Ladies Sport/ Maura Mattiolo & “boccia paralimpica” by ORANGE BOWL Maserà + Silvia Dall’Ara Granzette C5 + Cristina Fiori Occhiobello


02/03/2016  

Significative alcune mail pervenute. Alcune ‘nuove di zecca’, altre relative a News tra Sport & Life che, oltre ad invitarci a presenziare, ci chiedono adeguati approfondimenti giornalistici. Così ve ne proponiamo “Tre” , ognuna importante a modo suo, ma che noi vi proponiamo qui in questa rubrica Mail & Fair Play perché …non siamo in grado di fare adeguato focus per passare, secondo la filosofia di questo sito, dalla News alla Story.
La Prima Mail va a sottolineare la nascita della nuova società “Orange Bowl Asd” di Maserà di Piave perché attiene al gioco della “Boccia Paralimpica” con tutte le sue ‘sensibilità’ connesse.
La seconda perché lo meritano le ragazze del Granzette Calcio a 5 che con Silvia Dall’Ara ci hanno sempre spiegato mail by mail e step by step ogni loro ‘partita’ disputata nel Campionato di Serie D 2015/16. Certo per passare dalla News all’Evento Story occorrerebbe anche il nome delle giocatrici delle squadre avversarie come da Tabellino formazioni, comprese ‘marcatori gol’. Giusto per essere ‘international’, ma …non potevamo ‘pretenderlo’ da chi ci ha scritto. Così, giusto per non essere ‘copia-incolla’ ( per questo i ‘racconti’ by Granzette Calcio a 5 li troverete sui vari face book e siti polesani) , ecco che onoriamo Ilaria Andreasi & Company proponendovi completely l’ultima Mail integrata da una ‘carrellata’ dei risultati di tutte le altre partite disputate in questa stagioni, con relativi ‘marcatori’ polesane.
Invece per quanto riguarda la ‘sollecitazione’ come da Terza Mail firmata Cristina Fiori che sottolinea l’importanza sportiva e sociale della Occhiobello Nuoto, ecco che , ci troviamo a ribadire al la nostra impossibilità a ‘percorrere giornalisticamente’ una adeguata ricerca per una doverosa informazione professionale.

 

 

Insomma , se un genitore o un tecnico o un dirigente della Occhiobello Nuoto ci trasmettesse , quando vuole e quando può, uno specifico reportage ‘agonistico’ sulle varie tappe sportive con protagonisti gli atleti della Occhiobello Nuoto, beh promettiamo la relativa pubblicazione compresa la fotogallery che ci venisse trasmessa di volta in volta.
Ecco, per tutto quanto sopra , pubblichiamo quindi le sottostanti “Tre Mail Fair Play” , anche perché raccontate ‘dal di dentro’ e perché completate con una serie di immagini in fotogallery open, giusto per onorarle quantomeno in focus flash story come meritano le attività promosse e gestite dalle tre società di riferimento.

 



PRIMA MAIL NEWS ( di Maura Mattiolo, mail 01.03.2016)/ ORANGE BOWL ASD DI MASERA’-PADOVA: LA NEO COSTITUITA SOCIETA’ DI “BOCCIA PARALIMPICA” 
<< Spett.le Redazione, / siamo una società sportiva dilettantistica per il gioco della boccia
paralimpica, di recente costituzione, la nostra attività è indirizzata ad atleti con gravi disabilità fisiche, che desiderano effettuare uno sport 'possibile' in maniera agonistica o  ricreativa.
Al momento contiamo su sette atleti, di cui due di Rovigo, e ci alleniamo in una palestra di Maserà, ma abbiamo in programma un'attività anche a Rovigo.
Abbiamo la necessità di farci conoscere,  di  raggiungere  quei disabili che possono trarre benefici dalla nostra attività.
Chiediamo la gentile pubblicazione del nostro comunicato stampa, sotto riportato.
Alleghiamo foto autorizzandone la pubblicazione/ Distinti Saluti / Maura Mattiolo – consigliere >>

 

 

 

COMUNICATO STAMPA / E’ stata costituita in Maserà di Padova, per volere di alcuni atleti e genitori, la società sportiva dilettantistica ORANGE BOWL ASD per il gioco della boccia paralimpica.
L’attività è rivolta a tutte le persone  con grave disabilità fisica , alle persone tetraplegiche, pluriamputate, con malattie degenerative allo stadio avanzato  e alle persone con lesioni midollari.
La boccia è probabilmente lo sport più antico mai effettuato dal genere umano, sono presenti raffigurazioni risalenti al 5200 AC di uomini egiziani che giocano lanciando pietre.
E’ uno sport paralimpico , giocato per la prima volta nelle paralimpiadi del 1984.
In Italia è presente solo da pochi mesi e nel Veneto dal mese di gennaio 2016 grazie alla società ORANGE BOWL ASD, affiliata Libertas e FISPES.
Gli atleti si allenano per ora nella palestra di Maserà di Padova, ma sono in programma attività anche a Rovigo.
Per informazioni: Targa Loreno 3667800938 – Mattiolo Maura 3319870939 / orangebowl.asd@gmail.com

 

 

SECONDA MAIL  (di Cristina Fiori , by mail 01.03.2016) / OCCHIOBELLONUOTO, PROTAGONISTA NELLE MANIFESTAZIONI FIN COI SUOI ATLETI ( DAI PROPAGANDA AI CATEGORIA)
<< Buongiorno, volevo specificare riguardo il nuoto che dà quest'anno si è costituita una nuova società OCCHIOBELLONUOTO.
In questa società nuotano atleti che fino l'anno scorso facevano parte del Rovigonuoto....credo che ne valga la pena spendere qualche parola anche su questa società visto che ci sono atleti dai propaganda ai categoria che nelle manifestazioni FIN stanno dando ottime soddisfazioni....vedi a Treviso i Categoria...
Grazie per la Vostra attenzione e sicura di poter vedere qualche articolo....
saluti / Un genitore >>

 

 

APPENDICE FLASH TEAM ( by www.piscineocchiobello.it)/ OCCHIOBELLO NUOTO ASD & SETTORE “AGONISMO”

Settore che riscuote sempre più interesse ed importanza all’interno della piscina è sicuramente quello relativo all’agonismo. Dopo un primo periodo di rodaggio, nel quale si sono succeduti diversi tecnici, il settore prende piede, dimostrando sempre una costante crescita sia in termini quantitativi che qualitativi, grazie all’impegno e alla continuità data dagli Allenatori Federali Negri Massimiliano e Minisgallo Christian. Dopo la collaborazione nei precedenti anni con Rovigo Nuoto, dalla stagione 2015-2016 nasce Occhiobello Nuoto A. S. D. Il gruppo conta circa 70 atleti, suddivisi nelle diverse categorie: propaganda, esordienti e categoria.
Anche in questa nuova stagione agonistica l’intento è di riconfermare e, anzi, di migliorare quanto di buono ottenuto finora continuando a partecipare agli eventi offerti dalla FIN Comitato Regionale Veneto.

 


 

TERZA MAIN NEWS BY SEQUENZA MAIL ( di Silvia Dall’Ara, mail 1.3.2016) / GRANZETTE CALCIO PROTAGONISTA NEL CAMPIONATO FIGC C5 SERIE D FEMMINILE

<< Buongiorno. Con la presente siamo ad inviare in allegato comunicato stampa relativo alla 2a giornata del girone di ritorno di campionato FIGC C5 Serie D del Granzette Calcio a 5 femminile con richiesta di pubblicazione. Allego foto delle marcatrici Ilaria Andreasi, Sara Piccinardi e Martina Moretto
Ringraziando anticipatamente per la vostra disponibilità, porgo cordiali saluti.>>

 

 

 

PRIMA FLASH NEWS -COMUNICATO STAMPA/ CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D
 ( 2° giornata – Girone di Ritorno – 28 Febbraio 2016 ) / Real Thiene – GRANZETTE 4-7

THIENE - Se lo staff tecnico della Polisportiva Granzette aveva bisogno di una risposta dalla squadra, senza dubbio l'ha avuta chiara e precisa domenica nella gara di campionato contro il Real Thiene.
Le neroarancio passano in vantaggio poco dopo il primo giro di lancette con Andreasi servita al meglio da Malin. Un minuto dopo è invece Sinigaglia a far raddoppiare con un ottimo scambio nello stretto la numero 8 rodigina.
Il Real Thiene è stordito dalla partenza delle ospiti che giocano senza paura aggredendo il portatore di palla e raddoppiando su ogni possibile scambio delle ospiti. Sinigaglia mette Malin davanti alla porta con uno dei suoi passaggi millimetrici ma la numero 11 non riesce a trovare la porta; è Piccinardi poi che ha sul piede la palla
giusta ma il portiere para e mette in angolo. Al 20' il Granzette ha sei minuti di black out e le padrone di casa sfruttano due ripartenze e riportano la partita in parità. Per fortuna il doppio gol non frena le atlete di Mister Bassi: capitan Marchetto suona la carica ed inizia a recuperare palloni servendo Piccinardi per il gol del 3-2; prima del duplice fischio c'è solo il tempo per Andreasi, sempre servita da Marchetto, di siglare la sua tripletta personale e portare il Granzette al riposo con due gol di vantaggio.

 

 

La ripresa comincia con lo stesso ritmo ed intensità. La cosa più importante per lo staff tecnico è aver ritrovato Piccinardi che in due minuti sigla la rete del 5-2 e del 6-2. La numero 10 sta ritrovando la forma ottimale dopo l'infortunio e con lei in queste condizioni tutta la squadra gioca velocemente palla ed è sempre pericolosa. La pressione alta espone le ospiti a ripartenze e puntualmente vengono colte di sorpresa in due occasioni subendo i gol del 6-3 e 6-4. Sinigaglia in zona pivot raccoglie un passaggio dall'instancabile Marchetto che gira per Malin, la numero 9 tira a botta sicura ma il portiere risponde presente. È poi il turno di Guberti di impegnare
l'estremo difensore che le nega il gol in due occasioni. Marchetto, in azione personale, due minuti dopo si procura un fallo al limite dell'area: la zolla è quella di Moretto. La diciassettenne mancina senza timore prende la mira e mette la palla nel sette senza battere ciglio: 7-4 e partita terminata. Tre punti importanti per il Granzette che
rimane ancorato alla speranza del terzo posto a 6 distanze. "Possiamo sicuramente sorridere e ripartire da questa vittoria per recuperare il terreno perso" commenta Bassi, "Domenica a San Pio arriva il Noventa squadra conosciuta e con cui è sempre un piacere giocare per la stima ed il rispetto che unisce le due società; i tre punti sono fondamentali per rimanere in corsa, e siamo sicuri che le ragazze ce la metteranno tutta per raggiungere l'obiettivo". >>

 

 

SECONDA FLASH NEWS - COMUNICATO STAMPA/ CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D - 1° giornata – Girone di Ritorno – 21 Febbraio 2016 /
GRANZETTE – Compagnia Monte di Malo 2-3

ROVIGO - Il Granzette si ferma bruscamente in casa contro la Compagnia Monte di Malo perdendo 3-2 la prima partita del girone di ritorno. Non basta la doppietta di Andreasi per rimediare alla dormita dell'intera squadra nel primo tempo. Le padrone di casa partono a ritmo basso, poco incisive e difendono in maniera disordinata; di contro le ospiti pressano a tutto campo senza lasciare mai alle neroarancio la possibilità di organizzare la manovra offensiva. Dopo appena 10' il Granzette si trova già sotto 2-0 per due disattenzioni difensive banali frutto di poca grinta e determinazione. Mister Bassi prova a scuotere le sue atlete ma solo Andreasi riesce a rendersi pericolosa al 22' colpendo un palo a portiere battuto, per il resto Omietti salva il passivo dei gol nella prima frazione di gara. Nella ripresa il Granzette prova a reagire e sfiora la rete nei minuti iniziali con Iaich e Malin, ma il palo e qualche carambola sfortunata negano alle neroarancio il gol. Al 7' Malin raccoglie un buon passaggio di Piccinardi, davanti alla porta con una finta mette a sedere il portiere ma viene atterrata da un difensore vicentino e l'arbitro non può che indicare il dischetto e mostrare il cartellino rosso alla numero 6 ospite. Piccinardi si incarica della battuta ma la palla colpisce il palo in pieno. L'errore dal dischetto non demoralizza la numero 10 che 1' sfrutta la superiorità numerica e mette la compagna Andreasi davanti alla porta la quale non sbaglia. L'aver accorciato le distanze aumenta la determinazione del Granzette ma la porta sembra davvero stregata: Malin vede un suo tiro uscire di poco,

 

 

 

Piccinardi prende il terzo palo, Andreasi non si aspetta un passaggio della compagna Piccinardi e non arriva in tempo per il tap-in vincente sul secondo palo. Al 26', a riprova della giornata storta delle neroarancio, il numero 9 vicentino vince un contrasto in una ripartenza e trova il gol del 3-1. Partita ormai compromessa per il Granzette costrette a dover tentare un miracolo più che una rimonta, ma quando al 30' Andreasi mette in rete con un bolide di destro la palla del 3-2 su tiro libero le rodigine ed il pubblico di San Pio tornano a crederci. Il Granzette tenta gli ultimi disperati assalti nel briciolo di partita che resta da disputare ma alla fine la gara si conclude così, con tre punti persi nella prima mezz'ora di gara per le padrone di casa.
Rassicurante sicuramente la reazione nella ripresa, domenica il Granzette va a far visita alla seconda forza del campionato, il Real Thiene, e Mister Bassi non ha dubbi "la squadra giocherà con la giusta determinazione, le prime dispiaciute ed arrabbiate per la prestazione sono le atlete scese in campo, quindi sia io che tutto lo staff tecnico siamo certi domenica sarà una bella partita che già da martedì ce la metteremo tutta per tornare a Rovigo con i tre punti".

 

 

TERZA FLASH NEWS ( by Comunicato Stampa) - CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D
11° giornata – Girone di andata – 15 Febbraio 2016
Granzette – Monte di Malo 4-0 ( giocata a Trecenta, reti di Andreasi ( 2), Malin. Moretto
…. OMISSIS ….
Il Granzette chiude il girone di andata con 17 punti al quarto posto con due pareggi, tre sconfitte e 5 vittorie; ha totalizzato 33 reti e subite 17 e si posiziona come seconda miglior difesa del campionato. Il tempo per gli elogi non c’è, domenica si ricomincia con una partita difficilissima in casa a San Pio X contro la Compagnia Monte di Malo, all’andata le neroarancio hanno lasciato a Vicenza due punti, con questa consapevolezza si alleneranno in settimana e scenderanno in campo domenica.>>

ECCO GLI ALTRI RISULTATI DELLE PRECEDENTE PARTITE –
CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 10° giornata – Girone di andata – 07 Febbraio 2016
Hellas Verona  - GRANZETTE 3-0 ( non indicati i marcatori)

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 9° giornata – Girone di andata – 31Gennaio 2016
Granzette – AGSM Verona 1-1 ( gol Malin)

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 8° giornata - Girone di andata – 24 Gennaio 2016
Thienese Calcio a 5 Alto Vicentino – vs Granzette  7 -3
(…Omissis…)

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 7° giornata – Girone di andata – 17 Gennaio 2016

Asd Soak Montebello – Granzette 0-5 ( reti Andreasi ( 2),Malin (2), Piemontese,
ASD SOAK MONTEBELLO: Tessari, Petrella, Pegoraro, Boni, Ferrari, Dalla Barba, Calearo, Viola, Orso. All. Tregnano.
GRANZETTE: Iaich, Gresele, Marchetto (C), Sinigaglia, Guberti, Bazza, Andreasi, Piemontese, Moretto, Malin, Grandi, Varotto. All. Bassi.

 

 

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 6° giornata – Girone di andata – 20 Dicembre 2015

Calcio Padova C5 – Granzette 0-9 ( reti Malin ( 4), Sinigaglia (2), Gresele, Marchetto, Andreasi)
CALCIO PADOVA: Vatteroni, Basso (C), Bison, Pauro, Armani, Siciliano, Baro, Mingardi, Moschi, Muffato. All. Zanella.
GRANZETTE: Iaich, Gresele, Marchetto (C), Sinigaglia, Andreasi, Piemontese, Moretto, Malin, Grandi. All. Bassi.

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 5° giornata – Girone di andata – 13 Dicembre 2015
Bissuola – Granzette 1-5 ( giocata a Mestre) / Reti di Piemontese, Malin, Marchetto, Gresele, Andreasi )

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 4° giornata – Girone di andata – 06 Dicembre 2015
Risultato finale Granzette - Piazzola 4-2 ( reti polesane di Andreasi (3), Giuberti )

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 3° giornata Girone di andata – 06 29 Novembre 2015
Risultato finale Noventa Calcio a 5 vs Granzette 4 - 0

…OMISSIS…

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 2° giornata – Girone di andata – 22 Novembre 2015
GRANZETTE – Real Thiene 3-4 ( per le polesane Andreasi (2) e Piemontese ? )

CAMPIONATO FIGC C5 FEMMINILE SERIE D / 1° giornata – Girone di andata – 15 Novembre 2015
Compagnia Monte di Malo – Granzette 2-2 ( giocata a San Tomio di Malo, doppietta di Malin per le polesane).

 

 

 
EXTRATIME by SS/ La cover è per il LOGO della Orange Bowl ASD – Boccia , la società di Maserà in provincia di Padova.
Poi per quanto riguarda la fotogallery completiamo subito il riferimento alla società Orange Bowl e alla “Boccia Paralimpica” mostrandovi il poker atleti impegnati nella specifica disciplina paralimpica.
A seguire ecco il logo della “Occhiobellonuoto” con relativo flash ‘agonistico’ by home page relativo sito web.
Quindi onoriamo il Calcio a 5 femminile partendo dal relativo Calendario di Serie D e relativa Classifica Generale attuale , dopo le 12 partite finora giocate.

A seguire tre flash single players ; l’ultima senza didascalia è Martina Malin. Poi ecco in tandem da sx Martina Malin & Claudia Piemontese, quindi Guberti & Andreasi.
Passando al trio ecco da sx le girls Andreasi. Piccinardi, Moretto, con a seguire in versione Top Five da sx Andreasi, Marchetto, Sinigaglia, Malin, Gresele.
Fermo restando che di Ilaria Andreasi e della sua esperienza nel Calcio a 11 con la storica Gordige di Cavarzere ci sarebbe ‘tante imprese’ da raccontare, voglio proporvi invece come dulcis in fundo la foto poster del Granzette Calcio a 5 smile nella palestra rodigina.

 

Giusto preludio alla ‘certificazione che questo sito www.polesinesport.it ha già superato i 450_MILA contatti e le 730_MILA pagine viste, rinunciando alle ‘sollecitazioni’ by social network stile face book, twitter etc etc più utili ( generalmente) ad un successo commerciale piuttosto che ad una filosofia di Sport & Life by Friends e non frutto di ‘copia-incolla’ senza adeguato focus e comparazione.

 

Maura Mattiolo, Cristina Fiori, Silvia Dall'Ara & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it