Europei pattinaggio strada Olanda 2016/ Quasi podio Mattia Diamanti nei 300 mt crono vinti by Ioseba Fernandez su Riccardo Passarotto


Ha sfiorato il podio Mattia Diamanti nei 300 metri crono agli Europei di Heerde in Olanda , nella prima giornata di gare per il pattinaggio su strada.
Ma non ha rimpianti, perché il portacolori dello Skating Club Rovigo ha onorato la maglia azzurra con un ottimo tempo, cioè quel 10’’080 che l’ha visto cedere di misura il bronzo al tedesco Simon Albrecht, noto fuoriclasse sui pattini con tante medaglie d’oro mondiali ed europee nel suo palmares.
Discorso che vale peraltro per tutti i pattinatori che agli Europei di Heende in Olanda sono saliti sul podio, vedi golden medal lo spagnolo Ioseba Fernandez  , ma anche Riccardo Passarotto ex compagno di Mattia Diamanti in casa Skating RO ed ora portacolori dei Pattinatori Spinea.
Perciò , ancora una volta chapeau a Mattia Diamanti, per quanto fatto finora agli Europei, prima su pista e ora su strada, come ben spiega il reportage by Paolo Ponzetti , storico tecnico e vicepresidente della società rodina di cui Federico Saccardin è altrettanto storico presidente.
Anche perché , siamo alla prima giornata su strada, per cui …le medaglie sono dietro l’angolo, sia per Mattia Diamanti che per Nicolò Greguoldo pattinatori rodigini sempre protagonisti in maglia azzurra con l’Italia del CT Presti.

MAIN NEWS ( di Paolo POnzetti, mail 28.07.2016)/ PATTINAGGIO CORSA. PODIO LAMBITO PER MATTIA DIAMANTI. QUARTO NELLA 100 METRI SU STRADA CON CRONOMETRO FERMATO A 10’’080.

Sfiorato! Ad un passo, anzi, ad una ruota dal podio il risultato finale per Mattia Diamanti, il 21enne atleta porta colori dello Skating Club Rovigo convocato in nazionale per i campionati europei che si stanno svolgendo in Olanda, ad Heerde che si concluderanno sabato 30 luglio.
Oggi, 28 luglio, la prima giornata della competizione su strada ha dapprima visto le qualifiche della 100 metri in corsia scivolare via via verso la finale del pomeriggio.

Dai quarti di finale, Mattia è riuscito a rientrare nei migliori nove atleti (Categoria Senior) sfoggiando un meraviglioso cap di reazione in partenza e quindi disputare la semifinale mancando di un soffio la prima posizione, unica condizione per accedere ai 100 metri definitivi, chiudendo la sua prestazione in 10.080 precedendo il compagno di squadra Danny Sargoni (A.P.D. Juvenilia), sesto con il tempo di 10.257.
Il podio, per dovere di cronaca, è comunque in parte italiano con l’argento conquistato da Riccardo Passarotto (9.837 – Pattinatori Spinea), il bronzo al tedesco Simon Albrecht (10.020), l’oro allo spagnolo Ioseba Fernandez (9.808).

E’ comunque un gran risultato quello di Mattia Diamanti, che si aggiunge a quelli conquistati nella fase su pista: dopo il 24.379 di domenica scorsa nei 300 metri cronometro, miglior tempo di tutti gli italiani, e la eliminazione dopo una agguerrita bagarre con il solito Albrecht e l’olandese Mulder nella 500 sprint.

La giornata di domani, venerdì 29, prevede dapprima le qualifiche della “1 giro” del circuito ed a seguire nel pomeriggio le gare di fondo con le 10.000 metri a punti e le staffette “Americana” che vedranno coinvolto anche l’altro alfiere dello Skating Club Rovigo, Nicolò Greguoldo, protagonista di un meritatissimo argento nella 1.000 metri formula mondiale e un luccicante bronzo conquistato nella 500 sprint.
Oltre agli impegni agonistici, si ricorda al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG non si fermano mai le attività per tutta l’estate. Il martedì ed il venerdì dalle 21 alle 23 è possibile pattinare liberamente e gratuitamente nelle tre piste dell’impianto di Largo Atleti azzurri d’Italia, a lato del Palasport.

EXTRATIME by SS/ La cover è per Mattia Diamanti ( sx) in coppia con Nicolò Greguoldo, smile per i successi finora ottenuti in Olanda.
Poi per quanto riguarda la prima giornata degli Europei pattinaggio su strada vi proponiamo la relativa Classifica finale dei 300 metri crono, relativamente alla quale  vi proponiamo in sequenza fotogallery il golden boy Jodeba Fernandez, quindi l’italiano Riccardo Passarotto al centro in trio coi suoi due compagni dei Pattinatori Spinea.

Infine con riferimento a Mattia Dimanti lo proponiamo innanzitutto in sprint partenza e, in last photo, primo a sx in trio Skating Club Rovigo con l’allenatrice Roberta Ponzetti e col già citato Nicolò Greguoldo, altro azzurro abituato al podio europeo.

Paolo Ponzetti & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it