Nella 2^ giornata ‘regionale’ protagonista la Rovigonuoto nelle categorie maschili a Mestre e femminili a Verona/ A podio con Alice Guerriero, Luca Sini, Roberta Corazza


14/03/2016

Per la serie ‘a ciascuno il suo’, inteso comne approccio e preparazione per i prossimi campionati italiani di categoria a Riccione.
E mancando poco meno di un mese ecco che , se c’è stato chi ha preferito allenarsi, c’è stato chi altresì ha preferito gareggiare. Dove? C’erano le gare di categoria maschili a Mestre e c’erano quelle femminili di Verona.
Come sono andati gli atleti della Rovigonuoto? Ve lo racconta come sempre il focus written by Paolo Sasso , delegato FIN Rovigo, di cui vi proponiamo subito il relativo reportage completo di dati e risultati.

MAIN NEWS ( di Paolo Sasso, mail Rovigo 14/10/2016 ) / ROVIGONUOTO SUL PODIO NELLA “2^ GIORNATA” DELL’ATTIVITA REGIONALE DI “CATEGORIA” ( MASCHILI A MESTRE E FEMMINILI A VERONA)
Nella seconda giornata dell’attività regionale , si è gareggiato ancora per categorie , questa volta tutte le categorie femminili hanno gareggiato a Verona e tutte le categorie maschili  a Mestre .
Le gare hanno visto l’assenza di molti atleti , che già sicuri della loro partecipazione ai campionati italiani di categoria di Riccione dall1 al 6 di aprile, hanno preferito concentrarsi sull’allenamento.
La fase di scarico, per farsi trovare pronti per l’importantissimo appuntamento di primavera, non è ancora iniziata e come detto alcuni atleti preferiscono farlo in allenamento.
Altri preferiscono mantenere l’adrenalina  al massimo e in questo caso solo una gara te la può dare .
La Rovigonuoto, nonostante sia rimaste a riposo le campionesse d’Italia di fondo Giulia Maggio  e Ludovica Lugli, ha ottenuto  tre secondi posti confermandosi pronta per i campionati italiani primaverili di categoria .
La terza campionessa d’Italia  di fondo della Rovigonuoto Alice Guerriero , dopo gli intoppi fisici che ne hanno condizionato  la preparazione, sta gareggiando il più possibile per trovare la forma migliore in vista degli italiani e nella piscina di Verona nella categoria ragazzi si è classificata  seconda negli 800 stile libero nuotando in 9’23’’55 .
La campionessa si è poi classificata  al settimo posto nei 400 stile libero in 4’39’’55.

Luca Sini, nella piscina di Mestre , nella categoria ragazzi si è classificato al secondo posto nei 200 dorso in 2’11’’65 con ottime sensazioni in vista dei campionati italiani.
Roberta Corazza  nella piscina di Verona,  nella categoria cadetti si è classificata seconda nei 400 misti in 5’19’’59 .
Anna Tosini , nella piscina di Verona , nella categoria ragazzi 5^ nei  400 stile libero in 4’35’’71.


Antonio Maggio, nella piscina di Mestre  nella categoria junior si è classificato 10 ° nei 200 stile libero in 1’56’’86 . Valentino Aggio, nella piscina di Mestre , nella categoria junior 8° nei 1500 stile libero in 16’51’’07 .
Domenica prossima ultime possibilità per strappare una corsia ai campionati italiani primaverili di Riccione al pomeriggio nella piscina do Monastier(TV)  al pomeriggio ultima chiamata ultime gare di qualificazione .
Nella piscina di Monastier  al mattino si svolgeranno i campionati regionali di fondo prova unica per la qualificazione ai campionati italiani di fondo in acqua tutti i campioni  di Fondo della Rovigonuoto .La settimana che precede la Santa Pasqua  sarà la settimana in cui si conosceranno gli ammessi ai campionati italiani e la Rovigonuoto dovrebbe essere in acqua con ben nove atleti , ma incrociamo le dita e aspettiamo dati ufficiali per presentare  i campioni che difenderanno  il nuoto rodigino nella piscina di Riccione .

EXTRATIME by SS/ La cover è per Alice Guerriero.
Poi in fotogallery vi proponiamo gli altri “argenti” targati Rovigonuoto; cioè Roberta Corazza & Luca Sini in kit tandem.


Paolo Sasso & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it