Guercino da Cento e lode…come Pera by Delta, Marangon & Guccione by Adriese,ThiagoMotta by CT Conte post EU come …Reale Over 35 RO


21/03/2016

Per fare un titolo ci vuole un fiore, però come nel treno dei desideri di Celentano che …nei miei pensieri all’incontrario va. Così partiamo da Luca Reale e dai suoi ‘ragazzi’ Over 35 già Campioni d’Europa  2015 a Riccione e che a Bosaro questo mercoledì giocheranno col Bosaro pro Reparto Pediatrico Ospedale di Rovigo. Ma dalla scala del calcio ‘reale’ secondo il vangelo di Luca & Over 35 amatoriali passiamo al calcio ‘bye bye’ del CT Conte che ha già comunicato il suo ‘addio’ alla Nazionale subito dopo gli Europei, perché gli manca il campo’ , cioè quello inglese del Chelsea. La stessa squadra che in Champions è appena stata eliminata dal PSG del polesano Thiago Motta italo-brasiliano guarda caso appena rientrato nei piani azzurri visto la sua convocazione per le due prossime amichevoli in programma a Udine ( vs Spagna) e a Monaco (vs Germania).
Una scelta ‘surreale’ quella del presidente Tavecchio di affidare la Nazionale dell’Italia al CT Antonio Conte che era stato ‘lasciato libero’ dalla Juventus ( eufemismo) dove la ‘società ha il suo peso ‘oltre’ l’allenatore. Ne sa qualcosa pure Carlo Ancelotti anche lui ‘liberato’ a suo tempo dalla JUve in estate appena dopo essere stato riconfermato.
Certo nessuno ha mai spiegato bene il perché, ma …a Conte fatti, parlano i fatti.

 

 

Come la scelta di richiamare Thiago Motta in Nazionale che, al contrario di quanto citato da Mazzocchi ieri a “90° Minuto” , non è la prima volta , ma la seconda perché la prima convocazione Conte la fece all’inizio della sua avventura come CT , ma Thiago Motta ‘non poté’ rispondere a quella convocazione per …problemi muscolari.
Questa è la verità , calcio azzurro by CT Conte non ha la stessa ‘filosofia di base’ sulla quale si innesta il classico possesso palla di play maker Thiago Motta nel PSG francese superleader in Ligue 1 grazie alle finalizzazioni gol di attaccanti del calibro di Hibrahimovic & Cavani che …l’Italia non ha.

 

 

Certo sono contento per Thiago Motta Made in Polesine , ma con scarse prospettive azzurre , considerando anche …la scelta ‘post EU’ di Antonio Conte pro Chelsea.
Una scelta inglese ‘figlia naturale’ di un CT mina vagante perché sponsorizzato ‘contrattualmente’ in modo specifico by Adidas.
Insomma l’Italia del presidente Tavecchio col CT Conte non aveva ‘sufficienti’ garanzie azzurre by heart & mind, perché maturate sulla base di quelle speciali fondamenta economiche che non potranno mai far nascere una ‘ITALIA” …amata dagli italiani.

 

 

L’avrà capito Tavecchio & il gotha del Calcio Made in Italy? Speriamo bene…. Perché CHI ci sarà dopo di Conte dovrà volere ‘tanto bene’ alla Nazionale Italiana, come ai bei tempi dei Bernardini, Valcareggi, Vicini, Maldini, Bearzot. Lippi, Donadoni, Prandelli, al di là delle performance azzurre in Europa o da Campioni del Mondo.

 

 

Insomma…ha fatto bene la Juventus a confermare Massimiliano “Sir” Allegri fino al 2018 anche se appena eliminato dal Bayern in Champions, mentre avrebbe fatto bene il presidente Tavecchio  a non affidare la Nazionale Italiana ad un CT come Antonio Conte che la Nazionale Italia non l’ha mai ‘sposata’ …per la vita.

 

 

Ma fermiamoci qui, altrimenti dovremmo affrontare al il discorso sulla ‘intempestività’ delle dichiarazioni ufficiali, sia per quanto riguarda Conte CT Italia che per quanto riguarda Sabatini ds Roma.
Meglio tornare nel Mondo Calcio Dilettanti e dire chapeau alla Spal di mr Semplici che in LEGA PRO Girone B ha vinto 2-1 ( reti Cellini e Zigoni) in casa della Carrarese di ‘patron’ Gigi Buffon fresco di nuovo record di imbattibilità in Serie A con ben 974 gol senza prendere gol.

 

 

E visto che il Pisa ha impattato 0-0 a L’Aquila, ecco che al Spal di patron Mattioli è ancor più leader a + 6 appunto sul Pisa.
Discorso analogo del Cittadella che vincendo 1-0 sul Lumezzane , sempre il LEGA PRO , ma Girone A, è sempre leader a + 10 su un’altra veneta , cioè il Bassano Virtus winner 2-0 a Mantova, mentre a centroclassifica fa rallenty il Padova ( perso 2-1 a Pordenone).

 

 

Restando nell’OltrePo ferrarese devo dire che il Guercino è da Cento …e lode. Visto che venerdì mattina sono andato al Corso Aggiornamento organizzato dall’ODG nazionale appunto a Cento ( vedi fotogallery) , nella sede della blasonata Cassa Risparmio di Cento dove sul tema “Settore Agricolo e l’Europa” hanno relazionato Carlo Alberto Roncarato, Adriano Facchini, Giovanni Rossi, Lisa Bellocchi, Roberto Ghidini e Roberto Zanandani.

 

 

Incroci tra agricoltura e industria molitoria, così dal Molino Pivetti di Renazzo passiamo a …zona Parma, cioè la squadra di mr Apolloni e presidente Nevio Scala  sempre più leader in SERIE D, vista la sua vittoria per 2-0 a Legnago. In una domenica peraltro positiva anche per la polesana Delta Rovigo di patron Visentini che ha vinto 2-0 allo stadio Gabrielli vs ArzignanoChiampo grazie alle reti di Manuel Pera e De Masi entrambe nella ripresa. Così migliorano le aspettative play off per il team di mr Passiatore, visto l’aggancio alla Imolese in sesta posizione ( 0-1 v Altovicentino-secondo) e solo ad un punto dal Ribelle ( perso 2-1 in casa Romagna Centro).

 

 

Insomma visto che il Forlì terzo ha perso 1-0 a Lentigione e si è fatto avvicinare dal San Marino ( winner 2-0 vs Mezzolara), per il Delta Calcio Rovigo è stata davvero una domenica di sole, come peraltro per la nostra cugina Clodiense ( penultima) che ha sbancato per 1-0 il campo della Virtus Castelfranco.

 

 

A completamento e con implicazioni play out, segnaliamo che la sfida Ravenna vs Fortis Juventus – ultima si giocherà fra due giorni ( mercoledì 23 cm) , mentre questi sono gli altri risultati di giornata: Bellaria Igea Marina – Correggese 2-2 e Sanmaurese – Villafranca VR 2-1.

 

 

Più lento il running in SERIE D, Girone C, dove in vetta hanno pareggiato sia il Venezia ( 2-2 a Mestre, dove stasera ‘a sorpresa’ è stato esonerato mr Luca Tiozzo …vedi Appendice News) e sia il Campodarsego (1-1 in casa Calvi Noale), lasciando inalterato il vantaggio di 5 punti a favore dei lagunari.
Invece al terzo posto si avvicina rombante l’Este di mr Andrea Pagan winner 3-2 in sorpasso vs Virtus Vecomp VR, mentre si stacca il Belluno ( (0-1 casalingo vs Fincantieri Monfalcone). Bene ancora la Luparense San Paolo winner 4-0 in trasferta a Fontanafredda , mentre crolla l’Abano punito seccamente 4-0 a Levico.

 

 

In attesa di conoscere il risultato della sfida tra Tamai e Liventina ( in programma giovedì 24 cm) segnaliamo con implicazioni play il pareggio in bianco della Triestina vs Sacilese –ultima, quindi Montebelluna – Giorgione 4-0 mentre il Dro ha fatto colpo grosso 2-1 in casa Union Ripa La Fenadora in sorpasso fotofinish sul gol iniziale locale di Andrea Dall’Ara, polesano doc.
Giornata di splendido sole poi allo stadio Bettinazzi di Adria dove ho raccontato in diretta per Delta Radio e anche Rcs Cerea la vittoria della capolista Adriese per 2-1 sull’Ambrosiana.

 

 

Da segnalare la doppietta di golden boy Giacomino Marangon, che ha reso inutile il successivo gol ospite dell’attaccante Testi, imbeccato da Ballarini. Ottimo primo tempo per l’Adriese di mr Oscar Cavallari, con una paratona anche da parte del suo portiere Milan, ma anche un gol sciupato da Zanellato nel finale di gara.
Giusto così, ma in scia si conferma a -2 il Vigasio winner 2-1 nel finale in casa Euromarosticense, mentre si stacca il Caldiero sconfitto 3-2 a Bardolino.

 

 

Sconfitto invece per 2-1 il Loreo di mr Anali ad Oppeano, dove peraltro era rimasdto in 10 in occasione del rigore-pareggio veronese ( espulso il portiere Broglio polesano).
Sconfitto anche la Piovese di mr Florindo ( 1-0 a Cerea), mentre a completamento con implicazioni play out segnaliamo Bonollo Mestrino – Santa Luci Golosine 0-3; Pozonovo – Azzurra Sandrigo 3-1 e Thermal Teolo – S. Martino Speme 1-1.

 

 

Scendendo in PROMOZIONE, Girone C, segnaliamo il pareggio in bianco di leader Borgoricco nel big match a Trebaseleghe che pertanto resta staccata dei soliti 7 punti.
Così al terzo posto si avvicina il Torre winner 4-1 sullo Spinea, sorpassata questa dall’Union Gratucolato bravo a battere 2-1 il Mellaredo.
Per quanto riguarda le polesane segnaliamo la vittoria del Badia di mr Damiano Susto che ha sbancato Maerne per 2-1 ( gol Passadore e Caberletti addirittura al 92’ con i polesani rimasti in 10 per l’espulsione di Ruin pochi minuti prima).

 

 

Male invece l’Altopolesine di mr Lunati che a Castelmassa ha perso malamente 0-5, mentre la terza polesana Union Vis di mr Tibaldo resta ultimissima avendo perso 1-0 in zona cesarini a Loreggia dal team di mr Valeriano Fiorin  ( penultimo).
Bene invece la cugina Solesinese terzultima e winner 3-2 contro la forte Sitland Rivereel, mentre si propone in zona play off la Robeganese Salzano grazie alla vittoria per 2-0 sul Dolo.

 

 

Novità invece in vetta alla PRIMA CATEGORIA, Girone D, visto che il Porto Viro di mr Augusti si è fatta raggiungere sul 2-2 finale dal Cartura – terzultimo ( su rigore).
Sicché adesso il Porto Viro è stato agganciato in vetta dal Due Stelle che invece ha sbancato La Rocca per 3-2, sorpassando quindi anche Azzurra Due Carrare che si è limitata a pareggiare 1-1 vs Stroppare.

 

 

In una domenica che in zona play off registra anche il nulla di fatto a reti bianche tra Cavarzere e Pontecorr, mentre in scia salgono le quotazioni della Tagliolese di mr Franzoso (winner 2-0 vs Nuova Audace Bagnolo ) e delo Scardovri di mr Moretti ( winner fotofinish 3-2 vs Boara Pisani) .

Invece con implicazioni play out segnaliamo il pareggio 1-1 tra Papozze di mr Strefano Bergo e il Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri, identico come 1-1 tra Medio Polesine di mr Resini e il Crespino Guarda Veneta di mr Puozzo penultimo in classifica.

 

 

Movimenti invece come da previsioni nell’alta classifica della SECONDA CATEGORIA, Girone H, visto la vittoria della capolista Porto Tolle per 1-0 vs Villanovese, visto la Fiessese seconda e winner 3-1 sul Villadose, come la Turchese terza e winner 2-0 a Granzette, come il Pettorazza quarto e winner 2-1 sullo Zona Marina.
Insomma il Porto Tolle di mr sandro Tessarin mantiene 7 punti di vantaggio sulla Fiessese di mr Bassani & bomber Carrieri, mentre in zona play off si propone anche la Stientese di mr Ferrarese winner 2-0 in trasferta sulla Lendinarese.

 

 

Con riferimento a zona play out segnaliamo il ritorno alla vittoria del Salara per 1-0 sul Rosolina e del Grignano per 4-2 in trasferta vs San Vigilio. Per la cronaca il San Vigilio ultimo per non aver mai fatto punti in questo campionato si ritrova a -1 per effetto di penalizzazione comminata in settimana dal Giudice Sportivo.

 

 

Viaggio parallelo anche in vetta alla TERZA CATEGORIA – ROVIGO dove il Frassinelle di mr Saterri ha vinto 1-0 vs Duomo ( match winner Sicchieri-rigore) e dove il Bosaro si conferma a -1 per effetto della vittoria per 1-0  vs Polesine Camerini ( match winner Cattozzo). Fa rallenty invece al terzo posto il Pontecchio ( solo 2-2 in trasferta vs Union San Martino) , mentre il Canalbianco-quarto è stato bravo a vincere al fotofinish 2-1 vs Adige Cavarzere.
Tra i fuori corsa segnaliamo la vittoria sterna del San Pio X per 1-0 a Baricetta, come quella per 3-1 del Buso a Roverdicrè, mentre tra Ficarolese e Trecenta la partita è finita 1-1 salomonicamente.

 

 

Completando la nostra panoramica con la TERZA CATEGORIA – Padova, ricordiamo l’andamento yo yo della polesana Beverare che , dopo aver vinto per 3-1 nel recupero infrasettimanale vs Juvenilia, nel turno domenicale ha perso 1-0 a Brusegana.
Tutto questo mentre in vetta si conferma il San Fidenzio Polverara forte dello 0-0 nel big match vs Codevigo che peraltro viene sorpassato dal Borgoforte winner 3-1 vs Murialdina.
Detto che il San Marco stacca il Beverare per effetto del 3-0 sul Pegolotte, segnaliamo infine Mortise – Juvenilia 4-1 e Real Padova winner 1-0 vs Atletico 2000, mentre è rimasto a riposo l’Atletico Noventana.

 

 

 

APPENDICE NEWS  / MISTER LUCA TIOZZO ESONERATO DAL MESTRE /
Dichiarare in anticipo a Pasqua che a fine campionato si …stacca la spina dal Calcio Mestre, è costato da subito la panchina a mister Luca Tiozzo.
Così nel lunedì delle ‘spiegazioni’ del CT Antonio Conte sulle motivazione e sui perché a fine giugno post Europei ‘staccherà la spina’ dalla Nazionale Italiana, è arrivato invece da Mestre il Comunicato della società del presidente Stefano Serena che esonera mister Luca Tiozzo con la seguente spiegazione ufficiale:«L'A.C. Mestre ha comunicato a Luca Tiozzo il suo esonero dall'incarico di allenatore della prima squadra» si legge nel comunicato della società «in ragione delle dichiarazioni rese alla stampa al termine del derby. Tali dichiarazioni sono state ritenute inopportune dal momento che la squadra è ancora in lotta per i playoff. La Società ringrazia Tiozzo per il lavoro svolto. La prima squadra, alla ripresa degli allenamenti, sarà affidata a Francesco Feltrin».
Per la cronaca domenica il Mestre aveva impattato 2-2 vs la capolista Venezia e per quanto riguarda la Classifica della Serie D Girone C dopo la 32esima partita giocata ( a -6 giornate dalla fine), registriamo il Mestre al 7° posto con 46 punti, in scia alla Luparense San Paolo , e fuori corsa play off rispetto alla Virtus Vecomp VR, Belluno, Este e Campodarsego.
Dal punto di vista della ‘curiosità’ segnaliamo che l’anno scorso Luca Tiozzo aveva iniziato sempre in Serie D col Delta Rovigo, poi era stato esonerato, poi era rientrato da protagonista fino alla fine, quindi in questa stagione 2015/16 è ‘saltato’ dopo che in estate si era meritato da patron Mario Visentini la conferma ‘informale’ nel precampionato.

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per il Guercino da …Cento e lode. Anche per la sua ricerca della “Verità su Giulio Regeni” , per la quale non dobbiamo restare impassibili come le sfingi egiziane.
Poi per quanto riguarda la fotogallery ecco altre due flsh da …Cento e lode, col la panoramica su Municipio & Guercino e poi sul Castello di Cento, mentre dal Salone di Rappresentanza della Cassa di Risparmio di Cento vi proponiamo il suo presidente C.A. Roncarati mentre , da padrone di casa durante il Corso Aggiornamento by ODG nazionale cui ho partecipato venerdì 18 cm, sviluppa la sua ‘relazione’ sul “Settore Agricolo” assistito dal noto quadro del Guercino alle sue spalle.
Passando dal territorio ‘centese’ a quello Nazionale, ecco il CT Antonio Conte insieme al tm Lele Oriali, quindi onoriamo le performance di Thiago Motta & Luigi Buffon ( al microfono nella storica lettura ‘fair play’) presentandoli insieme sul campo e nella lista dei convocati by CT Conte per le due prossime amichevoli vs Spagna e Germania.
Tornando al nostro beneamato Calcio Dilettanti ecco in tandem Mancin & Manuel Pera superbomber pro Delta Calcio Rovigo di patron Mario Visentini che col suo arrivo a Rovigo ha comunque coperto sportivamente un ‘buco nero’ irrisolto by Città delle Rose.

 

 

 

Passando dallo stadio Gabrielli allo stadio Bettinazzi, ecco una serie di flash che ho scattato durante il match tra Adriese e Ambrosiana, con i granata che festeggiano e ‘sommergono’ bomber Giacomo Marangon che … contraccambia applaudendo la tifoseria al momento della sua uscita nel finale, mentre entra al suo posto Rey Volpato.
Di Campione in Campione ecco saracinesca Milan anche lui recordman di imbattibilità quasi quanto Buffon, mentre sorride smile in versione network & family col papà che indica …chi di dovere. Mentre è più flemmatico e da Oscar …mister Cavallari durante l’intervista dove sa ‘glissare’ al meglio tanto da meritarsi il suo classico “30” e lode …in tuta tranquillità.
Scherzi a parte ma non troppo, anche perché tra Bottrighe  e Adria il carnevale non si è concluso a febbraio , ma come ‘recitano’ i Due Personaggi – manifesto, sarà festa grande prossimamente in data 10 aprile, giornata fi festa per “Sua Eccellenza” Queen Adriese & King Carnevale.
Più soft le pretese in Promozione da parte del Badia del presidente Natalino Ferrari che proponiamo in poker  Giacciano con Baruchella nella serata dei “Campioni & Signori” –Libro Story Polesine Gol – insieme a Paolo Dal Fiume, Tiziana Virgili e il sottoscritto Sergio Sottovia.

 

 

 

 

Per quanto riguarda le performance dello Scardovari in Prima categoria vs Boara Pisani eccovi alcuni significativi ‘scatti’ trasmessici by Lauro Banin gran segretario della società delle “Tre Esse” . Partendo dall’entrata in campo delle due squadre insieme all’arbitro Piccolo di Este, quindi in kit da sx i due mister Nico Moretti/ Scardovari e Palmiro Gregnanin/ Boara Pisani. Poi Giulio Roma in palleggio da ..autore di un gol descritto così nelle cronache giornalistiche:<< Al 19’ pt Giuio Roma si inventa un gol pazzesco e dal cerchio del centrocampo batte il portiere con uno strepitoso pallonetto: applausi, una sete da Serie A” . Sinceramente per il sottoscritto che l’ha visto protagonista nella Grande Arianese, …nessuna meraviglia, come il suo ‘rullare in doppio passo sulla palla oppure la sua ‘rabona’ da assist o tiro perché per lui poco importa , anzi tanto  ‘in porta’ visto che per l’evergreen da Mezzogoro il ‘calcio è soprattutto un piacere giocarlo.
Quindi in sequenza ecco la festa gol del Boara Pisani per il 2-2 , m subito dopo la mischia gol per il 3-2 dello Scardovari con l’esplosione gioia di Federico Finotti in versione aero planino gialloblu.
D’altra parte, a ciascuno il suo ….modo di festeggiare i gol, così vi proponiamo il flash ‘bomber fiessesi’ trasmessoci by V.Z dedicato a Davide Carrieri che porta in braccio Ettore Aggio, alla fine del match vinto così dalla Fiessese vs Villadose come da seguente simpatico flash movie:<< Nonostante il gol del pareggio, dopo il gol di Carrieri all’inizio del match, il Villadose, ospite al Bruno Bezzi, non ha mai “impensierito” i padroni di casa…….padroni di casa e del gioco! Nella ripresa, infatti, altri due bellissimi gol d’azione di Carrieri e Aggio chiudono la gara col punteggio di 3-1; altri tre punti che garantiscono alla Fiessese il secondo posto assoluto in classifica! >>.
Ah, dimenticavo; il presidente Ettore Bonaguro , pare si sia salvato dal dover ‘regalare’ il pallone al Davide ‘con la fionda’  per non aver ufficialmente segnato il terzo gol , visto che  - stando sempre a V.Z. cuore fiessese – “ C’era un terzo bel gol di Davide –il più bello – che l’arbitro ha annullato in quanto ha espirato involontariamente dentro il fischietto mentre correva!!! “.

 

 

 

D’altra parte di questi tempi …Pasqualini, bisogna dire che gli arbitri fanno bene a collaborare con la spending review ridimensionando le spese societarie.

Poi con riferimento a mister Luca Tiozzo esonerato in 'Appendice News' dal Mestre, eccolo insieme a mister Enrico Resini ( polo red) del Medio Polesine.

Anche per questo onore al merito alla sfida tra Asd Bosaro del presidente Raimondo Cattozzo e il team Over 35 Rovigo di Luca Reale & Friends che mercoledì sera ( vedi due immagini – manifesto) si sfideranno nel nome dello sport e della solidarietà visto che tutto l’incasso, compreso quello del bar, sarà devoluto in favore del Reparto pediatrico dell’Ospedale di Rovigo.
UN iniziativa che meriat di esser segnalata e vista in the world, come è successo a questo sito visto ieri in tutti e 5 i Continenti del Mondo come da Mappa Geolocation che vi proponiamo e come fa flash “Riflessi di Sole” , per la serie lascia e raddoppia con l’Eridano ‘doppiamente’ splendente sul Fiume Po, the house of the rising sun.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it