Gaibledon dalla A alla Z, con Arbustini & Zanca ospiti a Wimbledon Villa by Gurov con Feliciano Lopez


07/07/2019

Quattro amici al bar? Ma no… addirittura a Wimbeldon partendo da Gaiba, grazie a Gaibledon. Così possiamo proporvi il reportage con relativa fotogallery che certifica la ‘relazione stretta’ tra il green grass di Gaibledon e quello supernaturale di Wimbledon, dopo sono stati in visita in quartetto friends dalla A alla Z.
Cioé gli evergreen (inteso come colore dell’erba naturale…) gardeners polesani Elia Arbustini, Matteo Bizzi , Giacomo Papola e ‘last but not the last’ Nicola Zanca anche perché , fresco di nomina a sindaco di Gaiba, è pur sempre rappresentante istituzionale anche in una città ‘immensa’ come Londra e nel suo posto delle fragole…Wimbledon.
Insomma , dalla A alla Z by Gaibledon, da felici a ...Feliciano Lopez a Wimbledon, in foto perciò tra i 4 amici polesani.

MAIN NEWS ( di Nicola Zanca, mail 06.07.2019) / GAIBLEDON INVITATO A WIMBLEDON VILLA, OSPITI DI GUROC E …LOPEZ

Il presidente del Tennis Club Gaiba Elia Arbustini, il sindaco di Gaiba Nicola Zanca, insieme a due ragazzi dello staff di Gaibledon Giacomo Papola e Matteo Bizzi, sono volati in settimana a Londra per una visita a Wimbledon, centro del piú famoso torneo di tennis su erba naturale.
Ad attendere i polesani il manager Stephane Gurov, responsabile di Top Five Management - l'agenzia che gestisce tornei internazionali ed atleti professionisti del calibro di Svitolina e Medvedev - che aveva fatto una visita a Gaiba durante il PLAYGROUNDS OPEN di giugno. Ad incuriosirlo l'unico torneo ufficiale di tennis su erba naturale in Italia, con la promessa di un meeting con partner e manager per trasformare Gaibledon in una tappa del circuito mondiale dell'International Tennis Federation (ITF).

 

La promessa è stata mantenuta con la cena presso la Wimbledon Villa, a due passi da Church Road, organizzata da E-motion, l'agenzia che gestisce i tornei internazionali su erba di Maiorca e Stoccarda, oltre a Vienna e Graz. Presenti alcuni imprenditori e agenti del mondo del tennis, come il procuratore di Dominic Thiem o il tennista spagnolo Feliciano Lopez.
Durante il meeting Stephane Gurov insieme al collega francese Thibault Ollivier, hanno presentato il TC Gaiba a Edwin Weindorfer direttore del torneo di Stoccarda, proprietario e fondatore di Emotion. Edwin ha raccontato i dettagli tecnici ed i costi di un torneo ATP con i campi in erba dando alcuni consigli ai gaibesi.
L'invito dell'agenzia TOP Five Management è per il prossimo settembre a Parigi per cooordinare le azioni strategiche del torneo di Gaibledon del 2020, che potrebbe essere un'esibizione internazionale e successivamente un torneo ufficiale ITF.
Durante la visita londinese c'è stata l'occasione di incontrare anche una veterana londinese. La signora Mary Garland di 88 anni, che ha calcato i campi da tennis di Wimbledon negli anni '40.

 

Elia Arbustini, presidente TC Gaiba: "È stata per noi un’emozione forte entrare nell'olimpo del tennis durante l’evento più importante dell’anno. Da Wimbledon ci portiamo a casa tante idee e tante emozioni che ci spingeranno a fare sempre meglio nel corso dei prossimi anni, già a partire dal 2020. 

Durante la cena ad invito E-Motions abbiamo avuto modo di conoscere e parlare con personalitá di spessore del mondo del tennis e abbiamo potuto carpire alcuni meccanismi del dietro le quinte degli eventi internazionali. Penso che dopo 7 anni di duro lavoro anche solo ritrovarsi ad un tavolo con queste persone sia per noi motivo di orgoglio e ispirazione per il futuro, Gaibledon sta costruendo fondamenta solide su cui basare i prossimi anni. Wimbledon è un posto ai limiti del reale, affascinante e di grande ispirazione per noi. Abbiamo potuto percepire la cura e l’attenzione straordinaria che prestano ai tappeti erbosi così come ad ogni persona che varca quegli storici cancelli."

 

Nicola Zanca, Sindaco di Gaiba: "Siamo volati a Wimbledon per prendere appunti, una grande scuola per chi ama il tennis ed il clima degli eventi internazionali. Ringrazio per l'invito il manager Stephane Gurov. L'opportunità di confrontarci con chi gestisce eventi da milioni di € è impagabile. La serata presso la Wimbledon Villa ci ha permesso di approcciare un mondo a noi gaibesi ancora sconosciuto. È stato emozionante scoprire di essere gli unici italiani presenti, con la curiosità degli attori internazionali su cosa fosse Gaiba raccontando la minuscola realtà tennistica erbivora polesana. Sicuramente ad ora non siamo all'altezza per accettare la sfida di un torneo internazionale. Per farlo abbiamo bisogno del supporto delle istituzioni locali, regionali, nazionali. Ci siamo attivati per la ricerca di sponsor di spessore e l'agenzia Top Five Management lavora con noi. Credo sia una grande opportunitá di rilancio del nostro territorio che va al di lá dell'ambito sportivo, con un'attenzione mediatica da sfruttare a 360 gradi. Alla domanda se Gaiba possa ospitare nei prossimi anni un torneo internazionale possiamo rispondere ironicamente con un leit motiv politico . Ce lo chiede l'Europa".

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover Nicola Zanca ( sx) in trio friends , con LOGO Gaibledon all’entrata di Wimbledon come da statua nota sullo sfondo.

Quindi in apertura di fotogallery il poker d’assi in versione 'infra-fingers' Made in Gaibledon, insieme alla mitica Mary Garland, poi insieme a manager Stephane Gurov by topfivemanagement ed infine insieme al tennista spagnolo  Feliciano López ( già winner a Wimbledon) e Thibault Ollivier agente topfivemanagement.

 


Storie di Wimbledon come quelle delle tenniste in campo ( vedi immagini by gardeners…) e del poker d’assi by Gaibledon che vi riproponiamo in controcover e poster panoramico dalla A alla Z,  cioè da Arbustini a Zanca ( perciò a sx…) con LOGO speciale Gaibledon living  London from Gaiba.

 

Nicola Zanca & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it