First match “Rounders” in Italy tra Drunk Balls Baseball Badia e Ascaro Rovigo Gaa/ Reportage by Raffaello Franco ‘mister Irish-Ambassador'


29/09/2015

Per essere Ascaro e battista-precursore al tempo stesso, Raffaello Franco & Friends non potevano che diventare ROUNDERS players giusto per essere in campo “drunk with joy” a Badia insieme ovviamente agli originali e indigeni Drunkballs Baseball Badia. Cosa sia poi il ROUNDERS , gioco irlandese antenato del baseball, c’è l’ha già spiegato Raffaello nella mail promotion ( sempre in questa Rubrica vedi articolo precedente) ; ma ciò che è successo domenica scorsa negli impianti sportivi di Via Martiri di Villamarzana a Badia ce lo dimostra ulteriormente anche grazie al reportage completo di fotogallery che vi preghiamo di memorizzare col rispetto che si deve ed un Evento Story …first in Italy.

MAIN NEWS ( di Raffaello Franco , soul by Ascaro Rovigo , mail 29.09.205)/ GAA ROUNDERS IN ITALY: A BADIA LA PRIMA SFIDA TRA ASCARO ROVIGO E DRUNKBALLS BASEBALL BADIA
Ascaro Rovigo GAA e Drunkballs Baseball Badia scrivono una nuova pagina nella giovane storia degli sport gaelici in Italia disputando il primo incontro di Rounders, lo sport irlandese che diede i natali al baseball. Tanta curiosità ed entusiasmo hanno accompagnato i protagonisti di questa prima assoluta che si è giocata domenica 27 Settembre presso gli impianti sportivi di Via Martiri di Villamarzana a Badia Polesine.

Il Rounders, uno dei 4 sport regolati dalla Gaelic Athletic Association, si presenta come un primordiale gioco del "batti e corri". Non sono ammesse le protezioni e le attrezzature previste nel moderno baseball. Messi al bando: guantoni, spikes e capellini.

Unica concessione nel proprio turno di battuta, per chi lo vuole, un caschetto protettivo. Il lanciatore presenta la palla prima di rilasciarla, con un lancio sottobraccio, al battitore avversario cercando di piazzarla nella zona considerata buona.

Con tre "good balls" (lo "strike" del baseball), il battitore viene eliminato. Se lancia 3 "bad balls" (il "ball" del baseball, dove però sono 4, ndr) il battitore si guadagna il diritto di occupare la prima base! Il campo è un quadrato formato da una "casa base" e da 3 basi (quattro quadrati di 64 centimetri per lato) e nel centro un quinto quadrato, delle stesse dimensioni delle basi, fa da pedana al lanciatore.

Non c'è "monte". Il gioco si svolge come il baseball: vince la squadra che riesce a portare più uomini a casa base. Con tre eliminati si chiude mezzo inning e chi era in attacco va in difesa.

Gioco semplice, senza troppe tattiche. Veloce! Si corre su tutto! L'assenza dei guantoni complica la vita alle difese e porta tanti punti! Bello, veloce e divertente.

Per la cronaca il punteggio ha visto i ragazzi dell'Ascaro Rovigo GAA imporsi con il risultato di 16 a 12 sui Drunk Balls Badia, ma in questa occasione non è il risultato quello che conta, conta invece che è stata messa un'altra pietra miliare nel mondo dello sport polesano e non solo. Un'altra "primizia sportiva assoluta" che ha visto la luce a Rovigo!
Altri pionieri da ricordare in questa esaltante storia sportiva "italo-irlandese" (ndr, perciò eccovi i relativi Tabellini con le due prime formazioni ufficiali italiane da mandare a ‘memoria’ storytelling).

DRUNK BALLS BASEBALL BADIA runk Balls Baseball Badia: Marchesini Diego, Piva Claudio, Bertolaso Giulio, Maragni Lauro, Spedo Michele, Spedo Enrico, Callegari Francesco, De Camillis Enrico, Donegà Paolo, Palestrina Federico, Michelini Valter e Reyes Nehemías.

ASCARO ROVIGO GAA ROUNDERS : Zago Lorenzo, Previato Giovanni, Franco Raffaello, Cavallini Fabio, Chieregato Andrea, Olimpieri Alberto, Buoso Donatello, Lucchetta Orlando, Suruceanu Ion e Cazzadore Matteo.

EXTRATIME by SS/ La cover è per il primo Made in Italy ufficiale lancio storico  by Giovanni Previato.& Rounders.
Poi per quanto riguarda la fotogallery partiamo dai due team al momento ella presentazione. Vale a dire i rossoblu Ascaro Rovigo e poi i Drunk Balls Baseball Badia prima in team singoli e poi insieme nel cerimoniale di presentazione.
A seguire una bella e spiritosa battuta Ronders by Alberto Olimpieri / Ascaro Rovigo vs Drunk 08 Badia.

Quindi ancora i due sopracitati team stavolta nel cerimoniale post match con tanto di ‘mazze’ con pallina-baseball.
Poi una bella ‘presa al volo’ by Ion Suruceanu targato Ascaro Rovigo e osservato a vista da Buoso sempre Ascaro rossoblu.
E dulcis in fundo la canonica foto poster finale con gli irish players by Rounders mixati insieme tra Ascaro Rovigo e Drunk Balls Baseball Badia…first official match in Italy.

Raffaello Franco & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it