PRO12, prima di ritorno/ Rugby Rovigo Delta batte 50-19 Lyons Piacenza e allunga a +7 su Valorugby (agganciata da Calvisano e FF.OO. )


15/02/2020

Era in programma la prima giornata di ritorno e un iccolo scossone alla Classifica l’ha pur sempre dato.
Basta guardare in vetta dove la Rugby Rovigo Delta, vincente con bonus vs Lyons Piacenza, ha allungato a + 7 sulla Valorugby , sconfitta a Viadana e agganciata sia dal Calvisano che dalle Fiamme Oro.
Ma per darvene adeguata informazione , partiamo come sempre dalle informazioni ufficiali  trasmesseci by Agnese Sartori – addetta stampa della società rodigina, completando il tutto con le News ufficiali della Federugby, compresi tutti i Tabellini dei restanti match di giornata e conseguente Classifica Generale.
Rimandandovi al nostro consueto Extratime per ulteriori commenti da parte nostra, anche con riferimento alle immagini che il sottoscritto ha scattato direttamente allo stadio Maci Battaglini, tra campo e dintorni anche nel post match.

ANTEPRIMA NEWS ( di Agnese Sartori, Comunicato stampa n. 79 del 14.02.2020 ) / FEMI-CZ RRD: SABATO ALLE ORE 14 IL ROVIGO INCONTRA IL SITAV RUGBY LYONS

Inizia sabato 15 febbraio alle ore 14 il girone di ritorno del Peroni TOP12. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta ospita allo Stadio “Mario Battaglini” la neopromossa del Sitav Rugby Lyons.
Ad arbitrare il match sarà il signor Gabriel Chirnoaga (Roma) coadiuvato dai giudici di linea Dante D’Elia (Bari) e Francesco Russo (Milano). Il quarto uomo sarà Eugenio Scrimieri (Milano).

 

 

 

Queste le parole di coach Umberto Casellato prima del match:”Affrontiamo una squadra neopromossa, diversa da quella che abbiamo incontrato all’inizio del campionato. Sono migliorati molto e i risultati che hanno fatto ne sono la testimonianza. Hanno perso all'ultimo minuto contro le Fiamme Oro a Roma e con il Calvisano in casa, quindi è una squadra competitiva e insidiosa. Noi saremo al Battaglini e vogliamo continuare nel nostro processo di crescita sia come gruppo, sia a livello di gioco. Sarà un'ulteriore esame per tutti.”

Ecco il First XV che scenderà in campo sabato: Odiete; Mastandrea, Modena, Angelini, Lisciani; Ambrosini, Citton; Ferro (cap.), Sironi, Liut; Nibert, Mtyanda; D’Amico, Cadorini, Pomaro. A disposizione: Nicotera, Pavesi, Leiger, Mantovani, Michelotto, Visentin, Moscardi, Antl.

 

 

 

PRIMA MAIN NEWS ( di Agnese Sartori by RRD,  Comunicato n. 80 del 15.02.2020 ) / FEMI-CZ RRD: VINCONO I ROSSOBLÙ LA PRIMA GIORNATA DI RITORNO DEL PERONITOP12

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 15 febbraio, ore 14.00
Peroni TOP12, XII giornata
Femi-CZ Rugby v Sitav Rugby Lyons 50-19 (29-5)
Marcatori: p.t. 4’ m. Ambrosini (5-0), 7’ m. Citton tr. Odiete (12-0),17’ m. Ambrosini tr. Odiete (19-0), 24’ m. Conti (19-5), 29’ m. Mtyanda (24-5), 36’ m. Liut (29-5); s.t. 48’ m. Paz tr. Paz (29-12), 58’ m. Bance tr. Paz (29-19), 60’ m. Antl tr. Odeite (36-19), 80’ m. Michelotto tr. Odiete (43-19), 81’ m. Odiete tr. Odiete (50-19)
Femi-CZ Rovigo: Odiete; Mastandrea, Modena (60’ Antl), Angelini (41’ Moscardi), Lisciani; Ambrosini, Citton (54’ Visentin); Ferro (cap.)(71’ Michelotto), Liut, Sironi (41’ Mantovani); Nibert, Mtyanda; D’Amico (51’ Pavesi), Cadorini (41’ Nicotera), Pomaro (41’ Leiger).
all. Casellato

 

 

 

Sitav Rugby Lyons: Via G (66’ Di Lucchio); Capone, Paz (cap), Conti, Boreri; Borzone, Via A (50’ Efori); Parlatore, Petillo, Bance; Tedeschi (41’ Cemicetti), Pedrazzani (50’ Pozzoli, 54’ Pedrazzani); Salerno (46’ Rapone), Borghi (56’ Stewart), Acosta (46’ Greco).
a disposizione: Fontana
all. Garcia
Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Francesco Russo (Milano)
Quarto Uomo: Eugenio Scrimieri (Milano)
Calciatori: Odiete (FEMI-CZ Rovigo) 5/8; Paz (Sitav Rugby Lyons) 2/3
Note: Giornata soleggiata, circa 16° gradi campo in buone condizioni. Presenti circa1100 spettatori
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5 ; Sitav Rugby Lyons 0
Player of the Match: Lubabalo Mtyanda (FEMI-CZ Rovigo)

 

 

 

CRONACA /
La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta ottiene 5 punti preziosi contro il Sitav Lyons Piacenza: allo Stadio “Mario Battaglini” i rossoblù vincono 50 a 19 nella dodicesima giornata del Peroni TOP12.

É sotto il sole che si apre la prima gara di ritorno del Peroni TOP12: sono i rossoblù al 4’ a mettere i primi punti nel tabellone con Ambrosini che con un bel break riesce a risalire il campo e ad andare in meta. Odiete non trasforma, 5-0. Ancora al 7’ è il Rovigo ad avere la meglio sul Piacenza, con Citton che riesce a sfuggire alla difesa avversaria e a volare in meta. Odiete centra i pali, 12-0. Al 17’ Cadorini riesce ad eludere la difesa del Lyons Piacenza e manda in meta Ambrosini, che va a segnare la sua seconda marcatura di giornata.

 

 

 

 

Odiete dalla piazzola centra i pali, 19-0. Al 24’ il Piacenza non demorde e riesce a trovare la meta con Conti, Paz non centra i pali, 19-5. Al 29’ i bersaglieri rispondono con Mtyanda che dopo una buona prova del pack rossoblù va a segnare la meta del bonus. Odiete non trasforma, 24-5. Al 37’ Citton trova un varco e con un bel passaggio manda in meta Liut. Odiete non centra i pali, 29-5.
Al termine del primo tempo le squadre tornano agli spogliatoi con il risultato parziale di 29 a 5 in favore dei padroni di casa.

 

 

 

La ripresa vede al 48’ Paz che riesce ad intercettare l’ovale ai bersaglieri e a volare in meta. Lo stesso Paz trasforma, 29-12. Al 58’ il Lyons Piacenza riesce a superare la difesa dei rossoblù e ad andare in meta con Bance, Paz trasforma, 29-19. Al 60’ i rossoblù rispondono con Antl, che appena entrato, trova un varco nella difesa del Piacenza e vola in meta. Odiete centra i pali, 36-19. Al termine del match due le mete dei bersaglieri: sia Michelotto che Odiete con un ottimo break volano in meta. Entrambe le marcature sono state trasformate da Odiete che fissa il risultato finale sul 50 a 19.

Al termine del match i giornalisti accreditati presenti in tribuna, hanno decretato Man of the Match Lubabalo “Giant” Mtyanda della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta.

 

 

 

COMMENTI/ Ecco il commento di coach Umberto Casellato:” Ho detto ai ragazzi che sarebbe stata una partita molto difficile dal punto di vista psicologico, perché abbiamo avuto le ultime tre giornate di Campionato molto intense sia dal punto di vista mentale che dall’energia che abbiamo messo in campo. Oggi non è stata una bella partita da vedere, però nonostante questo abbiamo fatto 50 punti e sono contento. Oggi hanno giocato alcuni giocatori che non avevano molti minuti sulle gambe. Sono contento della vittoria, ora avremo una settimana di pausa e poi ci prepareremo al meglio per affrontare delle importanti sfide.”

 

 

 

SECONDA MAIN NEWS ( by www.federugby.it , 15.02.2020 ) / PERONI TOP12, FEMI-CZ ROVIGO SEMPRE AL COMANDO ; LA LAZIO BATTE MOGLIANO E SCATENA LA BAGARRE-SALVEZZA
Roma – La Femi-CZ Rovigo mantiene inviolato il terreno di gioco del “Battaglini” e, con un netto 50-19 sui Sitav Lyons Piacenza, si conferma al vertice della graduatoria del Peroni TOP12.
I Bersaglieri rossoblù di coach Casellato sbrigano la pratica nella prima mezzora, con quattro mete che consegnano loro il punto bonus. La squadra di Gonzalo Garcia lotta e non rinuncia a giocare, ma la squadra di casa sfrutta le proprie qualità individuali e collettive per tenere a distanza gli ospiti, che riescono in avvio di ripresa a ricucire sino al 29-19 prima che tre mete nell’ultimo quarto di gara – due delle quali a tempo quasi scaduto – scavino un ampio divario tra le due squadre.

 

 

 

Alle spalle di Ferro e compagni, ma a sette lunghezze di distanza, si ricompone il terzetto Valorugby-Fiamme Oro-Kawasaki Robot Calvisano: il ricongiungimento è figlio della sconfitta esterna degli emiliani, fermati per 21-17 allo “Zaffanella” dall’IM Exchange Viadana che riesce a mettere un margine confortante con le zone basse della classifica.
Vittoria ma niente punto bonus a San Donà per le Fiamme Oro, che vincono 7-20 mentre i Campioni d’Italia in carica del Calvisano portano a casa una vittoria non scontata in casa della matricola Colorno, con Jacopo Sarto e compagni che riescono a realizzare un punto bonus preziosissimo nella lotta per la salvezza.

 

 

 

Appena fuori dalla zona play-off, ma con azioni in crescita, l’Argos Petrarca Padova che a Firenze in casa dei Toscana Aeroporti I Medicei è protagonista di una incredibile rimonta nell’ultimo quarto di gara. Sotto per 24-12 all’intervallo, i tuttineri concedono anche un drop ai fiorentini in avvio di ripresa per poi salire in cattedra e realizzare tre mete tra il cinquantottesimo e il settantaquattresimo: finisce 27-32 e la squadra di Marcato si mantiene in piena corsa per i play-off.

 

 

 

La Lazio, in fondo a ottanta minuti al cardiopalmo, conquista vittoria e bonus sul Mogliano: a lungo in vantaggio, poi scavalcati dai veneti, gli aquilotti di Montella confermano la propria attitudine alla lotta e strappano un 23-21, con punto bonus, che non permette loro di abbandonare il fondo classifica ma li riavvicina sensibilmente a Colorno e Lyons. La battaglia per la salvezza si preannuncia serrata.
Il massimo campionato si ferma per una settimana in vista del debutto interno della Nazionale nel Guinness Sei Nazioni di sabato 22 febbraio a Roma contro la Scozia.
Si torna in campo per la tredicesima giornata nel fine-settimana del 29 febbraio-1 marzo.

 

 

 

RISULTATI / Peroni TOP12 – XII giornata
(tra parentesi i punti conquistati in classifica)
FEMI-CZ Rovigo v Sitav Rugby Lyons 50-19 (5-0)
HBS Colorno v Kawasaki Robot Calvisano 24-31 (1-5)
Lafert San Donà v Fiamme Oro Rugby 7-20 (0-4)
Lazio Rugby 1927 v Mogliano Rugby 1969 23-21 (4-1)
Toscana Aeroporti I Medicei v Argos Petrarca Padova 27-32 (1-5)
IM Exchange Viadana 1970 v Valorugby Emilia 21-17 (4-1)

CLASSIFICA: FEMI-CZ Rovigo 51 punti; Valorugby Emilia, Fiamme Oro Rugby e Kawasaki Robot Calvisano 44; Argos Petrarca 42; Toscana Aeroporti I Medicei, IM Exchange Viadana e Mogliano Rugby 25; Lafert San Donà 22; HBS Colorno 16; Sitav Rugby Lyons 14; S.S. Lazio Rugby 1927 12

PROSSIMO TURNO – XIII giornata
29.02.20 – ore 15.00
Fiamme Oro Rugby v Femi-CZ Rovigo
01.03.20 – ore 15.00
Kawasaki Robot Calvisano v Toscana Aeroporti I Medicei
Mogliano Rugby 1969 v HBS Colorno
Argos Petrarca Padova v Lazio Rugby 1927
Valorugby Emilia v Lafert San Donà
Sitav Rugby Lyons v IM Exchange Viadana 1970

 

 

 


 

TABELLINI
San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 15 febbraio
Peroni TOP12, XII giornata
Lafert San Donà v Fiamme Oro Rugby 7-20
Marcatori: p.t. 33’ m. D’Onofrio tr Azzolini (0-7), 38’ cp Azzolini (0-10); s.t. 59’ cp Azzolini (0-13), 61’ m Iovenitti tr Azzolini (0-20), 78’ m. Reeves tr Lyle (7-20)
Lafert San Donà: Lyle; Bronzini (70’ Jacono), Iovu, Bertetti (61’ Dell’Antonio), Reeves; Katz, Francescato (52’ Petrozzi); Catelan (59’ Carraretto), Zuliani (52’ Mozzato), Derbyshire (cap.); Sutto, Steolo; Thwala (61’ Ros), Meachen (61’ Chalonec), Ceccato (61’ Zanusso)
all. Green
Fiamme Oro Rugby: Malo; Forcucci, Quartaroli (74’Chiannucci), Vaccari (60’ Masato), Guardiano (78’ Fusco); Azzolini, Marinaro; Cornelli, De Marchi, Bianchi; D’Onofrio, Fragnito (66’ Stoian); Nocera (64’ Jacob), Kudin (cap.) (67’ Moriconi), Zago (49’ Iovenitti)
all. Guidi
arb. Gnecchi (Brescia)
AA1 Meschini (Milano), AA2 Bertelli (Brescia)
Quarto uomo: Cusano (Brescia)
Cartellini: 61’ giallo Derbyshire (Lafert San Donà)
Calciatori: Lyle  (Lafert San Donà) 0/1, Katz (Lafert San Donà) 1/1, Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 3/3
Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 250
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 0, Fiamme Oro Rugby 4
Peroni Player of the match: Malo (Fiamme Oro Rugby)
 

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 15 febbraio
Peroni TOP12, XII giornata
Femi-CZ Rugby v Sitav Rugby Lyons 50-19 (29-5)


….OMISSIS    …( VEDI  TABELLINO GIA’ PROPOSTO …

 

 

 

 

 
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - sabato 15 febbraio 2020
Peroni TOP12, XII giornata
Toscana Aeroporti I Medicei v Argos Petrarca Rugby  27 - 32  (24-12)
Marcatori: p.t. 5’ m Mattoccia tr Newton (7-0); 14’ c.p. Newton (10-0); 23’ m Capraro (10-5); 26’ m Tuculet tr Newton (17-5); 31’ m Franceschetto tr Garbisi (17-12); 38’ m Cosi tr Newton (24-12); s.t. 44’ drop Newton (27-12); 58’ m Riera tr Garbisi (27-19); 66’ m Michieletto (27-24); 74’ m Leaupepe (27-29); 77’ c.p. Garbisi (27-32).
Toscana Aeroporti I Medicei: Tuculet; Panetti M. (41’ Biffi), Menon, Rodwell, Mattoccia; Newton (70’ Bientinesi), Esteki; Cosi, Boccardo, Brancoli; Maran (cap.) (57’ Chiappini), Signore; Battisti (50’ Marín), Schiavon (50’ Broglia), Zileri (50’ De Marchi)
All. Presutti, Basson
Argos Petrarca Rugby: Ragusi (46’ De Masi); Coppo, Riera, Leaupepe, Capraro; Garbisi, Chillon; Trotta (cap.) (29’ Michieletto), Conforti, Nostran; Galetto, Saccardo; Franceschetto (43’ Mancini Parri), Carnio (43’ Cugini), Borean (56’ Braggiè).
All. Marcato
Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Fabio Arnone (Pisa)
Quarto Uomo: Giuseppe Ruta (Perugia)
Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 5/5; Garbisi (Argos Petrarca Rugby) 3/6;
Note: pomeriggio di sole, circa 18°, campo in buone condizioni, spettatori circa 800
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 1; Argos Petrarca Rugby 5;
Peroni Player of the Match: Riccardo Michieletto (Argos Petrarca Rugby)

 

 

 

Viadana, Stadio Luigi Zaffanella – Sabato 15 febbraio 2020
TOP12, XII giornata
Im Exchange Viadana 1970 v Valorugby Emilia 21-17 (15-3)
Marcatori: p.t. 6’ cp. Ceballos (3-0), 25’ m. Pavan (8-0), 40’ cp. Farolini (8-3), 45’ m. Finco tr. Ceballos (15-3); s.t. 50’ cp. Ceballos (18-3), 58’ m. Luus tr. Farolini  (18-10), 79’ m. Fusco tr. Farolini (18-17), 80’ cp. Ceballos (21-17)
Im Exchange Viadana 1970: Spinelli; Finco, Ceballos, Pavan, Souare (50’ Ciofani); Apperley, Bronzini (68’ Gregorio), Ghigo (75’ Grassi), Denti And. (cap.), Ribaldi, Devodier (73’ Anello), Bonfiglio, Mazibuko, Garziera, Denti Ant. (73’ Breglia)
All. Jimenez
Valorugby Emilia: Farolini; Vaeno, Paletta (65’ Costella), Bertaccini, Gennari; Rodriguez, Bacchi (58’ Fusco); Mordacci, Balsemin, Rimpelli; Du Preez (58’ Favaro), Dell’Acqua; Chistolini (73’ Sanavia), Luus (73’ Gatti), Randisi.
All. Manghi
Arb. Federico Boraso (Rovigo)
AA1: Andrea Spadoni (Padova), AA2: Simone Boaretto (Rovigo)
Quarto Uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo)
Cartellini: al 23’ giallo a Paletta (Valorugby Emilia), al 43’ giallo a Dell’Acqua (Valorugby Emilia)
Calciatori: Ceballos (Im Exchange Viadana 1970) 4/5, Farolini (Valorugby Emilia) 3/3 Gennari (Valorugby Emilia) 0/1
Note: giornata soleggiata e calda, terreno in perfette condizioni. Presenti 1250 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Im Exchange Viadana 1970 4; Valorugby Emilia 1
Man of the Match: Giacomo Bonfiglio (Im Exchange Viadana 1970)

 

 

 

Colorno, HBS Rugby Stadium - Sabato 15 Febbraio 2020
Peroni TOP12 - I Giornata di ritorno
HBS Colorno v Kawasaki Robot Calvisano 24-31 (7-24)
Marcatori: p.t. 4’ cp. Pescetto (0-3); 19’ m. Mazza tr. Pescetto (0-10); 26’ m. Canni tr. Ceresini (7-10); 31’ m. Balocchi tr. Pescetto (7-17); 39’ m. Vunisa tr. Pescetto (7-24) s.t. 48’ m. Modoni tr. Ceresini (14-24); 67’ cp. Ceresini (17-24); 71’ m. Casilio tr. Casilio (17-31); 79’ m. Tuilagi tr. Ceresini (24-31)
HBS Colorno: Bronzini; Pasini, Chibalie, Silva; Canni; Ceresini, Lucchin; Borsi (57’ Perrone); Modoni (79’ Baruffaldi), Sarto (Cap.) (66’ Pop); Ciotoli (23’ Tuilagi), Cicchinelli; Alvarado (47’ Achilli), Silva M., Singh (47’ Gemma)
All. Cristian Prestera
Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa (Cap.) (60’ Peruzzo); Van Zyl, Garrido Panceyra, Mazza, Balocchi; Pescetto (69’ Casilio), Semenzato (51’ Consoli); Vunisa; Koffi (69’ Izekor), Archetti; Zanetti, Van Vuren (60’ Wessels); Leso (71’ Leso), Luccardi, Barducci (65’ Michelini)
All. Massimo Brunello
Arb. Vincenzo Schipani (Benevento)
AA1 Clara Munarini (Parma); AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna)
Quarto Uomo: Alfonso Poggipollini (Bologna)
Cartellini: al 30’ giallo a Borsi (HBS Colorno); al 50’ giallo a Van Vuren (Kawasaki Robot Calvisano); al 78’ giallo a Michelini (Kawasaki Robot Calvisano)
Calciatori: Ceresini (HBS Colorno) 4/6; Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 4/4; Casilio (Kawasaki Robot Calvisano) 1/1
Note: giornata soleggiata 15° - campo in ottime condizioni - circa 550 spettatori.
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1; Kawasaki Robot Calvisano 5
Player of the Match: Simone Balocchi (Kawasaki Robot Calvisano)

 

 

 

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 15 Febbraio 2020
PeroniTOP12 – XII giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Mogliano 1969 23-21 (13-7)
Marcatori: p.t. 9’ m. Dal Zilio tr Ormson (0-7), 10’ m. Angelone (5-7), 33’ cp Cozzi (8-7), 39’ m. Filippucci (13-7) s.t. 53’ m. Guarducci tr Ormson (13-14), 67’ m. De Gaspari (18-14), 78’ m. tecnica Mogliano (18-21), 80’ m. De Gaspari (23-21)
S.S Lazio Rugby 1927: Cozzi; De Gaspari, Mccann, Lo Sasso; Bossola (51’ Vella); Cantarutti, Albanese; Cacciagrano (52’ Duca); Filippucci (cap), Angelone (58’ Ercolani); Lomidze, Milan; Forgini (79’ Giusti), Corcos (60’ Ferrara), Quiroga (60’ Di Roberto)
all. Montella
Rugby Mogliano 1969: Da Re (31’ Abanga); Dal Zilio, Scagnolari, Cerioni (60’ Zanatta); Guarducci; Ormson, Crosato (53’ Fabi); Tuilagi; Corazzi (cap); Finotto (55’ Zago); Baldino (60’ De Lorenzi)’, Caila; Ceccato (55’ Michelini), Ferraro (60’ Bonanni), Betti (55’ Furia)
All. Costanzo
Arb.: Andrea Piardi (Brescia)
AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Edoardo Meo (Roma)
Quarto Uomo: Gianluca Bonacci (Roma)
Cartellini: Al 76’ giallo a Davide Di Roberto (S.S. Lazio Rugby 1927), al 79’ giallo a Filippo
Guarducci (Rugby Mogliano 1969), all’80 giallo a Marcos De Lorenzi (Rugby Mogliano 1969)
Calciatori: Brian Ormson (Rugby Mogliano 1969) 3/3, Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/5
Note: giornata soleggiata a Roma. Spettatori presenti circa 900.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 5, Rugby Mogliano 1969 1
Peroni Player of the Match: Marcello De Gaspari (S.S. Lazio Rugby 1927)

 

 

 

 
 
EXTRATIME by SS/ In cover Giants ‘Gigante’ Mtyanda, premiato man of the match da Francesco Zambelli, presidente della Rugby Rovigo Delta allenata dall’ottimo coach Umberto Casellato, che questa settimana ha segnalato ai Mass Media la necessità di sapere in anticipo le ‘idee’ della società sia sulla sua riconferma che sui principali pezzi pregiati.
Un discorso che coinvolge direttamente il presidente Zambelli , come presidente della gloriosa società Rugby Rovigo a sua volta aspetta alcune significative risposte dalla Amministrazione Comunale del sindaco Gaffeo , anche se noi riteniamo che comunque le risposte in merito alla Convenzione per la gestione dello stadio Battaglini sia una risposta ‘ dovuta’ a tutta la cittadinanza , mentre il concetto del Rugby in filiera e in capo alla attuale società leader in PRO 12 è un concetto tanto logico quanto difficile a Rovigo.

 

 

 

 

Detto questo vi proponiamo in apertura di fotogallery le immagini trasmesseci ufficialmente dalla società rodigina e che mostrano in sequenza  gli autori delle mete rossoblu ( prima Ambrosini col pallone tra le mani , poi Citton all’apertura, quindi ancora Ambrosini in tuffo, infine D’amico in sfondamento e poi Odiete in sprint quasi solitario ) .

 

 

 

 

A questo punto , nella seconda parte della fotogallery vi propongo tutta la lunga serie di immagini che ho scattato tra campo e dintorni, partendo dalle due squadre e dagli arbitri nel cerimoniale del saluto a centrocampo.Mentre con riferimento alle giocate sul campo e relativi punteggi partita tra Rugby Rovigo Delta e Lyons Piacenza..beh le immagini parlano da sole visto anche i noti personaggi protagonisti.

 

 

 

 

 

Pure nel post match, com dimostra capitan Matteo Ferro all’uscita a fianco di Claudio Donati, pronto al cerimoniale della premiazione del man of the match Mtyanda ,che abbiamo proposto in cover e che , dopo il Tabellino con tutti i Risultati ufficiali di giornata by FIR, riproponiamo in trio con D’Amico ‘padre e figlio’ versione …simpatia.

Agnese Sartori & Sergio Sottovia
www.polesinesport.it