e ne approfitta il Boara Pisani ( winner 2-0 in casa de La Rocca) per avvicinarsi a -2 dalla capolista.

 

 

Ritorna intanto a vincere la Tagliolese di mr Gregnanin, per 1-0 sul coriaceo Ponte San Nicolò ( match winner Fusetti).
Da segnalare altresì che negli altri due derby padovani, l’Atheste Pd ha vinto 3-0 sul Pontecor ultimo, mentre la Legnarese ha avuto un colpo di coda battendo 3-1 il Castelbaldo Masi.

 

 

Per quanto riguarda tutta la SECONDA CATEGORIA va segnalato innanzitutto che è stata una ‘giornata’ pro Fulgor Crespino & San Pio X (winner 3-1 sul Canaro, doppietta di Yfeani).
Primo perché il Badia di mr Piccinardi ha solo agganciato il pareggio 1-1 in casa vs Boara Polesine che era addirittura  andato in vantaggio on Verza.
Secondo perche la Villanovese ha fatto altrettanto pareggiando 1-1 in casa de La vittoriosa che oltretutto era andata in vantaggio con Yoan Munari.
Ma sopra tutto perché la Fulgor Crespino di mister Luca Fabbri ha dimostrato carattere e qualità andando a sbancare per 1-0 Bottrighe grazie alla rete dell’evergreen Luca Albieri al 29’ pt, resistendo peraltro al ritorno dei locali favoriti dal fatto che la Fulgor del presidente Paolo Guidorzi era rimasta in dieci al 13’ st per l’espulsione di Trentini.

 

 

Appena fuori podio merita segnalazione la Vis Lendinara  del neo mister Gigi Targa (subentrato a Lorenzo Meneghini) vincente 1-0 nel match clou vs il Frassinelle( agganciato perciò al quarto posto sia dalla Vis Lendinara che dal San Pio X).
Attenzione però a chi è in scia; cioè l’Arquà di mr Saterri winner 1-0 in casa dei Blucerchiati, ma anche l’Union S. Martino di mr Pigato bravo a pareggiare 1-1 al 92’ vs il Polesella del ds Gardina ( in gol Giribuola per gli ospiti, quindi Rango al 92’)
Per quanto riguarda il pareggio del Pettorazza, al di là dell’1-1 casalingo vs Granzette, lo segnaliamo per la Festa organizzata allo ‘spartano  Simone Braggion per i suoi “300 gol in carriera”.

 

 

Passando lla TERZA CATEGORIA/ROVIGO, Girone A, registriamo le solite vittorie del trio di testa. Vale a dire il Grignano di mr Di Lena per 3-1 ( doppietta Trevisan)  in casa della Nuova Audace Bagnolo, quindi il Salara per 4-2 ( doppietta Tredesini)  sul Costa, infine la terza in classifica Deserto ha maramaldeggiato 6-2 sul Duomo.
Si ripropone in scia la Ficarolese che aggancia il Costa per effetto della vittoria 1-0 sul Roverdicré.
Negli altri scontri ci sono stati solo due pareggi: cioè Due Torri – Buso 2-2 e Santelenese – Lendinara 3-3.

 

 

Nella TERZA CATEGORIA ROVIGO/ Girone B, viaggia spedita la Turchese in vetta perché ha vinto 3-1 sulla Gavellese , mentre il Medio Polesine che ha vinto 1-0 a Guarda Veneta, paga pegno perché nel recupero infrasettimanale aveva solo pareggiato in bianco vs Cà Emo. La terza incomodo potrebbe essere la Junior Anguillara che ha vinto per 3-1 sul Cà Emo ( doppietta Toffanin e gol di Mauro Bertipaglia giocatore/allenatore).
Risorge il Villadose winner 2-1 sul Rosolina, come lo Zona Marina col suo poker secco vs Baricetta. Pari invece 1-1 tra Pontecchio e Beverare.

Completando la nostra ‘carrellata settimanale, segnaliamo che nella TERZA CATEGORIA / VERONA, Girone B, la polesana Bergantino di mr Bazzi ha ritrovato metà sorriso pareggiando 1-1 in casa della veronese Real Tormine. Per un quart’ultimo osto ovviamente tanto istante dalla capolista Bonfer a quota 16 e dall’Atletico Vigasio (in scia a -1 dal vertice).

 



EXTRATIME by SS/ La cover è per il tandem winner by Rovigo targato ds Longato & mr Carravieri ( a dx) .
Quindi nella fotogallery  partiamo con nostro ‘girotondo intorno al mondo’ proponendovi innanzitutto quello della Australia winner a Firenze per 22 a 19 vs l’Italia con in campo il polesano Antonio Pavanello ( nelle successive due foto griffate ‘azzurro applausi Fair Play ai vincitori nel fine match).
Restando in tema ‘immagini televisive, ecco quella che ho scattato la settimana scorsa alla ‘ospitata’ nella trasmissione ‘Lunedì in Campo’ su Prima Free ( digitale 692 e sky 891) al gruppo che ha festeggiato i “300 gol” di Braggion.
Cioè in piedi da sx, Paolo Zoppelli/Este, Andrea Maniero/Abano, Gigi Patrian, Salvatore, Binatti, Sergio Sottovia, Nicola Simonato, e accosciati Simone Braggion, Nunzio Molon e mr Cappellacci /Atheste Pd.

 

 


 

Per l’ampio spazio che merita il derby Rovigo – Adriese ecco intanto che rendiamo onore ai flash dei Mass Media ( da sx Tommaso Moretto/Resto del Carlino, Luc Biasioli e Giorgio Achilli di www.rovigooggi.it e i presidente dell’Adriese Luciano Scantamburlo.
Passando in tribuna stampa eccovi il tandem Renzo Sarti e Gigi Patrian durante la telecronaca del derby ripreso da Prima Free, a seguire il guru della Storia del Calcio Rovigo, cioè Maurizio Romanato che guarda caso ‘riflette la immagine del campo/stadio intitolato a quel Francesco Gabrielli di cui proprio Romanato ha scritto il LIBRO STORY che ha pure presentato a Coverciano.
Ma di Gabrielli & Romanato prego chiedere a Google ciò che abbiamo scritto su questo sito www.polesinesport.it in varie rubriche.
Ma quali erano le aspettative sul match da parte di entrambi gli staff tecnici?
Ecco allora che proponiamo prima il tandem adriese col ds Vianello e il presidente Scantamburlo, quindi proponiamo il tandem rodigino col ds Longato ( a dx, e già ds anche dell’Adriese e del Chioggia) e Pietro Vitiello (medico sociale nonché storico giocatore del calcio Rovigo).
Tutte storie che si incrociano, come quella di Vito Antonelli in maglia granata ed ex Rovigo ( che mostriamo  mentre assiste al ‘carpe pallam’ vs giocatore biancazzurro a terra).

 

 

O come quelle della foto storica che ho scattato a Ferrara ( il match era Spal – Padova campionato Berretti, anno 2000) e che mostra da sx in piedi Viaro/Altopolesine, Carretta/Adriese, Milan/Rovigo, Antico/Altopolesine, Zacconella/Loreo, accosciato Crivellari/biancoscudato).
E che si ritrovano nelle due formazioni scese in campo allo Stadio Gabrielli e che possiamo riproporvi in sequenza TOP 11 ( biancazzurri/Rovigo e granata/Adriese) perché gentilmente trasmesseci da Giorgio Achilli “friend da sempre e ora ” by www.rovigooggi.it  che ovviamente vi sollecitiamo a visitare per la sua ‘maggior completezza’ sui fatti sportivi e della cronaca rodigina e polesana.
Ritornando alle immagini by Prima Free ecco una ospitata storica di due anni fa che mostra in piedi da sx il ‘primo conduttore’ Stefano Viafora, Sergio Sottovia, Martina Galiazzo/presidente San Pio X, Mattia Cavallaro/ds Boara Pisani, Massimo Bovolenta/ds Loreo, Paolo Guidorzi /presidente Fulgor Crespino, più young player.
Quindi il trio giocatori formato da Nicola Simonato/Conselve, Simone Braggion/mister 300 gol Andrea Maniero/ Abano ( ma tanti anni da prof, anche a Genoa).
E in chiusura la certificazione ‘thank you’  a tutti i nostri “oltre 180/mila friends” che , alla data 24 novembre 2012, hanno già cliccato su questo sito visitando le oltre 300/mila pagine, di questo sito fatto di Storie e di Eventi ‘firmati’ da tanti friends in the world.

 


Sergio Sottovia
www.polesinesport.it