Primo match Semifinali CoppItalia: winners Rovigo Delta vs Viadana e Petrarca vs FF.OO./ In Europa OK Zebre, ko Benetton Treviso


08/12/2019

Fermo il Campionato in PRO 12, la fanno da padrone le semifinali di Coppa Italia, match d’andata col Rovigo Delta e anche il Petrarca che hanno vinto prenotando un ritorno agile, in vista del passaggio diretto alla finale.
Intanto a Calvisano …hanno vinto le Zebre nel match di Challenge Cup, mentre sempre a livello europeo ma in Champions Cup registriamo il pesante ko estero a Lione da parte della Benetton trevigiana.
E per essere ancor più imparziali ve ne diamo conto nel seguente completo reportage settimanale, oltre che coi tradizionali Comunicati della società rodigina, soprattutto con le News ufficiali by Federugby, con andamento yo yo della Benetton ( ko in Champions) e delle Zebre OK winner in Challenge) .

ANTEPRIMA MAIN NEWS – PRO 12 – COPPA ITALIA – ( di Agnese Sartori, Comunicato stampa n. 50 del 06.12.2019 ) FEMI-CZ RRD: COPPA ITALIA: LA SEMIFINALE DI ANDATA CONTRO VIADANA

Sabato 7 dicembre alle ore 15.00 allo Stadio “Mario Battaglini” si giocherà la semifinale di andata di Coppa Italia tra la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta e IM Exchange Viadana 1970. Ad arbitrare il match sarà il signor. Riccardo Angelucci di Livorno affiancato dai giudici di linea Gabriel Chirnoaga (Roma) e Filippo Bertelli (Brescia). Il quarto uomo sarà Ferdinando Cusano di Vicenza.

Questo il commento di coach Umberto Casellato prima dell’importante sfida:”Non vediamo l’ora di giocare la partita di sabato contro il Viadana, perché la scorsa settimana contro San Donà sentiamo di non essere entrati in campo al cento per cento. Abbiamo fatto molti errori, abbiamo sbagliato tatticamente il gioco. Ci prepariamo a fare questa doppia semifinale con la mentalità di una finale. Dobbiamo vincere la partita in casa facendolo nel migliore dei modi, aumentando la nostra efficacia dal punto di vista del possesso e dei punti segnati, diversamente dal weekend scorso. Ci saranno delle novità nella formazione, per i trequarti sono stati confermati dalla scorsa partita Angelini, Mastandrea e Odiete e per quanto riguarda la mischia vedremo l’esordio dal primo minuto di “Giant” Mtyanda.”

Ecco il XV rossoblù pronto per scendere in campo sabato: Odiete, Mastandrea, Antl, Angelini, Cioffi, Menniti-Ippolito, Piva, Ferro (cap.), Lubian, Ruggeri, Mtyanda, Canali, Pavesi, Nicotera, Pomaro. A disposizione: Cadorini, D’Amico, Parolo, Leiger, Michelotto, Vian, Visentin, Bacchetti.

 

 

PRIMA MAIN NEWS / Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 7 dicembre
Coppa Italia Semifinale Andata
FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vs IM Exchange Viadana 1970 41-10 (12-3)
Marcatori: p.t. 10’ c.p. Apperley (0-3), 25’ m. Mastandrea (5-3), 40’ m. Cioffi tr. Menniti-Ippolito (12-3); s.t. 43’ m. Mtyanda (17-3), 47’ m. Piva (22-3), 56’ m. Cioffi tr. Menniti-Ippolito (29-3), 61’ Odiete tr. Menniti-Ippolito (36-3), 66’ m. Denti Ant. tr. Apperley (36-10), 80’ m. Odiete.
FEMI-CZ Rovigo: Odiete, Mastandrea (48’ Bacchetti), Antl, Angelini, Cioffi, Menniti-Ippolito, Piva (57’ Visentin), Ferro (cap.), Lubian, Ruggeri (41’ Vian), Mtyanda (48’ Michelotto), Canali (57’ Parolo), Pavesi (62’ Leiger), Nicotera (41’ Cadorini), Pomaro (41’ Rossi).
All. Casellato
Rugby Viadana: May, Souare, Finco, Tizzi (53’ Forte), Ciofani, Apperley (68’ Spinelli), Gregorio (68’ Bronzini), Wagenpfeil (75’ Mannucci), Schinchirimini, Denti And. (cap.), Devodier (57’ Bonfiglio), Grassi, Mazibuko (57’ Brandolini), Garziera (63’ Ribaldi), Breglia (57’ Denti Ant.).
All. Jimenez
Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)
Calciatori: Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 3/7 ; Apperley (Rugby Viadana) 2/3
Punti in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5; Rugby Viadana 0
Note: Campo in buone condizioni, circa 10 gradi. Presenti circa 850 spettatori
Man of the Match: Matteo Ferro (FEMI-CZ Rovigo)

 

 

FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA
Stagione Sportiva 2019/20
Comunicato stampa n. 51 del 07.12.2019


FEMI-CZ RRD: È DEL ROVIGO LA SEMIFINALE DI ANDATA CONTRO VIADANA

La prima delle due gare di Semifinale di Coppa Italia tra la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta e IM Exchange Viadana 1970 allo Stadio “Mario Battaglini” termina 41 a 10 a favore dei rossoblù.

Nella Semifinale di andata di Coppa Italia tra la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta e IM Exchange Viadana 1970 si presentano al pubblico del “Battaglini” due squadre molto agguerrite e intenzionate a portare a casa il risultato. I primi a muovere i punti sul tabellone sono i gialloneri che al 11’ mettono tra i pali un calcio piazzato con Apperley, 0-3. Al 21’ ancora Apperley cerca di allungare le distanze dalla piazzola, ma questa volta non mette l’ovale a segno. Al 25’ i rossoblù dopo una touche in prossimità dei 5 metri avversari riescono ad aprire il gioco e ad andare in meta con il giovane Mastandrea. Menniti-Ippolito non trasforma, 5-3. Al termine del primo tempo, il Rovigo impone il suo gioco e dopo un buon avanzamento di Mtyanda è Cioffi ad andare a mettere a segno la seconda marcatura per i rossoblù. Menniti-Ippolito centra i pali e manda le squadre negli spogliatoi con il risultato parziale di 12 a 3.

 

Nella ripresa parte l’assalto rossoblù, che appena dopo tre minuti con un buon avanzamento del pack, va in meta con il neo acquisto “Giant” Mtyanda. Menniti-Ippolito non trasforma, 17-3. Al 47’ sono i rossoblù ad avere la meglio sul Viadana, dopo un’altra buona prova del pack è Piva ad andare in meta. Menniti-Ippolito non centra i pali, 22-3. Ancora al 56’ sono i rossoblù a mettere punti sul tabellone con Cioffi che va a schiacciare l’ovale oltre la linea. Menniti-Ippolito centra i pali 29-3. Pochi minuti dopo al 61’ è Odiete ad andare a segnare un’altra meta per i rossoblù, Menniti-Ippolito trasforma 36-3. Il Rugby Viadana non demorde e al 66’ riesce a trovare un varco nella difesa del Rovigo andando in meta con Denti Antonio, Apperley trasforma 36-10. Il risultato cambia ancora al 80’ con la meta di Odiete, non trasformata da Menniti-Ippolito, che conclude la partita con il risultato finale di 41 a 10 per il Rovigo. Al termine del match i giornalisti accreditati hanno nominato Man of the Match il capitano dei rossoblù Matteo Ferro.

Questo il commento di coach Umberto Casellato al termine del match:”Sono contento per la vittoria di oggi contro il Viadana. Siamo molto contenti anche per il ritorno di Bacchetti a Rovigo, ci darà sicuramente una mano grazie alle sue doti tecniche e ci aiuterà nei momenti di difficoltà. Ha fatto anche un buon lavoro “Giant” Mtyanda che ha giocato più di un tempo, come anche Leiger che è entrato e ha dato il suo contributo alla squadra. Dal punto di vista degli errori di oggi, abbiamo sbagliato un po’ troppe touche quindi, dobbiamo lavorare per migliorare. La prossima settimana andiamo a Viadana con molta concentrazione. Questa settimana ci siamo allenati molto bene, avevamo degli obiettivi e li stiamo raggiungendo.”

SECONDA MAIN NEWS – PRO 12 - COPPA ITALIA ( by www.federugby.it, 07.12.2019) / COPPA ITALIA, ROVIGO E PETRARCA IPOTECANO LA FINALE

 

 

I BERSAGLIERI PIEGANO VIADANA 41-10, LE FIAMME ORO CADONO 34-20
Roma – Con un 41-10 interno a spese dell’IM Exchange Viadana la Femi-Rovigo infiamma il pubblico del “Battaglini” nel turno d’andata delle semifinali di Coppa Italia: cinque punti che permettono ai Bersaglieri di Umberto Casellato di apporre, trascinati da capitan Ferro, una seria ipoteca sulla qualificazione alla finale del 20 gennaio.
Sette le mete rossoblù, che dopo un primo tempo equilibrato (12-3 il parziale) allungano nella ripresa con tre mete nei primi quindici minuti con Ltyanda, Piva e Cioffi che scavano il divario prima che una doppietta di Odiete nel finale spiani definitivamente la strada verso il successo.
Maggiore equilibrio, ma vittoria con cinque bonus per l’Argos Petrarca Padova che sul campo di casa passa 34-20 sulle Fiamme Oro conquistando il punto addizionale e negandolo ai cremisi grazie a una meta tecnica e tempo scaduto.
Domenica prossima le gare di ritorno che definiranno le due finaliste per il primo titolo nazionale del 2019/20.
Coppa Italia – semifinali – andata
Femi-CZ Rovigo v IM Exchange Viadana 41-10 (5-0)
Argos Petrarca Padova v Fiamme Oro Roma 34-20 (5-0)
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 7 dicembre
Coppa Italia Semifinale Andata
FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vs IM Exchange Viadana 1970 41-10 (12-3)
Marcatori: p.t. 10’ c.p. Apperley (0-3), 25’ m. Mastandrea (5-3), 40’ m. Cioffi tr. Menniti-Ippolito (12-3); s.t. 43’ m. Mtyanda (17-3), 47’ m. Piva (22-3), 56’ m. Cioffi tr. Menniti-Ippolito (29-3), 61’ Odiete tr. Menniti-Ippolito (36-3), 66’ m. Denti Ant. tr. Apperley (36-10), 80’ m. Odiete (41-10).
FEMI-CZ Rovigo: Odiete, Mastandrea (48’ Bacchetti), Antl, Angelini, Cioffi, Menniti-Ippolito, Piva (57’ Visentin), Ferro (cap.), Lubian, Ruggeri (41’ Vian), Mtyanda (48’ Michelotto), Canali (57’ Parolo), Pavesi (62’ Leiger), Nicotera (41’ Cadorini), Pomaro (41’ Rossi).
All. Casellato
Rugby Viadana: May, Souare, Finco, Tizzi (53’ Forte), Ciofani, Apperley (68’ Spinelli), Gregorio (68’ Bronzini), Wagenpfeil (75’ Mannucci), Schinchirimini, Denti And. (cap.), Devodier (57’ Bonfiglio), Grassi, Mazibuko (57’ Brandolini), Garziera (63’ Ribaldi), Breglia (57’ Denti Ant.).
All. Jimenez
Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)
Calciatori: Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 3/7 ; Apperley (Rugby Viadana) 2/3
Punti in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5; Rugby Viadana 0
Note: Campo in buone condizioni, circa 10 gradi. Presenti circa 850 spettatori
Man of the Match: Matteo Ferro (FEMI-CZ Rovigo)

 

 
Padova, Argos Arena– Sabato 7 dicembre 2019
Coppa Italia - Semifinale Andata
Argos Petrarca v Fiamme Oro Roma 34-20 (17-10)
Marcatori: p.t. 6' cp Garbisi (3-0), 19' m. Leaupepe tr Garbisi (10-0), 35' cp Azzolini (10-3), 37' m. Faiva, tr Garbisi (17-3), 40' m. Malo, tr Azzolini (17-10) . s.t. 46'  cp Garbisi (20-10), 52' m. Leaupepe, tr Garbisi (27-10), 59' m. D'Onofrio G., tr Azzolini (27-17) , 80' cp Azzolini (27-20), 80'+8' m.tecnica Argos Petrarca (34-20).
Argos Petrarca: Fadalti (66' Beraldin, 75'-82' Franceschetto); Coppo, Riera (66' Zini), Faiva, Leaupepe; Garbisi, Cortellazzo (63' Chillon); Grigolon (54' Conforti), Trotta (Cap), Nostran; Michieletto (70' Manni), Gerosa; Swanepoel (82' Franceschetto), Cugini (75' Carnio), Borean (60' Rizzo).
All. Marcato
Fiamme Oro: Malo (52' D'Onofrio G.); Guardiano, Quartaroli, Forcucci, Gabbianelli; Azzolini (88' Nocera), Marinaro (66' Parisotto); Cornelli, Cristiano (Cap), Bianchi (72' Chianucci); Fragnito (65' Stoian), D'Onofrio U.; Nocera (66' Vannozzi), Kudin (66' Moriconi), Iovenitti (54' Zago). n.e. Di Marco.
All. Guidi
Arb. Federico Boraso (Rovigo).

 

TERZA MAIN NEWS – CHALLENGE CUP/ - EUROPEA ( by www.federugby.it,  Sabato 07 Dicembre 2019 ) / SECONDO SUCCESSO PIENO PER LE ZEBRE CHE SUPERANO 27 A 24 IL BRIVE IN CHALLENGE CUP


Calvisano (BS) – 7 dicembre 2019
EPCR Challenge Cup 2019/2020 – Pool 4, Round 3
Zebre Rugby Club Vs CA Brive 27-24 (p.t. 24-3)
Marcatori: 3’ Balekana (5-0); 12’ cp Abzhandadze (5-3); 23’ Canna tr Canna (12-3); 33’ Licata tr Canna (19-3); 35’ Elliott (24-3); s.t. 68’ Buliruarua tr Abzhandadze (24-10); 72’ cp Violi (27-10); 74’ Da Ros tr Abzhandadze (27-17); 81’ Delarue tr Abzhandadze (27-24)
Zebre Rugby Club: Laloifi (63’ Padovani), Balekana, Bisegni (Cap), Lucchin, Elliott, Canna (76’ Biondelli), Palazzani (60’ Violi), Sisi (69’ Masselli), Meyer, Licata, Biagi (60’ Ortis), Krumov Bello (60’ Tenga), Fabiani (50’ Manfredi), Fischetti (53’ Rimpelli); All. Bradley
CA Brive: Scholes (16’ Ramette; 26’ Scholes), Jurand, Galletier, Dunbar (59’ Darthou), Buliruarua (68’ Ramette), Abzhandadze, Delord (53’ Delarue), Fa’aso’o, Abadie, Cerqueira, Lebas (Cap) (68’ Tronc), Uys (58’ Voisin), Japaridze (53’ Doge), Karkadze (57’ Da Ros), Asieshvili (53’ Thomas); All. Davidson
Arbitro: Tom Foley (Rugby Football Union)
Assistenti: Jack Makepeace (Rugby Football Union) e Rob Warburton (Rugby Football Union)
Calciatori: Carlo Canna (Zebre Rugby Club) 2/6; Tedo Abzhandadze (CA Brive) 3/3; Marcello Violi (Zebre Rugby Club) 1/1
Cartellini: 66’ giallo a Carlo Canna (Zebre Rugby Club); 76’ giallo a Paula Balekana (Zebre Rugby Club)
Man of the match: Giovanni Licata (Zebre Rugby Club)
Punti in classifica: Zebre Rugby Club 5, CA Brive 1
Note: Cielo parzialmente nuvoloso. Temperatura 7°. Spettatori 2000. Esordio in European Rugby Challenge Cup per Junior Laloifi e Enrico Lucchin.

 

 

QUARTA MAIN NEWS- CHAMPIONS CUP -  EUROPA  ( by www.federugby.it, Sabato 07 Dicembre 2019 )  AL MATMUT STADIUM LIONE SUPERA I LEONI 28 A 0

Marcatori: 3’ meta Buttin, 8’ meta Ngatai tr. Wisniewski, 17’ p. Wisniewski, 28’ meta Mignot, 67’ p. Fernandez, 74’ meta Gill
Note: 66’ giallo a Barbini
Lyon:
15 Jean-Marcellin Buttin, 14 Toby Arnold, 13 Thibaut Regard, 12 Charlie Ngatai (64’ Rudi Wulf), 11 Xavier Mignot, 10 Jonathan Wisniewski (64’ Pato Fernandez), 9 Baptiste Couilloud (C) (64’ Jonathan Pélissié), 8 Carl Fearns, 7 Patrick Sobela (68’ Liam Gill), 6. Dylan Cretin, 5 Hendrik Roodt, 4 Killian Geraci (51’ Loann Goujon), 3 Clément Ric (51’ Demba Bamba), 2 Jeremie Maurouard (51’ Mickael Ivaldi), 1 Raphael Chaume (51’ Xavier Chiocci)
Head coach: Pierre Mignomi
Benetton Rugby:
15 Luca Sperandio, 14 Angelo Esposito (51’ Luca Morisi), 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Leonardo Sarto, 10 Antonio Rizzi (53’ Ian McKinley), 9 Tito Tebaldi (68’ Charly Trussardi), 8 Toa Halafihi (63’ Marco Barbini), 7 Giovanni Pettinelli, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza (47’ Eli Snyman), 4 Niccolò Cannone, 3 Tiziano Pasquali (40’ Marco Riccioni), 2 Federico Zani (40’ Hame Faiva), 1 Nicola Quaglio (40’ Cherif Traore)
Head Coach: Kieran Crowley

 

EXTRATIME by SS/In cover capitan Matteo Ferro man of the match del Rovigo Delta vs Viadana e intervistato da Marco Terrestri per Delta Radio.

Quindi nella prima parte della fotogallery vi proponiamo tutte le immagini ufficiali trasmesseci by A.S. a corredo della partita vinta dai rossoblu rodigini.

Partendo da Angelini in tuffo, quindi  la meta segnata da Mastrandrea ( assiste Odiete) , poi quella segnata dal gigante Mtyanda assistito da Ferro che poi assiste anche alla meta di Odiete, prima di essere direttamente protagonista capitan Ferro ( in percussione assistito da Angelini).

Con riferimento poi al Petrarca winner sempre in Coppa Italia vs Fiamme Oro vi proponiamo una emblematica touche.

 Passando alle partite ‘europee’ ecco in flash Elliot protagonista del match vinto 27-24 dalle Zebre a Calvisano nella Challenge Cup vs il Brive, mentre nella stessa Challenge Cup il Calvisano ha invece perso seccamente 59-7 in trasferta a Leicester.

E in last flash una azione dei trevigiani della Benetton  purtroppo sconfitti 28-0 in Champions Cup a Lione.

 


Agnese Sartori & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it