Grazie Mille a Big Luciano Scantamburlo/ E tra OmarSivori Barbierato e RobertoBaggio Pizzoli è stato Gran Derby fairplay PolesineSport style


01/04/2019

Stavolta lo 0 - 0 trascende la metafisica del semplice risultato e diventa …farina speciale 00 , tanto più che parliamo di Adria Città del pane in amarcord Arnaldo Cavallari, dove il risultato ad ‘occhiali’ tra Adiese e Delta Porto Tolle è stato comunque spettacolare tra campo e dintorni.
Per 1000 motivi, visto oltretutto che erano circa Mille gli spettatori presenti allo stadio Bettinazzi, con coreografie speciali e con lo speciale ‘scambio gagliardetti’ tra i due sindaci delle due Città che hanno fatto e stanno facendo la storia del Calcio Made in Polesine, anche in questo Terzo Millennio.
Anche per questo , come nel titolo di questa rubrica, il sindaco Omar Barbierato diventa Omar Sivori per rappresentare l’Adriese e tifoseria granata , così come il sindaco Roberto Pizzoli diventa Roberto Baggio per rappresentare il Delta Porto Tolle tifoseria biancazzurra.
Poi è finita a reti bianche , ma per Mille Motivi’ è stata la Giornata del Derby Day Made in Polesine, con le Due Regine protagoniste anche nel segno del fair play Polesine Sport.
Guarda caso come il nome di questo SITO, e per l’occasione fuori dalla luce dei riflettori ho voluto onorare per 1000 motivi Giacomo Marangon e Dario Sottovia consegnando loro una maglia speciale griffata appunto ‘PolesineSport’ by Fetonte Friends ( vedi fotogallery ) con tanto di ‘scudetto’ per un Milione di motivi, tante quante sono già le visualizzazioni-pagine maturate su questo web site , di cui ho da tempo certificato gli oltre 600/mila contatti.

 

 

 

Tutto questo in una domenica davvero speciale che merita un focus speciale tra Derby & Dintorni, per una domenica tra folklore ed emozioni che certifichiamo soprattutto nell’Extratime a commento della ampia fotogallery proposta.
Mentre per quanto riguarda la nostra  consueta carrellata panoramica, ricordiamo che nel Mondo Prof la cugina Spal di mr Semplici ci ha regalato una importantissima vittoria per 1 -0 a Frosinone , con match winner Vicari di testa , per 3 punti importantissimi in chiave salvezza.

 

 

 

Sempre in SERIE A, male ancora invece il Chievo Verona, secco 0-3 casalingo al Bentegodi vs Cagliari. Male anche la Roma con Davide Santon titolare , schiacciata 1-4 in casa al’Olimpico dallo strapotere del Napoli di mr Ancelotti. Insomma la Roma di quest’anno , al di là del passaggio da Di Francesco a Ranieri, è una ...rometta, ben lontana da essere ‘gladiatore’ è troppo attendista, con pochi che ‘braccano’ o marcano stretto facendo anticipo.

 

 

 

L’ho rivista ieri sera in TV per capire qual è il suo male oscuro. Ebbene diciamo che non gioca per vincere e resta sostanzialmente attendista nella propria metà campo senza poi sapere ripartire per accelerazioni ( come fa il Napoli e la Lazio) o col gioco ( come fa la Juventus).

 

 

 

Un paradigma che deve far parte della visione di gioco che gli allenatori dovrebbero valutare per scendere in campo al meglio anche nel Calcio Dilettanti, di cui vi diamo conto subito, visto che per quel che riguarda le squadre venete della SERIE B  dobbiamo accontentarci di tanti pareggi. Vedi nel derby Cittadella – Padova 1-1 , quindi il Venezia 1-1 in trasferta vs Salernitana, così come Hellas Verona in trasferta vs Cremonese.

 

 

 

Baipassando la SERIE C, dove peraltro entrambe le squadre venete hanno solo pareggiato: vedi Lane Rossi Vicenza 1-1 vs Ternana , vedi Virtus Vecomp Verona 1-1 in trasferta a San Benedetto: Insomma nel paese dei monocoli, beh accontentiamoci e godiamo per la vittoria 1-0 del Rieti con Fabio Maistro titolare e vincente 1-0 vs Reggina, dopo che nel posticipo della scorsa settimana l’ho visto in tv protagonista vs la troppo forte capolista Juve Stabia.

 

 

 

A questo punto eccoci finalmente in SERIE D , dove l’Adriese di mr Florindo non è andata oltre lo 0-0 casalingo vs Delta PT di mr Zattarin , perché le punizioni di Marangon sono state fermate dal palo e dal bravo portiere Adorni, mentre le due conclusione di Aliù… non hanno trafitto l’attento Adorni. Per contro il Delta PT si è fatto pungente soltanto con alcune velocizzazioni , senza essere pericoloso né con Dario Sottovia né con Sarr, ma soltanto nel finale con il neo entrato Nobile.

 

 

 

Sta di fatto che il Delta PT di mr Zattarin ha preferito non sbilanciarsi in avanti, e ne è uscito un pareggio ‘bloccato’ che ha fatto rallenty sia alle pretese di vittoria finale per l’Adriese che per i Play off conquistabili da parte del Delta PT. Due squadre che però devono rammaricarsi per i punti persi in altre partite più abbordabili, non certo per aver pareggiato nel Gran Derby targato PolesineSport e visto dai quasi 1000 spettatori e da tanti addetti ai lavori.
In un girone che vede scappare in vetta l’Arzignano Chiampo, vincente 2-0 su Trento e perciò ora a + 3 sull’Adriese, peraltro ora con un solo punto di vantaggio sul Thiene che ha vinto 2-1 vs Este.

 

 

 

Tutto questo a sole 5 giornate dalla fine del campionato , con la corsa Play off che vede in quarta posizione il Campodarsego ( doppietta di Michelotto) vincente fireworks 5-4 in trasferta vs Tamai ( fanalino di coda) , mentre la Virtus Bolzano perdendo 1-0 a Levico è quinta ma a +3 sul già citato Delta PT.
A completamento e con implicazioni Play out segnaliamo l’importante 3-3 della Clodiense Chioggia vs Cjarlin Muzane, oltre ai seguenti altri risultati: Chions – Sandonà 2-2; Montebelluna – Belluno 1-0; infine St Georgen – Cartigliano 1-2.

 

 

 

 

Con riferimento ai campionati veneti di ECCELLENZA, segnaliamo nel Girone A lo slalom d’alta classifica tra la capolista Vigasio ( vittoria 1-0 vs Calidonense) e Caldiero Terme ( vittoria 3-0 vs Santa Lucia di Golosine), mentre in scia hanno fatto rallenty l’Arcella ( perso 1-2 vs Valbrenta) e il Montecchio Maggiore( solo 1-1 vs Valgartara.
Bene invece il Pozzonovo di mr Sabbadin winner 1-0 in trasferta ad Abano.
Detto che era a riposo il Sona e che il fanalino di coda Piovese ha perso 2-1 a San Giovanni Lupatoto, ricordiamo a completamento con implicazioni Play out Belfiorese – Borgoricco 1-2, quindi Garda – San Martino Speme 3-0.

 

 

 

 

Ricordato ch nessuna squadra polesana gioca nei campionati di ECCELLENZA, segnaliamo nel Girone B la vittoria esterna della capolista Luparense per 2-1 in trasferta vs San Giorgio Sedico, sicché mantiene sempre 10 punti di vantaggio sul Mestre che invece ha maramaldeggiato 4-0 sul Real Martellago.
Detto che era a riposo il Careni Pievigina, segnaliamo sul fondo il colpo di coda del Treviso che ha vinto 3-1 in trasferta a Istrana, mentre in zona Play off hanno fatto rallenty il Liapiave –terzo ( perso 1- 0 in trasferta vs Liventina) e il Calvi Noale ( solo pari 0-0 in trasferta vs Giorgione) .
Con implicazioni Play out ecco invece i seguenti altri risultati : Union Pro – Portomansuè 1-3 ; Union QDP – Tombolo Vigontina 2-3; infine Vittorio Falmec – Nervesa 1-1.

 

 

 

Passando al campionato di PROMOZIONE, possiamo dire che è stata domenica positiva per entrambe le polesane.
Ma andiamo con ordine, segnalando innanzitutto nel Girone A la vittoria ossigeno del Badia Polesine di mr Ricci, per 2-1 sul Povegliano VR grazie alle reti in rimonta di Torregrossa e Canevarolo.
In un girone in cui il Castelbaldo Masi ha già festeggiato la matematica promozione in Eccellenza avendo pareggiato 2-2 (gol Bortolotto e Djordjevic)  in trasferta vs Seraticense.
Nel quasi testacoda Albaronco-secondo ha vinto 3-1 sul fanalino di coda Chiampo.
E con implicazioni Play out ecco tutti gli altri risultati: Cologna Veneta – Castelnovo Sandrà 0-0 come la sfida tra Nogara e Cadidavid. Quindi Oppeano – Mozzecane 0-1; Sitland Rivereel – Alba Borgo Roma 2-2, infine Virtus Verona – Aurora Cavalponica 3-2.

 

 

 

Sempre in PROMOZIONE, ma nel Girone C, segnaliamo il pareggio 1-1 ‘recuperato’ dal Porto Viro di mr Pino Augusti in quasi zona Play off, grazie alla rete di Andreello M vs Saonara Villatora, in un match giocato senza pubblico ‘a porte chiuse’ , per la nota decisione del Giudice Sportivo comminata a causa delle intemperanze del pubblico ( per 2 giornate) nell’ultima sfida casalinga. Pareggio importante per il Porto Viro anche perché era rimasto in dieci per l’espulsione di Berti già al 6’ pt.

 

 

 

In un girone C che vede in vetta Albignasego ( però solo pari 1-1 vs Ambrosiana Trebaseleghe) insidiato a sili 2 punti di distanza dallo Spinea vincente 2-0 come da pronostico a Maerne contro il fanalino di coda.
Detto che in zona Play off ha perso la Miranese ( per 2-1 in trasferta vs Union Graticolato) mentre ha vinto in scia la Vigolimenese ( per 3-0 vs Torre), segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Aurora Legnaro – Janus Nova 1-2; Robeganese Salzano – Dolo 3-1; infine Cadoneghe – Due Carrare 1-1.

 

 

 

A questo punto eccoci in PRIMA CATEGORIA, Girone D, dove lo Scardovari del presidente Stefano Bassora ha già festeggiato la settimana scorsa il salto di categoria, ma anche questa settimana ha dato soddisfazioni a miste Zuccarin vincendo 3-0 in trasferta vs Turchese ( reti Corrdin, Bellemo, Pianta) .
In scia ottimo comunque il Rovigo di mr David Pizzo che vincendo 1-0 a Stroppare, grazie a match winner Paparella, allunga a + 9 sui diretti concorrenti e sul Loreo del neo mr Samule Broggio ( subentrato ad Enrico Resini) che peraltro non è andato oltre l’1-1 in trasferta a Lendinara vs Unon Vis di mr Thomas Bonfante.

 

 

 

Detto che sul fondo il Nuovo San Pietro è andato ancora ko ( perso 5-0 i trasferta vs Borgo Veneto ), con implicazioni Play out segnaliamo la vittoria per 2-0 della Fiessese dir Trambaioli in trasferta vs Due Stelle , mentre la Tagliolese di mr Gerico Milani ha perso 1-2 nel turno casalingo vs la forte Solesinese. E nei derby padovani registriamo Cartura – Pontecorr 0 – 3; quindi Codevigo – Bassa Padovana 2-0.

 

 

 

Scendendo in SECONDA CATEGORIA,  registriamo innanzitutto i festeggiamenti promozione del Pettorazza di mr Alessandro Mantoan che a 3 giornate dal termine è primo a quota 67 a + 9 punti sul Cavarzere quando mancano solo 3 giornate al termine del campionato. Tutto questo perché il Pettorazza ha vinto per 4-1 in casa della Villanovese capitalizzando la tripletta di Luca Bellan e il sigillo di capitan Mazzetto, mentre il Cavarzere di mr Quaglio ha tenuto aperto i …giochi matematici vincendo 1-0 sul Frassinelle grazie a match winner Baratella.
In una giornata che in zona Play off ha registrato la vittoria del Papozze per 2-0 in trasferta a Ceregnano vs Medio Polesine ( grazie a doppietta di bomber Mazzucco) e perciò in sorpasso sulla Villanovese del presidente Vigna, ovviamente rammaricato per le due sconfitte consecutive.

 

 

 

Con riferimento invece ai bassifondi della classifica segnaliamo che il Real Pontecchio diventa fanalino di coda perché ha perso 3-1 in trasferta vs Stientese ( doppietta Ferrarini ) , mentre nel contempo il Duomo di mr Nasti ( adesso penultimo) ha fatto colpo grosso vincendo 3-1 a Cà Emo. Sempre con riferimento a zona Play out segnaliamo i seguenti altri risultati: Boara Polesine – Altopolesine 0-1; Canalbianco ACV – Crespino GV 1-1; infine Zona Marina – Salara 1-2.

 

 

 

Restando in SECONDA CATEGORIA, ma con riferimento al Girone L padovano dove ci sono tre squadre polesane, prendiamo atto che ognuna ha ottenuto un risultato diverso, ma per certi versi in linea con le loro posizioni di classifica.
Così il Granzette di mr Zerbinati , si conferma ottimo secondo vincendo  2-1 vs Junior Anguillara, invece il Beverare di mr Flavio Crivellari ha impattato 0-0 col fanalino di coda Ponte San Nicolò Polverara, infine Union San Martino di mr Mauro Bertipaglia ha perso 2-1 in trasferta ad Agna.

 

 

 

In un girone già stravinto dal Casalserugo e che questa settimana ha vinto 3-0 nel big match vs San Michele ( perciò ha subito sorpasso dal Granzette), mentre in zona Play off segnaliamo il pareggio dello Stra Riviera Brenta ( 0-0 a Voltaroncaglia) e la vittoria del Cristoforo Colombo ( per 3-1 vs Arzergrande).
A completamento , tra i fuori corsa, segnaliamo peraltro Pellestrina – San Fidenzio Polv. 3-2 e Vigonza- Santangiolese 1-0.

 

 

 

A questo punto , completiamo la nostra cavalcata settimanale con la TERZA CATEGORIA / ROVIGO , dove si è segnato su tutti i campi, salvo ovviamente per la Ficarolese che era a riposo. Così segnaliamo che il già promosso Borgoforte ha impattato 2-2 in trasferta a Rovigo vs San Pio X, mentre per la corsa Play off il Polesine Camerini di mr Matteo Tiozzo ( con doppietta di Bonanno) ha vinto 3-2 vs Grignano, così come Albarella Rosolina Mare di mr Giacomo Fecchio ha vinto 3-0 in trasferta a Polesella.

 

 

 

A completamento segnaliamo infine che il Bellombra di mr Di Girolamo ha vinto 3-1 vs Roverdicrè , così come il Baricetta di mr Silvano Tumiatti ha vinto 3-1 vs Buso , capitalizzando un paio di gol segnati da …bomber Paio, mentre l’Audace Bagnolo di mr Viaro è stato bravo a sbancare Canda per 1-0 grazie a bomber Belli match  winner.

 

 

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover Luciano Scantamburlo presidente dell’Adriese con a fianco il sindaco Omar Barbierato (con tanto di significativa fascia tricolore) e sullo sfondo lo striscione by Adriese Usd che ringrazia Big Luciano con la scritta “per il sogno che ci stai regalando”.
Quindi in apertura di fotogallery vi propongo la Distinta Formazioni di entrambe del squadre del citato Derby Fair Play tra Adriese e Delta PT, suggellato poi dal quintetto istituzionale che vede da sx Scantamburlo , Roberto Pizzoli sindaco di Porto Tolle, Alberto Briaschi ds Delta PT (ottimo tennista)  con a fianco l’assessore bassopolesano Federico Vendemmiati ( altro super tennista).
A seguire l’entrata in campo dei giocatori , con in testa i capitani Tarantino e Pagan e ‘a manina’ nl segno el fair play i ragazzini del Bocar/ Adriese, assistiti dai dirigenti Simone Chieregato ( responsabile Settore giovanile Adriese) , gran segretario adriese Gianluca Levi, Tito Livio Franzolin ( presidente Bocar Juniors).

 

 

 

 

Quindi il sorteggio centrocampo/saluto a centrocampo e la foto di entrambe le squadre come da precedente Distinta formazioni; quindi il flash che ho scattato alle due ‘panchine’ , con mr Michele Florindo e Gianluca Zattarin pronti alla sfida.
Con riferimento invece alla partita giocata sul campo, ecco Giacomo Marangon pronto a calciare la punizione che …colpirà la base del palo della porta difesa da Adorni.
E dopo alcune azioni sul campo , giusto per proporvi Boron antagonista di Marangon, poi la sostituzione di Gherardi per Dario Sottovia, quindi un flash con protagonisti mr Zattarin & Meucci insieme ad Aliù ( diventato capitano dopo l’uscita di Pagan).

 

 

 

 

A seguire la punizione finale di Marangon parata dal bravo Adorni e il successivo rammarico dei granata ( vedi due giocatori con le mani nei capelli) per aver sprecato il relativo tapin vincente.
Per una fotogallery finale che dedichiamo al fair play  tra giocatori e tifosi, partendo dai saluti granata alla propria tifoseria , che vediamo assiepare la tribuna dello stadio Bettinazzi con drappi e striscioni significativi, col sottoscritto all’interno da dove ho scattati tutti i flash propostivi oltre ad aver raccontato la partita in cronaca diretta per Delta Radio.

 

 

 

 

Un match che ripetiamo anche in finale fotogallery ‘nel segno el fair play’ sia con lo striscione già citato che con la stretta di mano tra i due medici sociali Pietro Vitiello ( Adriese ) e Matteo Lazzarin ( Delta PT), peraltro due speciali Personaggi Story già raccontati qui su www.polesinesport.it , anche perché componendi di due famiglie sportive a ‘tuttocampo’.
E per chiudere dal Bettinazzi di Adria ecco la certificazione delle maglie ‘griffate’ www.polesinesport.it consegnate ai due ‘champions’ Dario Sottovia e Giacomo Marangon con…tanti auguri in the world

 

 

 

 

Con riferimento invece allo Scardovari già promosso eccovi alcuni flsh trasmessici dal segretario Lauro Banin e che mostrano in sequenza mister Fabrizio Zuccarin ( parrucca gialloblu), Nazareno Vendemmiati  con suo figlio… già tifoso dei ‘pescatori’, quindi il portiere Luca Passarella con tanto di bandiera rossoblu celebrativa.
A seguire un flash trasmessoci by Vickory Fiessese professione reporter della sfida vinta nella trasferta padovana vs Due Stelle e descritta così by heart e mind:<< Ieri nel campo di Brugine una Fiessese vs Due Stelle  in versione “vincente”, finalmente. Un gioco accattivante di due squadre che hanno lottato dal primo all’ultimo minuto, di una Fiessese che ha rincorso la vittoria giocando un bel calcio!! Insomma tre punti meritati e, soprattutto toccasana per il gruppo, conquistati con due gol: il primo di rigore calciato da Crepaldi dopo l’atterramento per la seconda volta in area di Carrieri (perché “ two is megl che one”) e il secondo d’azione del giovane Maneo che coglie di testa un assist di un compagno. …Trasmetto foto dei realizzatori Crepaldi e Maneo (nell’immagine si intravede capitan Previati che ha fatto capolino durante lo scatto!!!!) >>.

 

 

 

 

Sul podio finale onoriamo l’allenatore adriese Matteo Barella mister delle Giovanili del Chievo ‘vincenti’ ( vedi team) come da torneo Bracco Cup citato nella didascalia incorporata.
Praticamente una specie di laurea per mr Matteo Barella avendo eliminato nei ‘quarti’ la Sampdoria e in semifinale il Milan, mentre in attesa di disputare la relativa finale …l’ho salutato ieri al Bettinazzi di Adria.

E di laurea in laurea chiudiamo con quella in ‘Scienza delle Comunicazioni’ recentemente conquistata a Ferrara da Chiara Rossi ( playmaker basket a livello nazionale) , festeggiata con mamma Fiorella e papà Davide Sergio.

 

 

Sì proprio Lui, già calciatore globetrotter in Polesine , anche con l’associazione dei ‘Ruggenti Anni Sessanta’ e ora ancora globetrotter pro solidarietà ( ma ne parleremo a parte) in quanto motore e anima della nota Onlus Bandiera Gialla, dopo esserlo stato con i ‘Ruggenti Anni Sessanta’ per tanto tempo.
Tutte storie che hanno fato sì che questo sito www.polesinesport.it ( vedi certificazione finale) abbia già superato il traguardo dei 620/mila contati e oltre 1/Milione di pagine visualizzate.



Sergio Sottovia
www.polesinesport.it