Italia è Mondial Bowling as Lucky Luciano 300 in Australia e Dario Sottovia strike Delta ‘Babbo Natale’/ Vola Chelsea-Gotti & Adriese-SantiGol


09/12/2018

Quando si dice ‘perfect game’! E questa settimana mi è venuto in mente quel “300” scritto su quella palla da bowling tra le mani di mio fratello là in Australia , quando stabilì quel record imbattibile a livello mondiale: ‘300’ punti nel Ten Pin Bowiling, il massimo dei massimi come punteggio, frutto di …tutti strike. Praticamente il ‘Perfect Game’ e l’abbinamento è diventato naturale quando il TG1 delle ore 20 ( vedi fotogallery ) ha proposto subito in apertura la foto dell’Italia Campione del Mondo di Bowling e poi mi è arrivato il giorno dopo una mail by Giuliano Pozzati da Milano , da un Signore che ben conosceva mio fratello Luciano nato a Campodarsego , vissuto a Crespino e poi emigrato in Australia.
Pensate, Luciano Sottovia da Campodarsego e ‘perfect game’ in Australia…
Poi questa settimana , con Salvatore Binatti gran conduttore di Domenica Sport su Delta Radio, abbiamo deciso che sarei andato a Porto Tolle per vedere la sfida –derby dell’Adriatico tra Delta Porto Tolle e Clodiense…
Per farla breve , poi il Delta PT di patron Mario Visentini ha ‘ingaggiato’ Dario Sottovia da Campodarsego e … me lo sono trovato in campo da subito nella squadra allenata da GL Zattarin, anche perché il mister …l’aveva avuto giocatore nel suo Este quando andai a vedere e salutare per la prima volta Dario ‘piccolo grande bomber’, che poi ho rivisto a Feltre quando giocava nel Mestre.

 

 

 

Questa è la Grande Storia che questa settimana ho visto ‘materializzarsi’ con una super prestazione di Dario Sottovia  , con 2 gol e un palo pro Delta PT che invece …ha sprecato  con una difesa ‘colabrodo’ tutto il ‘capitale’ creato i attacco da capitan Gherardi & friends.

Insomma , per tutto quanto sopra , avrei voluto titolare “Luciano Lucky Sottovia da Campodarsego in Australia ‘mondiale’ di Bowling come  l’Italia; invece super Dario Sottovia da Campodarsego non basta al Delta PT vs Clodiense/ Mentre l’Adriese coi  Santi-gol vola in Paradiso…”

 

 

 

Grande l’Italia del Bowling, con gli azzurri che ha addirittura vinto il Mondiale battendo prima il Canada in semifinale e poi i favoritissimi Stati Uniti in finale, ma grande anche Giuliano Pozzati che , avendo visto tutto in tv, ha detto di essersi …ricordato di mio fratello Luciano etc etc

Ma la Lucky Luciano Story in Ten Pin Bowling l’abbiamo già raccontata qui su www.polesinesport.it mentre la mail di Giuliano la pubblicheremo prossimamente perché ..questione di Fair Play, visto che Pozzati con la sua orchestra ha suonato anche per Nasser ( si il presidente dell’Egitto) e por Soraia ( si la Regina di Persia , moglie dello Scià  Reza Palhevi).

 

 

 

Piuttosto qui dico subito che mi dispiace per patron Mario Visentini, perché ero d’accordo nel pre match di intervistalo a fine gara , ma solo se il suo Delta PT avesse vinto vs la Clodiense rimaneggiata di mr Mario Vittadello.
Invece la squadra di mr GL Zattarin , restando ‘troppo bassa in difesa’ ha sprecato quanto di buono ha fatto in attacco la new entry Dario Sottovia , due gol + un palo sul quale capitan Gherardi ha fatto tapin gol.
Insomma la difesa dei polesani, peraltro poco filtrata a centrocampo, ha aspettato troppo  ‘appiattita’ nella propria area le incursioni della Clodiense ben impostata da quel volpone di Vittadello ‘stranamente’ superiore a metà campo anche per una ‘presenza numerica ’ più ampia rispetto ai locali.

 

 

 

Tutto questo in una sabato el villaggio globale calcistico, visto che ero passato a salutare Salvatore Binatti in studio a Delta Radio, mentre a completamento della ‘cronaca diretta’ raccontata su Delta Radio da Roberto Pizzoli, ( sì il sindaco di Porto Tolle) il sottoscritto ha intervistato alcuni speciali addetti ai lavori presenti allo stadio intitolato al geometra Umberto Cavallari.
Vedi l’allenatore Matteo Barella, appena ingaggiato dal Chievo per allenare la Under 14, vedi Argentino Pavanati consigliere regionale Figc per l’impiantistica, vedi Luca Pastorello Delegato Figc Rovigo, vedi Cesare Mirto vicepresidente del Loreo che poi domenica etc etc.

 

 

 

Tutto questo in un sabato del villaggio “Serie D” che ha visto giocare anche tutte le altre partite, con la capolista Adriese di mr Florindo che è stata brava a vincere per 2-1 in trasferta vs Chions, grazie alle due reti sorpasso di Riccardo Santi , new entry nella ripresa.
Mentre in scia alla capolista tiene il ritmo soltanto l’Arzignano Chiampo (a -4) perché winner col largo 3-0 in trasferta vs Virtus Bolzano. Frenano ancora invece sia il Campodarsego ( solo 2-2 a Belluno) che l’Este ( solo 1-1 nel turno casalingo vs Levico).
In un sabato d’anticipo che ha registrato, con implicazioni play out anche i seguenti altri risultati: Cartigliano - Tamai 0-2 ; Cjarlins - St. Georgen 3-1 ; Sandonà - Union Feltre 0-1 , mentre il fanalino di coda Trento ha impattato 1-1 nel turno casalingo vs Montebelluna.

 


 

Detto che il prossimo turno di questa SERIE D andrà in scena ‘infrasettimanale’ questo prossimo mercoledì, vi rimandiamo all’Extratime per i commenti post partita Delta PT vs Clodiense, per il sottoscritto è stato sabato speciale anche perché poi in serata ho visto da vicino by Sky anche la vittoria del Chelsea di mr Sarri coadiuvato dal polesano Luca Gotti come da  immagini che vi proponiamo ( per il 2-0 vs Manchester City di Pepe Guardiola).
Tutto questo dopo che venerdì sera sono stato ‘cooptato’ da Antonio Zampieri , allenatore degli Allievi provinciali Bocar Junior , per una pizzata alla ‘Brasseries’ di Curicchi/ Bottrighe , presenti gli atleti, i genitori e quel Mino Sergio Cattin che del citato settore Giovanile ne è stato il fondatore e promotore storico.

 

 

 

A questo punto, saltiamo ogni commento sugli anticipi della SERIE A, dove la Juve di Allegri sta scappando via post vittoria vs Inter, anche perché la Roma ( ndr, Davide Santon è rimasto sempre in panchina) è stata ancora sciupona perché vinceva 2-0 vs Cagliari e poi ha subito il pareggio in pieno recupero, con i sardi rimasti addirittura in 9, però con Di Francesco che aveva inserito Kruivert, Pellegrini, Pastore, per una Roma a trazione anteriore.

Ma per la serie PolesineGol & Dintorni segnaliamo il pareggio del Chievo ( 1-1 a Parma) e quello della Spal ( 1-1 in trasferta vs Genoa) , con  tanti rimpianti nella città di Ferrara, spalmate su ben 6 pagine de Il Resto del Carlino con titoli emblematici che vi proponiamo in sequenza.
Cioè “Colombarini delusi; la prossima volta però dobbiamo vincerla”. E poi “Il rammarico di Semplici : il pari sta strettissimo” . Infine “ Sono troppi i risultati buttati via: è una Spal poco lucida”.

 

 

 

Vogliamo fare un parallelo con la partita che ho visto e commentato a Porto Tolle? Ho visto giocare Lazzari troppo ‘basso’ risucchiato in difesa e commettere errori in una zona di ripartenza che nonn  congeniale checché ne dica CT Mancini che l’ha impiegato così in Nazionale Italia bruciandolo subito.
Ma questo è un discorso che vale anche per Chiesa, ottimo nelle accelerazioni ma  ( come ho detto anche a Ma.Gia. Marangon Giacomo…) non ha le ‘varianti lucide’ in fase offensiva come quelle del golden boy dell’Adriese che ha più pause ma anche più qualità tecnica-artistica.

 

 

 

Scendendo in SERIE B registriamo la vittoria del Venezia di mr Zenga ( 1-0 vs Ascoli) , il pareggio del Cittadella di mr Venturato ( 0-0 vs Cremonese) , la sconfitta del Padova ( 1-3 vs Palermo) , mentre il Verona ritorna in zona Play off per effetto di vittoria 1-1 a Benevento.

Baipassando la SERIE C dove il Lanerossi Vicenza ha fatto rallenty in zona Play off pareggiando 1-1 vs Teramo, e visto che abbiamo già parlato della Serie D, per quanto riguarda la ECCELLENZA senza le polesane , ricordiamo il pareggio della Copaparese di mr Baiesi a trazione anteriore , ma che non è andata oltre l’1-1vs Sampaimola, rallentando così la corsa Play off, ben lontano dalla capolista Alfonsine.

 

 

 

Da rilevare invece, sempre nei campionati emiliani-romagnoli, la sconfitta in PRIMA CATEGPORIA patita dal Mesola di mr Andrea Piombo ( terzo posto) ,perdente 2-0 in casa della capolista  Galeazza, mentre vogliamo ricordare il quasi derby del PO , ma sul ferrarese, tra il Berra di mr Diego Grassi ( ha allenato a Ceregnano e a Rovigo) e la Comacchiese di mr Oscar Cavallari ( ha allenato Adriese e Delta PT) .
Per la cronaca  e per la storia il Berra ha vinto 2-1, ma in questo campionato di Prima categoria entrambe restano inguaiate in zona Play out come la storica Centese che ai bei tempi era stata allena tana anche da GB Fabbri e Ventura.

 

 

 

Detto che nei campionati veneti di Eccellenza ( e visto ‘non pubblicate’ su IL Gazzettino del lunedì le relative classifiche,ma due volte la Serie C e la Serie D) segnaliamo comunque la vittoria secca del Pozzonovo ( 4-1 vs Belfiorese, con doppietta di Birolo) e il pareggio dell’Arcella 1-1 in trasferta vs Calidonense. Male le padovane Abano ( perso 2-0 in trasferta vs San Martino Speme) e della Piovese ( perso 1-0 a Valgatara) , mentre il Borgoricco ha impattato in bianco vs San Giovanni Lupatoto.

 

 

 

Passando ai campionato di PROMOZIONE dove giocano le due polesane Porto Viro  Badia Polesine, possiamo dire che è stata domenica particolarmente amara.
Fermo restando che il ‘refuso della non pubblicazione classifiche si è ripetuto su Il Gazzettino, segnaliamo cha nel suo Girone A la capolista Castelbaldo Masi ha agganciato il 3-3 finale vs Nogara solo al fotofinish con Bortolotto, mentre la polesana Badia Polesine di mr Ricci ha perso 2-1 in trasferta a Chiampo (ultimo)  così si ritrova risucchiata in zona Play out.
In scia alla capolista non demorde però Albaronco winner 1-0 in trasferta vs Alba Borgo Roma, mentre al terzo posto fa rallenty la Seraticense che ha solo pareggiato 0-0 vs Virtus Verona( quest’ultima agganciata by Sitland Rivereel winner 3-0 in trasferta vs Aurora Cavalponica).
A completamento con implicazioni Play out segnaliamo Cadidavid –Oppeano 3-1, Mozzecane – Cologna Veneta 0-0 e infine Povegliano VT – CastelnovoSandrà 2-0.

 

 

 

Sempre in PROMOZIONE ma nel girone C dell’altra polesana, segnaliamo il Porto Viro di mr Augusti praticamente fortunato, visto che ha pareggiato 0-0 a Spinea dove però i veneziani hanno colpito ben tre traverse.
In una domenica in cui tra Miranese e Aurora Legnaro è finita 1-1 , ricordiamo tante vittorie di misure, come Janus Nova – Robeganese Salzano 2-1; Ambrosiana Trebaseleghe – Maerne 2-1; Torre – Union Graticolato 1-2, Dolo – Saonara Villatora 0-1.
In un girone che ha visto altresì la vittoria esterna della capolista Albignasego di mr Boscaro ( 2-1 vs Due Carrare di mr Ottolitri) e quella della Vigolimenese di mr Prisco ( di misura 1-0 vs Union Cadoneghe di mr Fiorin).

 

 

 

Particolarmente scoppiettante la PRIMA CATEGORIA Girone D a partire dalla sfida tra la capolista Scardovari i mr Zuccarin e il Borgo Veneto d mr Forin. E’ finita 2-2 con doppietta locale di Nicolò Bellemo e gol ospiti di Manfrin e Cominato –rigore, con tante recriminazioni dei locali verso l’arbitro Bianco di Venezia  ( voto in pagella 4 by Luca Crepaldi de IL Gazzettino) .
Tant’è che è lungo l’elenco degli espulsi. Vedi tra gli ospiti Codignola la 40’ st, quindi tra  i locali sono stati espulsi i giocatori Mattia Corradin e Paganin, oltre a mr Zuccarin ( quando però i pescatori erano in vantaggio 2-1) e il massaggiatore Siviero.

 

 

 

Mettiamoci anche che l’arbitro stesso a fine match è stato ‘accompagnato’ ( dagli spogliatoi alla sua macchina) dai Carabinieri per evitare …altre storie ; così i ricordi vanno all’arbitro Roberto Rosetti che nel 1991 concesse due rigori nel finale al Villafranca Veronese vincente così 2-1 e decretò la retrocessione dello Scardovari allora in Eccellenza.
Comunque in scia non ne ha approfittato il Loreo di mr Resini che ho raccontato in diretta per Delta Radio , ma che non ha capitalizzato il vantaggio con Polato nel pt, visto ch ha sprecato un gol con Neodo e poi, è calato nella ripresa favorendo il ritorno della Turchese di mr Fusetto , bravo a non sbilanciarsi e agganciare poi il pareggio 1-1 con una incornata di Veronese sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

 

 

 

Tutto su un campo rifatto di recente ma estremamente ‘fangoso’, dove però il Loreo capolista non ha giocato per sfruttare la forza atletica del suo centravanti Boscolo Zemelo anche per questo ‘sotto tono’.
Chi invece si avvicina al tandem di testa ( primo Scardovari a quota 39, secondo Loreo a 28 ma con una partita da recuperare), sono lo Stroppare d mr Gulmini winner 1-0 sul sintetico della Solesinese, quindi il Rovigo di mr Davide Pizzo che in casa ha vinto 3-1 in sorpasso sul Cartura grazie alle reti di Luperto, Zanirato, Fusetti capitalizzando altresì le ottime sponde del neo centravanti Petrosino.
Bene in scia anche il Due Stelle winner 3-2 a Pontecorr, e l’Union Vis di mr Thomas Bonfante vincente 3-1 in trasferta sulla sempre più inguaiata Tagliolese di mr Gerico Milani.
Tra le polesane ha fatto rallenty invece la Fiessese di mr Tambaioli sconfitta 1-0 in casa della Bassa Padovana di mr Encio Gregnanin, mentre con riferimento zona Play out segnaliamo il ko interno ( 0-3 vs Coevigo) da parte del fanalino di coda San Pietro Volta di mr Cerilli.

 

 

 

Passando alla SECONDA CATEGORIA, Girone H registriamo uno scossone al vertice. In pratica il Pettorazza di mr Mantoan winner 2-1 ( doppietta Mazzetto) vs Boara Polesine di mr Zanaga allunga a + 5 sul Cavarzere di mr Guarnieri sconfitto malamente 5-0 in trasferta vs Papozze di mr Sandro Tessarin.
Nessuna novità per quanto riguarda il terzo posto , dove resta il Frassinelle di mr Saterri anche se sconfitto 0-2 vs Canalbianco ACV di mr Emiliano Marini  , anche perché pure il Salara –quarto di mr Pellegrinelli ha perso ( 1-2 vs Villanovese di mr Antonio Marini).
Detto che sul fondo il Duomo di mr Stefano Brigatti ha perso 1-2 vs Crespino Guarda Veneta di mr Nicola Tosini , segnaliamo a completamento con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Altopolesine – Cà Emo 2-0; Real Pontecchio – Medio Polesine 2-2; infine Stientese – Zona Marina 3-1.

 

 

 

Bene le tutte le tre polesane nella  SECONDA CATEGORIA / PADOVA, perché nel Girone L il Granzette –terzo di mr Zerbinati ha vinto 3-1 a Ponte San Nicolò ( ultimo)  , così come il San Martino Venezze di mr Mauro Bertipaglia ha vinto 2-1 a Vigonza con gol fotofinish di bomber Gorda, mentre il Beverare di mr Crivellari ha impattato 1-1 in trasferta vs San Fidenzio Polv.
Detto che si conferma in vetta il San Michele vincente 2-1 vs Cristoforo Colombo, allungando peraltro sul Casalserugo sconfitto 1-0 in casa Santangiolese, ricordiamo a completamento Arzergrande – Anguillara Jr 1-2; quindi Stra Riviera Brenta – Pellestrina 2-0; infine Voltaroncaglia – Virtus Agna 1-1.

 

 

 

E a completamento del nostro lungo viaggio in tutti i Campionato del Veneto eccoci a sottolineare che nella TERZA CATEGORIA/ ROVIGO nella zona alta registriamo la pesante sconfitta per 5-1 patita dalla capolista Polesine Camerini di mr Matteo Tiozzo in casa Ficarolese di mr Pietro Marzanati ( doppietta di Ingenito) .
E così in vetta salgono appaiate il Borgoforte ( winner 5-0 vs Canda) e l’Albarella Rosolina Mare di mr Giacomo Fecchio ( winner 3-0 vs Roverdicrè), fermo restando che poco più staccate registriamo anche le vittorie della Audace Bagnolo ( 1-0 vs G.I.Polesella) e del San Pio X Rovigo ( 3-2 vs Baricetta . capitalizzando la doppietta di Tinazzo).
Detto che era a riposo il Buso, segnaliamo a completamento Grignano – Bellombra 0-2 pe la gioia del neo mr Di Girolamo.

 

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover in tandem col sottoscritto bomber Dario Sottovia , 2 gol e un palo all’esordio a Porto Tolle con la maglia del Delta di patron Mario Visentini cui ho fatto i complimenti prematch per aver strutturato la società coprendo adeguatamente tutti i Ruoli dello staff tecnico dirigenziale, dalla figlia Lorenza Visnetini dg al ds Briaschi, confermando mister Zattarin anziché esonerarlo.
Ovviamente adesso Zattarin deve risolvere il problema ‘difesa troppo bassa’ come è successo vs Clodiense, dove peraltro il centrocampo non è stato impostato per fare il giusto filtro , visto gli attaccanti messi in campo.
Quindi in apertura di fotogallery, in onore egli azzurri Campioni del Mondo di Bowling celebrati anche in tv bya Rai/TG1, eccovi il relativo Comunicato stampa by sito della Federazione www.fivb.it  : << 4 DICEMBRE 2018 / MONDIALI DI BOWLING A HONG KONG: L'ITALIA A SORPRESA VINCE IL TITOLO DI SQUADRA
La squadra Italiana di bowling ai Campionati del Mondo in corso ad Hong Kong batte in semifinale per 2 a 1 il fortissimo Canada (formula chiamata Baker 2 partite su tre) e subito dopo sbaraglia la squadra dei professionisti americani con un secco 2 a zero.
E' la prima volta che la nazionale italiana composta in maggior parte da atleti molto giovani vince un titolo così prestigioso: la Squadra da 5 è la competizione regina dei Mondiali di Bowling che finiscono mercoledì 5 ad Hong Kong.
I tifosi italiani hanno potuto tifare per la nazionale seguendo lo streaming trasmesso da Olympic Channel del CIO (anche se il Bowling non è ancora disciplina olimpica).

 

 

 

 

Un evento storico per il Bowling italiano guidato dal Presidente della Fisb Stefano Rossi.
Commissario Tecnico: Massimo Brandolini
Atleti: Erik Davolio di Reggio Emilia, Pier Paolo De Filippi di Roma, Antonino Fiorentino di Potenza, Marco Parapini di Milano, Nicola Pongolini di Salsomaggiore, Marco Reviglio di Torino.>>
Ma se ho voluti citarli ‘uno ad uno ‘ i Campioni del Mondo è anche perché …meritava una citazione speciale anche Luciano ‘Lucky’ Sottovia da Campodarsego e ‘perfect game mondiale ’ già nel 1965 come dimostrano le immagini by Australia e i vari reportage che ho già pubblicato qui su www.polesinesport.it .
E restando in tema …Campodarsego & Sottovia, ecco una storica foto poster dei Sottovia-padovani e poi la chiesa del paese padovano sulla cui parete laterale  mio fratello Franco da ragazzino ha giocato a basket con quel Franco Carraro poi presidente Figc e anche onorevole.
A seguire onoriamo anche Dario Sottovia già miglior giocatore nel Mestre e ora …esordiente con Delta PT di capitan Gherardi che vi proponiamo nel cerimoniale d’inizio partita e in due ‘tatticamente’ emblematiche immagini durante il match a Porto Tolle vs la Clodiense.
E dopo Dario Sottovia al centro della scena come l’ho fotografato in sala stampa con i cronisti/ inviati dei vari quotidiani ( da sx Luca Crepaldi/Gazzettimo, Vito Zanellato/ Delta PT, Dario Sottovia ‘yellow subway’ , Franco Lodi/ Delta Pt, Stefano Spano/ Voce Rovigo ) , passiamo ad onorare l’Adriese proponendovi Ma.Gia. Marangon Giacomo marcato da Colman Castro/Albignasego e poi bomber Riccardo Santi in uno dei soliti cambi/ sostituzioni , fermo restando che domenica ha segnato la doppietta decisiva per l’Adriese capolista.

 

 

 

 

 

Quindi con riferimento al match che ho visto e raccontato domenica per Delta Radio, ecco due immagini che mostrano i difensori della Turchese montare la ‘gabbia’ a Neodo e Boscolo Zemelo i due forti attaccanti del Loreo bloccato nel fango, ad di là della …fumata bianca ‘papale papale’ che si nota come sfondo.
Invece con riferimento al Calcio Giovanile che ho salutato venerdì sera, eccovi gli Allievi provinciali del Bocar Juniors assistiti dallo storico presidente Mino Sergio Cattin e da mister Antonio Zampieri poi festeggiati dal sottoscritto con due libri Polesine Gol assegnati  ai giocatori  Giorgio Pattaro e Francesco Berardi entrambi classi 2003 , perché appena promossi negli Allievi regionali.
In una serata in cui erano assenti Simone Chieregato e il presidentissimo Tito Livio Franzolin perché hanno accompagnato altri 2 giovani promesse ad un provino con la Spal, mentre lo stesso mr Zampieri ve lo proponiamo festeggiato dai genitori dei ragazzi.
Mentre per la serie ..già famosi vi proponiamo in flash mr Luca Gotti ‘Made in Polesine’ e vice di mr Sarri mentre nel corso della partita vinta dal Chelsea vs Manchester City … spiega i ‘movimenti ‘che dovrà fare il giocatore prono ad entrare in campo.
Infine dulcis in fundo ecco in kit ..quanto è successo/succederà in questi giorni su Delta Radio come da pensieri social.

Sergio Sottovia
www.polesineport.it