Mr Di Girolamo & Porto Viro, Masotti & Dervishi c/o Union At, Tumiatti & Manfron a Pinzolo x Santon & Internazionale/Polesinesport/Map


20/07/2011

Gente che va, Gente che viene! E l’AIA Rovigo fa poker arbitri promossi nel Veneto. Siamo quasi a ‘bocce ferme’, e noi affidandoci ai dati certi ‘prendiamo atto’ delle PROMOZIONI CERTIFICATE.
Intanto “Quelle dei nostri Lettori” che qualche giorno fa ci hanno ‘promossi’ oltre i 70.000 contatti e che ieri ci hanno regalato la patente di ‘SITO INTERNAZIONALE” come da Mappa Certificativa coi “bollini rossi” posizionati su TUTTI E CINQUE i Continenti.
Cosa devo dire? Merito Vostro che ci mandate News & Story di taglio “Overlands” in tante discipline. Questo era l’aspirazione di Polesine Gol trasformatosi in Polesine Sport.
Ben sapendo che il nostro obiettivo era e sarà di mandare in GOL il POLESINE inteso in senso largo internazionale come …SPORT/FRIENDS  emerso dalle acque.
E vi posso garantire che ogni sera da Mountain View ci ‘guardano, registrano e ribaltano in network’ il Nostro/Vostro Heart & Mind. Ecco perché …Internazionale, con almeno una decina di location estere che ci visitano più di Rovigo.
Ma sopra tutto con diverse mail e telefonate fuori onda, ma di taglio istituzionale / sportivo di medio/alto livello però con affetto da Friends e questo e davvero ciò che conta di più.
Mi spiace di essere stato lungo, ma  onestamente non era per dirci bravi, ma per ‘doverosa trasparenza’ verso chi è quantomeno ‘condomino’ di questa Casa Polesine Sport.
Vale anche per questa rubrica , che per certi versi , da come è nato, si è sviluppata su altri siti e sui miei LIBRI DI SPORT , è soprattutto frutto delle Vostre testimonianze.
Ecco perché in questa occasione voglio proporvi Vostri piccoli Flash & Comunicati, con segnalazioni anche extra calcio.
Vale innanzitutto per il COMUNICATO by AIA ROVIGO che stavolta pubblico qui dentro per onorare il pker arbitri promossi e l’impegna di tutta la Sezione rodigina del presidente Ivan Colopi inteso come prototipo in itinere verso obiettivi che ripagano i tanti sacrifici di chi va sui ‘prati versi’ , pardon campi sportivi ogni week end.

PRIMA NEWS (by Samuel Vegro – Aia Rovigo) / A.I.A. Rovigo: al via la nuova stagione con quattro giovani promossi a livello regionale (Luca Argenton, Riccardo Palugan, Luca Selvatici, Simone Veronese)
<< Colopi: “Merito anche dell’ iniziativa Talent-Mentor”. /
Ricomincia nel segno dei giovani la stagione sportiva degli arbitri di calcio in forza alla Sezione A.I.A. rodigina, che lunedi 18 luglio si sono ritrovati per la preparazione pre-campionato presso i due poli d' allenamento di Rovigo e Badia Polesine.
Dopo la soddisfazione per i quattro promossi a livello nazionale (Ilie Rizzato e Mattia Petrone nel ruolo di assistenti arbitrali, l' arbitro di Calcio a Cinque Michele Ronca e l' osservatore Massimo Carli), le giacchette nere rodigine guidate dal Presidente Ivan Colopi procedono sulla strada della valorizzazione dei giovani, presentando al via dei campionati 2010/11 un altro poker di nuovi innesti che transitano al Comitato Regionale Veneto diretto dal padovano Roberto Bettin.

Sono ormai pronti al salto in Prima Categoria gli arbitri Luca Argenton (21 anni, di Rovigo), Riccardo Palugan (19 anni, di Fiesso Umbertiano), Luca Selvatici (20 anni, vive a Giacciano con Baruchella) e Simone Veronese (19 anni, abitante di Arquà Petrarca).
Colopi si dice ottimista sul loro inserimento nel nuovo Organo Tecnico, forte anche del successo ottenuto nel particolare "laboratorio" che è il Progetto Talent-Mentor: "Sulla falsariga di quanto già attuato a livello nazionale seguendo le direttive dell' UEFA e grazie alla disponibilità degli Osservatori e del loro Responsabile, il Vice Presidente sezionale Maurizio Giuriola, abbiamo applicato, credo unici in Italia, il progetto Talent-Mentor al nostro ambito provinciale. E' stata una formidabile palestra - continua Colopi - per alcuni giovanissimi arbitri ai quali è stato assegnato un Osservatore che li ha seguiti per almeno cinque gare, lavorando in particolar modo sull’autostima, oltre che valutare gli aspetti comportamentali, tecnici e disciplinari. I risultati sono andati oltre ogni più rosea aspettativa: i ragazzi non sono cresciuti solo nell’attività di arbitro, ma sono maturati anche come uomini, il viatico migliore per ambientarsi rapidamente e fare il salto di qualità nella realtà regionale."

"E' importante ricordare - conclude Colopi - che è grazie alla disponibilità e alla volontà di arbitri, osservatori e dirigenti, se la Sezione di Rovigo da varie annate esprime un buon numero di talenti nei vari organici: solo continuando su questa strada si auto-alimenteranno prospettive stimolanti e sfidanti per tutti, stagione dopo stagione".
Uno stato di buona salute comprovato dai numeri: l' organico rodigino conta su circa 120 associati ed è in trend positivo, in attesa del prossimo corso arbitri che si terrà in autunno: informazioni ed iscrizioni sul sito www.aiarovigo.eu, ovvero al numero 0425/33563 e via e-mail, rovigo@aia-figc.it. >>

SECONDA NEWS8 by Luigi Franzoso – Adriese) COMUNICATO DEL 15.07.2011/ CARRETTA, GIANELLA E VIANELLO UFFICIALMENTE DELL’ADRIESE
<< La Società Sportiva U.S.D. Adriese 1906 annuncia di aver trovato l’accordo con i calciatori Ivan Carretta, Fabio Gianella e Andrea Vianello per il campionato 2011/2012. Il portiere, il difensore ed il centrocampista sono i primi tasselli ufficiali della squadra che si sta andando a costruire, e tornano ad indossare la maglia granata dopo alcune esperienze in altre realtà calcistiche.
Nei prossimi giorni verranno ufficializzati ulteriori tesseramenti.
Ci sono novità anche per quanto riguarda lo staff tecnico: ritorna al Bettinazzi il preparatore dei portieri Angelo Lugarini e il massaggiatore Giancarlo Davì è stato riconfermato.

Nell'occasione la società vi invita tutti martedì 19 luglio alle 18.30 nella propria sede allo stadio L. Bettinazzi di Adria per una conferenza stampa. Saranno presenti il nuovo allenatore Giuseppe Pregnolato, il direttore sportivo Luciano Vianello e il direttore generale Giorgio Zanellato. Grazie, a presto e buon lavoro. / Luigi Franzoso>>.

Ma se questa è la base musicale , il resto è notizie by Fonte giornalistiche, visto che il work in progress su questo sito mi ha ‘requisito’ quasi totalmente.
E così ecco che stamattina lo stesso Kuigi Franzoso su La Voce di Rovigo segnala “tutto” sulla citata conferenza stampa. In particolare ( noi estrapoliamo) “ sono ufficialmente dell’Adriese cristian Forin, Andrea ma randella, Mirco Pagliarini, Carlo Segato, Daniele Dal Col e Nico Moretti” che sarà anche l’allenatore in seconda di Beppe Pregnolato.
Cosa dire di più? Pare proprio che il lavoro della triade Luciano Scantamburlo presidente, Luciano Vianello ds, Giorgio Zanellato dg sia coordinato, funzionale e progettuale per essere protagonisti.. E anche signorile visto i ringraziamenti ancora per Olivo Frizzarin per quanto ha fatto  fino ad ora da presidente ( promozioni comprese).

Un discorso quello dell’Adriese che si innesca con quello di altre squadre ‘primarie’ . Vedi l’Union At che ha agganciato Erjon Dervishi che ha lasciato l’Altopolesine e che la ‘penna artistica’ di Sandro Partesani segnala , citando il ds Masotti, aver firmato per la nuova Union At di mister Veneziani e presidente Stocco giusto per essere tridente assieme a Cestaro e Guccione. M ava segnalato la nuova intesa/giovanile con La Gazzella tant’è che sarà Simone Spirandelli iil neo mister della Juniores.

Profumo di intesa estiva, quindi in chiave mercato, con lo Scardovari che ha rifatto arrivare Luca Varagnolo alla corte di mister Maistrello, con Manuel  Poncina che in attacco resta orfano di Federico Finotti (approdato al Porto Viro) ma ritrova la mezza punta Eddy Mancin classe ’91.
Nuovo corso invece in casa Porto Viro dove il neo mister è Pasquale Di Girolamo con Gino Bovolenta lo storico ragno nero-rigorista che rientra nel calcio come vice allenatore.

In linea con gli indirizzi gestiti dal dg Alfredo Tessarin che alla corte del presidente Ildo Ponzetto (a proposito il ‘suo’ Papozze di cui è patron farà regolarmente la Seconda categoria) oltre che bomber Federico Finotti anche Simone Braggion e in porta l’evergreen Guarnieri.
Una politica sportiva al passo coi tempi, quella che peraltro sta premiando il lapecer del presidente Luca Pavarin che alla corte di Diego Grassi sta puntando, oltre che su Massimo Dall’Aglio, anche su giovani emergenti ben sapendo che il ripescaggio in Eccellenza viene dato quasi per certo.
Per quanto riguarda il Loreo, stavolta il ds Massimo Bovolenta sta soddisfacendo mister Silvano Tumiatti con l’arrivo di alcuni suoi pupilli di casa Adriese (Filippo Turra in primis).
Di sicuro, dopo aver fatto un a’fresca’ visita con l’amico Mauro Manfron/Baricetta a Pinzolo per vedere da vicino Davide Santon & l’Internazionale, ecco che mister Tumiatti vorrà completare il quadro per centrare una salvezza più tranquilla di quella loredana dell’anno scorso.
Concludendo questo nostro viaggio settimanale tra le vip del calcio polesano, va segnalata la presentazione ufficiale effettuata in municipio a Porto Tolle da parte della società del presidente Mario Visentini. Peraltro ufficialmente diventata “Delta Porto Tolle” per esigenze  Serie D che prevedono l’identificazione territoriale nella denominazione federale Figc. Per il resto mister Zuccarin sarà protagonista ancora visto gli arrivi di Alessandro Casini in porta, Pablo Garbini difensore centrale, Luca Boldrin difensore, Manuel Lazzari tre quartista, Filippo Costantino centrocampista, Andrea Boscolo ‘Papo” trequartista, Adriano Bernardes Da Silva punta.
Ovviamente se n’è andato qualcuno, come Santaterra e Daniele Lazzari che faranno diventare forte sicuramente il Pozzonovo di Fiorin in Eccellenza, o come Giulio Roma alla Tagliolese di Sandro Tessarin, o come Massaretto al Cavarzere di Pianta per puntare in alto. Per quanto riguarda la Prima categoria, dico solo attenzione all’Altopolesine perché il ds calza ci sa fare e col new deal dirigenziale vuole essere protagonista, come dimostra l’arrivo di Michele Agostini bomber ex Este e Rovigo. Ancora in elaborazione invece le ‘rose’ della Fulgor Crespino e della Villanovese.

Purtroppo per il Rovigo Calcio in Serie D… lo mettiamo nei titoli di coda, visto che proprio stamattina in capo all’articolo di Massimo Benà la Voce di Rovigo titolava” Rovigo, esclusione vicina” . E poi completava così nei sottotitoli:<< Nessun commento ufficiale ma pare che la Covisod abbia respinto la domanda di iscrizione. La società biancazzurra non ha presentato le liberatorie. Ma può ancora fare ricorso>>.
Per il resto nessuna dichiarazione ufficiale da parte del presidente Francesco Scerra, ma in tempi difficili come questi … è sempre più difficile fare calcio a certi livelli nel capoluogo rodigino.
Mentre , come abbiamo segnalato in altre nostre rubriche su questo sito, vanno bene altre DISCIPLINE SPORTIVE, coi suoi atleti protagonisti a livello nazionale internazionale. Vedi Sara Avanzi nel Sofball, Lucio Taschin dirigente  internazionale nel Baseball, Passarotto campione Europeo nel Pattinaggio, poi Quelli della Olimpica Skaters e Quelli dei Motori e la solita Marta Menegatti nel beach volley. Sena contare gli ALTRI che vengono nel Polesine International, pardon all’International Raceway di Adria ad insegnarci come andare ‘veloci e sicuri’ , anzi in moto perpetuo come Marco Lucchinelli Campione del  Mondo (vedi rubrica a parte) che ho fotografato in relax familiare “Da Venerino” a Panarella.

Praticamente quelli che, grazie alle Loro/Vostre Story mi fanno diventare assenteista/latitante dai campi da tennis, dove quantomeno in doppio si può giocare …anche da fermi.
E meno male che ho fatto una ‘capatina’ tra le giovani promesse in stage ‘near’ Canalbianco. Già, l’importanza del calcio Giovanile. Come ha ben scritto sulla “Quarta Edizione” la ‘brava’ Monica Cavallari su la Voce di Rovigo che ha titolato così:<< Piccoli campioni a Baricetta” con questi altri titoli e sottotitoli complementari:<< Oltre cento promesse in campo agli ordini di Carmine Parlato e altri tecnici.  Si è conclusa con successo la manifestazione “A scuola… ma di calcio”.  Dando peraltro ‘riconoscenza’ nell’articolo al presidente Mauro Ferrari ma anche  a tanti altri collaboratori, quelli che – ripeto – sono il nocciolo duro e le fondamenta del Buon Calcio Dilettanti.

EXTRATIME by SS/ La cover è per Pasquale Di Girolamo neo mister del Porto Viro che rileva il testimone da Fulvio Fellet (a sx). Poi nella fotogallery certifichiamo la ‘ieri-sera’ MAP Internazionale di questo sito www.polesinesport.it cliccato in tutti e cinque i continenti. Pechè – diceva Endrigo – il Mondo è grande come questa città, e nello specifico proponiamo il MONDO CALCIO in tribuna a Loreo, con i Giornalisti ( Ferro, Milani, Gnan) con il due ds Stefano Bernardi e Massimo Bovolenta, con mister Massimo Pasetti e …altri noti. Passando alle ‘promozioni’ by Aia ecco le foto kit di Argenton/Palugan e di Selvatici/Veronese.
Per quanto riguarda i ‘propositi 2011-12,  ecco il brindisi granata- Adriese con la triade Zanellato-Scantamburlo-Vianello. Poi Erjon Derbishi nel bomber Union At (in foto gioia dopo una tripletta by Altopolesine a Loreo).
Quindi la ulteriore certificazione internazionale con Silvano Tumiatti tra Manfron Junior e Senior a Pinzolo davanti all’Intervillage, dove poi hanno fotografato Davide Santon ‘il bambino targato Delta del Po).
A certificazione della valenza interdisciplinare del PolesineSport ecco infine Marco Lucchinelli in ‘casa’ Da Venerino ( gli ho prestato la maglietta rossa del …Panathlon Club Adria) .  Più la certificazione che in data 14 luglio 2011 come sito ‘abbiamo’ superato i 70.000 contatti con quasi il doppio di pagine viste.



Sergio Sottovia
www.polesinesport.it