Italvolley vice World Champion e Spal sbanca Roma/ Pari ‘utile’ Adriese, risorge PortoViro con Zanellato, poker Loreo come Bortolotto by CBM


22/10/2018

Non è facile fare le cose  …Semplici, ma la Spal ci è riuscita a Roma dove Petagna & Bonifazi hanno capitalizzato la verve di Lazzari per i 2-0 sorprendente all’Olimpico sulla squadra di mr Di Francesco. Per la cronaca e per la storia non ha giocato Davide Santon, il nostra talismano della squadra giallorosso. Meglio così, così ha vinto la Spal di mr Semplice, con Lazzari in accelerazione a guadagnarsi un rigore sull’autostrada inseguito dal giovane Pellegrini , senza che nessuno della coppia centrale difensiva romanista si ‘spostasse in fascia a chiudere il ‘passaggio a livello’ sull’arrivo di Lazzari spinterogeno ovviamente offensivo.
Tutto questo mentre al sabato , all’ora di pranzo, abbiamo visto l’ITALVOLLEY provarci a vincere nella finalissima mondiale contro al Serbia. Praticamente è stata un’ottima medaglia d’argento quasi oro, con l’Italia del CT David Mazzanti che ringrazia Paola Egonu da Galliera Veneta & girls azzurre per le loro schiacciate impossibili, mentre la Serbia di ‘bocche da fuoco’ ne aveva onestamente qualcuna di più , per un gioco offensivo quindi ad effetto più variabile.
In una domenica da ‘Rosso Ferrari’ vincente ad Austin il GP Usa col 39enne Kimi Raikkonen ( 2° Max Verstappen by Red Bill/Renault) dopo che l’ultimo suo GP l’aveva vinto 9 anni fa, in Belgio nel 2009.
Insomma festa in casa Ferrari anche se domenica prossima nel GP del Messico per Hamilton c’è la possibilità di festeggiare già il titolo mondiale con la sua Mercedes.

 

 

 

Rientrando nel nostro alveo naturale, cioè il Calcio , detto che in SERIE A la Juve è tornata umana , col suo primo pareggio 1-1 vs Genoa, ricordiamo che la veneta Chievo VR del neo mister Ventura ha subito un secco 1-5 casalingo vs Atalanta , restando così ancora a -1 in classifica.
Nessuna vittoria per le venete anche in SERIE B, visto il pari 2-2 tra Cittadella e Brescia, visto l’1-1 tra il Venezia del neo mr Walter Zenga e il Verona ( ancora secondo in classifica) , mentre il Padova di mr Bisoli ha addirittura perso 2-1 a Crotone.

 

 

 

Scalando in SERIE C, registriamo il brutto ko del Lane Rossi Vicenza ( perso 2-0 in trasferta vs Fermana) che così subisce sorpasso al secondo posto, mentre sul fondo soffre al terzultimo posto la Virtus Vecomp di mr Gigi Fresco ( anche per effetto dello 0-3 casalingo vs Giana Erminio).

 

 

 

Scendendo a questo punto in SERIE D , Girone C, possiamo dire che nelle zone alte i pareggi sono stati utili  chi sta davanti, bloccando la voglia di recupero delle inseguitrici.
Così l’Adriese di mr Michele Florindo torna a casa da Campodarsego con un ottimo 2-2 , visto che i padovani di mr Andreucci avevano sprecato l’occasione del 3-0 e poi sul 2-1 si sono fatti parare da Motti il rigore calciato da Vuthaj ex Delta. Sul finire del match ci ha pensato Delcarro a concretizzare il pareggio definitivo , dopo che Marangon nel pt aveva trasformato il rigore concesso per falla padovano sull’ex Aliù.

 

 

 

Nella giornata dei pareggi anche il Delta Porto Tolle di mr Zattarin ha pareggiato 2-2 in trasferta vs Cjarlins Muzane. Con rammarico forte per mr Zattarin visto che Il Gazzettino, titola così il suo commento “ In serie D non si può prendere un gol così”.
Sta di fatto che adesso il Delta PT è appena fuori zona play out, dove invece è più invischiata la Clodiense che ha perso 3-2 a Montebelluna, dopo che in settimana aveva esonerato mr GL Mattiazzi.

 

 

 

Mettiamoci anche il pareggio 1-1 esterno a Trento da parte dell’Este secondo in classifica, e allora possiamo dire che è stata la domenica dell’ArzignanoChiampo vincente 2-1 in trasferta vs St. Georgen.
Detto del pareggio 1-1 tra Belluno e Union Feltre , merita segnalazione la vittoria del LevicoTerme per 3-1 in trasferta vs Tamai,stesso risultato vincente del Cartigliano vs Chions, mentre il Sandonà h battuto 2-0 la Virtus Bolzano.

 

 

 

Con riferimento al campionato di ECCELLENZA, segnaliamo in vetta al Girone  A l’Arcella di mr Tentoni ( vinto 1-0 vs Montecchio Maggiore) con in scia Caldiero Terme vincente 3-0 vs Borgoricco e poi il Vigasio vincente 1-0 sulla Piovese, mentre ha solo pareggiato 1-1 il Pozzonovo in trasferta a Santa Lucia di Golosine..
Invece in zona play out merita segnalazione la vittoria dell’Abano per 2-0 vs San Giovanni Lupatoto penultimo, mentre ha riposato la Belfiorese.
A completamente ricordiamo Garda – Vagatara 2-3, San Martino Speme – Calidonense 3-0, Sona – Valbrenta 0-3.

 

 

 

Sempre in ECCELLENZA, ma nel Girone B, ha fatto rallenty la capolista Luparense di mr Cunico che ha pareggiato 2-2 a Mestre, mentre in scia si è avvicinato il San Giorgio Sedico winner 1-0 in trasferta vs Liventina, come anche il Liapiave che ha vinto sempre 1-0 in trasferta vs Calvi Noale.
Detto che ha riposato l’Union Pro, e che il fanalino di coda Treviso ha perso 4-2 nel derby ei bassifondi vs Union QDP, segnaliamo con implicazioni play out i seguenti altri risultati: Eclisse CareniPievigina – Nervesa 0-0; Giogione- Portomansué 7-0; Tombolo Vigontina- Real Martellago 4-5; Vittorio Falmec – Istrana 1-4.

 

 

 

Andamento yo yo per le poesane nel campionato di PROMOZIONE.
Così nel Girone A il Badia Polesine si ritrova ultimo per effetto della sconfitta per 1-0 in casa dell’Albaronco che invece resta in scia alla capolista.
Cioè quel Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri che pare proprio voglia stravincere, visto anche il 5-0 rifilato al Chiampo capitalizzando la quaterna segnata da Bortolotto.

 

 

 

Per il resto è un campionato dove sono tante a compattarsi appena sopra zona play out, come dimostrano i seguenti risultati: Alba Borho Roma – Cadidavid 3-2; Aurora Cavalponica – Mozzecane 1-1; Nogara – Cologna Veneta 2-3; Seraticense – Povegliano VR 1-2 Sitland Rivereel – Castelnuovo Sandrà 1-2 e infine Virtus Verona – Oppeano 2-3.

 

 

 

Sempre in PROMOZIONE, ma nel Girone C, è stata una domenica tempestosa per tutti , ma tanto fireworks soprattutto per il Porto Viro del presidente Franco Bresciani che in settimana si è ritrovato con le dimissioni di Luciano Vianello da ds. E che domenica stava perdendo ad Albignasego ( doppietta di Sabbion) prima che si svegliasse bomber Francesco Zanellato bravo completare il sorpasso ( dopo il pareggio rigore su Andreello) realizzando, oltre al rigore trasformato, la sua tripletta personale fino al 3-2 vincente.

 

 

 

In un girone che vede in vetta lo Spinea winner 1-0 in trasferta vs Torre, con in scia al Robeganese Salzano ( vinto 3-1 in trasferta vs Aurora Legnaro) che ha agganciato il Due Carrare di mr Marco Ottolitri ( solo 1-1 casalingo vs Janus Nova che ha pareggiato in pieno recupero), mentre in scia troviamo la Vigolimenese winner 3-1 vs Maerne fanalino di coda.
Con implicazioni play out segnaliamo i seguenti altri risultati: Miranese – Ambrosiana Trebaseleghe 2-1; Union Cadoneghe – Dolo 3-4 ( doppietta locale di Gradella) ; Union Graticolato – Saonara Villatora 1-0.

 

 

 

Anche in PRIMA CATEGORIA, Girne D , registriamo ‘pareggi utili’ nelle zone alte della classifica.
.Questo perché leader Scardovari di m Zuccarin ha impattato 1-1 vs Rovigo di mr Davide Pizzo ( vantaggio locale Sambo, pareggio ospite Bisan) , ma in scia anchelo Stroppare di mr Gulmini  si è fatto agganciare sull’1-1 dal Due Stelle di mr Fasolato con gol di Calore in pieno recupero.

 

 

 

Per parte mia sono andato in cronaca diretta per Delta Radio da Loreo, dove i locali di mr Enrico Resini sono stati bravi nella ripresa  ( dopo un diluvio insistente) a rifilare secco 4- o al Pontecorr di mr Alessio Pizzinato che ha sprecato qualcosa in attacco con Pellegrini.

 

 

 

Ma mi piace sottolineare il fatto che mr Resini abbia fatto per 3 cambi nella ripresa( Vedi Tabellino in calce) , il che permette di sopperire ai naturali cali atletici dei centrocampisti specialmente sui campi pesanti, e gestire attaccanti del calibro di Boscolo Zemelo -ariete , Vetrano-eclettico , Neodo-chirurgico (marcatori dei primi tre gol), e la sicurezza difensiva di Nordio ( suo l’impostazione-azione per il primo gol con apertura a Vetrano e poi il rigore del 4-0).

 

 

 

Nella domenica delle goleade segnaliamo anche Tagliolese – Bassa Padovana 2-5 ( doppietta ospite di Kaffo) e poi Union Vis – Cartura 4-0 ( doppietta Mazzucco).
Di misura la vittoria della Turchese di mr Fusetto per 2-1 vs Fiessese di Mr Trambaioli , con reti locali di F. Greggio e Mazzetto, in sorpasso sul gol iniziale ospite di Carrieri).
A completamento con implicazioni zona play out segnaliamo Solesinese – San Pietro Volta 2-1 , come A.Q.S. Borgo Veneto – Coevigo 2-1.

 

 

 

Particolarmente scoppiettante anche la SECONDA CATEGORIA, Girone H, dove causa vento è stata sospesa la partita tra Salara e Frassinelle sullo 0-1( gol Toffalin) alla fine del pt. In un girone dove in vetta si confermano leader in tandem Pettorazza di mr Mantoan ( 2-0 vs Papozze, gol Boscolo Nata e Mazzetto) e Cavarzere di mr Guarnieri ( 2-1 vincente a Zona Marina ( gol ospiti di M. Masiero e Berto).

 


 

Al terzo posto, staccato e alla pari del Papozze, troviamo l’Altopolesine di mr Veneziani per effetto dello 0-0 in casa del Real Pontecchio del neo mr Mario Loro ( subentrato in settimana a Francesco Milan).
Detto che sul fondo troviamo Canalbianco ACV di mr Emiliano Marini perché sconfitto 3-1 in casa del Medio Polesine di mr Zeri, segnaliamo le vittorie del Boara Polesine del pres. Aretusini  ( 4-2 vs Cà Emo, con tripletta Cavallini) , e della Stientese di mr GM Pellegrini ( 2-0 vs Duomo) .Pareggio salomonico invece l’1-1 tra Villanovese di m Primo Tamascelli e il Crespino Guarda Veneta di mr Nicola Tosini.

 

 

 

Restando in SECONDA CATEGORIA, registriamo nel Girone L, due vittorie e una sconfitta per le tre squadre polesane.
Infatti  ma hanno vinto per 2-1 sia il Granzette  di mr Zerbinati in trasferta a Pellestrina e sia l’Union San Martino di mr Mauro Bertipaglia in casa vs Ponte San Nicolò Polverara; invece il Beverare di mr Flavio Crivellari ha perso 3-0 in trasferta vs Virtus Agna.
In un girone che vede in vetta il Casalserugo ( largo 5-2 vs Cristoforo Colombo) davanti al San Michele ( solo 1-1 in trasferta vs Stra Riviera Brenta), e appunto la polesana Granzette.
Con riferimento anche a zona play out ecco a completamento gli altri risultati: Sant’Angiolese – San Fidenzio Polverara 0-0; Voltaroncaglia – Arzergrande 2-3; Vigonza – Anguillara Jr 6-1.

 

 

 

Infine, anche nella TERZA CATEGORIA / ROVIGO si è segnato su tutti i campi, salvo ovviamente a Bellombra, perché la squadra ha …riposato.
Intanto in vetta c’è la padovana Borgoforte winner 5-1 vs Grignano, con in scia Polesine Camerini ( doppietta Andreello) bravo a sbancare 4-2 Baricetta, mentre la Ficarolese di mr Marzanati ha solo pareggiato 1-1 vs Audace Bagnolo.

Rallenty anche il Buso sconfitto 1-2 nel turni casalingo vs Albarella Rosolina Mare, mentre segnaliamo altresì Canda – Giovane Italia Polesella 0-2 e San Pio X Rovigo – Roverdicré 2-1, in un campionato comune tanto equilibrato.

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover gli adriesi Gilberto Andreotti & Giampietro Puppa, perché nuovi Cavalieri dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, come sinonimo di valori da preservare e da promuovere soprattutto tramite la condivisione e l’Associazionismo.
Quindi in apertura di fotogallery onoriamo in due flash by TV l’impresa dell’Italvolley femminile vice campione del Mondo e in altrettanti due flash onoriamo l’impresa biancazzurra a Roma fatta dalla Spal dei Semplici ( vedi rigore guadagnato da Lazzari e trasformato subito da Petagna).
Storie di Personaggi semplici, piccoli ma belli , protagonisti di Sport & Life e che hanno fatto sì che questo sito www.polesinesport.it  ( vedi certificazione) abbia già superato le 600_mila visite e si appresti a tagliare il traguardo del Milione di Pagine viste, senza l’effervescenza spesso ‘innaturale’ dei social tipo facebook , twitter, instagram troppo speedy e superficiali, rispetto al Rock lento on the road.
Come quello certificato dal panorama di Loreo , parafrasando la laguna di Venezia, visto che prima di arrivare al campo sportivo ho fotografato sia ‘Calle Lunga’ che il Leone di San Marco, in linea col fatto che nella società del presidente Giuseppe Bardella ci sono da sempre giocatori sia da Chioggia che dalla dirimpettaia isola di Pellestrina.

 

 

 

 

Come si evince anche dal sottostante Tabellino del match tra Loreo ( maglia verde) e Pontecorr ( maglia rossa con mr Alessio Pizzinato a sx) , di cui proponiamo anche alcune fasi di gioco con protagonista l’ottimo arbitro Alessandro Bronato e le cosi dette ‘riserve’ che vi proponiamo in festa –gol con l’appena entrato Neodo.
Prima del brindisi generale nel Terzo Tempo con mister Resini ( bravo a fare cambi tattici), pres Bardella, dg Massimo Bovolenta storico portiere ‘mani d’oro’ , tm Costante Tivelli il bomber che ha segnato da matchwinner a San Siro col la Cavese vs Milan di Rivera nello storico unico anno in Serie B .

TABELLINO DEL MATCH LOREO – PONTECORR (4-0 arbitro Bronzato ) /

LOREO - PONTECORR 4 – 0 ( arbitro Bronzato di Legnago)
GOL: st 17’ Boscolo Zemelo, st 20’ Vetrano, st 25’ Neodo, st 41’ Nordio (r)
LOREO: Liviero , Fuolega , Calzavara, Nordio , Polato , Socciarelli , Sadellah  (st 14’ Tacchetto ), Padovan  (st 34’ D’Ambrosio ), Boscolo Zemelo  (st 19’ Neodo ), Vetrano , Benazzi . Allenatore: Enrico Resini.
PONTECORR: Righetto , Lollo , Nalin , Crocco , Lunardi , Lazzaro , Grinzato  (st 32’ Cecconello ), Favorido  (st 18’ Frison ), Tombola , Pellegrini , Rai  (st 36’ Scarabello ). Allenatore: Alessio Pizzinato .

 

 

 

A seguire, grazie alle immagini trasmesseci da Emiliano Milani – cronista de Il Gazzettino – eccovi alcuni flash della sfida tra  Tagliolese e Bassa Padovana partendo dalle panchine di Gerico Milani e di Palmiro ‘Encio’ Gregnanin, quindi il cerimoniale dell’arbitro Crivelalro di Legnago a fianco di capitan Faggion e l’omologo padovano.

TABELLINO DEL MATCH TAGLIOLESE- BASSA PADOVANA
TAGLIOLESE - BASSA PADOVANA   2 – 5  ( arb. Crivellaro)
GOL: pt 6’ Tosi (r), pt 9’ Bovolenta, pt 20’ Kaffo, st 7’ Kaffo, st 35’ Karapici, st 42’ Ferro, st 47’ Favaro
TAGLIOLESE: Moscatiello , Gatti , Ferroni , Casazza  (st 35’ Palermo), Zemignani , Duò G. , Eze , Faggion , Tosi  (st 29’ Lazzarini ), Pozzato , Ferro . Allenatore: Gerico Milani.
BASSA PADOVANA: Bersan , Boccardo  (st 19’ Gavioli ), Alimi , Fornasiero , Neffati , Fellet , Masi , Busso , Kaffo  (st 25’ Favaro ), Bovolenta (st 31’ Masiero ), Karapici . Allenatore: Palmiro Gregnanin.

E visto che questa settimana nel calcio ci sono stati diversi risultati tennistici , restiamo in casa Taglio di Po, ma nel locale Circolo Tennis del presidente Marco Frezzato, proponendovi i soliti noti delle sfide settimanali abbinate al calcio tv.

 

 

 

 

E cioè il poker con da sx appunto Frezzato, Livio Sarti, Federico ‘cagnazo’ Marchesini, Renzo Sarti supertifoso dell’Adriese.
Quindi in poker da sx la coppia imbattibile Sauro Banin & Giovanni Bardelle vs coppia emergente Enrico Zanellato & Fabio Panizzo
Ritornando alla ‘Grande Storia del Calcio’ ecco il flash delle  Vecchie Glorie dell’Adriese trasmessomi da Guido Fraccon –storico giornalista del Il Gazzettino – con questa speciale didascalia: << da sx Giuseppe Donà (Beppe Bagoto); Angelo Baldon ( ex dirigente e attuale presidente Vecchie Glorie di calcio adriese)  Marco Montagnoli, Corrado Rodighiero, Paolo Paesanti, alle sue spalle con gli occhiali chiari Tiziano Bego un  tifoso, Giuliano Bocchio, Luciano Frigato, Armando Mazzon, Mario Egidio Scarpa, Umberto Casellato, Mauro Marchetti (zio di Marangon), Maurizio Boys  Boccato con a fianco un tifoso granata>>.
Mentre dulcis in fundo vi propongo il flash inglese ma con riflessi polesani, che mostra la gioia finale dello staff del Chelsea ( più compassato e ancora seduto Luca Gotti ‘Made in Polesine’ e in piedi Zola & Sarri ) a braccia alzate per il pareggio 2-2 fotofinish appena guadagnato vs Manchester United di Mourino grazie al l’ultimo cambio tattico di un minuto prima ( ho agli atti la registrazione di Sarri che ‘confabula con Gotti, poi decide, scrive e vince anche se  …pareggia) .

 

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it