Moretti sta ‘girando’ il suo film al Beppe Viola e al Torneo di Viareggio/Nei derby polesani vince Scardovari a Loreo e il Rovigo a Taglio di Po


11/03/2019

Tempo di carnevale , tempo d tornei giovanili. Tra i più importanti sono noti il torneo intitolato a Beppe Viola, nel Trentino ad Arco, e il Torneo di Viareggio dove , insieme alle tante e storiche società blasonate, gareggerà anche una Rappresentativa della Serie D.
Perciò questa settimana era fermo proprio il Campionato di SERIE D, perciò Nico Moretti ‘collaboratore’ dell’Adriese ha deciso di conoscere quanto propone il Mondo Calcio Giovanile, sia a beneficio della sua professionalità personale e sia a beneficio dell’Adriese sempre più protagonista in Serie D e …alle porte della Serie C.
Insomma come in un film di Nanni Moretti, anche Nico Moretti ‘gira’ il suo film cercando la sua …palombella rossa.
Ma di questo semmai ne parleremo in modo specifico a parte, mentre dal Grande Calcio ci stacchiamo subito ricordando in SERIE A la sconfitta del Chievo per 1-2 vs il rigenerato Milan di mr Gattuso ( in gol decisivo sempre Platek , così come lo è stato anche l’evergreen Fabio Quagliarella pro Sampdoria) .
Ma per la serie Polesine Gol & Dintorni dobbiamo registrare anche la sconfitta della Spal ( 0-2 a San Siro vs Inter cine-serie senza Icardi), con i ferraresi di mr Semplici ormai risucchiati verso zona play out visto la vittoria per 2-0 el Bologna sul Cagliari.
E stasera la Juve supersonica in campionato ( addirittura + 18 sul Napoli) ci proverà a fare il miracolo in Champions ribaltando il 2-0 dell’andata subito contro l’Atletico Madrid.

 

 

Completando il nostro excursus nel Mondo Calcio Prof, e con speciale riferimento alle squadre venete della SERIE B , possiamo dire che questa settimana è stato un ottimo week end.
In particolare ha vinto l’Hellas Verona( 2-1 a Perugia) e si conferma al terzo posto, in scia al Palermo e al Brescia superleader.
Ma appena sotto zona Play off ha vinto anche il Cittadella per 4-1 sul Pescara, così come nei bassifondi il Padova penultimo ha vinto 2-0 a La Spezia.
Aspettando il risultato del posticipo odierno ,con il Venezia del neo mister Serse Cosmi ( subentrato in settimana all’esonerato Walter Zenga) che dovrà conquistare punti salvezza.

 

 

 

Bene per le venete anche in SERIE C, visto che ha vinto sia il Lane Rossi Vicenza per 4-1 in trasferta vs Sambenedettese ed ha vinto anche i fanalino di coda Virtus Vecomp VR per 2-1 nel derby del Garda contro i bresciani del Feralpi Salò ( terzo) . In un girone dove peraltro scappa il Pordenone vincente 2-1 nel bigmatch s la Triestina, ora staccata di ben 10 punti.
A questo punto, saltando ovviamente la Serie D, ricordiamo che nei Campionati di Eccellenza non ci sono squadre polesane.

 

 

 

Per cui , segnaliamo come dati salienti, il fatto che nella ECCELLENZA Girone A il Caldiero Terme consolida la sua leadership avendo vinto 2-0 vs Calidonense e staccando di 2 punti il Vigasio ( solo pari 1-1 vs Valbrenta) e ancor più Arcella che ha solo pareggiato 2-2 vs Valgatara.
In una giornata di tanti pareggi, come Garda – Pozzonovo 0-0 e Montecchio Maggiore – San Giovanni Lupatoto 1-1, col Santa Lucia di Golosine a riposo.
Mentre con implicazioni Play out segnaliamo la sconfitta della Piovese ( ultima) per 1-0 in trasferta vs Belfiorese, quindi a completamento Abano – Borgoricco 3-2, Sona  San Martino Speme 0-1 .

 

 

 

Sempre in ECCELLENZA, ma Girone B, possiamo dire giochi già fatti per la Luparense capolista vincente 3-1 in trasferta vs Union Pro, sicché ha allungato a + 8 sul LiaPiave che invece ha solo impattato 0-0 in trasferta vs Union QDP
Detto che sul fondo la blasonata Treviso è sempre più spacciata avendo perso 4-0 in trasferta vs Vittorio Falmec, ricordiamo anche con implicazioni Play out  i seguenti altri risultati: Eclisse Careni PIevigina – Tombolo Vigontna 0-1; Giorgione – Real Martellago 0-1; Istrana – San Giorgio Sedico 3-2;Liventina – PortoMansuè 1-3; Mestre – Nervesa 3-2; col Calvi Noale che è rimasto a riposo.

 

 

 

A questo punto eccoci nel Campionato di PROMOZIONE dove sono di umore contrapposto le due polesane Porto Viro e Badia Polesine.
Infatti nel Girone A il Badia Polesine di mr Ruggero Ricci si ritrova risucchiato in zona Play out per effetto di sconfitta interna 1-2 vs Cologna Veneta.
In un girone che vede in vetta il già quasi promosso Castelbaldo Masi di mr Luca Albieri che ha vinto 2-0 sulla Virtus Verona. In scia ma a -12 ha comunque vinto l’Albaronco ( 2-1 vs Povegliano VR)  . Detto ch sul fondo il Chiampo ha perso 3-0 in trasferta vs Sitland Rivereel , segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Aurora Cavalponica – Alba Borgo Roma 5-; Nogara – Mozzecane 2-2 ; Oppeano – Castelnuovo Sandrà 0-2; Seraticense – Cadidavid 1-1.

 

 

 

Sempre in PROMOZIONE , ma nel Girone C, segnaliamo che la polesana Porto Viro di mr Pino Augusti è stata brava ad andare a vincere al fotofinish con bomber Francesco Zanirato in casa della Robeganese Salzano, giusto per risalire appena fuori zona Play off, ma anche non troppo distante da zona Play out.
In un girone che anche nelle zone alte riapre i giochi, visto che nel big match lo Spinea ha sbancato la capolista Albignasego per 1-0.  E così adesso lo Spinea è terzo e in scia a soli – 4 punti, avendo sorpassato la Miranese che invece ha solo pareggiato 0-0 in trasferta a Torre.

Detto che sul fondo è già spacciato il Maerne ( ha solo 9 punti ed ha perso 0-1 vs Saonara Villatora), segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Aurora Legnaro – Dolo 2-1; Union Cadoneghe – Ambrosiana Trebaseleghe 0-0; Union Graticolato – Janus Nova 2-3 ed infine Vigolimenese – azzurra Due Carrare 1-1.

 

 

 

A questo punto eccoci in PRIMA CATEGORIA, Girone D, dove erano in programma due significativi derby polesani.
Innanzitutto Loreo – Scardovari con li ospiti di mr Zuccarin che hanno confermato il loro valore da capolista sempre più lepre vincendo 5-0 sul team di mr Resini grazie alle reti di Bellemo, Mattia Corradin, Crepaldi, Pianta-rigore, Davide Boscolo Skila . Tutto davanti a guest star Tomas Locatelli , storico giocatore del Milan e testimonial d’eccezione grazie alla ospitalità del presidente Giuseppe Bardella, vice Cesare Mirto, dg Massimo Bovolenta.

 

 

 

Altre derby polesano oltremodo interessante è stato tra la Tagliolese di mr Gerico Milani e il Rovigo di mr Davide Pizzo ,  con gli ospiti che hanno vinto 2-0 grazie alle reto di Zaghi e Petrosino, confermandosi la seconda forza del campionato e inguaiando la squadra tajante nei bassifondi.

Per quanto riguarda le altre squadre polesane segnaliamo il pareggio della Fiessese di mr Trambaioli a Cartura mentre la Turchese di mr Fusetto ha vinto come da pronostico 3-0 sul fanalino di coda Nuovo San Pietro, grazie alle reti segnate da Merlo, Padoan –rigore, Hakim.

 

 

 

Ha invece perso al Perolari di Lendinara l’Union Vis di mr Thomas Bonfante contro la Solesinese: secco 0-2 e reti padovane di Gasparetto-rigore e Bernardi.
A completamento con implicazioni Play out e squadre padovane segnaliamo i seguenti altri risultati: Borgo Veneto – Bassa Padovana 1-2; Codevigo – Due Stelle 1-1; Stroppare – Pontecorr 1-2.

 

 

 

Passando in SECONDA CATEGORIA, segnaliamo nel Girone H la fuga della capolista Pettorazza di mr Alessandro Mantoan perché winner 2-0 a Salara ( reti di Mazzetto e Bellan) e perché in scia ha fatto rallenty la Villanovese di mr Antonio Marini perché sconfitta 1-2 nel turno casalingo vs Altopolesine ( rete locale di Tognin, reti ospiti di Bonfante e Spirandelli) .

 

 

 

Con riferimento a zona Play off segnaliamo la vittoria del Cavarzere per 1-0 vs Crespino Guarda Veneta, ma anche del Papozze di mr Tessarin ( per 2-0 a Stienta) e del Frassinelle di mr Saterri ( per 1-0 vs Medio Polesine di mr Christian Sagredin subentrato in settimana a mr Zeri)
Detto sul fondo resta ultimo il Duomo di mr Beppe Nasti anche se ha impattato 0-0 nella stracittadina a Boara Polesine, segnaliamo con implicazioni Play out i seguenti altri risultati: Cà Emo – Canalbianco ACV 1-1 e Zona Marina – Real Pontecchio 2-2.

 

 

 

Restando in SECONDA CATEGORIA , passiamo nel Girone L, quello padovano dove ci sono tre squadre polesane, col solo San Martino vincente, cioè 3-2 vs Santangiolese ( reti polesane di Gorda, mr Bertipaglia, infine Ferrari al fotofinish).
E così l’Union San Martino del presidente Ignzio Sattin ( vedi relativo Perosnaggio story nella rubrica Memoria & Futuro) conquista 3 punti importanti per uscire da zona Play out, mentre in zona Play off registriamo due sconfitte per le altre due polesane. Infatti il Granzette di mr Zerbinati ha peso 3-0 vs Cristoforo Colombo, così come il Beverare di mr Crivellari ha perso 2-3 nel derby dell’Adige vs Anguillara Junior.

 

 

 

Detto che in vetta è già quasi promosso il Casalserugo ( vincendo 1-0 vs Arzergrande), segnaliamo in scia il pareggio el San Michele ( 1-1 a Vigonza) , mentre tra i fuori corsa segnaliamo i seguenti altri risultati: Pellestrina – Ponte San Nicolò Polverara 1-1, Voltaroncaglia – San Fidenzio Polv. 1-0 infine Virtus Agna – Stra Riviera del Brenta 2-1.

 

 

 

A questo punto eccoci alla fine della nostra panoramica settimanale con specifico focus alla TERZA CATEGORIA/ ROVIGO, dove l’unica padovana di questo girone, cioè il Borgoforte di mr Bazzan, ha vinto in modo scoppiettante per 4-2 (ottima doppietta di Vollono) in trasferta vs il Baricetta di mister Silvano Tumiatti.
Ma in scia non demorde la Ficarolese di mr Marzanati che ha rifilato una ‘manita’ in trasferta a Buso di Rovigo. Al terzo posto e in corsa Play off segnaliamo la vittoria del Polesine Camerini di Matteo Tiozzo per 2-0 sul Roverdicrè fanalino di coda, mentre Albarella Rosolina Mare ha peso 1-0 in casa del Canda.
A completamento, oltre al riposo del Grignano, segnaliamo tra i fuori corsa la vittoria del San Pio X ( 1-0 vs Audace Bagnolo) e quella della Giovane Italia Polesella ( secco 4-0 vs Bellombra) .

 

 

 

 

EXTRATIME by SS/ In cover Nico Moretti che ho fotografato nella sua ultima stagione da giocatore nell’Adriese ( nel flash vs Abano) .
Quindi in apertura di fotogallery , tre immagini che ho ‘ripreso’ dalla TV e che certificano il carnevale in maschera a Venezia, tra Ponte di Rialto, il Doge e  … ‘La Maria e il Leone’.
Mentre a Rovigo, vista la ‘caduta’ del sindaco e il  carnevale ‘saltato’, riandiamo alla Fiera d’Ottobre 2018 per certificarvi …tanta gente in Piazza Vittorio.
Per parte mia venerdì scorso sono andato a Palazzo Celio, sede della Provincia di Rovigo, anche perché l’Associazione ‘Maestri del Lavoro’ ( vedi reportage specifico sempre su questo sito ma nella rubrica Memoria & Futuro ) ha presentato il Programma Formazione Anno Scolastico 2018-2019 pro studenti e quindi Pro Polesine del futuro.
Passando a Taglio di Po , dove lo sport è di casa con tanto volontariato, vi propongo by Circolo Tennis Taglio di Po del presidente Marco Frezzato tre sfide di doppio tra quelli della …‘Simpatica Compagnia delle Indie’ . Partendo dal poker con da sx Cavallaro, Bardelle, Banin, Rangon; quindi in yellow poker da sx Livio e Renzo Sarti con Randon e Sottovia.

 

 

 

 

Infine sempre il sottoscritto Sergio Sottovia insieme ai giovani amici Zanellato, Panizzo Rangon…tutti troppo forti per il sottoscritto.
E poiché l’8 marzo era il giorno ella Festa della Donna ecco una speciale serata a Taglio di Po , con la organizzatrice Layla Marangoni che premia Lina Pozzato perché ‘Signora nella sua Cartolibreria’ oltre che moglie di Luciano Milani il ‘signore dei presepi’ ( vedi sua Story sempre qui su www.polesinesport.it. …basta chiedere a Google).
Ma a taglio di Po c’è stato l’importante derby tra Tagliolese e Rovigo , per cui, eccovi in poker di immagini le speciali foto trasmesseci by Emiliano Milani – ormai storico cronista de IL Gazzettino - .
Dall’entrata in campo dell’arbitro tra i capitani alle foto delle sue squadre ( in maglia giallorossa la Tagliolese insieme al ‘guardalinee’ Boscolo, in maglia blu il Rovigo) , per le quali ci proponiamo qui di seguito il relativo Tabellino Formazioni per utilità dei nostri lettori.

 

 

 

 

Ecco TABELLINO DEL DERBY - TAGLIOLESE -  ROVIGO  0 – 2 (Arbitro: Luca Bianco di Vicenza ) / Marcatori: pt 33’ Zaghi, st 21’ Petrosino
TAGLIOLESE: Verza, Duò G. , Ferroni  (st 12’ Gatti ), Casazza , Finotti , Giolo , Ferro , Hernandez  (st 20’ Lazzarini ), Roncon , Eze, Tosi . Allenatore: Gerico Milani.
ROVIGO: Callegari, Rizzi  (st 26’ Nalin ), Dainese, De Verz  (st 5’ Zanirato ), Camalori , Turra , Segato, Zamberlan , Petrosino  (st 38’ Rossi ), Zaghi , Bisan  (st 14’ Paparella ). Allenatore: Davide Pizzo.
E in chiusura della nostra carrellata fotografica eccovi il flash sempre by Emiliano Milani  che ha partecipato alla Sede RAI di Firenze all’incontro promosso dall’Ordine dei Giornalisti e che ci certifica come da tavolo con relatori Francesco Pancani, Enzo Bucchioni, Xavier Jacobelli, Ivan Zazzaroni ( impegnato col telefonino) Claudio Marazzini( pres Accademia della Crusca).
Ma dulcis in fundo , onoriamo lo strapotere dello Scardovari mostrando i suoi giocatori insieme al loro mister Fabrizio Zuccarin e all’eterno Gelminio Vidali-guardialinee, in una dello ormai ‘solite’ feste post partita e post vittoria finale.

Sergio Sottovia
www.polesinesport.it