Luise Matteo & team Pascoli – PR Group buona stagione 2012/ Con Taufer “ottimo” su Renault Clio S1600, nel 32° Rally S. Martino Castrozza


26/12/2012

Quel marchio “Rally San Martino di Castrozza” incollato sulla macchina dell’adriese Matteo Luise mi ricorda altri rally griffati ‘piloti adriesi’ in quel di San Martino di Castrozza. Così , ricordando gli storici Bettinazzi & Levi, ma anche Nissotti & Migliorini, prendiamo atto del ‘comunicato stampa’ by Matteo Luise.
Ma per passare però dalla News alla Story ‘pescando ‘ altri flash dal suo sito con relative foto come’gemme’ a commento di una Annata 2012 che, by organ house, ci viene presentata col titolo “Bilancio Stagione 2012” però adeguatamente certificata step by step, segnalandoci le più significative prestazioni ‘ottenute sul campo’.
Prima su tutte  appunto le ‘performance ottenute da Matteo Luise ‘navigato’ da Taufer nel corso del “32° Rally di S.Martino di Castrozza”, di cui diamo uno specifico approfondimento con la relativa Appendice News by www.rallyracing.it, per la sua autorevolezza e competenza specifica su questa particolare disciplina sportiva.

COMUNICATO CONSUNTIVO STAGIONE AGONISTICA 2012 ( Comunicato by Matteo Luise – Ufficio Stampa)

 

 

<< Giunge anche per Matteo Luise il momento di riporre tuta e casco nell'armadio e di godersi le meritate vacanze natalizie in attesa che la stagione 2013 prenda il via.
Per il driver adriese il bilancio dell'annata può chiudersi in pareggio con prestazioni di primissimo piano alternate a trasferte in cui la dea bendata ha voluto ergersi a protagonista.
Il 2012 del portacolori del team Pascoli – PR Group sarà ricordato per il rientro, in grande stile, nella massima serie tricolore in occasione del Rally San Martino di Castrozza concluso con uno splendido quarto posto assoluto nonché primo tra le due ruote motrici con la Renault Clio S1600.

 

 

Un buon settimo assoluto e vetta della classe S1600 arrivava dal primo impegno stagionale, al Ronde Dolomiti Bellunesi ad Aprile, mentre cocenti delusioni hanno caratterizzato le altre trasferte.
Al Ronde di Negrar, dopo aver staccato il quarto tempo assoluto sulla prima speciale ed il quinto sulla seconda, l'adriese si vedeva costretto ad alzare bandiera bianca per noie meccaniche alla Renault Clio Williams gruppo A.

 

 

L'arrivo dei mesi più freddi coincideva con l'inizio del programma nel Raceday Ronde Terra e, al Ronde Balcone delle Marche, dopo un avvio convincente i sogni di gloria si spegnevano sul secondo crono, nonostante il terzo posto di classe finale, causa una temporanea uscita di strada che comprometteva la stabilità della vettura mentre nel successivo Prealpi Master Show il pacchetto equipaggio – mezzo non si è mai rivelato competitivo per cronici problemi di setup.

 

 

“Il 2012 ha avuto alti e bassi” – racconta Matteo – “ma la soddisfazione di essere tornati a calcare un palcoscenico importante come il campionato italiano argina in parte le delusioni delle prime due uscite nel Raceday. Adesso sfrutteremo al meglio la pausa invernale per poterci presentare al massimo livello di competitività in un 2013 che stando ai calendari dovrebbe iniziare per noi molto presto rispetto a quest'anno”.>>



APPENDICE NEWS (  www.rallyracing.it ) / MATTEO LUISE - 32° RALLY SAN MARTINO DI CASTROZZA
( 15 – 16 settembre 2012 / 32° Rally San Martino Castrozza )

<<In un weekend da incorniciare Matteo Luise rientra nel Campionato Italiano Rally e lo fa da protagonista.
 Assente dalla massima serie tricolore dai fasti della Toyota Celica targata Grifone l'adriese, in coppia con il trentino Daniel Taufer, ottiene la vittoria tra le vetture a due ruote motrici nonché il quarto posto assoluto nella 32esima edizione del Rally San Martino di Castrozza.
"E' stata una sensazione indescrivibile" – racconta Matteo – "quella di tornare a calcare un palcoscenico così prestigioso e l'aver ottenuto un risultato di rilievo nonostante questa lunga assenza e contro equipaggi locali molto agguerriti può solo che arricchire una trasferta che per me e Daniel è stata impeccabile".

 

 

 

 
Dopo una prima tappa vissuta sull'avvincente duello con il locale Giacomelli l'equipaggio della Renault Clio S1600 curata da Pascoli aumentava il ritmo presentandosi al via della seconda frazione con 24"2 sul diretto inseguitore.
 L'abbandono di Giacomelli, sul primo impegno della seconda tappa, lasciava via libera a Luise che gestiva saggiamente il cospicuo margine su Daprà (oltre 1 minuto) ed arginava il rientro del locale Ferrari (Peugeot 207 S2000) sul finale conquistando così la quarta piazza assoluta.

 


"Il San Martino è sempre stato tecnico e selettivo" – sottolinea Matteo – "e dopo una prima tappa molto combattuta abbiamo deciso, visto il ritiro di Giacomelli, di cercare di mantenere la posizione senza commettere errori. Grazie alla sinergia tra Pascoli, che ci ha fornito una vettura che ha girato come un orologio svizzero, e PR Group abbiamo avuto la possibilità di affrontare una gara lunga ed insidiosa e di concluderla nel migliore dei modi ovvero con la vittoria. Ho inoltre avuto il piacere di rivedere tanti vecchi amici che ho conosciuto durante la mia carriera".
 Un risultato, quello ottenuto da Luise in terra trentina, che conferma l'immutato valore del pilota adriese e, nonostante l'assenza di un programma completo, si dimostra sempre pronto a dare il massimo quando si presenta l'occasione per puntare in alto.>>

 

 


EXTRATIME by SS/ La cover è per Matteo Luise ‘pilota euforico’ a San Martino di Castrozza ‘navigato’ by Taufer, al ‘cancelletto’ di partenza/arrivo.

Poi nella fotogallery, oltre al kit Matteo Luise per la serie ‘giano bifronte’ , presentiamo alcune performance by rally sviluppate in mix “Pilota & Macchina” eloquentemente sottotitolate e griffate by FotorSport e sito Pascoli – team ( compresi i nomi dei piloti ‘stampati’ sulle fiancate delle macchine) .


Sergio Sottovia
www.polesinesport.it