La lettre des supporters à Thiago Motta :“Allez Thiago, Allez Thiago où tu es nous somme là” / Poi il ‘Brasiliano Made in Polesine” vince col PSG vs Ajaccio ed esce tra gli applausi; ma …vi spiego la sua intervista


Va ricordato innanzitutto questo pensiero-cardine espresso dai tifosi del PSG a Thiago Motta by lettera:” Mais tu fais partie de ces joueurs qui permettent aux autres de briller”,
Ma …mi sono rivisto più volte la sua intervista pubblicata in video by La Gazzetta dello Sport. E la domanda sorge spontanea, come peraltro la risposta incorporata:” Thiago Motta via dal PSG? “Tutto è possibile”.

 

 

Questo è ‘quel che penso ’ dopo aver sentito l’intervista di Thiago Motta nel post vittoria del PSG vs Ajaccio , dopo che Thiago è uscito tra gli applausi dei suoi ‘supporters’.
E penso questo anche perché sul sito www.paristeam.fr i suoi ‘supporters’ hanno voluto pubblicare una lettera stile social network che ci ha stimolato a …parlarvi di Thiago Motta senza aspettare il …31 agosto prossimo.
Sì perché è tutto chiaro, l’ha detto anche Thiago Motta nella citata intervista :<< Fino al 31 agosto tutto è possibile>>. Ne ha parlato ovviamente in italiano anche  se a metà discorso gli è uscito un “Jusqu’à di stampo francese.

 

 

Una cosa è certa: il suo presidente una settimana fa ha detto che non lo lascia partire, ma Lui Thiago ha detto che non la pensa così.
Certo Thiago nell’intervista ha più volte rimarcato che ‘rispetta’ il presidente , perché gli deve rispetto, è il presidente della società. “Ma fino al 31 agosto tutto può succedere” – ha detto a modo suo Thiago senza mai alzare la voce, ma esternando il suo pensiero-concetto più volte.
Insomma, esordio winner di Thiago Motta, col PSG winner 2-0 vs Ajaccio  e secondo gol segnato da Thiago Silva con incornata sfruttando il calcio d’angolo calciato proprio dall’amigo Thiago Motta.

 

 

Per la cronaca , guarda caso in settimana Thiago Silva aveva esternato che …avrebbe fatto di tutto per convincere Thiago Motta a restare al Psg sottolineando che di Thiago Motta al mondo c’è n’è soltanto uno o due.
Evidentemente un pensiero sentito da tutti i tifosi del PSG che appunto hanno scritto la Lettera che vi proponiamo subito per intero, mentre potrebbe essere che mister Blanc non ne sia convinto del tutto se consideriamo che il contratto di Thiago Motta scade fra un anno, ma la società finora non ha proposto un allungamento che ne ‘riconosca’ la  indispensabilità dell’italo brasiliano per il PSG come squadra.

 

 

Di quella squadra di cui lui Thiago Motta intervistato ha ribadito di sentirsi addosso la “responsabilità”, mentre si è chiesto se …la società la pensasse alla stessa maniera.
E allora “tutto può succedere” fino al prossimo 31 agosto, sia il passaggio all’Atletico Madrid dove mister Simone lo aspetta  a braccia aperte, sia la riconferma in casa PSG con almeno l’allungamento del contratto, a significare quel che in Francia si scrive “reconnaissance” e  si legge “riconsiderazione dei meriti” , almeno fino alla nuova scadenza di contratto.

 

 

Ma visto che …bastava aspettare solo una decina di giorni per sapere “tutto” con riferimento a Thiago Motta & PSG , perché abbiamo raccontato questo pre-evento?
Semplice, volevamo  certificare a Futura Memoria il senso più profondo di questa ‘metabolizzazione’ targata Thiago Motta, cosa che non avevamo fatto tre anni quando Thiago Motta ( però gli mandai un Sms , ricambiato) lasciò l’Inter di mr Ranieri per accasarsi proprio al PSG francese.

 

 

Insomma Thiago è già in possesso della sua Story raccontata dal sottoscritto , ma per quanto riguarda il post PSG  beh questo ovviamente la scriverà lui, anche se ascoltando l’intervista e leggendo la Lettera dei supporters che vi proponiamo, beh …intanto si capisce la grandezza di Thiago Motta come Uomo prima ancora che Player ‘essenziale  e metronomo del centrocampo , grande tra i grandi.

 

 

APPENDICE NEWS ( by ( www.paristeam.fr, 15.08.2015 ) / TOUS AVEC THIAGO!! / DALLA LETTERA DEI “SUPPORTERS” A THIAGO MOTTA…PRATICAMENTE “UNE DECLARATION D’AMOUR”
<< Le PSG lance sa saison à domicile dimanche soir au Parc des Princes, notre enceinte favorite. Un moment unique à chaque début de saison où l'on acclame nos recrues et partage leurs premiers pas sur notre belle pelouse.
Toutefois, un dossier nous fait peur depuis des semaines et c'est le moment d'agir. Il s'agit de Thiago Motta où nous souhaitons lui adresser ces quelques mots...

 

 

<< Thiago, pour des raisons que nous ignorons, tu ne te sens pas bien actuellement à Paris. Le PSG et ses supporters, c’est une histoire d’amour qui perdure depuis maintenant 45 ans.
Dimanche soir, nous allons te montrer une fois de plus notre soutien et te montrer à quel point ce public est magnifique dans les bons comme dans les mauvais moments. Thiago, tu fais partie de ces joueurs de l’ombre, de ces joueurs qui ne sont jamais cités parmi « les favoris » comme Zlatan ou Pastore. Mais tu fais partie de ces joueurs qui permettent aux autres de briller.

 

 

Pour tous ces moments que tu nous as fait partager, pour ta hargne et ton abnégation de chaque instant qui nous font frissonner, pour la qualité de tes passes qui nous font chavirer, donc tu ne peux pas nous lâcher...
À tous les supporters des rouges et bleus qui ont l’amour de ce club dans les veines, montrons a Thiago que la belle histoire qui nous uni depuis maintenant 3ans et demi est loin d’être terminé. Nous lançons ainsi un appel à tous les supporters parisiens, pour que Thiago soit acclamé à la hauteur de tout l’amour que nous lui portons.
Allez Thiago, Allez Thiago où tu es nous somme là, tu ne seras jamais seul, car nous deux c’est pour la vie !  >>

 


EXTRATIME by SS/ La cover è per Thiago Motta in frame video nella citata intervista by Gazzetta dello Sport.
Poi per quanto riguarda la fotogallery proponiamo tre flash by sito PSG per onorare Thiago Motta e la società francese winner vs Ajaccio, col nostro amigo italo brasiliano protagonista in campo e uscito tra gli applausi dei suoi supporter.

 

A seguire due flash di Thiago Motta in  ‘divisa’ ufficiale con l’Italia del Ct Prandelli agli Europei 2012 quando gli azzurri arrivarono secondi.
Invece con riferimento alla “Lettera” dei suoi supporters partiamo dalla segnalazione ‘social network’ by sito Paristeam.fr cui abbiniamo ancora un frame by citata video intervista con la significativa didascalia incorporata “Fino al 31 tutto è possibile”.
E noi che , come i suoi tifosi francesi , possiamo affermare “ saremo con te dove sarai” lo omaggiamo con la certificazione flash di quando lo incontrai ad Appiano Gentile in casa Inter insieme a Diletta & Andrea Rosestolato e Alberto Matioli presidente dei Polesani nel Mondo, sede di Milano.

 

 

 

Dove peraltro ci rilasciò su La Gazzetta dello Sport l’autografo che vi mostriamo, prima di telefonare ‘da gran signore’ ai suoi parenti di Polesella.
Anche per questo , da polesano a polesano , gli mostriamo doverosamente che tra l’altro ieri questo sito www.polesinesport.it ha superato gli oltre 410/mila contatti oltre al fatto che sempre ieri questo sito è stato visitato in contemporanea da tutti e cinque i continenti.

 

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it