“Leader” Femi-Cz Rugby RO Delta sbanca 52-21 Ima Lazio con mete by Van Niekerk (3 ), Balboni (2) + Majstorovic, Bronzini e ‘tecnica’


22/03/2015

Ancora una domenica ‘favorevole’ per i Bersaglieri che 150 dopo Porta Pia si ripropongono ‘primus inter pares’ entrando a passo di carica anche al Campo Coni sbancando il team Lazio con tante mete e soprattutto 5 punti in classifica.
Prima alla pari col Calvisano, mentre il Mogliano pareggia e si stacca come da… risultati di giornata che vi proponiamo in Appendice News con relativa Classifica e Prossimo turno.
Ma per capire come è andata veramente l ‘vacanza romana’ della Femi Cz Rugby Rovigo vi proponiamo il solito puntuale reportato by Silvia Stievano con relative Anteprima News di ‘avvicinamento’ all’Evento Story citato, nonché alcuni flash in fotogallery.

FIRST ANTEPRIMA NEWS ( by Silvia Stievano, Comunicato n. 102 del 17.03.2015) /  [infermeria] FEMI-CZ RRD: SITUAZIONE DOPO LA PARTITA CONTRO CALVISANO

La partita tra FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta e Cammi Rugby Calvisano, andata in scena sabato scorso al “Battaglini”, ha lasciato qualche segno tra le fila dei Bersaglieri.
Si saprà probabilmente venerdì l'esito della risonanza magnetica a cui si sottoporrà oggi Marco Frati, uscito dal campo in barella per una lesione tendinea in regione inguinale sinistra. Dovrà eseguire un'ecografia alla coscia destra Emiliano Caffini, per valutare l'eventuale presenza di lesione muscolare ai flessori.
Nicola Quaglio e Andrea Pozzi presentano rispettivamente affaticamento degli adduttori e contusione alla clavicola destra, per cui in questi giorni svolgeranno lavoro differenziato, mentre Luke Mahoney ha una lieve tendinite rotulea.
Infine, una buona notizia: ha ripreso la corsa Billy Ngawini.

SECONDA ANTEPRIMA NEWS ( by Silvia Stievano, Comunicato n. 103 del 20.03.2015 ) / FEMI-CZ RRD: I BERSAGLIERI PER LA TRASFERTA ROMANA CONTRO LA LAZIO
Dopo la vittoria casalinga sui Campioni d'Italia, la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta si appresta ad affrontare la penultima trasferta di regular season. Domenica 22 marzo, con calcio d'inizio alle ore 15, i rossoblù calcheranno il campo della IMA Lazio Rugby.
Per la trasferta di Roma, oltre ai lungodegenti Enrico Manghi, Guillermo Roan, Lorenzo Lubian e Alessandro Borsi, non sono disponibili i reduci dal battagliero match della scorsa settimana contro Calvisano. Marco Frati, la cui risonanza ha confermato la lesione con distacco subtotale del tendine dell'adduttore sinistro, entro i primi giorni della prossima settimana verrà sottoposto ad ulteriori accertamenti e visite specialistiche per valutare e/o escludere l'ipotesi chirurgica. Non disponibili anche Andrea Pozzi, per una contusione ad acromio claveare destro, ed Emiliano Caffini per distrazione dei muscoli flessori della coscia destra. Matteo Ferro ha subìto una lesione del menisco laterale e sarà sottoposto ad intervento mercoledì prossimo ad opera del Dott. Rovini della Chirurgia del ginocchio della Casa di Cura di Abano Terme. Contusione ai muscoli lunghi del collo per Jeff Montauriol, a cui è stato consigliato qualche giorno di riposo.
Billy Ngawini, invece, ha ripreso la corsa ma tornerà a disposizione per il match contro Viadana.
Questo il XV annunciato in vista della partita di domenica: Basson, Menon, Majstorovic, Van Niekerk, McCann, Rodriguez, Bronzini, Zanini, De Marchi, Ruffolo, Maran, Boggiani, Ravalle, Mahoney (cap), Balboni. A disposizione: Ceccato, Quaglio, Gajion, Riedo, Lubian E., Farolini, Pavanello, Bortolussi.
L'head coach dei Bersaglieri, Filippo Frati, commenta così la sfida imminente: “A Roma ci aspetta un'altra importante prova di maturità, è la legge dello sport, non ti puoi mai sentire arrivato e devi metterti continuamente in gioco, giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, partita dopo partita. A questo punto della stagione e classifica alla mano, raggiungere il primo posto alla fine della regular season dipenderà solamente da noi stessi. Contro la Lazio giocheremo con la miglior formazione possibile, i biancocelesti giocano un rugby imprevedibile, muovono la palla da ogni posizione del campo e se a questo aggiungiamo che il meteo prevede pioggia dovremo aspettarci un'altra partita durissima da giocare punto a punto fino al fischio finale. In mischia chiusa la settimana scorsa i nostri avversari hanno concesso diversi calci di punizione alle Fiamme Oro, è quindi sulla solidità della nostra mischia chiusa che imposteremo il match”.


MAIN NEWS ( by Silvia Stievano, Comunicato n. 104 del 22.03.2015 ) / FEMI-CZ RRD: I ROSSOBLÙ VINCONO 52-21 CONTRO L'IMA LAZIO

 La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta porta a casa altri 5 punti preziosi, vincendo 52-21 contro l'Ima Lazio.
 I rossoblù partono subito fortissimo, andando in meta dopo appena un minuto con un travolgente Van Niekerk e Basson preciso alla piazzola porta il risultato sul 7-0. Dopo pochi minuti è Balboni, dopo maul avanzante, a segnare oltre la linea per il 12-0. Azione che si replica al 12', ma stavolta Basson non fallisce la trasformazione del 19-0.
La Lazio sembra rianimarsi e al 15' riesce ad andare in meta con Padrò: Gerber trasforma per i primi 7 punti dei padroni di casa. I Bersaglieri però non mollano e al 21' segnano la marcatura del bonus con Majstorovic che Basson trasforma per il 26-7. Una Lazio già in difficoltà si complica ulteriormente la vita rimanendo in 14, per un giallo a Riccioli, e
 Rovigo ne approfitta mandando in meta Bronzini. Sul finire del primo tempo, è di nuovo Van Niekerk a segnare per i rossoblù e Basson trasforma per il 38-7 con cui le squadre tornano agli spogliatoi.

 La ripresa è, all'inizio, tutta un'altra storia: la Lazio entra in campo con una grinta maggiore rispetto al primo tempo e si fa sentire fin da subito andando in meta dopo appena 2 minuti con Daniele e trasformando con Gerber. Situazione che si ripete al 14' dopo una bella rolling maul dei padroni di casa che segnano con Damiani, e l'apertura laziale non fallisce dalla piazzola portando il risultato sul 21-38. Ma la furia dei padroni di casa si ferma qui, perché Rovigo riprende in mano le redini del gioco. Allo scoccare della mezz'ora è l'infallibile Van Niekerk, premiato alla fine come man of the match, a schiacciare oltre la linea e Basson trasforma. Pochi minuti dopo, il grande lavoro della prima linea rodigina viene premiato con una meta tecnica che Basson trasforma senza problemi per il definitivo 52-21.

 Soddisfatto l'head coach Filippo Frati alla fine del match: "Abbiamo affrontato la partita con la giusta attitudine dispuntando un grandissimo primo tempo nel quale siamo riusciti a scavare un solco importante, che poi abbiamo gestito nel secondo tempo che ci fa rientrare a Rovigo con cinque punti importantissimi per il prosieguo della stagione. Sono particolarmente contento per le prestazioni di quei giocatori che fino ad oggi avevano trovato meno spazio rispetto ad altri e che si sono giocati alla grande questa opportunità, parlo di Balboni, Boggiani, Maran e Zanini che inseriti nel XV titolare hanno disputato un'ottima partita, quattro giocatori su otto diversi tra gli avanti in un match in cui abbiamo
 letteralmente dominato le fasi statiche. Complimenti a tutti loro".

I TABELLINI. ( by www.federugby.it )/ IMA S.S. LAZIO RUGBY 1927 VS FEMI-CZ ROVIGO DELTA RUGBY 21-52 (7- 38)

Campionato Eccellenza XIV Giornata / Roma –22 Marzo 2015 - CPO Giulio Onesti

 IMA S.S. LAZIO RUGBY 1927 VS FEMI-CZ ROVIGO DELTA RUGBY 21-52 (7- 38)

 Marcatori: Primo tempo: 2’ Mt Van Niekerk tr. Basson; 8’ Mt Balboni; 12’Mt  Balboni tr. Basson; 16’ Mt Padrò tr. Gerber; 21’ Mt Majstorovic tr.Basson; 30’ Mt Bronzini; 39 Mt Van Niekerk tr. Basson. Secondo tempo 43’ Mt Daniele, tr. Gerber; 55’  Mt Damiani tr. Gerber; 73’  Mt Van Niekerk tr. Basson; 77’ meta tecnica Rovigo, tr. Basson.

IMA S.S. Lazio Rugby 1927: Nathan; Sepe; Vatubua (41’ Iacolucci); Giancarlini; Di Giulio; Gerber; Martinelli (68’ Bonavolontà); Riccioli (Cap)(68’ Ventricelli); Filippucci;  Brancoli (58’ Devodier); Riedi (41’ Damiani); Padrò Palermo; Vannozzi; Daniele (68’ Lupetti); Pietrosanti (72’ Vagnoni).   All. De Angelis

FEMI-CZ Rovigo: Basson; Menon (59’ temp. Gajon – 70’ Bortolussi); Majstorovic; Van Niekerk (78’ Pavanello); McCann; Rodriguez (44’Farolini); Bronzini; Zanini; De Marchi (61’ Lubian); Ruffolo; Maran; Boggiani; Ravalle; Mahoney; Balboni (63’ Quaglio).   All. Frati

Arbitro: Damasco
Cartellini:24’ giallo Riccioli;  54’ giallo Ravalle
Calciatori: Basson 6/8; Gerber 3/3
Man of the match: Van Nieker (Rovigo)
Note: Giornata nuvolosa con qualche pioggia, campo in discrete condizioni

Punti in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5, IMA Lazio Rugby 0

APPENDICE NEWS/ (by www.federugby.it, 22.03.2015) / ECCELLENZA. RISULTATI 14^ GIORNATA. VINCONO IN TESTA CALVISANO E ROVIGO. PAREGGIA IL MOGLIANO /
CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO


ECCELLENZA,  XIV^ Giornata –  22 marzo 2015 – ore 15.00

Ima Pol. Lazio Rugby 1927 - Femi-Cz Rugby Rovigo Delta, 21 – 52  (0-5)
Lafert Rugby San Donà - Cammi Rugby Calvisano, 24 – 35  (0-5)
Rugby Viadana - Marchiol Mogliano, 13 – 13 (2-2)

Petrarca Rugby Padova - R. C. I Cavalieri Rugby Prato, 24 – 00  (5-0)
L’Aquila Rugby Club - G. S. Fiamme Oro Rugby Roma, 18 – 31  (0-4)

 

CLASSIFICA: Cammi Rugby Calvisano, e Femi-Cz Rugby Rovigo  punti 56; ^Marchiol Mogliano punti 49; Lafert San Donà punti 39; Rugby Viadana e Fiamme Oro Roma punti 37; ^Petrarca Rugby Padova punti 32; Ima Lazio Rugby punti 22; L’Aquila Rugby Club punti 5; R.C. I Cavalieri Prato punti 0.

^ La classifica non tiene conto del risultato della partita Marchiol Mogliano – Petrarca Rugby Padova, del 14 marzo 2015, non omologata in attesa della decisione del Giudice Sportivo sull’ istanza/ricorso presentata dal Petrarca Padova, ex art. 57 Regolamento di Giustizia.

PROSSIMO TURNO (28/29 marzo 2015 ).

R. C. I Cavalieri Prato - Ima Pol. Lazio Rugby 1927;  G. S. Fiamme Oro Roma – Lafert Rugby San Donà; Femi-Cz Rugby Rovigo Delta – Rugby Viadana; Cammi Rugby Calvisano – Petrarca Rugby Padova; Marchiol Mogliano – L’Aquila Rugby Club.

EXTRATIME by SS/ La cover è per Van Niekerk ( primo a dx) in versione uno e trino targato Femi Cz Rugby Ro Delta, anche perché Man of the Match a Roma vs Lazio.
Poi per quanto riguarda la fotogallery vi proponiamo come ‘alfa e omega’ due flash trasmessici by S.S. in gonnella e targati www.laziorugby.it coi rossoblu Maran & Bronzini impegnati in placcaggio a ‘tenaglia’ sul laziali.

 

Silvia Stievano & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it