Ho visto la Fiorentina bella come la “Primavera di Botticelli”, col triplo Kalinic e doppio Minelli/ Leader come Adriese & Porto Viro + Delta RO


28/09/2015

Sabato sono stato allo stadio “Bruno Buozzi” di Firenze per vedere la “Primavera” della VIOLA vs il Sassuolo, giusto per abbinare il mio cuore sia viola che Made in Polesine & Delta del Po di …Maistro.
Anche per questo poi sono passato dallo stadio “Artemio Franchi” per le foto di rito come da fotogallery, arrivando a casa a quasi notte, ma giusto in tempo per leggere la News Letter by Massimo Rosa scandalizzato per come ‘certi giornalisti’ milanesi avessero ‘esageratamente’ esaltato l’Inter-winner vs il Chievo.
Una New Lettera che merita commento a parte ( prossimamente qui su questo sito ma su altra rubrica) , intanto diciamo che …trattasi di  una “Valutazione condivisa” anche dal sottoscritto che peraltro consideravo l’Inter brava e fortunata in questo avvio ‘strepitoso’ di campionato.
Vuoi vedere che mister Mancini ha ‘risistemato’ la difesa interista secondo le caratteristiche dei propri giocatori , nient’affatto marcatori nell’UNO contro UNO ?
Certo c’era stata due settimana fa l’amichevole a Lecco pagando pegno al ‘provino’ della difesa “ a tre”; per cui , pensavo …tutto rientrato e l’Inter può essere ancora fortunata contro la Fiorentina di mr Sousa.

 

 

Invece ho visto partire l’Inter con la difesa “ A Tre”, quindi Handanovic regalare il rigore alla Fiorentina per un controllo palla quantomeno superficiale, poi Felipe Melo farsi saltare come una ‘matita’ dal dribbling a rientrare e gran tiro di Ilicic deviato da Handanovic e ‘spinto’ in rete da Kalinic per la sua doppietta personale poi diventata tripletta per il 4-1 finale che aveva già mandato in bambola la “difesa a tre” dell’Inter di Mancini, che nel frattempo era rimasta in 10 per l’espulsione di Miranda per fallo ‘da ultimo uomo’.
Insomma per l’Inter di Mancini solo un flash-gol by Icardi e tanti ‘balletti’ sul campo di San Siro , a due passi da dove di solito nelle corse ippiche corrono i cavalli di razza.

 

 

E poiché ero passato in macchina da Viale Giovine Italia dove ho visto la sede del quotidiano “La Nazione”, ecco che vi propongo le seguenti PAGELLE by QS , il Quotidiano Sportivo in trilogia con Il Giorno e il Resto del Carliono, che a firma di Giulio Mola recita questi VOTI: INTER: Voto squadra 4, Hnadanovic 4, Santon 4,5, Miranda 4 ( espulso al 30’ pt), Medel 5,5, Telles 5,5, GUarin 4,5, Felipe Melo 5, Kondogbia 4.5 ,Perisic, 4, Palacio 5 (ha giocato perché l’ex Jovetic si è ‘bloccato’ nel riscaldamento) ‘, Icardi 6: Allenatore Mancini 4/ Queste le PAGELLE della Fiorentina: Tatarusanu 6, Roncaglia 7, Gonzalo 7, Astori 7, Blaszczykiws 6, 5, Badelj 8, Vecino 7,5, Alonso 7,5, Ilic 8, Borja Valero 7,5 Kalinic 9; Allenatore Sousa 8

 

 

Aggiungo solo: Pagelle Vere , non quelle che sui Quotidiani locali vengono ‘snocciolate’ spesso da cronisti ‘assenti’ ma che sono ritenute indispensabili da Redazioni che utilizzano i Service o telefonano ai dirigenti locali che niente hanno a che fare coi voti pubblicati poi sui giornali.
Ma tutto questo appartiene alle ovvie esigenze commerciali e di tiratura, che niente hanno a che fare con la verità, per cui alla lunga …peggiorano la situazione anche in termini di copie vendute, visto la evoluzione on line o streaming radiofonica/ tv che snocciola praticamente in tempo reali risultati, dalla Serie A fino alla Terza categoria.

 

 

Che poi noi ‘metabolizziamo’ e vi riproponiamo cercando di proporvi ‘qualcosa di più con qualche analisi comparata facendo focus su tutti i Campionati, come facciamo noi qui su questa rubrica Polesine Gol, confrontando settimanalmente almeno “Tre Quotidiani” con relative cronache che partono dalla Serie A ( ma anche Campionati Stranieri per ...seguire Thiago Motta , capolista in Ligue 1 col PSG e Friends Made in Polesine) e approdano alla Terza categoria compresa.

 

 

Come facciamo ora con questa nostra panoramica settimanale, segnalando che a Firenze, allo stadio Bruno Buozzi ho visto la bella ‘Primavera’ della Fiorentina di mr Guidi vincere 3-1 sul Sassuolo con doppietta di Minelli da Carpi + bomber Baez Stabile e con …vedi Fotogallery & Extratime.

 

 

Tutto questo , al di là del giocare con la “ Difesa a Tre “ o “Difesa a 4” che dipende ovviamente per tutti dalle caratteristiche tecniche e ‘attitudinali’ dei giocatori di ogni squadra, compreso quindi quella dell’Inter di mister Mancin che ha ieri a San Siro si è presentata con giocatori da…”Difesa a 4”, compreso Santon e Medel ( come peraltro Ranocchia) che non possono essere un ‘centrale’ nella “Difesa a Tre” costruita con le ‘tre punte’ Perisic, Palacio, Icardi.

 

 

Tutto questo è stato poi certificato sul campo e come hanno sottolineato ‘Zio Bergomi’ e Boban su Sky, mentre Mauro ha utilizzato il ‘politichese’ per dire che , visto i gol iniziali ‘frutto di episodi’ …tutto è saltato, al di là della ‘tattica difensiva’ attuata da Mancini, che , intervistato, ha ‘detto le stesse cose’.

 

 

Ma questo umanamente ci sta,  tant’è che da allenatore a domanda diretta, mister Mancini ha risposto che lo rifarebbe , mentre noi …speriamo di no, per Santon, Medel, Telles visto che a ritornare in copertura esterne c’era quel Perisic che … si è fatto saltare ‘come un birillo’ sulla fascia esterna in occasione del cross di Alonso per il terzo gol della ‘Viola’, quando intanto Davide Santon il ‘difensore di fascia’ era stato messo al ‘centro’ nella ‘difesa a tre ‘che poi sul finire ha preso il quarto gol da una Viola-Fiorentina davvero bella come la …Primavera del Botticelli e di mister Guidi come da fotogallery.

 

 

Tutto questo mentre anche nei vari Campionati ‘così detti’ Minori sono già saltate alcune panchine , vedi Daniele Pasa ( ora ex allenatore della Luparense San Paolo in Serie D, vedi in Seconda categoria la Lendinarese del neo mister Tiziano Falchi che in panchina ha sostituito Federico Princi, vedi anche la Nuova Audace Bagnolo che in Prima categoria in settimana aveva esonerato mr Antonio Marini.
Da ricordare, che sempre in settimana il Giudice Sportivo della Figc aveva punito in Prima Categoria la San Vigilio di mr Franco Franzoso col 0-3 ‘a tavolino’ vs Pettorazza di mr Simone Braggion per ‘irregolare tesseramento’ di un extracomunitario ( mancato transfert).

 

 

A questo punto , per la serie Polesine & Dintorni, onore alla Spal che in settimana nel suo ferrarese Centro Sportivo di Via Copparo aveva ospitato in amichevole l’Adriese (ovviamente 5-0 per la Spal) e che si è confermata leader solitaria in LEGA PRO anche per effetto del 2-0 rifilato al Pontedera in terra toscana.

 

 

Passando in SERIE D, eccoci ad onorare la seconda vittoria consecutiva targata Delta Rovigo & mister Massimo Bagatti, secco 2-0 con gol di Villagatti e Castellani vs Virtus Castelfranco nella ripresa. Ben così anche perché – parole da Cristiano Aggio su Il Resto del Carlino – il mister Bagatti ha sottolineato:<< Ho contato 10 palle gol nitide e invece… eravamo sullo 0-0>>.

 

 

Sta di fatto che intanto il Parma non ha vinto a Mezzolara (0-0 vs mr Bazzani) e così si ritrova agganciato in vetta dal Lentigione di mr Zattarin che ha sbancato 4-1 Bellaria Igea Marina.
Male purtroppo la Clodiense ( perso 5-1 in casa Altovicentino), in una domenica che ha visto i seguenti altri risultati: Arzignano Chiampo – Ribelle 2-0; Correggese – Ssan Marino 2-2; Fortis Juventus – Forlì 0 -2; Ravenna – Imolse 0-0; Sanmaurese – Legnago 0-1 ed infine Villafranca VR – Romagna Centro 2-2.

 

 

Sempre in SERIE D, ma nel Girone C, continua la corsa a punteggio pieno del Venezia di mr Paolo Favaretto winner 4-0 sulla Luparense San Paolo fresca di esonero di mr Daniele Pasa.
In scia la sorpresa è il Campodarsego di mr Andreucci winner 3-1 a Dro (ultimo) e perciò in coabitazione al secondo posto a quota 11 insieme al Calvi Nola che ha vinto 2-1in casa Sacilese.

 

 

Detto che l’Union Ripa Fendora di bomber Riccardo Santi ha impattato 1-1 vs Fontanafredda, segnaliamo il rallenty della Virtu Vecomp VR che ha impattato 2-2 vs Liventina, mentre l’Este ha vinto 2-1 sul Mestre.
Zero punti invece per l’Abano sconfitto 1-0 a Monfalcone, mentre questi sono gli altri risultati di giornata: Giorgione – Tamai 1-1; Ital L. Belluno – Montebelluna 1-0 e infine Union Triestina – Levico Terme 1-2.

 

 

Capolista a punteggio pieno anche in ECCELLENZA, Girone A, cioè Adriese e Pozzonovo vincenti rispettivamente 2-1 a Mestrino (in testacoda con tandem gol Guccione & Marangin in sorpasso finale) e in casa a Pozzonovo per 1-0 vs EuroMarosticense.
Si stacca invece il Caldiero Terme che ha solo impattato 2-2 in casa Azzurra Sandrigo, mentre alle spalle si propongono per effetto di vittoria la Piovese di mr Florindo ( 2-0 a Loreo con reti di Bez e Morandi ) e Bardolino winner col largo 5-2 a Santa Lucia di Golosine. Fermato invece sul 2-2 il Vigasio nel turno casalingo vs Ambrosiana.

Peggio ha fatto il Cerea che ha perso in casa 1-2 vs San Martino Speme, mentre a completamento segnaliamo la sconfitta interna della Thermal Teolo , cioè 1-2 vs Oppeano ( doppietta Fabio Correzzola) .

 

 

Più scoppiettante in PROMOZIONE il Girone C, dove nessuna polesana qusta domenica ha vinto.
Infatti l’Altopolesine di mr Conti ha impattato 1-1 grazie a bomber Fratti in casa Union Graticolato, così come il  Badia Polesine di mr Piccinardi ha impattato 2-2 a Mellaredo ( gol polesani di Michele Agostini e Petrosino in apertura e chiusura di giornata).
Male invece l’Union Vis di mr Terenzio Rauli che nel turno casalingo a Lendinara ha perso 1-3 contro il Maerne di mr Piva.

 

 

Risultati peraltro contro squadre che non sono al evertice della classifica, dbve invece si confermano capolista appaiate lo Spinea ( winner 2-1 nel big match in casa Sitland Rivereel) e il Dolo ( ottimo 3-1 in casa Torre).
Ricordato che sul fondo resta ultimo a quota zero il Loreggia ( 2-3 nel turno casalingo vs Trebaseleghe) segnaliamo i seguenti altri risultati: Cerealdocks Camisano – Borgoricco 0-3 e Solesinese – Robeganese 2-2 con gol-pareggio ospite di Zanus in piena zona cesarini.

 

 

Sussurri e grida con novità in avetta invece in PRIMA CATEGORIA, Girone D, in cui diventa capolista solitario il Porto Viro che ho visto vincere per 5-1 a Papozze in un match che ho raccontato in cronaca per Delta Radio, dove come sempre pubblico ‘con aggiornamento al martedì’ questa rubrica Polesine Gol con relativo ‘Pensierino Finale & Curiosità’.
Cosa dire? Troppo forte il Porto Viro di mr Augusti in gol presto con Poncina, poi Bonanno e Andreello-eurogol prima del rigore locale trasformato da Lezzoli. Nella ripresa cavalcata e gol di Ballarin poi sigillo finale di Bergamin per il 5-1 eloquente  e finale.

 

 

Si ferma invece la Tagliolese di mr Geminiano Franzoso battuta 2-0 a Taglio di Po dalla padovana Azzurra Due Carrare. Rallenty anche lo Scardovari di mr Nico Moretti che impatta 0-0 nel turno casalingo contro lo Stroppare, mentre va peggio al Medio Polesine di mr Resini sconfitto 3-0 in casa De La Rocca Monselice ( doppietta Baldon) . A completamente delle polesane segnaliamo Audace Bagnolo – Boara Piani 1-4 , quindi il pari 1-1 tra Crespino Guarda Veneta e Cartura ( gol vantaggio locale con Magri, pareggio padovano con Casotto) con i locali che si ritroveranno domenica prossima senza gli squalificati Trevisan, Polelli e Puozzo.
Invece a completamento della giornata segnaliamo Due Stelle – Pontecorr 0-1, che conferma per entrambe le pretese play off, come peraltro il Cavarzere di mr Marco Guarnieri winner 2-0 in casa Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri.

 

 

Tantissimi anche i gol in SECONDA CATEGORIA, Girone H, partendo dallo scoppiettante 7-2 del Salara di mr Lorenzo Pellegrinelli ( tripletta Luca Bevilacqua ) sulla Fiessese di mr Bassani che peraltro al 15’ pt ha sprecato a lato un rigore con Luca Masin.
Larghissimo anche il 6-1 della capolista Porto Tolle di mr Sandro Tessarin in casa San Vigilio di mr Franco Franzoso, anche se i locali erano in vantaggio alla fine del pt grazie al gol di Casellato. Poi però è arrivata la doppietta di Marchetti e …la goleada finale.
Crollo invece della Turchese di mr Sagredin sconfitta 1-3 nel turno casalingo vs Villadose di mr Sergio Pezzolato.

 

 

In una domenica dove ci sono tanti tanti identici risultati. Vedi il 2-1 del Cà Emo vs Villanovese , vedi il 2-1 del Grignano di mr Di Lena ( doppietta Simioli) sul Boara Polesine, vedi il 2-1 del Granzette di mr Forin grzie al gol fotofinish di Poletto-rigore; vedi il 2-1 dello Zona Marina di mr Fecchio sulla Stientse; vedi infine il 2-1 del Rosolina di mr Moreno Astolfi sulla Lendinarese del neo mr Falchi.

 

 

Ma è stata una giornata da bomber anche in TERZA CATEGORIA/ ROVIGO dove, al termine della seconda giornata di campionato , in vetta troviamo il quartetto Bosaro, Ficarolese , Polesine Camerini, Frassinelle.
Merito del Boraso di mr Nasti winner 3-0 a Trecenta grazie alle rti di Rossi, Cattozzo e Pasquino.
Merito di bomber Tessarin-doppietta e cap Alberto Marangon pro Polesine Camerini di mr Sauro Bellan winner 3-2 a San Pio X.
Merito di Stefano Sicchieri match winner al 36’ st per il Frassinelle di mr Saterri winner 1-0 in casa contro il Pontecchio di mr Paolo Strenghetto.

 

 

Merito di Juri Munari poker gol pro Ficarolese di mr Ranzi winner 6-2 sul Roverdicré di mr Milan.
Da non dimenticare però che ‘sarebbe’ in vetta anche il Canalbianco di mr Emiliano Marini vincente 1-0 con mach winner Enrico Raniero che di misura 1-0 ha battuto il Baricetta, ma che sta scontando il noto -2 by Figc d’inizio campionato.
Quindi a completamento questi sono gli altri risultati del girone: Adige Cavarzere – Union San Martino 3-1 e Buso – Duomo 5-3 scoppiettante.

 

 

 Infine, da segnalare che nella TERZA CATEGORIA / PADOVA la polesana Beverare di mr Turolla ha vinto 3-0 sull’Atletico 2000 grazie alle reti di Salvagno, Capuzzo e Marzola,  per un secondo posto che si consolida alle spalle del San Fidenzio  winner 8-2 a Brusegana e dell’Atletico Noventana vincente di misura -0 vs Borgoforte.
Detto che riposava il Mortise, ecco i seguenti altri risultati di giornata: Juvenilia – Codevigo 0-8, Pegolotte – Murialdina 0-1 e San Marco – Real Padova 1-2.

 

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per mister Guidi, allenatore della “Primavera” che erudisce il ‘pupo’ Davide Masiero anche nel post match vinto by LA VIOLA-FIORENTINA vs Sassuolo.
Poi per quanto riguarda la fotogallery partiamo onorando chi ha fatto sicuramente ‘PolesineGol’ in settimana. Vale a dire il Circolo Tennis di Taglio di Po che sul campo neutro el CT Acquaviva di Padova si è laureato “Campione Veneto categoria D3” battendo il CT Vicenza per 3-1. Ecco quindi nel primo flash tandem da sx Sauro Banin e Simone Bove ‘anima tecnica’ del CT stesso, con a seguire il MVP tajante, cioè il giovane Prescendi che vediamo in coppia col ‘socio tajante’ Giovanni Canella peraltro cronista sportivo ogni domenica su Delta Radio per commentare le partite della Tagliolese Calcio.
A questo punto passiamo al viaggio a Firenze , di cui proponiamo subito la Chiesa dei “Sette Santissimi Fondatori dell’Ordine dei Servi della Beata Maria Vergine”.
E per quanto riguarda lo spettacolo offerto dalla “Primavera” della Fiorentina, partiamo dal team viola nel saluti pre partita al centro del campo.
Quindi il sorteggio dell’arbitro tra i capitani della Fiorentina e del Sassuolo.
E con riferimento al match vinto dai viola per 3-1 ecco bomber Minelli ( già convocato con la Nazionale dell’Italia in partenza –tour per la Macedonia) festeggiato dai compagni in occasione del terzo gol ( visibili il polesano Masiero e l’attaccante Chiesa figlio d’arte).

 

 

 

Quindi gli addetti ai lavori in tribuna, poi il tandem polesano Fabio Maistro & Davide Masiero che ho fotografato con sfondo stadio “Bruno Buozzi”, con a seguire il polesano Masiero tra i senegalesi Diallo ( difensore, a sx) e Abdou centrocampista da …tanto di cappello attaccante in maglia bianca con’ giglio’.
A questo punto dopo il tandem e il trio, ecco il kit poker con da sx Davide Santon/Inter con mr Dario Lazzarin/ Giovanili Chievo ( insieme nel ‘camp’ a Mesola) , Sergio Sottovia & Davide Masiero ‘esterno basso’ nella Fiorentina ‘Primavera’ davanti allo stadio ‘Artemio Franchi” di Firenze.
E giusto con riferimento al big match Inter- Fiorentina perso dai nerazzurri a San Siro, ecco in sequenza Davide Santon e poi il rigore trasformato dalla Viola già al 2’55’’ come da certificazione Sky.
Invece con riferimento alla nostra ‘carrellata’ settimanale in campo dilettantistico, partiamo onorando il Delta Rovigo sia come team in formato poster che col tandem tecnico Massimo Bagatti & Fabrizio Zuccarin ( dx).
E scalando di categoria in categoria ecco il tandem bomber dell’Adriese formato da Giacomo Marangon & Giovanni Guccione ( sembrano due walking Beatles ); poi Paolo Finotti capitano dello Scardovari premiato by Michele Veronese che onoriamo in qualità di Delegato Coni per il Basso Polesine e perché …con riferimento alla recente Maratonina di Albarella cui vi rimandiamo segnalando la rubrica ‘Atletica’ sempre qui su www.polesinesport.it. .
Invece con riferimento al derby Papozze vs Porto Viro eccovi i flash che ho scattato tra campo ( vedi entrata dei protagonisti-gara) e dintorni. Partendo dal team giallonero del Papozze di mr Bonvento e del ds Guolo sceso in campo e in foto con la seguente formazione ufficiale dome da tabellini: Gagliardo, Lionello, Veronese, Nordio, cap Donaggio, Garbin, Michelotto, Tessarin, Trombini, Lezzoli, Giusto.

 

 

 

Discorso analogo per il team gialloblu Porto Viro di mr Augusti che è sceso in campo con questo tabellino Top 11 ufficiale: Cappellozza, Forin, Marangon, Biondi, Ballarin, Zainaghi, Bonanno, cap Bresciani, Sabatini, Andreello, Poncina.
Tutti personaggi e players che poi ritroviamo nelle successive foto-gara, per un risultato che ha soddisfatto ovviamente la dirigenza del Porto Viro perciò smile in tribuna ,  apartire dal presidente Franco Bresciani (sx) fino a Luciano Vianello noto e navigato ds con lunga esperienza ai massimi livelli dilettantistici tra Veneto & Dintorni.
Restando i tema ‘squadre leader’ ecco onorato il Porto Tolle 2010 col suo capitano-portiere Luca Passarella premiato tra Clelio Mazzo e Luca Pastorello massimi esponenti delle Figc Rovigo. E sempre premiato by Figc , rappresentata da Argentino Pavanati consigliere regionale, ecco capitan Alberto Marangon bomber del Polesine Camerini.
Il tutto certificato a livello internazionale di …contatti che anche oggi ( vedi mappa geolocation) ci hanno raggiunto su questo sito www.polesinesport.it da tutti e Cinque i Continenti già a metà giornata.

 

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it