G.C. Tassina “San Leopoldo” since 1999/ Gran ciclismo amatoriale coi presidenti Bruno Raimondi, Gianni Tessari e Riccardo Cattarin


27/11/2014

Ciclismo amatoriale ma anche eventi a carattere agonistico. Insomma 15 anni di attività la dicono lunga sulla valenza sportiva del G.C. Tassina di cui conosco diversi personaggi significativi , dal presidente Riccardo Cattarin perché “Figlio di Fetonte” all’evergreen Dainese, perché ..anche i suoi nipoti sono ottime promesse ( griffate Bosaro Emic).
Anche per questo la mail by Franco Pittalis, puntuale e professionale nei suoi reportage by casa Emic,  sfondano una porta aperta già da tempo su questo sito.
Tanto più che Pittalis il portavoce, ci ha trasmesso la seguente mail combinando motivazioni valide e fair play:<<  Sono Pittalis Franco il DS dei Giovanissimi della Bosaro Emic, i nostri  amici della Ciclisti Tassina, che ci aiutano nell'organizzazione delle
 gare, mi hanno chiesto la cortesia di inviarle un rapporto sulla loro  stagione con foto, pertanto vorrei chiederle se fosse possibile vederlo pubblicato. Ovviamente lo stesso è relativo solo ai Ciclisti Tassina e NON alla Bosaro Emic. Vi ringrazio in quanto sarebbe importante per noi  in un clima di collaborazione tra società di Rovigo./Grazie , PITTALIS FRANCO,  DS GIOVANISSIMI  BOSARO EMIC >>.

Perciò senza ricordare le manifestazioni organizzate in tandem by Bosaro Emic & Gruppo Ciclistico Tassina specificatamente a livello giovanile ( vedi relative  News Story già pubblicate) , eccovi tout court la Main News written by Pittalis.
Fermo restando che per onorare le ‘lunga vita’ dei Ciclisti Tassina – San Leopoldo , e giusto per passare dalla News alla Story com’è nello spirito di questo sito, vi proponiamo in seconda Main News  la STORIA della stessa società ‘since’ 1999 fino ai giorni nostri, come peraltro ‘autenticamente’ raccontata dallo stesso Gruppo Ciclisti Tassina su www.usaclirovigo.it,  , l’importante sito di riferimento ciclistico amatoriale oltre a quello ufficiale della società, che vale la pena di visitare.

PRIMA MAIN NEWS  ( di Franco Pittalis, mail Rovigo 25.11.2014) / UN 2014 DA INCORNICIARE PER IL GRUPPO CICLISTICO TASSINA DI ROVIGO!
<< Il nostro è un gruppo ciclistico amatoriale della provincia di Rovigo, con ben 53 iscritti di età compresa tra i 12 e i 75 anni accumunati dalla passione per le due ruote e il mondo che le circonda. Fondato nel 1999, il gruppo è da sempre caratterizzato da valori quali l’amicizia e il divertimento.

La stagione si è aperta il 21 marzo con la Santa Messa presso la chiesa di padre Leopoldo in Tassina seguita da un momento conviviale con i familiari. Il primo raduno dell’anno, organizzato dal gruppo ciclistico Pavajon di Grignano, ha portato la prima soddisfazione: primi classificati!
I successi ai raduni della zona non si sono conclusi qui ma sono proseguiti conquistando ottimi piazzamenti anche a Lendinara, Fratta Polesine, Polesella, Villamarzana e Pontecchio consentendoci di ottenere il 5° posto della classifica speciale “Top 13” US Acli Insieme.

A fianco a questi eventi di carattere sociale, il gruppo ciclistico ha partecipato anche a diversi eventi di stampo agonistico presentandosi ad alcune gran fondo di rilevanza nazionale come la “X colli” di Bologna e ad altre del circuito romagnolo come la GF di Lugo, Castenaso e a Pieve di Coriano nei mesi di maggio, settembre e ottobre.
Le nostre avventure sono proseguite con l’attacco di diverse salite mitiche del ciclismo affrontate negli anni passati e presenti al Giro d’Italia, Monte Grappa (BL), il Passo Manghen (TN),  le Tre Cime di Lavaredo (BL) e ultimo ma non ultimo il Passo dello Stelvio scalato dal versante di Prato con discesa a Santa Maria Val Müstair, in Svizzera.

Tra i diversi impegni che hanno dato importanza alla nostra stagione, un evento importante è stata l’organizzazione in collaborazione con l’EMIC Bosaro, della gara riservata alla categoria giovanissimi, dove hanno gareggiato bambini dai 7 ai 12 anni provenienti dalle provincie limitrofe.
L’appuntamento centrale della nostra stagione è stato il “1° Trofeo Città di Rovigo” organizzato dal nostro gruppo in collaborazione con Tekno Bike e Velo Club Mantovani che ha visto la partecipazione di 250 ciclisti circa su un percorso che si snodava  tra le strade della provincia con arrivo finale in piazza, preceduto dalla passerella sul Corso del Popolo.

Sono state ben 25 le società partecipanti premiate davanti al negozio Tekno Bike che tra le altre cose hanno potuto approfittare di ricchi premi e di un ottimo buffet. Cogliamo l’occasione per ringrazio are gli sponsor che hanno permesso la realizzazione dell’evento: Coop Adriatica, Pizzeria Il Vinile, Osteria ai Trani, Alessio de Luca - Architectural  Interior & Industrial Designer, Fioreria di Dennis, + Watt, Pizzeria Ca’ Dona’ e Banca Mediolanum. Un ringraziamento particolare va all’Aics che ci ha sostenuto fin dall’inizio nella realizzazione del nostro progetto.
La nostra stagione si concluderà con il pranzo sociale aperto a tutti gli iscritti e alle loro famiglie domenica 30 novembre presso la trattoria Ca’ Dona’ per sfogliare il libro della nostra stagione sempre nell’ottica che ci ha guidato fin qui, caratterizzata da un sano agonismo con l’obbiettivo di divertirci insieme.

SECONDA MAIN NEWS ( di Gianni Tessari by www. ) / GRUPPO CICLISTICO TASSINA - S. LEOPOLDO “ LA NOSTRA STORIA” ( praticamente 15 anni di passione sportiva).
<< Il Gruppo Ciclistico TASSINA nasce nel 1999 da una branca della polisportiva Tassina già presente in quartiere. L’attività ciclistica non è ancora sentita né come sport dilettantistico né agonistico ma la voglia di dilettarsi fa compiere ad alcuni soci della polisportiva di creare il gruppo che si affilia alla US Acli di Rovigo. La sede per i ritrovi viene individuata nella “casetta”della polisportiva che la concede per le riunioni e viene quindi eletto il direttivo con Presidente Raimondi Bruno.

Già nel 1999 gli iscritti sono 25 di cui buona parte sostenitori perché facenti parte della polisportiva

Nel 2000 gli iscritti diventano 35 sempre con Raimondi presidente; l’incremento è la provenienza di alcuni iscritti dalla nostra consorella di Grignano. il direttivo decide di aggiungere al nome Tassina il nome di padre Leopoldo che in Tassina ha la chiesa e le case accoglimento di bambini orfani e si utilizza il logo della chiesetta di Padre Leopoldo già utilizzato dalla polisportiva Si decide di non appoggiarsi ad alcun sponsor e di acquistarsi la divisa ciclistica estiva.

Nel 2001 gli iscritti sono 37 sempre con Raimondi presidente che cede la presidenza al vice: Tessari Gianni; si ordina una nuova muta estiva con i colori sociali giallo e blu, si effettua il cicloraduno in maggio in occasione delle manifestazioni in onore a padre Leopoldo.
Nel 2002 il direttivo decide di cercare uno sponsor per le nuove divise e con l’aiuto di Raimondi che trova lo sponsor Fer-Color di Benazzo Gianpaolo, si fanno le nuove divise estive.
Nel 2003 con presidente Tessari e vice Gambaro Roberto, gli iscritti sono 28, s’iniziano ad effettuare delle gite in pullman abbinando la voglia di cimentarsi sui tornanti montagnosi dei nostri ciclisti, alla gita fuori porta degli accompagnatori; ecco quindi organizzata la gita a Canazei, poi annullata per maltempo, e la gita alla chiesa di padre Leopoldo a Padova in bicicletta in giugno. Viene cambiato il logo con l’immagine di un ciclista con ali ed aureola (San Leopoldo) in un cerchio con bordo giallo e blu (i colori sociali della tassina). In settembre, con l’occasione della manifestazione organizzata dalla polisportiva, si organizza un cicloraduno intitolato 1° trofeo Fer-Color di Benazzo Gianpaolo.

Nel 2004 sempre con lo stesso direttivo, gli iscritti sono 31 e si procurano le nuove divise invernali grazie all’arrivo di nuovi sponsor che affiancano lo storico Fer.Color di Benazzo Gianpaolo, ecco comparire l’Opera, Trombini costruzioni, Cipriani e Cà Donà. Il cicloraduno di settembre, si decide di intitolarlo ad un’amica recentemente scomparsa attiva compagna di cucina della polisportiva nonché insegnante:Flavia Cocco.
Nel 2005, gli iscritti sono 34 , si effettua una gita fino ad Asiago lasciando i ciclisti all’uscita dell’autostrada Piovene Rocchette che cominciano ad arrampicarsi sui tornanti mentre gli accompagnatori visitano Asiago, si organizza in settembre il 2° trofeo Flavia Cocco.

Nel 2006 gli iscritti sono 33 , la gita viene organizzata dai più volenterosi in maggio per attraversare i maggiori passi, Fedaja,Pordoi, cima coppi, in luglio, altra biciclettata a Rovereto; non mancano le avventure anche oltre confine, ben 350 Km in 3 giorni per scalare le Alpi francesi, si organizza il 7° cicloraduno e il 3° trofeo Flavia Cocco in Soldà.
Nel 2007 gli iscritti sono 35. Il 25 aprile, si visitano i luoghi del mitico Pantani, ecco quindi tutti in bicicletta per le strade che furono l’allenamento del “pirata”, e con un saluto dove riposa; ai cicloamatori non resta che un ricordo fotografico , in settembre si organizza il 4° trofeo Flavia Cocco.

 
Nel 2008 gli iscritti sono 32 con il seguente direttivo:


•Presidente: Tessari Gianni
•Vice presidente: Gambaro Roberto
•Segretario: Pizzo Giuliano
•Amministratore: Dall’Ara Antonio
•Coord.tecnico: Astolfi Paolo
•Consigliere: Campion Orlando
•Consigliere: Dainese Luigi

Il direttivo riunitosi nella prima sessione dell’anno decide di adottare un bambino a distanza come solidarietà nei confronti dei bambini bisognosi appoggiandosi alla PRODEC-CONDEUBA del Brasile.

 
Nel 2009 il nuovo direttivo è così composto:

•Presidente: Cattarin Riccardo
•Vice presidente: Gambaro Roberto
•Segretaria: Chieregato Maria Luisa
•Amministratore: Tessari Gianni
•Coord.tecnico: Astolfi Paolo
•Consigliere: Boniolo Loris
•Consigliere: Pizzo Giancarlo

Il nuovo direttivo dà un nuovo impulso alla società con un cascata di nuove idee che vengono selezionate per non aggravare idi impegni. Mentre gli iscritti aumentano notevolmente con l'iscrizione di 7 donne che si aggiungono alla Maria Luisa, perdiamo un socio simbolo della nostra società: Vivarini Pietro. Gli iscritti nel 2009 sono 46 e già nel primo cicloraduno facciamo la nostra bella figura con 26 partecipazioni.

Nel 2010 il gruppo con il notevole appoggio della EMIC ha collaborato all'organizzazione di una gara ciclistica categoria giovanissimi. La gara si è svolta domenica 18 aprile in un percorso chiuso e ben delimitato a Rovigo in Via Vierneim (zona città giardino). La gara ciclistica intitolata 1° G.P. Sportivi Tassina è stata premiata dai numerosi piccoli partecipanti incitati da genitori incalzanti. Il trofeo alla memoria di Paola Barion è stato consegnato dai genitori di Paola al primo classificato. >>

EXTRATIME by SS/ La cover è per un poker –crop by foto trasmessaci by F.P.
Poi per quanto riguarda la fotogallery vi proponiamo una serie di immagini storiche della attività targata Gruppo Ciclistico Tassina.
Nello specifico alcuni flash storici , partendo da Raimondi in trio tra Buratto e Dainese, quindi le immagini by You tube della gara giovanile “4° Trofeo Paola Barion” datato 2013 organizzato insieme alla Bosaro Emic del presidente Vittorino Gasparetto ( in foto a fianco di Dainese, ai piedi del podio delle premiazioni) .
A seguire alcune immagini datate 29/06/08 raccontate così’ by GC Tassina sul sito di riferimento : << Abbiamo fatto una gita a Posina in bicicletta: è stata una bella avventura, almeno per chi non è solito superare i 70/80 Km. classici; ne abbiamo percorsi 130 di Km. e poi siamo tornati con i furgoncini che ci eravamo organizzati. In basso si possono vedere alcune foto che da sole raccontano la fatica di alcuni. Un ringraziamento ai frati di Posina che ci hanno accolto con un bel piatto di pasta asciutta.>>
E dulcis in fundo , a conclusione  della fotogallery, alcuni flash by Pavajon di Grignano e by Gran Guardia di Rovigo in formato poster.


Franco Pittalis & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it