Gaibledon & last 2016 su erba naturale/ Con winners Anna Mazzali & Salvatore Panico nel “doppio misto”


26/07/2016  

Summertime è tempo di vacanze, così al CT Gaiba anche l’erba naturale di Gaibledon va in vacanza. Magari l’anno prossimo Nicola Zanca passeranno dall’erba naturale alla sabbia del beach tennis, ma…  la originalità di Gaibledon col ‘suo tennis green grass’ non deve snaturarsi e disperdere potenzialità specifiche e speciali.
Perciò salutiamo l’ultima kermesse stagionale di Gaibledon come da consueto reportage completo by Nicola Zanca che peraltro coi suoi ‘gardeners’ andrà in tour per promuovere un ‘progetto’ che di soddisfazioni ne sta dando davvero tante, con Gaiba location per certi versi diventata ‘ombelico del mondo’.
Almeno per quanto riguarda il tennis sull’erba naturale, visto che sono lì che nascono tuttora …nuove speranze ‘dop’ per essere first in the world  upon Po River… green, grazie anche ad Elia Aretusini & friends gardeners.

MAIN NEWS ( di Nicola Zanca by mail 25.07.2016 ) / AL CT GAIBA CONCLUSA LA STAGIONE “GAIBLEDON” CON LA KERMESSE “DOPPIO MISTO” VINTO DA ANNA MAZZALI & SALVATORE PANICO
Domenica si è conclusa la stagione di Gaibledon sui 4 campi da tennis in erba naturale con il rodeo di doppio misto UISP.
A vincere la prima kermesse di misto è stata la coppia formata da Anna Mazzali del TC Lendinara e Salvatore Panico di Gioiosa Ionica ma ora tesserato per il TC Preganziol (TV).

La coppia inedita ha meritatamente conquistato il titolo vincendo nettamente tutte le partite.
In finale hanno battuto la coppia rivelazione del torneo: Fabio Molinari e Gloria Guandalini del TC Gaiba. Gloria, pallavolista che ha preso in mano la racchetta da pochi mesi, ha sorpreso i presenti con la sua tenuta mentale corroborata da un ottimo Fabio, abile in tutte le zone del campo.

Giorgia Dal Cortile e Federico Ravara vincono la finale del tabellone a specchio contro Silvia Marabese e Nicola Zanca.
A partecipare molte coppie del TC Lendinara, Crocetta del Montello (TV), Villadose e Ferrara: Davide Bassan e Simonetta Cardinali, Sonia Martignago e Fabio Rasera, Gianluca Pavan e Chiara Marchesin, Geny Garbujo e Franco Battilana, Giorgia Panin e Marco Rossetti, Silvia Marabese e Nicola Zanca, Giorgia Dal Cortile e Federico Ravara, Monica De Stefani e Mirko De Stefani, Domenico De Caro ed Eleonora Gaito.

Nicola Zanca: "Ringrazio tutti i partecipanti per l'entusiasmo con il quale hanno disputato la competizione e complimenti ai vincitori Anna Mazzali e Salvatore Panico per l'ottimo tennis giocato. Grazie alle ragazze del TC Lendinara, guidate da Silvia Marabese, che hanno accolto numerose il nostro invito e agli amici del TC 100 Orizzonti di Crocetta del Montello. E' stata una giornata di festa, di amicizia e purtroppo l'ultima occasione per giocare sull'erba nel 2016 a Gaibledon.
Concludiamo qui una stagione molto intensa, con eventi rilevanti come il torneo OPEN femminile, il torneo nazionale TPRA-FIT SuperSlam Wimbledon, e i rodei UISP Veneto e Ferrara.

Centinaia gli atleti presenti anche quest'anno grazie al coordinamento con la FIT e la UISP. Ringrazio Massimo Borgato delegato FIT Rovigo e Gianfranco Piombo vice presidente regionale FIT per il coinvolgimento e la dedizione che ci hanno regalato in questa stagione.
Grazie a Luciano Pasqualini della UISP Rovigo, Marco Carpigiani Presidente UISP Lega Tennis Veneto e Gianpietro Baldini presidente UISP Lega Tennis Ferrara per l'abnegazione e l'opportunità di ospitare anche quest'anno tornei UISP.
Grazie agli sponsor e coloro che ci hanno sostenuto durante la stagione: Playgrounds impianti sportivi, Hotel Unaway Occhiobello, Ristorante Fondo Madonnina, Ristorante da Rico, HYMACH, Farmacia Negrelli, AVIS Gaiba, Sporttech, Ross Impianti, Negri Tutto Giardino, HEAD, Eight Service.

Desidero ringraziare di cuore lo staff di Gaibledon e tutti coloro che si sono prodigati con passione e senza risparmiarsi anche nel 2016, in particolare i ragazzi che hanno manutentato i campi quotidianamente: Matteo Bizzi, Francesco Berveglieri, Mattia Marella, Mattia Bozza, Elia Massellani, Giacomo Fantini, Giacomo Papola, Nicolò Rosini, Nicolas Trambaioli. E' merito loro se possiamo ospitare con orgoglio così tante competizioni su erba.

Dopo il gemellaggio in Messico e i complementi di inizio anno dalla Wimbledon Foundation, ora smontiamo i campi in erba e ci prepariamo ad un tour di gemellaggi per raccontare il progetto Gaibledon ed il nostro territorio in giro per l'Italia. Prime tappe Pollenza (Macerata) e Gioiosa Ionica (Reggio Calabria)"

Durante la giornata è stato premiato anche Marco Balestra di Mestrino, vincitore del concorso del nuovo logo di Gaibledon, che ha ricevuto i complimenti da tutto lo staff e giocatori presenti.

EXTRATIME by SS/ La cover è per i vincitori Salvatore Panico by Gioiosa Jonica e Anna Mazzali by gioiosa Lendinara as golden medal rodeo by Uisp targato Gaibledon.
Poi per quanto riguarda la fotogallery partiamo da una ‘andreottiana’ fase di gioco …vista da vicino.
A seguire il pre match di doppio misto con Domenico De Caro, Eleonora Gaito, Fabio Molinari e Gloria Guandalini.

Questi ultimi due peraltro coppia rivelazione  finalista e che perciò vi riproponiamo anche ’targati’ by premiazioni Gaibledon.
Mentre i vincitori del ‘tabellone a specchio’ , cioè Giorgia ‘bandana’ Dal Cortile e Federico Ravara, li mostriamo double tube.
A seguire una fase delle premiazioni con Nik Zanca & Friends impegnati a premiare vincitori e partecipanti con targhe e gadget griffati Gaibleon, mentre per esigenze di risoluzione/visibilità vi proponiamo prima in modo disaggregato ( lato sx, lato dx ) il poster All Players che vi proponiamo infine in versione panoramica.

Mentre a certificare la ‘prossima progettualità’ di Gaibledon in tour promozionale tra Pollenza (Macerata) e Gioiosa Ionica (Reggio Calabria), vi proponiamo il …retro pensiero di Marco Rossetti evergreen in panchina, ma solo perché griffato Gaibledon, marchio ormai tutelato by wwf of tennis.

Nicola Zanca & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it