Klose-d by Campionati Veneti/ Ecco “Promossi e Bocciati” e “Quelli dei Play Off/Play Out”, tra Delta Po, Alto e MedioPolesine. E la Fruvit/B2


06/05/2013

Bomber "Klose" Codignola by Porto Viro segnato un gol alla Solesinese ma i polesani hanno subito una pesante ‘sconfitta per 4-1.
Invece Miroslave Klose ( sempre by Porto Viro ma per questione di “siluri & tennis” by delta Po)  di gol ne ha segnato ben 5 per la sua Lazio che ha schiacciato il Bologna 6-0.
Ma stop ai ricordi ( compreso le 5 reti by Klose nel Kaiserslautern) e torniamo tra i Dilettanti del Calcio Veneto …
Tanto più che quest’anno l’ultima giornata della regular season è stata una giornata interlocutoria.
Giusto perché c’era già chi aveva vinto ( leggi Delta Porto Tolle), perché c’era già chi aveva perso, ma c’erano sopra tutto “Quelli ancora in corsa per i Play Off/Play Out”.
E così questa nostra panoramica sull’ultima giornata della ‘regular season’ snocciola nomi e cognomi di vincenti/perdenti e di …color che son sospesi!
Per una settimana che mi ha visto tra Rugby & Calcio, tra San Donà /Rugby Rovigo last match by Polla Roux ( tra l’altro fresco ospite televisivo a “Lunedì in campo” su Prima Free con capitan Luke Mahoney) e  tra Adriese / Rovigo Calcio derby soft polesano al Bettinazzi.
Per quanto riguarda last match by Vea Femi-Cz Rugby Rovigo Delta sconfitto by San Donà ( anzi perdente per demeriti propri) lascio la parola alla fotogallery con relative didascalie.

 

 

Giusto per restare prevalentemente in team Calcio Dilettanti Veneto, dove l’ultima della regular season è servita a tante società per onorare chi ha giocato meno e chi meritava la passerella finale per quanto fatto al servizio della società di riferimento. Tanto più se …prossimamente su questo schermo c’erano altri importanti impegni alle porte.
Perciò in SERIE D, nel Girone D, il Delta PT di mr Zuccarin ha perso a Belluno per 4-2 pensando al prossimo futuro in Coppa, perché la finalissima val bene una messa …a punto, come la Poule Scudetto.

 

 

Per un campionato che vede la Sambonifacese ritornare seconda per effetto della vittoria 2-0 sulla Clodeinse e per effetto di questi contemporanei risultati: Tamai – Virtus Vecomp 0 -0 e Pordenone –Legnago 1-1, mentre il Real Vicenza  sbancando per 4-1 l’Union Quinto ha fatto sorpasso sulla Clodiense mandandola fuori play off.
E così gli spareggi play off saranno tra Sambonifacese – Real Vicenza e tra Podenone –Virtus Vecomp.
Detto che era già promosso il DELTA PT, segnaliamo che sono retrocessi direttamente in Eccellenza sia l’Union Quinto che il Kras Repen ( perdente 2-0 a SandonàJesolo)
Detto che la Sanvitese ha sbancato Cerea per 2-0 e che il Trissino Valdagno ha rifilato 3-0 al Montebelluna, segnaliamo anch il Giorgione winner 3-1 sull’Este.
Perché tutto questo porta ai prossimi scontri play out tra Savitese – Cerea e tra Giorgione – Montebelluna.
Ricordando a completamento che nell’ultima di campionato il San Paolo PD ha festeggiato la salvezza battendo per 2-1 la Sacilese.

 

Passando ai campionati di ECCELLENZA, specificatamente al Girone A, onore al merito al già promosso Marano winner 4-2 anche nell’ultimo match vs Sarego, completando lo score di ben 81 reti segnate grazie a bomber Dario Sottovia & Company.
Ma onore al merito anche allo strapotere targato Marano VI coi 75 punti in 30 partite ( ndr, in Serie D il Delta Pt gli stessi punti li ha fatti in 38 partite) segnalando peraltro che ai play off vanno il Vigasio/ secondo e Thermal Ceccato/terza. Non ci vanno quindi il S.Lucia di Golosine/ e il Rovigo Lpc (pur essendo arrivati quarti e quinti)  per effetto della nota regola degli ‘over 10 punti di distanza’ dalla seconda e/o terza.

 

Detto questo segnaliamo che domenica il Vigasio ha sbancato per 3-2 il Castelnovo Sandrà, che Thermal Ceccato di mr Masitto ha vinto 1-0 sul Caldiero, che S.Lucia di Golosine ha sbancato Villafranca per 1-0.
Restando in tema responsi segnaliamo che la già retrocessa Somma ha perso 0-2 in casa contro l’Abano e che nei prossimi play out gli contri saranno tra Sarego e Boca Ascesa e tra Caldiero e Adriese.
Questo perché domenica il Boca Ascesa ha ‘solo’ impattato 1-1 vs Marosticense, mentre nel match tra “squadre già tranquille” il Montecchio ha sbancato Pozzonovo per 3-2.

 

 

E per quanto riguarda il derby che by Bettinazzi di Adria ho raccontato in diretta in alternanza con Alessandro Ceccarello) va detto che si è vista una squadra da play off (il Rovigo di mr Brescia) e una squadra da play out (l'Adriese di mr Santi). E due pregevoli reti di bomber Guccione  che hanno firmato il canonico 2-0 per i rodigini.
Pregi e difetti di entrambe? I pregi del Rovigo, cioè velocità, accelerazione, agonismo, sono il contraltare dei difetti by Adriese, più lenta, giocatore senza accelerazioni e con lo stesso passo sia nella linea difensiva che a centrocampo.

 

 

Caratteristiche che vanno cambiate in casa Adriese, dove peraltro ‘giustamente’ mister Santi – ha sottolineato anche il ds Vianello – “ha preferito far riposare i diffidati” per avere l’Adriese al completo nei play out.
Una cosa è certa. I voti in pagella ai giocatori dell’Adriese ritengo siano ‘purtroppo’ giusti quelli rassegnati (tante insufficienze, e solo 3 voti positivi) da Guido Fraccon/Gazzettino e Massimo Benà/La Voce Rovigo, mentre l’amico Adelino Polo/Resto del Carlino è stato molto magnanimo ( solo 2 insufficienze, ma friend Adelino è buono per …antonomasia).

 

 

Di sicuro se lo staff tecnico dell’Adriese imposterà la squadra mixando esperienza, velocità e andamento ‘fisarmonico’ a centro campo allora la vittoria/salvezza è a portata di mano. Ma questo bisogna farlo con coraggio e ‘dirlo’ ai giocatori ‘convincendoli’ che anche i vari Cazzadore, Sabatini e Nonnato possono ‘centrare la porta’. Non come hanno fatto domenica contro il Rovigo, ma perché …basta tirare nello specchio della porta, come sono convinto sappiano fare.
Per cortesia, amici bomber, …fate un piacere al sottoscritto e farete un piacere all’Adriese e a Polesine Sport! E magari anche la presidente Scantamburlo e al ds Vianello che così possono fare ‘scelte migliori’ nel prossimo campionato.

 

 

Per quanto riguarda il Rovigo Lpc le analisi le ho fatte fare direttamente al ds Sante Longato intervistato a fine match per Delta Radio.
Tutto questo mentre in tribuna nell’intervallo ho salutato i presidenti Pavarin & Cervati del Rovigo Lpc ( assieme a GF Fiorenzato) nonché Massimo Albiero che ha appena traghettato da mister la sua Juniores griffata Spal ( winner 4-1 sul Delta Pt di mr Tessarin)  tra le 8 della fase nazionale; cioè Bogliasco d’Albertis, Sansepolcro, Mezzocorona, Seregno, Lupa Frascati, Ischia Isolaverde e Bisegnlie oltre alla sua Spal costruita in estate in ‘appena un mese’ visto le note problematiche targate Ferrara.

Restando in tema Delta Radio & Dintorni segnaliamo che in ECCELLENZA, ma nel Girone B, la tranquilla Piovese in quest’ultima giornata ha impattato 0-0 in casa vs il Nervesa. E che a vincere il campionato ‘alla grande’ è stato il Vittorio Falmec mentre agli spareggi-promozione  va l’Union Ripa La Fenadora;  per contro disputeranno i play out Ponzano e Gruaro, mentre retrocedono direttamente il Dolo e il Città di Concordia.

 

 

Passando in PROMOZIONE va preso atto che tutto era già deciso in zona alta. Per cui …promossa in Eccellenza la Vigontina ( 1-1  col Mestrino) e nei prossimi play off ci sarà ‘solo’ lo scontro tra Solesinese e Mestrino, per la nota regola dei “10 punti di differenza”.
Invece retrocedono direttamente sia i Campetra Savio che il Casalserugo/ultimo, mentre l’unico scontro play out sarà tra Virtus Villafranca e Conselve Bagnoli.
Tutto questo perché domenica la Solesinese di mr Spollon ha schiacciato per 4-1 il Porto Viro di mr Anali, così come l’Union At ( cui non serviva vincere) ha perso per 2-0 in casa del fanalino di coda Casalserugo dando spazio ‘ai giovani’.

 

 

Insomma polesane già tranquille in questo campionato ; perciò l’Altopolesine di mr Sandro Tessarin ha perso in casa (0-1 vs Campodarsego) e perciò altrettanto ha perso in casa lo Scardovari di mr Maistrello ( 1-3 vs Conselve di mr Rodighiero, in doppietta sorpasso nei minuti finali).
Nelle altre partite last day regular season da segnalare che la Virtus Villafranca ha vinto per 1-0 sull’Arzergrande, che il Loreggia ha vattuto 2-0 il Saonara Villatora e che infine il Longare Castegnero ha sbancato Campetra Savio per 3-1.
Tutto questi risultati però hanno inciso sulla composizione della sopracitata griglia play off/play out, per effetto delle relative nuove posizioni in classifica.

 

 

Il che è successo anche in PRIMA CATEGORIA, quantomeno nel Girone D. dove il Loreo già promesso ha regalato il palcoscenico al suo dg Massimo Bovolenta con gli ultimi ‘spiccioli di gara’ tra i pali di quella porta che lui aveva difeso ‘fedele nei secoli’ fino a qualche anno fa. Per la cronaca il Loreo del presidente era stato onorato col ricevimento in municipio nel corso della settimana, mentre domenica in campo ha perso per 2-1 vs la Tagliolese affamata di punti utili per i play out.
E così la vittoria del San Vigilio , per 3-1 in casa della concorrente Castelbaldo Masi‘ non salva la squadra di Borgo Dolomiti/Adria dalla retrocessione diretta in Seconda categoria, mentre nei play off ci sarà ‘solo’ lo scontro tra Tagliolese/quartultimo  e Castelbaldo Masi/terzultimo.
Per quanto riguarda invece la zona play off, da segnalare la vittoria della Fiessese per 3-1 ( doppietta Chiarelli + Carrieri) sull’Arzergrande , poi il pareggio in bianco tra Ponte San Nicolò e Azzurra Due Carrare, quindi la vittoria dell’Atheste Pd per 2-1 sul Boara Pisani.
Per tutto questo nei play off ci saranno gli scontri tra Arzergrande e Ponte San Nicolò e tra Fiessese – Atheste Pd.

 

 

Ma volete sapere come è andata veramente a Fiesso Umbertiano?
Ecco il match “tra Campo & Dintorni”? Eccolo raccontato by friend V.Z. che spiega:<< ieri al B. Bezzi abbiamo visto una bellissima partita di calcio; l’Arzergrande, con il suo gioco frizzante stimolava la Fiessese! ….. o viceversa? Insomma complimenti a tutti i giocatori di entrambe le squadre che si sono posizionate “attorno” alla vetta della classifica!! E che ieri ci hanno divertito. E complimenti ai bomber fiessesi Chiarelli-Carrieri-Chiarelli che hanno portato alla vittoria la propria squadra (provvisorio il pareggio dell’Arzergrande con Piron).  E in bocca al lupo per i prossimi play-off!! >>.

 

 

Negli altri scontri fuori corsa da segnalare che il Cavarzere ha rifilato 3-0 al Papozze consentendo a bomber Trombin ( sua la terza segnatura) di arrivare a quota 28 e ad essere capocannoniere del campionato davanti a Poncina/Loreo. Invece tra La Rocca e Legnarese è finita in parità 2-2, Tanti rimpianti invece per la Stientese che, benché winner 5-1 sul Pontecorr/ultimo non ha agganciato il treno play off , perché appannaggio del Ponte San Nicolò anche se a pari punti appunto della Stientese.

 

 

Qualche variazione sul tema c’è stato anche in SECONDA CATEGORIA, specie nel girone H dove la Vis Lendinarese era comunque già promossa, al di là della ultima vittoria firmata 4-1 domenica in casa dell’Union San Martino.
Onore quindi alla Vis Lendinara di mister Gigi Targa e di capitan Agostini & Company, ma onore anche alla Fulgor Crespino di Luca Fabbri seconda ad un solo punto e che ha vinto anche nell’ultimo turno per 4-2 su La Vittoriosa.
Già qualificato il Badia ha invece perso per 2-1 in casa del Granzette, mentre nell’ancora decisivo scontro play off la Villanovese di mr Marini ha conquistato il pass pareggiando 2-2 all’88’ su rigore trasformato da Simioli vs Boara Polesine di mr GP Zanaga che correva per lo stesso obiettivo.

 

 

Per tutto questo il prossimo scontro play off sarà tra Badia Polesine e Villanovese, mentre la vincente affronterà poi la Fulgor Crespino che , per la nota regola dei 10 punti di vantaggio, passa direttamente al secondo turno.
Invece gli scontri play out saranno tra Union San Martino e Canaro mentre al secondo turno approda la Giovane Italia Polesella/penultima, visto il pareggio 2-2 casalingo vs Blucerchiati.
Tutto questo mentre retrocede direttamente in Terza categoria il Bottrighe di mr Nasti che (già retrocesso) domenica ha perso 3-1 a Frassinelle.
Tutto questo anche per effetto degli ultimi risultati dell’ultima giornata, compreso la vittoria per 3-1 del Canaro sul Pettorazza, mentre è stato totalmente ininfluente la vittoria per 1-0 dell’Arquà Polesine di mr Saterri sul San Pio X.

 

 

A completamento della nostra panoramica, segnaliamo che in TERZA CATEGORIA/ROVIGO si è disputato la ‘Appendice regular season’ tra Medio Polesine e  Turchese per decidere la vincente del girone. Ed è stato un lungo e interessante big match terminato 0-0 dopo i supplementari e deciso soltanto ai rigori.
Col Medio Polesine di mr Resini che alla fine  ( grazie alla parata di Luca Saccari, peraltro prima rigorista/calciatore)  ha bissato il successo di Coppa Polesine.
Così , visto in questo Girona A la già comunque maturata promozione in Seconda categoria sia del Medio Polesine che della Turchese d Fusetto per effetto sempre della regola dei “ 10 punti” , adesso si disputeranno questi spareggi nell’altro Girone B: cioè Deserto vs Ficarolese e Grignano vs Roverdicrè ( perché in quanto finalista in Coppa Polesine ha ‘azzerato’ la regola dei 10 punti di distacco dal Grignano…).

 


 

L’ultimo flash di TERZA CATEGORIA / VERONA ( al di là del fatto che nell’ultima giornata la tranquilla polesana Bergantino era a riposo) serve a segnalare che è promosso in Seconda categoria l’Atletico Vigasio perché winner 2-1 su La Rizza, rendendo inutile la rotonda vittoria dell’Aurora Marchesine per 9-1 sul Sustinenza.
E così per arrivare in Seconda lo stesso Aurora Marchesine sfiderà nei play off il Gips Salizzole mentre l’altro scontro play off sarà tra Boys Gazzo/terzo e Pizzoletta/quarto.

 

 

APPENDICE FLAH NEWS EXTRACALCIO ( by Vittoria Zambonini, "master in volley" alla Volpe University)  / COMPLIMENTI ALLA FRUVIT DI COACH PANTALEONI : SPECIALE LA SALVEZZA IN B”
“ Sabato ho visto, nell’ultima partita del campionato di volley B2, la Libera Fruvit (che ha conquistato la salvezza tre gare fa) vincere vs la quotatissima Spes Belluno (che disputerà i play off per la B1). Un buon gioco quello della Fruvit, sempre avvincente, molto tecnico, veloce …..l’inconfondibile impronta del coach Pantaleoni!!! /
Foto squadra: Vianello, Azzi, Ferroni, Avanzi Valentina, Battistella, Avanzi Sara, Bolognesi, Cristofori, Ferrari e Kostecka>>

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per la macchina/sandwich. La didascalia? Dedicata a JJ la richiesta speciale:”Will you Marry me”  con tantissimi postit applicati sulla macchina  davanti allo stadio “Bonifaci” dove si è giocato il match by Rugby tra il San Donà e la Vea Femi Cz- Rugby Rovigo Delta perso dai Bersaglieri nell’ultima partita di un campionato fuori dai giochi play off.
Per quanto riguarda la fotogallery partiamo proponendovi l’ultima ospitata a “Lunedì in Campo”, la trasmissione in onda su Prima Free ( digitale 115 e sky 891) che vede , in pridi da sx, Gigi Patrian. Polla Roux/Rugby Rovigo Delta, Sergio Sottovia, Duke Mahoney/cap Rugby Rovigo Delta, Paolo Zoppelli/Este, Tommaso Delbino/ portiere Delta PT, accosciati mr Pino Augusti & ds Massimo Bovolenta del Loreo, ds Giuseppe Trovò & bomber Giampaolo Baccaglini/Junior Anguillara, Salvatore Binatti.
Quindi una serie di immagini by Rugby Rovigo Delta nella trasferta di San Donà. Innanzitutto una emblematica touche vinta dal San Donà. Poi Jeff Mountariol in tribuna (ah, se ci fosse stato lui in campo…); poi il ‘nucleo’ della tifoseria rodigina col l’indomito Stefano/batterista e il presidente delle Posse.Rossoblu.
E al di là della sconfitta targata Rugby Rovigo voglio ‘staccarmi da questo campionato in tono minore’ proponendovi il Fair Play by Rugby di fine match con i giocatori del San Donà e della Rugby Rovigo insieme nel classico ‘corridoio d’onore’ con scambio di applausi tra i giocatori. E poi l’ultimo “raggruppamento” dei Bersaglieri insieme a coach Polla Roux, perché al di là dei risultati altalenanti by rugby il feeling personale potrà continuare anche fuori del campo, cioè everywhere , perché comunque i “Tre Anni” di Polla Roux fanno parte della Grande Storia dei Bersaglieri by Rugby Rovigo.
Quasi un ‘matrimonio sportivo che ‘someone’ ha tante volte sollecitato sulla macchina di cui alla cover scrivendo insistentemente “JJ will you marry me?”  sulla macchina di un rugbista evidentemente da convincere in modo originale.
Ritornando a parlare di calcio ecco alcuni flash by Bettinazzi di Adria relative al derby Adriese – Rovigo Lpc. Cioè la terna arbitrale formata dall’arbitro Cristiano Cudini di Fermo e dagli assistenti Andrea Masaro & Oscar Schiavon by Castelfranco Veneto sul ‘green carpet’ tra spogliatoio e campo affiancati da Pietro Vitiello medico sciale e gran giocatore del Rovigo storico. Poi la stessa terna nel cerimoniale dei saluti a centrocampo tra i capitani Macchia/Rovigo e Dal Col/Adriese con al fianco il ‘suo’ portiere Carretta.
Con riferimento alla partita giocata , ecco una fase gioco con Milan/portiere del Rovigo Lpc pronto al rilancio per la …Vittoria che si intravvede sullo sfondo. Quindi una fase statica con l’intervento del dottor Vitiello tra i giocatori Guccione/biancazzurro( alla sua sx) e  Florindo/Adriese e capitan Macchia/Rovigo.
Per onorare the winners ecco, fotografata nel prepartita. la TOP 11 del Rovigo Lpc che ha presentato questa formazione/tabellino: Milan portiere, Castellan, Moretto, Cavalalri, Vecchiatini, capitan Macchia, Marzola, Albini, Guccione, Fiore, Ghirotti.
E con riferimento a mister Giuseppe Brescia, eccolo intervistato a fine match da Adelino Polo/Resto del Carlino e Guido Fraccon/ Gazzettino. Per due compagini, Rovigo e Adriese che vorremmo riprendessero  correre assieme in Eccellenza anche nella prossima stagione come hanno fatto ( vedi foto) i due capitani Macchia e Dal Col nell’entrata in campo al Bettinazzi assieme agli adriesi Carretta/portiere e Antonelli.
A completamento ecco alcuni flash by Vittoria Zambonini/Fiesso. E cioè i bomber della Fiessese winner con Carrieri e little Chiarelli/doppiettista.
Poi ecco la stessa Vittoria fan della Fruvit assieme al suo coach Pietro Pantaleoni.
Quindi le  TOP TEN GIRLS della Fruvit felici per la ottenuta salvezza in Serie B2.
In chiusura come spesso facciamo , ecco l’ultima ospitata di venerdì scorso su Prima Free, nel programma “Uisp Pianeta Oggi”. In particolare assieme ai ‘soliti noti’ Gigi Patrian & Sergio Sottovia, Gianni Grimaldi & Mario Fabiano della Uisp,  i rappresentanti dell’Arteselle ( Lino Zampieri allenatore e Graziano Brigato presidente) , i rappresentanti del Paluhgana Unites ( Claudio Mazzetto / allenatore e Dario Carturan /dirigente , quindi Andrea Ottoboni/basket Bagnolo Po, e Frizzarin Edy responsabile Pallacanestro Uisp Veneto.
Una curiosità: Dario Carturan è altresì attore , tant’è che ha recitato un suo simpatico monologo e , se volete vederlo,  potete andare a vedere giovedì 23 maggio prossimo a Urbana ( ore 21 al teatro tenda, entrata libera) il suo spettacolo “dal Saltamussa al Computer…”. Per così dire un piccolo/grande viaggio “ dall’infanzia dei nostri nonni, che si divertivano “co gnente”, ad oggi, tra videogame e noia… un percorso per ricoprire le cose semplici e ritrovare la gioia.


Sergio Sottovia
www.polesinesport.it