Grandi PSG & Thiago Motta e Parma by Donadoni & Gotti e Rimini & Padova ‘uber alles’/ E Delta Ptr & Altopolesine + Medio P.


13/04/2015

I miracoli si fanno anche dopo Pasqua. Per la serie ‘grandi firme’ segnaliamo le società citate nel titolo, ma anche i loro promotori sul campo. Da mr Luca Tiozzo col suo poker di vittorie pro Delta PTR a mister Carmine Parlato praticamente già promosso in Lega Pro coi suoi Biancoscudati Padova. Del Parma ‘ultimo ma miracoloso’ in Serie A, parlano le due straordinarie vittorie in sequenza vs Udinese e vs la capolista Juventus, viste le problematiche e note situazioni societarie.
Per parte nostra, devo ammettere che non siamo stati ascoltati, perché è vero che il nostro sogno ( I’ have a dream…) era frutto di un messaggio che chiedeva “una vittoria entro fine giugno”, ma riceverne addirittura due in sequenza dopo il pareggio con l’Inter di Mancini, beh questo proprio non me l’aspettavo. Perciò meglio il Reggio di Parma che il Parma…otto, e tante grazie a Donadoni & Gotti che parlano di ‘dignità’ in un mondo come il calcio dove si fanno purtroppo strada altri ‘valori’ più prettamente economici.
E mi fermo qui sulla strada dei miracoli , tanto poi parleremo di mister Parlato & Biancoscudati Padova insieme a mr Tiozzo & Delta Ptr protagonisti in Serie D, mentre andando in Francia merita segnalazione la vittoria di Thiago Motta & PSG nella Coppa di Lega ( schiantato il Bastia) , anche perché Thiago Motta può centrare l’en-plein in Francia visto che il PSG di Ibrahimovic & Cavani è finalista anche in Coppa di Francia ( 30 maggio) e nel frattempo in Campionato di Ligue1 è leader con un punto di vantaggio sul Lione.

 

 

Insomma Thiago Motta oltre al triplete in casa Inter ( epoca Mourino & Santon) può ripetere il triplete in Francia, per la gioia di papà Carlos Roberto Made in Polesine.
Storie internazionali di casa nostra, che fanno bene al cuore di questo sito www.polesinesport.it che proprio oggi ha superato i 380/mila contatti e le otre 620/mila pagine viste. Insomma, se fate la somma …siamo ‘MILIONARI’ anche noi grazie soprattutto alle Story written by Friends che arrivano praticamente già complete e che purtroppo non sempre riusciamo a pubblicare come meriterebbero.
Stesso discorso per quanto attiene la rubrica Mail & Fair Play che a volte …resta al palo , anche se fa spesso gol , anzi PolesineGol, come è successo in settimana con le mail ( che pubblicherò…) e che hanno fatto sentire ‘immortale’ il Grande Rik Battaglia ‘nel mondo’.

 

 


Al di là del fatto che in Polesine siano stati in tanti a ricordarlo solo post mortem, oltre che per la scelta di un funerale ‘civile’ anziché per i suoi film da “Cento & Lode” che qui su www.polesinesport.it abbiamo avuto la fortuna di raccontare ‘dal vivo’, proprio grazie alle confidenze e alle riflessioni del grande Rik da Corbola.
Detto che sabato ( convocato da Salvatore Binatti) sono anche andato in cronaca ‘estemporanea’ su Delta Radio per raccontare la Femi Cz Rugby Rovigo Delta winner vs Marchiol Mogliano ( visto l’assenza di Riccardo Travaglia ‘titolare della cattedra del Mondo Ovale rossoblu), vi rimando alla specifica rubrica …Rugby’ e passiamo al calcio giocato con relativa panoramica settimanale “tra Adige & Po e dintorni”.

 

 

Rendendo innanzitutto onore al Rimini che in SERIE D , Girone D, vincendo 2-0 vs il problematico Thermal AT del neo mr Pedriali, ha già festeggiato la promozione in Lega Pro con ben 4 turni d’anticipo. Ma onorando anche il Delta PTR targato mr Luca Tiozzo, che ha inanellato il poker victory battendo 2-1 il Bellaria Igea Marina grazie alle reti in sorpasso di Politti e Lauria. Riposizionandosi così il Delta PTR della Visentini Family a soli 2 punti dal tandem Este e Piacenza che hanno rispettivamente vinto 2-0 vs S.Paolo PD e pareggiato 2-2 a Scandicci.
In piena zona play off , dove peraltro la Correggese ( 2-2 vs Ribelle) ha già maturato ‘diritti speciali’ grazie alla Coppa, consentendo così una possibile partecipazione all’Abano di mr De Mozzi che ha impattato in bianco nel match vs Mezzolara.
Da segnalare appena sotto zona play off la vittoria del Fiorenzuola ( 1-0 vs Fortis Juventus) che così ha fatto sorpasso sugli avversari agganciando il Bellaria a quota 45.
Per quanto riguarda gli altri risultati con implicazioni play out segnaliamo che il Formigine resta ultimo per effetto della sconfitta interna ( 1-2 vs Jolly Montemurlo) , mentre il Fidenza ha perso 0-2 vs Virtus Castelfranco , così come il Romagna Centro ha perso 2-1 in casa della Imolese.

 

 

Praticamete giochi fatti in SERIE D, anche nel Girone C, dove il Padova di mr Carmine Parlato ha battuto per 1-0 l’ostica Sacilese orfana di bomber Dario Sottovia. Davvero immenso mister Parlato & il Padova del presidente Bergamin, cui manca soltanto la matematica per festeggiare la promozione in Lega Pro.
Appuntamento che può diventare realtà per i Biancoscudati già domenica prossima dopo il match fuori casa vs Legnago Salus, peraltro in …salute visto che ha sbancato 2-0 il campo della più titolata Clodiense.
A completamento della zona play off segnaliamo la vittoria del Belluno per 3-0 vs Altovicentino, come pure quella dell’ArzignanoChiampo winner 2-1 vs Union Ripa Fenadora.
Passando invece agli altri risultati con implicazioni zona play out segnaliamo il ko interno del fanalino di coda Mezzocorona ( 0-5 vs Montebelluna) , mentre Mori Santo Stefano ha impattato 1-1 contro Tamai,  stesso risultato dello scontro tra Giorgione e Kras Repen, mentre la sfida salvezza tra Union Triestina e Dro è finita a reti bianche. Sconfitta interna invece del Fontanafredda 0-1 contro la forte Union Pro.

 

 

Per quanto riguarda il campionato di ECCELLENZA, è praticamente fatta per il Campodarsego, visto che ha impattato 2-2 in casa del Cerea e nel contempo l’Adriese ha pareggiato 1-1 in casa Bardolino. Perciò il Campodarsego di mr Andreucci mantiene 7 punti di vantaggio sull’Adriese di mr Fiorin quando mancano soltanto 3 turni alla fine.
Intanto l’Oppeano sta riaprendo la chance play off visto che ha vinto 3-0 sul Dolo e si è avvicinato a -6 dall’Adriese ( è noto che servono almeno 7 punti di vantaggio per ‘saltare’ il turno) .
Per quanto riguarda gli altri risultati l’Ambrosiana ha liquidato come da pronostico la sambonifacese-ultima con un eloquente 3-0, così come il Vigasio di mr ‘Puma’ Montagnoli ha schiacciato 5-1 il Montecchio Maggiore.
Invece nel derby padovano la Piovese di mr Florindo ha vinto 2-0 sul Pozzonovo grazie alle reti di GL Correzzola e Degan tutte nella parte finale della ripresa.
Detto che la Marosticense ha battuto 1-0 il Santa Lucia di Golosine, a questo punto diventa indolore sulla strada della salvezza anche l’amara sconfitta casalinga del Loreo di mr Anali, battuto 3-0 dal Sarcedo.

 

 

Continua invece lo slalom parallelo in PROMOZIONE, Girone C,  dove entrambi le squadre del tandem leader hanno visto di misura e con lo stesso risultato. Così il Saonara Villatora ha vinto 1-0 in casa della Vigolimenese grazie a match winner Zanella appena entrato, mentre il Mestrino di mr Camparmò ha sbancato per 1-0 Longare Castegnero.
Come andrà a finire ? Sentite Luca Gomiero del Mestrino ai taccuini di Federico Franchin de Il Mattino di Padova:<< Ora abbiamo tre partite sulla carta abbordabili da vincere, mentre i Saonara, avendo un calendario più difficile, potrebbe incontrare maggiori ostacoli>>.
Tutto bene questa ‘domenica in per le polesane. Visto la vittoria in chiave play off dell’Union Vis per 2-1 in sorpasso contro il Ponte San Nicolò Polverara ( rete padovana di Santaterra, risposte polesane con Colombani e Borghi per un terzo posto sempre più consolidato.
E vista la vittoria esterna per 1-0 dell’Altopolesine di mr Agostini in casa Solesinese di mr Ricci grazie a match winner Piccoli, incornata su punizione di Visentini. Sicché adesso l’Altopolesine di patron Matteo Ghisellini prova ad uscire addirittura da zona play out, visto che si avvicina a -2 dal Graticolato che ha perso 0-1 nel turno casalingo vs Boca Ascesa.
Questi a completamenti gli altri risultati con implicazioni in chiave play out: Seraticense – Legnarese Casone 2-1, Torre – Sitland Rivereel 1-2 ed infine Pro Hellas Monteforte – Cerealdocks Camisano 1-3.

 

 

Scoppiettante in tutti i sensi la PRIMA CATEGORIA, Girone D. Intanto per il pareggio 2-2 tra la capolista Badia e l’inseguitrice Scardovari, doppietta locale di Petrosino compensata dalla doppietta ospite di bomber Alessandro Sabatini. Sicché adesso il Badia di mr Piccinardi è saldo in vetta a + 6 sull’Azzurra 2 Carrare winner 3-1 sul campo di Papozze e perciò in sorpasso sul citato Scardovari di mr Pregnolato. Segnalato che è stata rinviata a mercoledì prossimo la sfida tra Stientese e Cavarzere per lutto in casa della società ospitante ( morto ex presidente Soriani) , segnaliamo che il Crespino Guarda Veneta ha perso 2-3 nel turno casalingo contro il Due Stelle.
Per quanto riguarda gli altri scontri in calendario, ecco gli altri risultati con implicazioni anche play out: Pettorazza – Arzergrande 1-2 con i locali di mr Braggion che restano da soli all’ultimo posto vista la vittoria per 3-2 della Villanovese di mr Emiliano Marini al fotofinish e su rigore contro la Tagliolese di Gerico Milani.
Buon balzo in avanti invece del Castelbaldo Masi di mr Rodighiero che ha sbancato Stroppare per 1-0 con bomber Carani, mentre tra la Rocca di mr Franzolin e il Boara Pisani di mr Gulmini è finita 1-1 salomonicamente .
Da segnalare anche, come FLASH CURIOSITA’ , che nel Girone E il Saccolongo, essendosi ritirato dal campionato, si ritrova a quota 0 e tutte le partite da disputare vengono considerate perse a tavolino.

 

 

Qualche variazione sul tema si è verificato anche in vetta alla SECONDA CATEGORIA,
col Medio Polesine di mr Resini che ha vinto 1-0 (rete Fusetti) in casa de La Vittoriosa, mentre il Porto Viro di mr Zaia si stacca a -8 per effetto del pareggio 1-1 in casa del Grignano ( fu così anche all’andata).
Un match che ho visto e raccontato per Delta radio perché il Grignano dello storico presidente Roberto Schiesaro quest’anno non l’avevo ancora visto e perché Salvatore Binatti me l’ha chiesto sabato per onorare l’importanza di Porto Viro come habitat importante nel pianeta Calcio Dilettanti. Certo potevo andare a vedere il Delta Ptr o altre società blasonate, ma valeva la pena di salutare i tanti amici che conoscevo, da Sante Previato a Luciano Vianello giusto per par condicio.

 

 

Della partita dico subito che il pari 1-1 è risultato giusto. Gol locale sciupato da Pasello, poi gol ospite by Poncina in pressione ‘maligna’ su Favaron e poi in pallonetto su Peratello evergreen. Nella ripresa l’arbitro Gobbo di Padova ammonisce in sequenza ed espelle Poncina nello spazio di tre minuti; ovviamente il Porto Viro rimaneggiato ( per pensare alla finale di Coppa mercoledì a Martellago vs Union Gaia) ne ha sofferto. Certo il Porto Viro di mr Zaia , pur in 10 ha sciupato nel finale la pallagol con Finotello, ma è stato il Grignano a centrare il bersaglio e il pareggio col neo entrato Braga a pochi muniti dal termine.
Ovvio che il Medio Polesine abbia festeggiato sui social network visto che gli attuali 8 punti di vantaggio significano promozione in Prima categoria.
Fuori corsa play off segnaliamo la vittoria della Nuova audace bagnolo per 3-1 sul Rosolina mentre la Turchese si stacca perché ha perso 1-3 nel turno casalingo vs il ritrovato Villadose. Ha fatto rallenty anche il Boara Polesine pareggiando 0-0 in casa san Vigilio, mentre si ripropone la Fiessese di mr Gozzi per effetto della vittoria secca 3-0 sul Roverdicrè ( gol Carrieri  + doppietta Masin). Anche perché è capitolata in casa il Salara (1-4 vs Granzette) mentre in coda la sfida salvezza tra Canalbianco e Frassinelle è finita 1-1 senza vinti né vincitori.

 

 

Giornata particolarmente scoppiettante anche in TERZA CATEGORIA / ROVIGO, dove Porto Tolle e Zona Marina (praticamente già promosse) hanno vinto rispettivamente 3-0 a Polesella e poi 1-0 in casa del Duomo. In gol per il Porto Tolle di mr Sandro Tessarin super leader il trio Bertaglia, Baratella, Soncin, per lo Zona Marina di mr Fecchio è stato match winner Zerbin.
Tra quelli in scia segnaliamo la vittoria del Pontecchio di mr Prearo per 4-1 a Polesine Camerini ( doppietta Lo Piccolo) e la vittoria per 1-0 del Beverare di mr Turolla al fotofinish su rigore trasformato da Capuzzo in casa Adige Cavarzere di mr Giorgio Braghin.
A completamento ecco gli altri risultati : San Pion X – Baricetta 1-2, Ficarolese – Buso 2-6-2 e Bosaro – Lendinarese 0-0.
Da ricordare che questo mercoledì sera allo stadio ‘La Marcona’ di Ceregnano si giocherà la finalissima di Coppa Polesine tra Lendinarese  e Adige Cavarzere.

 

 

Dicorso analogo in TERZA CATEGORIA/ PADOVA dove la finalissima di Coppa Padova sarà tra Nuovo Monselice e Atletico Conselve, guarda caso le due compagini che sono rispettivamente leader ed inseguitrice in campionato.
Un campionato che domenica ha visto il Monselice vincere tennisticamente 6-0 vs Deserto, mentre con implicazioni play off il Conselve è stato bravo a sbancare per 3-1 il campo dell’Union San Martino.
Intanto al terzo posto resta da solo il Cà Emo di mr Terrentin che ha vinto 1-0 in casa del Montagnana.
Praticamente fuori corsa ecco gli altri risultati di giornata: Città di Castello – Santelenese 1-0, Pol. Tribano – Borgoforte 2-2 e infine Stanghella – Redentore -6.
A completamento della nostra panoramica settimanale segnaliamo in TERZA CATEGORIA / VERONA la pesante sconfitta patita dal Bergantino ( unica polesana tra tutte veronesi) che ha perso 5-0 in casa del Sustinenza che si conferma secondo in classifica. Cioè a un solo punto sull’Asparetto cerea che ha vinto 2-0 vs Bonarubiana.
Per quanto riguarda zona play off il Boys Gazzo (terzo) ha solo impattato 2-2 col Coriano, mentre N.C. Santa Maria consolida il suo quanto posto per effetto della vittoria per 2-0 in casa del Merlara. A completare il quadro dei risultati segnaliamo Gazzolo – Castagnaro 0-1 , infine Minerbe – Roverchiara 2-2.

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per Roberto Donadoni assistito by Luca Gotti e dalla 'fortuna-orgoglio' per aver vinto col suo Parma /ultimo contro l Juve/capolista.
A questo punto però prima di partire con la fotogallery mi piace  estrapolare by Friends un pensiero stupendo e riproporvelo da innamorati del calcio.
Premetto solo “Vecchio Scarpone…” e poi via col liscio :<< Quanto tempo è passato!!!!!!
E quanti gol ha preso la XXXXXXXX!!!! Quante sconfitte!!!!! Di colpo è sembrato sparire quel “gruppo” così forte di atleti……….  Per la mia lontana e breve esperienza di atleta direi……..un gruppo senza anima!!!!! Naturalmente non rimprovero, capita… (anche se credo sia più “facile” finisca un grande amore che una grande passione>>.

Già, può capitare e …”no , je ne regret rien”. Anche se credo anch’io che, parafrasando sempre Edith Piaf,  “ sia più “facile” finisca un grande amore che una grande passione”.
Ma soprattutto può capitare di innamorarsi ancora, perché anche il pallone ha un …cuore che non è giusto prendere sempre e soltanto a calci.

 

 

 


A questo punto partiamo con la fotogallery proponendovi innanzitutto la esemplificazione televisiva di “Orgoglio Parma” e poi l’intervista a Roberto Donadoni by Domenica Sportiva post victory Parma vs Juve.
Quindi Thiago Motta, numero 8 by PSG con l’augurio di pronta guarigione,  visto che in data 7 cm si scriveva così sul sito www.calcionews.com :<< PSG DAVID LUIZ INFORTUNIO… E THIAGO MOTTA…
David Luiz e Thiago Motta rischiano con molta probabilità di dover saltare il match di Champions League contro il Barcellona. Laurent Blanc, nonostante la vittoria del Paris Saint-Germain in trasferta nello scontro diretto del Velodrome contro l’Olympique Marsiglia, non può sorridere. Già, se, da un lato, la vittoria nel Clasico ha di fatto quasi estromesso la formazione di Bielsa dalla corsa al titolo nazionale francese lasciando la corsa a due tra Psg e Lione, il tecnico dei parigini deve fare i conti con la lista dei calciatori infortunati, tra cui i due usciti anzitempo, David Luiz e Thiago Motta, perni fondamentali dell’undici del Psg.

CHE ASSENZE - Entrambi, infatti, durante la sfida del Velodrome hanno accusato dei problemi muscolari alla coscia sinistra, un fastidio che potrebbe compromettere il finale di stagione e che in Champions League andrebbe ad unirsi alle già presenti defezioni di Ibrahimovic, Verratti ed Aurier per la doppia sfida contro il Barcelona. Secondo quanto ripreso dall’edizione odierna de L’Equipe, David Luiz dovrà stare fermo almeno un mese per l’infortunio, mentre l’italobrasiliano Thiago Motta sarà assente per dieci giorni. >>

Quindi , onda su onda by tv, vi proponiamo in foto poster l’ultima ospitata nella trasmissione televisiva “Lunedì in campo” su Prima Free , con in piedi da sx Pino Augusti, Cesare Mirto/ vp Loreo, presidente Tessarin / Polesine Camerini, Roberto Pizzoli / Delta Ptr, mister Ruggero Ricci/ Solesinese, Gigi Patrian; accosciati da sx Salvatore Binatti, Sergio Sottovia,  Samuel Neodo / attaccante Cavarzere, Mattia Cavazzana fast goal by Duomo.
Passando al calcio giocato ecco il sottoscritto in campo a Grignano tra i due player/friends Enrico Zainaghi & Luca Piombo del Porto Viro prima della partita.
Quella tra i rossi del Grignano che proponiamo con mr Di Lena e con questa formazione tabellini officiale Top 11: << Previatello, Zanirato, Ferrari, Tosini, Favaron, Callegaro, Pasello, Prando, Er Raoui, Vignato, Maragni >>.

Poi la foto team dedicata agli azzurri del Porto Viro che si è schierata col seguente Top 11 ufficiale: << Cappellozza, Soncin, Marangon F., Biondi, Ballarin, Fabbris, Bonanno, Bresciani, Perazzolo, Mantoan, Poncina>>.

 

 

 

 

Con riguardo al match stesso vi proponiamo l’entrata in campo dei capitani Tosini/Grignano e Bresciani/Porto Viro coi rispettivi giocatori; poi il tandem d’attacco azzurro Perazzolo & Poncina marcati a vista dai rispettive avversari del Grignano.
Quindi un ‘balletto’ tra giocatori in attesa che venga calciata una punizione, con sfondo “Chiesa & Campanile” di Grignano, proponendovi in fine ( primo a dx) Luca Braga autore del pareggio finale pro Grignano.
Restando in tema ‘bomber’ ecco il tandem Davide Carrieri & Luca Masin perché , vedi loro goldfingers, hanno confezionato insieme il 3-o della Fiessese sul Roverdicré.
Mentre in flash calcistico finale proponiamo il poker Ruggero Ricci, Samuel Neodo, Mattia Cavazzana e mister Pino Augusti.
Giusto per ricordare che il nostro applauso settimanale targato PolesineGol va ai Bersaglieri della Femi Cz Rugby Rovigo ( eccoli in ‘cerchio’ post partita, ma vedi rubrica Rugby) perché sono leader e hanno battuto l’ostico Marchiol Mogliano nettamente.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it