Mens Sana Siena vince “31° Mem. Ponzetti” davanti a Skating Rovigo, Scaltenigo e Martinsicuro ; tra 62 team premio Fair Play al Siracusa / Presente Presti CT Italia; tra i winners Italian Inline Tour & GPrix Giovani il rodigino Marco Giandoso


04/05/2016

Numeri e spettacolo targati “31° Memorial Arturo Ponzetti” rappresentano il fiore all’occhiello per lo Skating Club Rovigo del presidente Federico Saccardin. Tanto più che erano presenti ben 62 squadre che hanno messo in campo per le gare ben 560 agonisti, sotto gli occhi interessati di Massimiliano Presti CT della nazionale Italiana.
Certo Giove Pluvio ha fatto mancare la ciliegina sulla torta, cioè la disputa della spettacolare gara sui 15.000 metri ad eliminazione Senior Maschi, ma la ‘torta’ è stta davvero gustosa per quanto riguarda …quella messa in tavola al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG, nel corso del “31° Memorial Arturo Ponzetti - Trofeo Asm Set - Coppa Crimi Bar”.

Ma per capire meglio quanto è successo nel week end , e in sequenza con le precedenti ‘presentazioni evento’ già pubblicate in questa rubrica, vi proponiamo sia la mail trasmessaci by Marco Scarazzati – responsabile addetto stampa della manifestazione -  che il reportage completo di fotogallery griffato Paolo Ponzetti ( vicepresidente Skating Rovigo) trasmessoci by Federico Brancalion solerte Addetto Comunicazione societaria.
Sottolineando peraltro che le stesse Classifiche gara per gara pubblicate anche sul sito federale FIHP  certificano sia la presenza di tutte le altre società polesane che la significativa presenza dei migliori pattinatori italiani.
Per una manifestazione che conseguentemente ha calamitato a Rovigo la presenza dello stesso CT Massimiliano Presti, anche in vista dei prossimi raduni e convocazioni in casa Italia, visto i prossimi impegni importanti della stessa Nazionale Italiana.

PRIMA MAIN NEWS ( by Marco Scarazzati, mail 30.04.2016) / 31° MEMORIAL PONZETTI : ECCO TUTTI I RISULTATI
L'edizione dei record del 31. Memorial "Arturo Ponzetti" ha visto ieri dal pomeriggio fino a tarda sera, oltre 600 pattinatori in gara al pattinodromo delle rose, di questi 560 erano agonisti. Un altro successo, non solo a livello di numeri ma anche di qualità e tecnica visti i tantissimi pattinatori di livello che hanno deciso di prendere parte alla seconda delle quattro tappe dell'Italian Inline Tour (la terza è in programma oggi in piazza Ariostea a Ferrara, la quarta il 31 luglio a San Severino Marche). Questi tutti i risultati conseguiti nelle categorie giovanili dagli atleti polesani. Giovanissimi 1 femminile 400 metri: 5. Matilde Crivellari (Delta Roller Porto Viro9, 7. Elena Ponzetto (Skating Club Rovigo), 13. Vittoria Ferrigato e Annel Giordani (Skating Club Rovigo).

Giovanissimi 1 maschile 400 metri: 4. Nico Puggina (Roller Club Lendinara), 7. Carlo Tiengo e Edoardo Ferro (Skating Club Rovigo), Carlo Rigobello (Roller Club Lendinara), 13. Filippo Biasin (Skating Club Rovigo). Giovanissimi 2 femminile 400 metri: 13. Maddalena Moretto (Roller Club Lendinara), 16. Greta Scalabrin (Skating Club Rovigo) e Sara Pancaldi (Roller Club Lendinara). Giovanissimi 2 maschile 400 metri: 1. Marco Giandoso (Skating Club Rovigo), 13. Nicolò Zanforlin (Skating Club Rovigo), 21. Gabriele Biasioli (Skating Club Rovigo). Esordienti 1 femminile 800 metri: 4. Marta Biscuola (Roller Club Lendinara), 7. Matilde Faccini (Skating Club Rovigo), 16. Gioia Tenan (Skating Club Rovigo). Esordienti 2 femminile 800 metri: 2. Giorgia Fusetto (Skating Club Rovigo), 10. Irene Bragiotto (Roller Club Lendinara), 16. Gioia Stocco (Roller Club Lendinara), Martina Ferraresi (Skating Club Rovigo), Margherita Pancaldi (Roller Club Lendinara). Esordienti 2 maschile 800 metri: 17. Alessandro Dall'Occo (Skating Club Rovigo).

SECONDA MAIN NEWS ( by Paolo Ponzetti, mail 03.05.2016)  /PATTINAGGIO CORSA/ 31°_MEMORIAL A. PONZETTI DEI RECORD : SIENA IMPRENDIBILE, SKATING CLUB ROVIGO D’ARGENTO
La pioggia ha dichiarato la fine del Memorial Arturo Ponzetti - Trofeo Asm Set - Coppa Crimi Bar nella notte del Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG, impedendo la disputa della gara clou (15.000 metri ad eliminazione Senior Maschi) della giornata per impraticabilità della pista. Ma è solo mancata la ciliegina sulla torta di un’altra giornata memorabile per lo sport cittadino con una gara ottimamente confezionata dello Skating Club Rovigo. Per il secondo consecutivo il prestigioso trofeo ha preso la strada della Toscana finendo nelle mani dei campioni d’Italia del Mens Sana Siena, davanti alla squadra di casa, terzi i veneziani dello Scaltenigo, quarti gli abruzzesi del Martinsicuro.

Trofeo consegnato dai vertici di Asm Set (presidente Cristina Folchini, consigliere Angelo Fardiello e direttore Massimo Nicoli) accompagnati dal presidente Federico Saccardin. Mentre il premio Fair Play del Panathlon è stato aggiudicata alla squadra dei Pattinatori Olimpiade Siracusa che ha ricevuto la targa dalle mani di Paolo Rondina.
Da record i numeri per un pomeriggio-sera intenso sotto gli occhi del commissario tecnico della nazionale Massimiliano Presti: «Ci sono praticamente tutti i migliori ed ho visto gare molto emozionanti in un impianto che potrebbe ospitare qualsiasi tipo di manifestazione, anche i Mondiali. Già dal 2017 faremo in modo che arrivino a gareggiare formazioni straniere».
62 le squadre giunte in città provenienti da 13 regioni (isole comprese) con 560 atleti agonisti in gara e una settantina di 70 cuccioli. Ben 141 le gare disputate.

LA CRONACA/. Overture alle 15 esatte con le categorie minori a sfidarsi nelle competizioni valide alla classifica del Grand Prix Giovani (seconda tappa) per poi procedere con la sempre applaudita “Cucciolata” dei più giovani non ancora inseriti nell’agonismo. Sul fronte rodigino successo di Marco Giandoso (Giovanissimi 2) e argento di Giorgia Fusetto (Esordienti 1)
Quindi spazio alle gare su pista parabolica per l'Italian Inline Tour (seconda tappa, l'ultima a luglio a Macerata)  dove l’altissima velocità e l’alto livello tecnico hanno tenuto un foltissimo pubblico incollato alle balaustre. Tra i rodigini da segnalare l’exploit di Giovanni Arzenton stupendo terzo nei 500 Junior, mentre è stato sfortunatissimo Mattia Diamanti che nella sua batteria dei 500 metri Senior è stato protagonista di una spettacolare caduta che fortunatamente non ha avuto conseguenze.

Ecco alcuni commenti a bordo pista, su tutti il presidente dello Skating Club Rovigo, Federico Saccardin, complimentatosi per l’organizzazione, purtroppo «ingrigita dalle difficoltà da parte dei giudici e in particolare dei cronometristi, impreparati a livello tecnico, nonostante la coscienza di una così elevata partecipazione di atleti, carenze che hanno protratto la competizione ben oltre l’orario di chiusura previsto».
Da sottolineare il giudizio espresso da Lucio Taschin, fiduciario provinciale del Coni: «Questo è quello che dovrebbero fare tutte le società sportive per rilanciare il territorio. Non si sbaglia mai ad organizzare un evento di simile portata. Un impianto di eccellenza volto al rilancio dello sport giovanile». Parere condiviso da Roberto Zanforlin, fiduciario provinciale Fihp: «Una manifestazione di livello nazionale con ottimi riscontri in particolar modo quest’anno con il record di afflusso».
Appuntamento a tutti al prossimo anno per la trentaduesima edizione, ricordando che sabato 21 maggio alle 17 sarà ufficialmente inaugurato il Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG con l’avvenuto completamento dell’edificio servizi-spogliatoi: non mancate!

EXTRATIME by SS/ In cover e in fotogallery vi proponiamo tutta una serie di immagini che certificano sia le performance di alcuni ‘campioncini’ targati Skating Club Rovigo, che altri special guest e performance.
Di cui vi diamo qui di seguito le speciali didascalie trasmesseci by F.B. e collegate alle immagini ( e relativi nomi nei file) che vi abbiamo proposte in sequenza windows a scendere:
01 - Una gara del Gpg
02 - L'arrivo dei 500 Senior
03 - Partenza Gpg
04 - Successo in spaccata del rodigino Marco Giandoso
05 - Atleti all'appello   
06  - Gara dell'Italian Inline Tour
07 - La grinta di Giovanni Arzenton
08 - Pubblico straripante

Insomma, le immagini parlano da sole, sulla dimensione e la spettacolarità del “31° Memorial Arturo Ponzetti” andato in scena sull’azzurro-quarzo del Pattinodromo delle Rose e organizzato by Skating Club Rovigo come evento di livello nazionale.

Paolo Ponzetti & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it