Milan fa ‘allegri’ Rovigo & Carravieri, Fiorin fa tris…ti Adriese & Pregnolato. Eurogol Dervishi by Union At, win poker Badia, bis Loreo


05/11/2012

Solo sottotitoli per il Delta Pt, ma solo perché il 2-0 vittorioso vs Kras Repen era nelle previsioni. Poi per la verità come ‘win poker’ volevo segnalare Fiessese, Loreo, Tagliolese e Villanovese, ma esigenze di ‘caratteri’ mi hanno fatto soprassedere anche al titolo che preferivo “Paramatti & Friends a Salara”, vale a dire ‘sabato prossimo in campo’ per la partita della solidarietà a favore dei terremotati dell’Emilia.
Precisato questo, ripartiamo dai ‘quartieri alti’ della SERIE D, sottolineando che la ‘vittoria di rigore’ targata Delta Porto Tolle sul Kras Repen porta la firma di Zanardo e Gherardi, visto che il primo penalty è stato trasformato al 3’pt da Zanardo e il secondo in chiusura al 95’ da Gherardi, che ovviamente hanno fatto ‘magnifica’ la Lorenza Visentin ds del team di mister Fabrizio Zuccarin.
Per la cronaca e per certificare la TOP 11 griffata Delta Pt ecco il seguente tabellino iniziale: Del Bino, Spetic, Mainese, Dall’Ara, Tricoli, Paltarin, Conti, Boscolo Papo, Gherardi, Zanardo, Albertini. Quest’ultimo è l’ennesimo  ‘last baby’ lanciato dal ‘pigmalione’ Zuccarin.
Questo in un Girone C che vede la Virtus Vecomp sbancare per 3-1 il Legnago e nel contempo agganciare in vetta col Pordenone sconfitto per 3-1 nel turno casalingo vs il Real Vicenza. Per quanto riguarda la serie Delta Radio & Dintorni segnaliamo che l’Este ha impattato 1-1 in casa del Montebelluna, mentre la Clodiense ha impattato per 2-2 in casa della Sacilese. Invece ha vinto per 4-2 il San Paolo PD ( sul Belluno), mentre il Cerea ha perso seccamente 2-0 in casa del SanDonàJesolo.
Da segnalare altresì che la Sambonifacese consolida il suo terzo posto (+1 sul Real Vicenza e + 3 sul Delta PT) grazie alla vittoria all’inglese per 2-0 sull’Union Quinto ( ma …ultimo).

 

 

Passando in ECCELLENZA , Girone A, onore al merito della capolista Marano winner 3-1 sul Somma, mentre il Sarego fa rallenty pareggiando 2-2 in casa del Santa Lucia Golosine. Questo nelle zone alte dove invece capitola in casa l’Adriese di mr Pregnolato (la sua prima volta quest’anno al Bettinazzi dove ho visto esposta la Coppa della vittoria dello scorso campionato di Promozione).
Una partita che ho raccontato per Delta Radio sostituendo Luigi Franzoso ‘giornalisticamente impegnato’ a Porto Tolle per La Voce di Rovigo.

 

 

Una partita che il Pozzonovo di mr Fiorin ha meritatamente vinto per 3-1 grazie ad un centravanti come l’argentino ‘speedy’ Tartalo in gran spolvero, quindi grazie alla doppietta dell’evergreen Zanchi Alessandro ( entrar nel secondo tempo) , ma anche grazie a ‘due regali’ della difesa granata , dove il portiere Carretta & Company sono stati sottotono, ancorché il tandem centrale Florindo e Natalicchio il sottoscritto li abbia visti ‘sventare’ qualche minaccia di troppo perché non adeguatamente filtrata da un centrocampo ‘incontrista’ a corrente alternata.
Certo poteva segnare in avvio l’indomito Fabio Cazzadore, poi però nella ripresa il Pozzonovo di Fiorin ha meritato di vincere per 3-1 sull’Adriese, che ha dimostrato di non saper gestire la ‘difesa a tre’ in questo nuovo campionato dove bisogna considerare che è matricola.

 

 

Tutto bene invece al Rovigo di mister Lino Carravieri che ha sbancato Caldiero per 1-0 grazie alla rete segnata da Giurola al 18’ st, ma sopra tutto grazie al ‘solito’ rigore parato da Luca Milan, saracinesca peraltro in altre due paratone.
Un merito, quello del Rovigo risorto, che nell’occasione merita di essere segnalato con questo suo Tabellino TOP 11: Milan, Castellan, Moretto, Cavallari, Vecchiattini, Macchia, Fiore, Alozie, Sabatini, Giuriola, Ghirotti.
E così il Rovigo Lpc del presidente Luca Pavarin e del ds Sante Longato ( che era ieri in tribuna al Bettinazzi per visionare Adriese e Pozzonovo) adesso è risalito a quota 7, anche se resta pur sempre terz’ultimo.

 

 

Per quanto riguarda il campionato di PROMOZIONE merita  l’apertura l’Union At di mr Merlin che a Trecenta ha bloccato sul 2-2 la corsa della capolista Campodarsego di mister Roberto Filippi. Volete sapere i nomi dei marcatori targati Union At? Eccoli: Dervishi in rovesciata eurogol e Cestaro la formica atomica che al 33’ pt ha agganciato il 2-2 definitivo.
E nella ripresa?  Eloquente il pensiero post match del vice-presidente Natalino Ferrari:<<Questo è il quarto pareggio consecutivo negli ultimi cinque incontri; domenica prossima a Longare dobbiamo puntare alla vittoria>>. Diciamo che la vittoria è sicuramente alla portata dell’Union At del ds Cristiano Masotti, specialmente fuori casa.
Buon pareggio comunque anche per lo Scardovari a Campodarsego, cioè 1-1, gol polesano di Socciarelli, pareggiato dal padovano Nardo.
Com’è ‘utile’ il pareggio dell’Altopolesine del presidente Matteo Ghisellini in casa della Virtus Villafranca, sempre 1-1, cioè vantaggio polesano di Visentini e pareggio padovano con Trovò (rigore).
Male invece il Porto Viro di mr Gino Bovolenta che a Saonara Villatora ha subito un secco 3-1, peraltro gol bandiera di Bellemo solo  all’87’. 

E così il Porto Viro si ritrova solo al terzultimo posto, visto che la Solesinese di mr Riccardo Frasson ha conquistato un punto ossigeno pareggiando 1-1 in casa del Campetra Savio. Invece per le zone altre è finito i bianco il big match tra Vigodarzere e Mestrino ( che deve recuperare il match vs lo Scardovari).
A completamento risultati segnaliamo Conselv Bagnolo vs Longare Cast. 0-2 e Loreggia vs Vigontina 0-1.

 

 

Decisamente più movimentata la PRIMA CATEGORIA, a partire dalla vetta, visto che nello contro tra le due capolista l’Arzergrande di mr Michelon ha vinto per 4-2 sulla Stientese di mr Gulmini. Da segnalare che il pt segnalava la parità sul 2-2 , ma che poi nella ripresa ci ha pensato la doppietta di Cipriotto a confezionare la vittoria per i padovani.
Così adesso la Stientese è stata agganciata al secondo posto dalla Fiesse winner per 2-1 sul La Rocca ( reti di Ignazio N’Tsogo neo entrato).
E nel frattempo diventa quarto il Loreo di mr Augusti per effetto del 2-1 interno  sul Pontecorr ( doppietta di rigore by Poncina, e prima vittoria casalinga).
Risale anche il Boara Pisani di mr Selleri, winner per 3-1 sul Papozze.
Tanto più che (come il Loreo) il Boara Pisani aggancia il Ponte San Nicolò che ha pareggiato in bianco vs l’Atheste Pd.
Nel frattempo anche la Tagliolese di mr Palmiro ‘Encio’ Gregnnin è tornata a vincere, battendo per 3-0 il San Vigilio di mr. Sergio Pezzolato nel derby polesano.
Dell’arbitro non parlo… quasi mai, piuttosto segnalo che in diretta su Delta Radio l’amico Giovanni Cannella ha fatto gli auguri di pronta guarigione all’evergreen Edoardo Duò ( vedi la sua STORY nella rubrica ‘Campioni & Signori’) ed ha segnalato altresì la presenza in tribuna dell’ex allenatore Andrea Sergio Casilli, l’anno scorso al S:Vigilio ma ora alle giovanile del Medio Polesine).
A completamento della panoramica ‘Prima Categoria’ segnaliamo questi altri risultati: Azzurra Due Carrare vs Legnarese 0-0 e Cavarzere vs Castelbaldo Masi 2-1 per la gioia del ds Guarnieri tutt’ora in panchina.

 

 

Dove si è segnato da per tutto è stato in SECONDA CATEGORIA Girone H, dove l’apertura spetta al Badia di mr Piccinardi perché nel big match ha vinto per 4-1 sul San Pio X, che così si stacca a quota 14 e viene agganciato dalla Villanovese di mr Emiliano Marini winner per 2-0 sui Blucerchiati.
Attenzione però alla Fulgor Crespino di mr Luca Fabbri perché risale al quarto posto a quota 13, appaiata al San Marco Arquà e all’Union San Martino.
Questo perché la Fulgor ha battuto per 3-2 proprio l’Arquà Polesine, mentre l’Union S. Martino di mr Pigato ha solo pareggiato 1-1 in casa del Granzette.
Chi è tornata a vincere è la Vis Lendinara di mr Lorenzo Meneghini winner per 3-2 a Boara Polesine, mentre il Pettorazza (che in settimana ha chiamato mr Corrado Rodighiero in sostituzione di Tullio Crocco) ha invece perso per 2-1 in casa della Giovane Italia Polesella ( dove Agnoletto non è più il mister e in panchina ‘pro tempore’ c’era Gardina).
A completamento di questa panoramica nel Girone H, segnaliamo questi risultati: Canaro – Frassinelle 1-1, mentre La Vittoriosa del neo mister Voltolina ha impattato per 1-1 col Bottrighe di mr Nasti.

 

 

Per quanto riguarda la TERZA CATEGORIA / ROVIGO segnaliamo, nel Girone A, che il Salara ha solo pareggiato 0-0 in casa della Santelenese, ma comunque è diventato leader solitario perché il Grignano è stato travolto per 4-1 in casa del Roverdicrè ora quarto.
Invece al terzo posto si conferma la Ficaroleseo winner per 3-1 in casa del Duomo.
Sorprendente la ‘rotonda’ vittoria del Buso di mr Dolce per 5-3 in casa del Costa, grazie sopra tutto alla tripletta di Pistolin.
Prima vittoria in campionato anche per la Lendinarese di mr Walter Malaman ( 3-2 sulla Nuova Audace Bagnolo , reti di Cestarollo, Serafin, Mostatira).
Invece il Due Torri di mr Lavezzi ha perso per 3-1 in casa del Deserto.

Sempre in TERZA CATEGORIA / ROVIGO ma nel Girone B, continua il viaggio a punteggio pieno del Medio Polesine di mr Enrico Resini winner di misura 1-0 sul Baricetta.
Non demordono però la Turchese di Fusetto  winner per 4-0 a Beverare e la Junior Anguillara winner per 3-1 ( sigillo finale su rigore di mister & bomber Mauro Bertipaglia) in casa del Rosolina.
Vittoria anche del Cà Emo per 3-0 in casa della Gavellese.
Pareggio invece 1-1 tra Pontecchio e Zona Marina, mentre il ViIlladose ( che  in settimana aveva esonerato mister Francesco Milan ed ha ufficializzato l’arrivo prossimo di mr Davide Pinato ex Grignano) ha battuto per 2-0 il Guarda Veneta.
A completamento del nostro viaggio , segnaliamo che nella TERZA CATEGORIA / VERONA, Girone B, il polesano Bergantino di mr Bazzi è praticamente rinato , visto la per certi versi sorprendente vittoria per 1-0 ( rete di Alessandro Stefanoni) contro il Gips Salizzole che comunque resta secondo a -2 dalla capolista Pizzoletta che ha perso per 1-0 in casa dell’Aurora March.

 

 

EXTRATIME by SS/ La cover è per Luca Milan portiere 'pararigori'del Rovigo Lpc ( a sx, con bomber Anastasio Marzola 'sun flasses).
Poi in fotogallery partiamo da casa Delta Pt proponendo ds Lorenza Visentini in formate ‘facebook smile’ con la maglia della società.
A seguire la foto poster del Rovigo Lpc che ho scattato sul Corso del Popolo a Rovigo nel “Jessica Rossi Day” promosso dai tifosi della Vecchia Guardia by Fabrizio Donà.
Quindi passando al calcio giocato al Bettinazzi di Adria ecco in sequenza il poker flash scattato dal sottoscritto.
Partendo innanzitutto dal calcio d’inizio con bomber Cazzadore che confabula con seminascosto Vito Antonelli ( n.4).  Quindi proponiamo un attacco dei granata adriesi , nel pt, nell’area del Pozzonovo. E passando al secondo tempo ecco subito il rigore trasformato da bomber Nonnato ( n.9) .  Per un match che, a  ciascuno il suo, sviluppava ovviamente aspettative positive su entrambi i fronti, che documentiamo nella foto di Lorenzo Zecca,  preparatore atletico del Pozzonovo, nel pre-partita assieme a Luciano Vianello ds Adriese.
Per onorare il macedone Dervishi e il suo ‘bomber regalo’ all’Union At eccolo a sx in formato natalizio assieme a Giovanni Guccione, due ‘numeri uno’ come certificato sui candidi pettorali indossati day baby Babbo Natale già nella passata stagione agonistica.

 

 

Ma la foto ‘dulcis in fundo’ la voglio dedicare alla simpatica posa di Palmiro Gregnanin, winner sulla panchina giallorosso. Da vero attore, mentre dà disposizioni tattiche – in stile blow up by Antonioni – sotto lo sguardo divertito della panchina giallorossa/tajante.
Però in abbinata, come contraltare, alla foto che mostra da sx Bardelle, Maurizio Romanato 'oratore nel giorno della presentazione nella sede della Provincia di Rovigo del suo libro su Francesco Gabrielli (precursore by Football, vedi su questo sito ns. rubrica),Tiziana Virgili, Bagatin e Mazzo.
Perchè il 'guru' Romanato è stato signore di fair play telefonandomi/mailandomi per avere l'ok alla pubblicazione, poi effettuata sul suo Gazzettino, di una foto poker (tra cui Carravieri & Zamarco del Rovigo Lpc) pubblicata qui su questo sito.
Una signorilità speciale perchè oltretutto , quando l'ha pubblicata sabato 3 cm l'ha anche didascalizzata così:<< Nella foto di Sergio Sottovia, Alessandro Zamarco allenatore Juniores del Rovigo Lpc terzo da  sx>>.
Un onore per me/noi riproporre perciò il 'poker sportivo' assieme alla presidente della nostra Provincia POLESINE e al tandem culturale Merchiori & Bagatin.
Perchè signori, Romanato, Virgili, Mazzo, per noi saranno sempre vestali del nostro POLESINE che non sparirà mai dal nostro cuore, tant'è che quando raggiungeremo gli ormai prossimi 200 mila contatti e le prossime 300 mila pagine viste, beh questo sito lo chiameremo POLESINE SPORT 'forever'.


Sergio Sottovia
www.polesinesport.it